Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Sostegno obbligatorio
Oggi alle 8:04 pm Da federe

» Rubare in sala prof.
Oggi alle 7:58 pm Da boston

» dottorato di ricerca e nomina giuridica
Oggi alle 7:54 pm Da IMLepore

» Urgente per moderatori
Oggi alle 7:50 pm Da mara88

» Contratto per indennità fuori nomina
Oggi alle 7:49 pm Da Pinna

» Utilizzazione su corso serale
Oggi alle 7:46 pm Da oprofessoredilettere

» Corsi di formazione
Oggi alle 7:45 pm Da Nashef

» Convocazioni ATA a.s. 2017-18
Oggi alle 7:45 pm Da itto64

» stipendio supplenza 12 ore
Oggi alle 7:42 pm Da marioD

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Mobilità tra ambiti di regioni diverse

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
aquilegia



Messaggi : 203
Data d'iscrizione : 22.05.14

MessaggioTitolo: Mobilità tra ambiti di regioni diverse   Sab Set 10, 2016 3:48 pm

Avrei alcune domande e sarò grata a chi mi potrà rispondere.

Ipotesi: assunzione in ruolo da concorso a settembre 2017, con anno di prova nel 2017-18.
1) Posso chiedere trasferimento in un ambito di altra regione nella primavera del 2019 (con trasferimento effettivo da settembre 2019)?

2) E’ possibile che il trasferimento venga “prorogato” all’anno successivo perché nell’ambito di destinazione richiesto non vi sono posti (passerei da una regione del nord ad un’altra regione del nord)?

3) … In realtà, già dopo il superamento dell’anno di prova, cioè da settembre 2018, posso chiedere assegnazione provvisoria (immediata, cioè subito a settembre 2018, se concessa?) in ambito di altra regione, in attesa di poter ottenere il trasferimento, vero?

4) Se ottenessi una supplenza da II fascia Graduatorie d'Istituto in un ambito della regione in cui intendo trasferirmi, immediatamente prima della convocazione per il ruolo da gm concorso in altra regione, in quello che dovrebbe essere l’anno di prova, posso fare l’anno di prova nella scuola dove ho accettato la supplenza (anche se in regione diversa da quella in cui ho vinto il concorso?)? E poi chiedere sempre lì assegnazione provvisoria, in attesa di ottenere la mobilità territoriale per la titolarità?

Tornare in alto Andare in basso
Romado72

avatar

Messaggi : 3576
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioTitolo: Re: Mobilità tra ambiti di regioni diverse   Sab Set 10, 2016 4:25 pm

1) non si sa nulla per ora. La mobilità viene contrattata annualmente.
2)il trasferimento non è suscettibile di proroghe. Lo ottieni se c'è posto nell'ambito. Altrimenti rimani dove sei
3)non si sa neanche questo, quest'anno è stata concessa una deroga sul vincolo esistente, ma comunque l'AP non è legata al superamento dell'anno di prova se richiesta per il proprio grado.
4) Non so se sia ancora esistente l'art.36 (non ricordo di quale ccnl) che consente ai docenti di accettare un incarico annuale in cdc per le quali è presente in GI di II e III fascia, percependo lo stipendio da precario fino alla fine dell'incarico, e non penso che in tal caso si possa svolgere in concomitanza anche l'anno di prova.
Il differimento concesso ai colleghi assunti nelle fasi B-C che avevano un incarico annuale rientrava nel piano straordinario di assunzione dello scorso anno, e non è una norma. Tu, in caso di immissione in ruolo, rientreresti in un piano ordinario di assunzione, che non prevede differimenti come lo scorso anno. Ad ogni modo, i neoimmessi per legge non possono chiedere AP.
Tornare in alto Andare in basso
aquilegia



Messaggi : 203
Data d'iscrizione : 22.05.14

MessaggioTitolo: Re: Mobilità tra ambiti di regioni diverse   Sab Set 10, 2016 6:06 pm

Romado72 ha scritto:
1) non si sa nulla per ora. La mobilità viene contrattata annualmente.
2)il trasferimento non è suscettibile di proroghe. Lo ottieni se c'è posto nell'ambito. Altrimenti rimani dove sei
3)non si sa neanche questo, quest'anno è stata concessa una deroga sul vincolo esistente,  ma comunque l'AP non è legata al superamento dell'anno di prova se richiesta per il proprio grado.
4) Non so se sia ancora esistente l'art.36 (non ricordo di quale ccnl) che consente ai docenti di accettare un incarico annuale in cdc per le quali è presente in GI di II e III fascia, percependo lo stipendio da precario fino alla fine dell'incarico, e non penso che in tal caso si possa svolgere in concomitanza anche l'anno di prova.
Il differimento concesso ai colleghi assunti nelle fasi B-C che avevano un incarico annuale rientrava nel piano straordinario di assunzione dello scorso anno, e non è una norma. Tu, in caso di immissione in ruolo, rientreresti in un piano ordinario di assunzione, che non prevede differimenti come lo scorso anno. Ad ogni modo, i neoimmessi per legge non possono chiedere AP.

Grazie Romado72 … ma quando e con che documento normativo si sapranno le risposte alle domande 1), 3) e 4)?
Riguardo alla 4), valesse ancora l’articolo 36, l’anno di prova potrebbe essere posposto, ma dovrebbe comunque essere fatto l’anno successivo nella regione in cui è stato vinto il concorso? Cioè, non ci sono appigli, come il citato articolo 36 o il 59 del CCNL comparto Scuola, oppure  l’articolo l’art. 18/3 (Aspettativa non retribuita per altra esperienza lavorativa o per superare un periodo di prova), che consentano di fare l’anno di prova in regione diversa rispetto a quella nella quale è stato fatto il concorso, giusto?

E il punteggio aggiuntivo previsto per la mobilità territoriale (a quello si fa riferimento per trasferimento tra regioni diverse, vero?), riguardante la residenza del coniuge da almeno tre mesi nel comune della scuola in cui si chiede il trasferimento, va ora inteso come residenza del coniuge da almeno tre mesi in uno dei comuni compresi nell’ambito territoriale (di altra regione) in cui si chiede il trasferimento (visto che ora non si sceglie più la scuola, ma, ahimè, l’ambito)?

Un altro quesito: nella primavera del 2019 (sempre che non vi sia il vincolo triennale, che mi obbligherebbe ad attendere la primavera del 2020 per chiedere trasferimento), potrei chiedere mobilità territoriale (punto 1) e anche passaggio di ruolo o dovrei aspettare il trasferimento e poi, durante il primo anno nel nuovo ambito, chiedere passaggio di ruolo?
Tornare in alto Andare in basso
Romado72

avatar

Messaggi : 3576
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioTitolo: Re: Mobilità tra ambiti di regioni diverse   Dom Set 11, 2016 3:09 pm

Ai tuoi quesiti non è semplice allo stato attuale dare una risposta perchè, come ti dicevo, la mobilità viene contrattata annualmente.
La 107 parla, in maniera generica, di "mobilità tra ambiti", senza specificare se si tratta di mobilità tra ambiti della provincia o tra ambiti di province diverse, nè tantomeno, in mancanza di riferimenti normativi precisi, è possibile fare ipotesi sulla permanenza del vincolo triennale che preclude i trasferimenti ai neoimmessi, e forse non solo a loro...Chi lo sa...
Non parliamo poi della mobilità professionale, anche qui non sappiamo come verrà gestita e in base a quali condizioni sarà possibile chiederla, visto che ora c'è la questione dell'incarico triennale su scuola. Si potrà chiedere in costanza di incarico? Non si sa.
Per quanto riguarda il punteggio di ricongiungimento, nella mobilità interprovinciale è stato assegnato all'ambito che contiene il comune di ricongiungimento, e presumo che continuerà ad essere così.

Tornare in alto Andare in basso
goblinga



Messaggi : 378
Data d'iscrizione : 06.10.11

MessaggioTitolo: Re: Mobilità tra ambiti di regioni diverse   Dom Set 11, 2016 4:52 pm

Non so come la vediate voi, ma secondo me era preferibile il classico anno di prova su sede provvisoria con la possibilità di spostarsi ancora l'anno successivo. Sede ma anche ambito, intendo. Tra tutte le storture della riforma per me questa è una delle più inquietanti. In generale, Aquilegia, il tuo problema maggiore non è quello di transitare tra ambiti di regioni diverse (la legge non dice nulla in proposito) ma quello di sfuggire all'incarico triennale che firmerai quando sarai immessa in ruolo.
Tornare in alto Andare in basso
 
Mobilità tra ambiti di regioni diverse
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» posso usare gel colorati di marche diverse?
» + Modalità di erogazione delle prestazioni di pma nelle varie Regioni italiane (numero tentativi in convenzione, accesso a strutture private convenzionate, ticket, eccetera eccetera)
» Quale pennello è meglio usare per le diverse fasi?
» Mescolare marche diverse
» Le Tips di vari tipi

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: