Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Highereducation



Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 04.10.16

MessaggioTitolo: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Gio Gen 05, 2017 12:30 pm

Promemoria primo messaggio :

Nel 2015 sono stati assunti migliaia di docenti meridionali su SOS al nord; nel 2016 la maggioranza di essi ha avuto APi al sud, non trasferimento. Senza vincolo 5 anni ruolo su SOS, verosimilmente con la mobilità 2017, essi eroderanno quasi tutti i posti disponibili sulle CDC ( in Sicilia è un fenomeno cronico), riducendo drasticamente i posti per trasferimenti interprovinciali e per i ruoli. Non sarebbe il caso di intervenire sul contratto e limitare questo fenomeno?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
arrubiu

avatar

Messaggi : 9917
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 10:23 am

gugu ha scritto:
Invece succederà esattamente l'opposto.
Nessuno che è sul SOS al nord chiederà un passaggio a sud verso materia.
Se vogliono tornare a casa i posti sono sul SOS e quindi devono richiedere quel tipo di trasferimento.
Chi invece è al nord ed è entrato su SOS negli ultimi anni andrà a rispolverare vecchi contratti e chiederà il passaggio.
Quindi i passaggi SOS-materia saranno numerosissimi al nord, molti meno al sud.
Ma infatti io non dico che da nord sos chiederanno materia sud.
Dico che quelli che l'anno scorso sono tornati al sud su sostegno (ed erano già su sostegno) si tenteranno il passaggio a materia.
Certo che chi è al nord e ha superato il vincolo chiederà il passaggio su materia, ma l'avrebbero fatto in ogni caso, no? E soprattutto l'avrebbero fatto l'anno scorso (quelli che avevano superato il vincolo ovviamente).
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu

avatar

Messaggi : 9917
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 10:26 am

michetta ha scritto:
arrubiu ha scritto:
michetta ha scritto:
arrubiu, parole sante...
però sai che non è così. I ricorsi in questioni di queste tipologie (vedi ricorso inserimento in gae magistrali, ad es.) sono ad personam
Per fare ciò che tu auspichi bisognerebbe modificare l'impianto normativo generale e la vedo duretta...
Il punto è proprio questo.
Se la giurisprudenza ha sancito che il diploma magistrale preso entro l'anno X è valido per l'inserimento in GAE, un governo/parlamento degno di tale nome ne prende atto e aggiorna la normativa. A quel punto, dall'anno successivo, chi fa domanda viene iscritto in GAE senza ricorsi.
Ma poi vanno visti anche uno per uno. Nel senso: l'esempio fatto lo trovo con più senso: io faccio il ricorso, vengo inserito in GAE col punteggio che mi spetta.
Gioco "alla pari" coi miei "concorrenti" (che brutta immagine).
Nel caso di punteggi o cose così invece non gioco "alla pari".
Ma magari mi sto perdendo qualcosa..

hai ragione, non è un esempio del tutto calzante. Faccio allora altro esempio: ricorso per riconoscimento servizio preruolo nella ricostruzione di carriera, presso Giudici del Lavoro. Alcune sentenze positive hanno permesso il riconoscimento del servizio con risarcimento degli arretrati ai ricorrenti. Non è diventata norma generale (giusto o ingiusto che sia).
Avremo modo di approfondire, adesso vado a disfare l'albero...
Il mio albero di natale è costituito in una mini-statuetta a forma di albero di natale che ho su una mensola:D

L'esempio che fai tu lo trovo meno "impattante". È un problema economico tra il docente e lo Stato. Non intacca graduatorie, posti.
Il problema, per come la vedo io, è quando il ricorso mi conosce in graduatorie più punti o cose così. Ovviamente se si tratta di un ricorso su una norma generale. Nel senso: se io ho 10 anni di pre ruolo e non me ne riconoscono uno per il motivo X, che mi spetterebbe stando alla norma (non alle sentenze) allora per me il ricorso ci sta.
Il ricordo per me non ci sta quando è un ricorso "contro" la norma, per quanto sbagliata possa essere. Si cambia la norma, non si riconoscere solo per uno un diritto.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 5789
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 10:28 am

Ma col concorso 2016 il sos è cdc o no? non han svolto prove diverse?
Sarebbe ragionevole togliere il vincolo 5 anni, trasformando il sos in cdc e considerarlo mobilità professionale. Perché non sareste d'accordo?
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu

avatar

Messaggi : 9917
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 10:31 am

royalstefano ha scritto:
Ma col concorso 2016 il sos è cdc o no? non han svolto prove diverse?
Sarebbe ragionevole togliere il vincolo 5 anni, trasformando il sos in cdc e considerarlo mobilità professionale. Perché non sareste d'accordo?
Nel 2016 aveva prove a parte ma non mi pare sia cambiato lo "status giuridico" del docente di sostegno.
Tieni presente che chi ha il titolo di sostegno ha sempre anche l'abilitazione in una materia. La situazione è analoga a chi è entrato in ruolo su sos dalla SSIS.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 10:32 am

michetta ha scritto:
rita 76 ha scritto:
costanza15 ha scritto:
Poi si potrebbe anche sperimentare il SOS come cdc separata, perchè no?

secondo me sarebbe giusto considerarla tale. chi insegna sostegno non insegna la sua disciplina e, quindi, non capisco perché non debba essere considerata a parte

chi insegna sostegno è precedentemente abilitato nella propria disciplina e può legalmente insegnarla.
chi si è abilitato ssis (come me) sulla propria materia, ha avuto abilitazione a cascata per altre cdc, oltre alla prima di abilitazione.
Nulla vieta che un abilitato in A051 insegni lettere alle medie, proprio in virtù di un'abilitazione che glielo consente.
Nulla vieta a me abilitata sulla mia cdc e specializzata sul sostegno di poter svolgere le due tipologie di insegnamento, perché in possesso dei requisiti e dei titoli per poterlo fare.
Nulla vieta a un insegnante di scuola dell'infanzia di chiedere mobilità professionale alle superiori in virtù di un titolo acquisito.
Se cambierà qualcosa e il miur deciderà di considerare il sostegno una cdc separata, questo, a mio avviso, potrà essere normato solo per coloro che si specializzeranno sul sostegno dopo l'entrata in vigore dell'apposita e specifica normativa, cosicché si possa essere pienamente consapevoli e responsabili della scelta che si farà. Chi si è specializzato con percorsi precedenti sa quali sono i suoi diritti e i suoi doveri. E questo per dire che io sono per il rispetto del vincolo di cinque anni, ma è solo un mio parere.

non ho capito una cosa visto che non sono pratica dei trasferimenti: uno cge è abilitato ed è in ruolo per italiano medie ed ha anche l' abilitazione per italiano alle superiori e vuole insegnare in ruolo alle superiori,  deve chiedere il passaggio di ruolo,  giusto?  
Perché per passare da sostegno in cui è per forza abilitato a materia in cui è anche abilitato non si considera un passaggio di cattedra?
Altro esempio: uno è abilitato sia per spagnolo che per tedesco ed insegna spagnolo in ruolo perché deve fare il passaggio di cattedra mentre dal sostegno no? Il sostegno evidentemente non viene considerato una disciplina a se stante ed è per questo che finora è stato considerato un normale passaggio provinciale.  

Quello che volevo dire io è che chi ha insegnato sostegno non ha insegnato la sua disciplina nel vero e proprio senso della parola non avendo la classe, ecc.

Anch'io sono per il vincolo quinquennale del sostegno visto che non viene considerato una cdc a parte


Ultima modifica di rita 76 il Sab Gen 07, 2017 10:40 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 10:39 am

royalstefano ha scritto:
Sarebbe ragionevole togliere il vincolo 5 anni, trasformando il sos in cdc e considerarlo mobilità professionale.

era proprio quello che volevo dire io.

Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 5789
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 10:44 am

gugu ha scritto:
Invece succederà esattamente l'opposto.
Nessuno che è sul SOS al nord chiederà un passaggio a sud verso materia.
Se vogliono tornare a casa i posti sono sul SOS e quindi devono richiedere quel tipo di trasferimento.
Chi invece è al nord ed è entrato su SOS negli ultimi anni andrà a rispolverare vecchi contratti e chiederà il passaggio.
Quindi i passaggi SOS-materia saranno numerosissimi al nord, molti meno al sud.
No, al sud i posti sos in OA son finiti e non ci sono pensionamenti( i doc sos sono relativamente giovani)Sono rimasti i posti in deroga e da quel che ho capito quei famosi 5000 posti in più su sos non saranno trasformati in OA (io ne stimo 2000 al max, briciole).
Aggiungiamo che il passaggio interprovinciale sos materia è soggetto al vincolo del 40% e che si concorre per punteggio insieme ai docenti delle cdc, non vedo possibilità concrete di sfruttare questa strada per tornare al sud.
I passaggi provinciali Sì, sono liberi/selvaggi su tutti i posti. Per fortuna gli ambiti limiteranno gli assalti alla diligenza. Non lasceranno il sos sscuola rischiando di finire nell'ambito su cdc.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 5789
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 10:46 am

arrubiu ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Ma col concorso 2016 il sos è cdc o no? non han svolto prove diverse?
Sarebbe ragionevole togliere il vincolo 5 anni, trasformando il sos in cdc e considerarlo mobilità professionale. Perché non sareste d'accordo?
Nel 2016 aveva prove a parte ma non mi pare sia cambiato lo "status giuridico" del docente di sostegno.
Tieni presente che chi ha il titolo di sostegno ha sempre anche l'abilitazione in una materia. La situazione è analoga a chi è entrato in ruolo su sos dalla SSIS.
Probabilmente è come dici tu ma speriamo che al più presto cambino qualcosa.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu

avatar

Messaggi : 9917
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 10:51 am

rita 76 ha scritto:
michetta ha scritto:
rita 76 ha scritto:
costanza15 ha scritto:
Poi si potrebbe anche sperimentare il SOS come cdc separata, perchè no?

secondo me sarebbe giusto considerarla tale. chi insegna sostegno non insegna la sua disciplina e, quindi, non capisco perché non debba essere considerata a parte

chi insegna sostegno è precedentemente abilitato nella propria disciplina e può legalmente insegnarla.
chi si è abilitato ssis (come me) sulla propria materia, ha avuto abilitazione a cascata per altre cdc, oltre alla prima di abilitazione.
Nulla vieta che un abilitato in A051 insegni lettere alle medie, proprio in virtù di un'abilitazione che glielo consente.
Nulla vieta a me abilitata sulla mia cdc e specializzata sul sostegno di poter svolgere le due tipologie di insegnamento, perché in possesso dei requisiti e dei titoli per poterlo fare.
Nulla vieta a un insegnante di scuola dell'infanzia di chiedere mobilità professionale alle superiori in virtù di un titolo acquisito.
Se cambierà qualcosa e il miur deciderà di considerare il sostegno una cdc separata, questo, a mio avviso, potrà essere normato solo per coloro che si specializzeranno sul sostegno dopo l'entrata in vigore dell'apposita e specifica normativa, cosicché si possa essere pienamente consapevoli e responsabili della scelta che si farà. Chi si è specializzato con percorsi precedenti sa quali sono i suoi diritti e i suoi doveri. E questo per dire che io sono per il rispetto del vincolo di cinque anni, ma è solo un mio parere.

non ho capito una cosa visto che non sono pratica dei trasferimenti: uno cge è abilitato ed è in ruolo per italiano medie ed ha anche l' abilitazione per italiano alle superiori e vuole insegnare in ruolo alle superiori,  deve chiedere il passaggio di ruolo,  giusto?  
Perché per passare da sostegno in cui è per forza abilitato a materia in cui è anche abilitato non si considera un passaggio di cattedra?
Altro esempio: uno è abilitato sia per spagnolo che per tedesco ed insegna spagnolo in ruolo perché deve fare il passaggio di cattedra mentre dal sostegno no? Il sostegno evidentemente non viene considerato una disciplina a se stante ed è per questo che finora è stato considerato un normale passaggio provinciale.  

Quello che volevo dire io è che chi ha insegnato sostegno non ha insegnato la sua disciplina nel vero e proprio senso della parola non avendo la classe, ecc.

Anch'io sono per il vincolo quinquennale del sostegno visto che non viene considerato una cdc a parte
Nessuno qui contesta il vincolo quinquennale.
Il punto è: se il servizio pre ruolo è da parificare a quello di ruolo, a tutti gli effetti, allora perchè non deve essere preso in considerazione per il calcolo del vincolo quinquennale del sostegno?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 10:52 am

royalstefano ha scritto:
gugu ha scritto:
Invece succederà esattamente l'opposto.
Nessuno che è sul SOS al nord chiederà un passaggio a sud verso materia.
Se vogliono tornare a casa i posti sono sul SOS e quindi devono richiedere quel tipo di trasferimento.
Chi invece è al nord ed è entrato su SOS negli ultimi anni andrà a rispolverare vecchi contratti e chiederà il passaggio.
Quindi i passaggi SOS-materia saranno numerosissimi al nord, molti meno al sud.
Non lasceranno il sos sscuola rischiando di finire nell'ambito su cdc.
gli ambiti sono un 'problema' per tutti e chi li può evitare li evita!!!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 10:55 am

arrubiu ha scritto:
rita 76 ha scritto:
michetta ha scritto:
rita 76 ha scritto:
costanza15 ha scritto:
Poi si potrebbe anche sperimentare il SOS come cdc separata, perchè no?

secondo me sarebbe giusto considerarla tale. chi insegna sostegno non insegna la sua disciplina e, quindi, non capisco perché non debba essere considerata a parte

chi insegna sostegno è precedentemente abilitato nella propria disciplina e può legalmente insegnarla.
chi si è abilitato ssis (come me) sulla propria materia, ha avuto abilitazione a cascata per altre cdc, oltre alla prima di abilitazione.
Nulla vieta che un abilitato in A051 insegni lettere alle medie, proprio in virtù di un'abilitazione che glielo consente.
Nulla vieta a me abilitata sulla mia cdc e specializzata sul sostegno di poter svolgere le due tipologie di insegnamento, perché in possesso dei requisiti e dei titoli per poterlo fare.
Nulla vieta a un insegnante di scuola dell'infanzia di chiedere mobilità professionale alle superiori in virtù di un titolo acquisito.
Se cambierà qualcosa e il miur deciderà di considerare il sostegno una cdc separata, questo, a mio avviso, potrà essere normato solo per coloro che si specializzeranno sul sostegno dopo l'entrata in vigore dell'apposita e specifica normativa, cosicché si possa essere pienamente consapevoli e responsabili della scelta che si farà. Chi si è specializzato con percorsi precedenti sa quali sono i suoi diritti e i suoi doveri. E questo per dire che io sono per il rispetto del vincolo di cinque anni, ma è solo un mio parere.

non ho capito una cosa visto che non sono pratica dei trasferimenti: uno cge è abilitato ed è in ruolo per italiano medie ed ha anche l' abilitazione per italiano alle superiori e vuole insegnare in ruolo alle superiori,  deve chiedere il passaggio di ruolo,  giusto?  
Perché per passare da sostegno in cui è per forza abilitato a materia in cui è anche abilitato non si considera un passaggio di cattedra?
Altro esempio: uno è abilitato sia per spagnolo che per tedesco ed insegna spagnolo in ruolo perché deve fare il passaggio di cattedra mentre dal sostegno no? Il sostegno evidentemente non viene considerato una disciplina a se stante ed è per questo che finora è stato considerato un normale passaggio provinciale.  

Quello che volevo dire io è che chi ha insegnato sostegno non ha insegnato la sua disciplina nel vero e proprio senso della parola non avendo la classe, ecc.

Anch'io sono per il vincolo quinquennale del sostegno visto che non viene considerato una cdc a parte
Nessuno qui contesta il vincolo quinquennale.
Il punto è: se il servizio pre ruolo è da parificare a quello di ruolo, a tutti gli effetti, allora perchè non deve essere preso in considerazione per il calcolo del vincolo quinquennale del sostegno?

secondo me è giusto che il servizio pre ruolo venga preso in considerazione anche " per il calcolo del vincolo quinquennale del sostegno". cmq, staremo a vedere cosa succederà
Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 754
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 1:12 pm

Se un docente ha due abilitazioni diverse, tipo A036 e A037, risulterà iscritto a due gae diverse e, una volta entrato in ruolo, per passare dall'una all'altra dovrà chiedere mobilità professionale. Questo è ovviamente uno svantaggio perchè alla mobilità professionale viene riservata di solito una percentuale molto bassa di posti. Chi, invece, ha un'abilitazione + SOS appartiene ad un'unica cdc, quella in cui è abilitato, e quindi ad un'unica gae; il vantaggio è che per passare da SOS a disciplina non devi chiedere la mobilità professionale, ma lo svantaggio - questi pochi lo sanno o lo dicono- è che quando ti chiamano in ruolo per il SOS tu non puoi rinunciare per aspettare il ruolo su disciplina, pena il depennamento dalla gae, cosa che invece si può tranquillamente fare se si appartiene a due cdc diverse.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 30822
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.   Sab Gen 07, 2017 1:55 pm

costanza15 ha scritto:
Se un docente ha due abilitazioni diverse, tipo A036 e A037,  risulterà iscritto a due gae diverse e, una volta entrato in ruolo, per passare dall'una all'altra dovrà chiedere mobilità professionale. Questo è ovviamente uno svantaggio perchè alla mobilità professionale viene riservata di solito una percentuale molto bassa di posti. Chi, invece, ha un'abilitazione + SOS appartiene ad un'unica cdc, quella in cui è abilitato, e quindi ad un'unica gae; il vantaggio è che per passare da SOS a disciplina non devi chiedere la mobilità professionale, ma lo svantaggio - questi pochi lo sanno o lo dicono- è che quando ti chiamano in ruolo per il SOS tu non puoi rinunciare per aspettare il ruolo su disciplina, pena il depennamento dalla gae, cosa che invece si può tranquillamente fare se si appartiene a due cdc diverse.

A parte che prendere il SOS non è una medicina prescritta, se una persona lo prende e perché vuole lavorarci. Se non lo vuole più è concesso ad ogni aggiornamento di togliere la specializzazione.
Detto questo il passaggio automatico sul 100% dei posti ricompensa in modo esagerato ogni situazione precedente. Oltre a non permettere le assunzioni e creare voragini sul sostegno.
Tornare in alto Andare in basso
 
Passaggi SOS-cdc, 100% dei posti a disposizione.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» 10 posti per chat su Skype con la Psicologa del Forum per i soli iscritti alla Onlus
» Crystal Nails prodotti e passaggi. Mi aiutate?
» Passaggi semipermanente a strisce
» Marche dei Gel scelta!!!!!!
» El camino del rey

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Immissioni in ruolo-
Andare verso: