Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
ciprovo



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 22.12.12

MessaggioTitolo: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Sab Set 23, 2017 2:22 pm

l


Ultima modifica di ciprovo il Dom Set 24, 2017 6:21 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
ciprovo



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 22.12.12

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Dom Set 24, 2017 2:58 pm

Davvero nessuno sa dirmi nulla in proposito?
Torna in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 753
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Dom Set 24, 2017 3:27 pm

Puoi fare leva sul tempo che stai togliendo al tuo ragazzino (riguardati le linee guida del MIURhttp://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/prot4274_09) ma soprattutto dovresti vedere se i genitori dell'alunno disabile siano disposti a protestare con il DS per le ore tolte al proprio figlio.
Il resto delle tue motivazioni credo che sia meglio che il D.S. non le sappia
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4153
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Dom Set 24, 2017 3:35 pm

Tu non sei l'insegnante personale del disabile. Tu sei un'insegnante della classe, nello specifico l'insegnante di sostegno.
Stai sostituendo temporaneamente il collega supplente di italiano, perché sei laureata in lettere, e se sei una docente di ruolo avrai anche conseguito l'abilitazione all'insegnamento di una determinata cdc, che alle medie immagino essere italiano, storia e geografia.
Il fatto che non ti piaccia essere su materia non giustifica la tua ritrosia per una sostituzione temporanea: anche il ragazzo che segui fa parte di quella classe, e ha bisogno, come i suoi compagni, dell'insegnante di italiano (immagino che se fosse un caso gravissimo, da seguire continuamente, il preside non ti avrebbe utilizzata altrimenti). Se ti metti in malattia, tra l'altro stando a casa "alcuni giorni" dopo solo un paio di settimane di scuola, non solo lasci la classe senza docente di italiano, ma anche lui, che è un tuo allievo come i suoi compagni.
Un consiglio? Porta pazienza e dai un buon esempio ai ragazzi. Il supplente arriverà.
Torna in alto Andare in basso
ciprovo



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 22.12.12

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Dom Set 24, 2017 6:07 pm

Ciao Stefania, ti ringrazio x la tua risposta.
Purtroppo la normativa non avvalora quello che tu dici. Esiste il divieto esplicito di ricorrere al docente di sostegno "salvo casi eccezionali e non altrimenti risolvibili", (Nota MIUR 8 novembre 2010), che non è assolutamente il ns caso, poichè il docente doveva già essere in cattedra da un pezzo.
Si tratta di una pratica assolutamente illegittima perchè stai privando il disabile del sostegno individualizzato cui ha diritto, cosa per altro ripetuta da documenti specifici emanati anche da alcuni USR (Puglia, Sicilila) al fine di contrastare qs abusi.
Rimane il problema: come difendersi da questa pratica illegittima ma ahimè diffusa?


Ultima modifica di ciprovo il Dom Set 24, 2017 6:10 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9554
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Dom Set 24, 2017 6:31 pm

siccome hai cancellato il primo post non capisco quando, dove, come siano avvenute le eccessive sostituzioni su materia.
è l'inizio dell'anno...ipotizzo non siano ancora stati nominati tutti i supplenti.
è l'inizio dell'anno ma tu hai già il ragazzino E LA SUA CLASSE assegnata (forse per continuità?).
se le supplenze te le danno, per ora perché appunto siamo all'inizio della scuola e te le danno nella classe dove c'è il ragazzino che ti hanno assegnato...
se il ragazzino non è un caso talmente grave da richiedere necessariamente il rapporto 1:1 e fuori dall'aula...
resisti e pensa che la cosa serve anche a consolidare il tuo rapporto con il resto della classe che non ti vedrà quindi solo come docente in compresenza ma vera titolare di cattedra.
ricordati sempre che molti docenti di materia passano ore e ore in classe, da sole con tutta la casse E il ragazzino con problemi...perché raramente il sostegno riesce a coprire tutte le ore di scuola.
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4153
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Dom Set 24, 2017 6:47 pm

ciprovo ha scritto:
Ciao Stefania, ti ringrazio x la tua risposta.
Purtroppo la normativa non avvalora quello che tu dici. Esiste il divieto esplicito di ricorrere al docente di sostegno "salvo casi eccezionali e non altrimenti risolvibili", (Nota MIUR 8 novembre 2010), che non è assolutamente il ns caso, poichè il docente doveva già essere in cattedra da un pezzo.
Si tratta di una pratica assolutamente illegittima perchè stai privando il disabile del sostegno individualizzato cui ha diritto, cosa per altro ripetuta da documenti specifici emanati anche da alcuni USR (Puglia, Sicilila) al fine di contrastare qs abusi.
Rimane il problema: come difendersi da questa pratica illegittima ma ahimè diffusa?

Io sono genitore di un ragazzo certificato.
Capisco bene la situazione, ma mi chiedo: se nelle prime due-tre settimane a mio figlio mancasse il docente curricolare di matematica e il suo insegnante di sostegno-docente di matematica si rifiutasse di fare lezione sulla classe in attesa dell'arrivo del supplente e volesse solo stare con lui, dove sarebbe il vantaggio per il ragazzo? Perderebbe, come i suoi compagni, due settimane di matematica. E io sarei inferocita, probabilmente come gli altri genitori della classe.
E' come dice Cozza: l'attività dell'insegnante di sostegno dipende dal tipo di disabilità dell'allievo. C'è il ragazzino che ha bisogno del rapporto 1:1, possibilmente fuori dall'aula, e c'è il ragazzino che ha bisogno del sostegno per non perdere nulla del programma svolto dall'insegnante curricolare in classe.
Non hai specificato cosa comporti il tuo essere insegnante di sostegno, hai solo parlato del tuo disagio a fare lezione di italiano sulla classe. Un disagio talmente grande che ti ha portato a chiedere alcuni giorni di malattia perché non dormi la notte a causa dell'ansia (ricordo bene quello che hai scritto anche se hai cancellato il post). Mi sembra che qui il problema non sia la tua mancanza di supporto al ragazzo certificato, ma la tua difficoltà a relazionarti con l'insegnamento curricolare, sia pur per breve tempo.
E quindi ribadisco: fai del tuo meglio e pazienta.
Torna in alto Andare in basso
Milady



Messaggi : 554
Data d'iscrizione : 04.09.12

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Dom Set 24, 2017 7:01 pm

Io non ricordo il primo post, perciò chiedo: qual è la situazione dell'alunno h? Riesce a seguire le lezioni, senza l'insegnante di sostegno fisso accanto? Perché, nel caso non lo fosse, credo che la famiglia (se attenta) protesterebbe!
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20445
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Lun Set 25, 2017 5:32 pm

Milady ha scritto:
Io non ricordo il primo post, perciò chiedo: qual è la situazione dell'alunno h? Riesce a seguire le lezioni, senza l'insegnante di sostegno fisso accanto? Perché, nel caso non lo fosse, credo che la famiglia (se attenta) protesterebbe!
Io lo ricordo
Si tratta di insegnante di sostegno che ha "paura" di stare in classe da sola con tutti gli alunni e questo malessere ha determinato sue assenze da scuola per motivi di salute

Non capisco perchè Ciprovo abbia cancellato il post iniziale....che senso ha??
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9554
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Lun Set 25, 2017 5:37 pm

la "paura" è sana.
mostra sensata consapevolezza.
spesso io ho puro terrore di certi ragazzini.
certificati e non.
e più ho paura meno li sottovaluto e più ci sto attenta e meno rischio.
la paura insegna a sopravvivere.
Ciprovo...non negare la tua paura, non te ne vergognare.
non cancellare i post, cribbio, che poi noncicapiscopiùnulla uff
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10271
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Mar Set 26, 2017 6:25 am

giovanna onnis ha scritto:
Milady ha scritto:
Io non ricordo il primo post, perciò chiedo: qual è la situazione dell'alunno h? Riesce a seguire le lezioni, senza l'insegnante di sostegno fisso accanto? Perché, nel caso non lo fosse, credo che la famiglia (se attenta) protesterebbe!
Io lo ricordo
Si tratta di insegnante di sostegno che ha "paura" di stare in classe da sola con tutti gli alunni e questo malessere ha determinato sue assenze da scuola per motivi di salute

Non capisco perchè Ciprovo abbia cancellato il post iniziale....che senso ha??

Immagino perchè temesse di aver messo riferimenti troppo precisi e di poter essere riconosciuta.

Io ricordavo invece che si trattasse della curricolare che faceva molte assenze e che al sostegno venisse imposto di sostituirla.
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Stefania Biancani



Messaggi : 4153
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Mar Set 26, 2017 7:03 am

No, ha ragione Giovanna... ma temere di essere riconosciuti dando informazioni così vaghe non ha molto senso:
quante scuole medie ci sono in TUTTA Italia? parecchie
quanti insegnanti di italiano ci sono in ciascuna di queste? eh, quasi uno per sezione (si prega di moltiplicare)
Ora, su tutti gli insegnanti di italiano alle medie, quanti saranno assenti? Comunque molti: di solito i supplenti di italiano alle medie lavorano anche se non hanno punteggi stratosferici.
Su queste scuole medie, in quante classi ci sarà un ragazzino certificato? Quasi dappertutto.
Quante insegnanti di sostegno ad inizio anno saranno chiamate a sostituire un docente fino all'arrivo del supplente? Dipenderà dai casi: in quelli in cui la certificazione del ragazzino non comporta la necessità di un rapporto 1:1 è facile che l'insegnante di sostegno venga utilizzato temporaneamente su classe.
Tra TUTTI questi insegnanti, quanti si saranno già ammalati, vista la stagione ballerina? Ce ne saranno senz'altro.
Quindi? Mi sembra che se consideriamo l'intero territorio italiano e la genericità del caso (insegnante di sostegno utilizzato ad inizio anno classe in attesa del supplente) la possibilità di essere individuati sia scarsina (e da chi, poi? da un dirigente zelante che con tutto quello che avrà da fare si mette a leggere tutti i topic del forum di Orizzonte Scuola??).

Diciamo piuttosto che c'è un carico d'ansia altissimo. La scuola è un ambiente complesso, sicuramente non rilassante. E' un peccato viverla così male, mi dispiace per Ciprovo.
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10271
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Mar Set 26, 2017 7:46 am

l'ho immaginato io che la ragione fosse quella del timore del riconoscimento. Non l'ha detto lei. Magari semplicemente si è pentita di aver fatto la domanda perchè improvvisamente la situazione si è risolta.

Forse non lo sapremo mai : - )

Certo che, visto che comunque qualcuno si è dato la pena di rispondere, una parolina di ringraziamento e spiegazione del motivo della cancellazione ci stava pure. Amen e buon lavoro a lei : - )
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Stefania Biancani



Messaggi : 4153
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Mar Set 26, 2017 11:17 am

Qualunque sia stato il motivo è trapelata davvero troppa ansia, cara Ire.

Auguro a "Ciprovo-e ci riesco!" di essere neoimmessa. Non è nulla di terribile, ci vuole un po' di esperienza, tanta pazienza e una valanga di positività.
In fondo si è a contatto con i giovani: un'iniezione di vita, di sguardi proiettati verso il futuro. :-)
Torna in alto Andare in basso
ciprovo



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 22.12.12

MessaggioTitolo: Re: Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?   Mar Set 26, 2017 12:51 pm

Finalmente dopo un bel po’ di ricerca sn riuscita a trovare indicazioni davvero concrete e significative

http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/493187/Scuola-quando-l-insegnante-di-sostegno-fa-supplenza-I-genitori-denuncino

Ho sempre considerato l’Avv. Salvatore Nocera il più alto punto di riferimento che abbiamo in Italia per la difesa dei diritti della disabilità: uomo di grande professionalità e soprattutto di grandissima umanità … A lui un augurio di lunghissima vita    abbiamo bisogno di lui e tanti altri uomini schietti e tenaci come lui ….

Nel sito dell’AIPD da lui curato è possibile trovare un’ingente quantità di riferimenti normativi davvero importanti a qs proposito.

Attenzione inoltre quando ci sentiamo dire (succede spesso) in Segreteria o dal Ds che non si può nominare un supplente per un periodo inferiore a 10 (15 ?) gg. Fandonie, naturalmente. La scuola ha l’obbligo di provvedere già dal secondo giorno alla sostituzione del personale assente, ricorrendo prioritariamente al PERSONALE INTERNO ALLA SCUOLA e, qualora si rendesse necessario, ad un supplente.
Vedi l’ottima guida del sempre superpreciso Paolo Pizzo (pp.6-7).

http://www.orizzontescuola.it/wp-content/uploads/2016/10/VADEMECUM-supplenze2.pdf

A qs obbligo si unisce il divieto di ricorrere al personale di sostegno “salvo casi eccezionali, non altrimenti risolvibili” – l’urgenza è normalmente quantificabile come un’ora, due ore, un giorno, max due).  Vedi sempre Nota 8 nov 2009
http://aipd.it/aipd_scuola/obbligo-di-supplenze-per-brevi-periodi-ma-ribadito-il-divieto-di-utilizzo-del-docente-per-il-sostegno-in-supplenze-nota-983910/

Lottare x il rispetto di qs normativa significa ovviamente saper sopportare (porteremo pazienza) la molesta ritrosia dei colleghi a svolgere una qualsivoglia supplenza, colleghi che cadono mezzi morti alla richiesta di 1 (1, sic) supplenza settimanale o esordiscono con frasi-choc del tipo “Ma non è la tua classe?”.
L’ignoranza della normativa genera mostri.

Penso che una buona soluzione possibile x avere sufficienti risorse interne possa essere quella di mettere a disposizione (come si fa in diverse scuole) magari 1 ora settimanale appunto x eventuali supplenze. Se ci sono 30 -40 docenti, sono già 30-40 ore disponibili, e non sono poche.
In qs modo si assicura un’equa distribuzione delle supplenze e si evitano pesanti squilibri a carico di uno o pochi (a me, ad esempio, era stato messo in orario settimanale un tot di 9 ore tra supplenze e sostituzioni – 9, sic – su un totale di 15. Incredibile ma vero…)
La cosa più triste e che fa più male è che la maggior parte dei colleghi non si rende conto (o finge di non rendersi conto) di quanto sia ab-errante questa aberrazione.
Diamo un buon esempio di resistenza ad un sistema marcio che svilisce profondamente i diritti degli studenti più bisognosi così come la dignitià della nostra meravigliosa professione.
Torna in alto Andare in basso
 
Sostituzione docente curricolare. In caso di eccessi, cosa fare?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» chi mi sa aiutare?
» terapia per ovodonazione
» Non ho parole per mio marito!!
» non so cosa fare!
» Assenza forzata per maltempo. Cosa fare?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: