Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 insegnante di sostegno e supplenze

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
matisse80



Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: insegnante di sostegno e supplenze   Lun Ott 11, 2010 5:04 pm

Quando l'alunno H è assente, l'insegnante di sostegno deve essere in classe o può rimanere in aula insegnanti a disposizione???
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5047
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Lun Ott 11, 2010 5:30 pm

l'insegnante di sostegno è sulla classe x cui dovrebbe stare in classe
spesso s el'alunno è assente è utilizzato x supplenze, ma qs è un altro discorso
Tornare in alto Andare in basso
Danessia



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 03.09.10

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Lun Ott 11, 2010 6:35 pm

Confermo che l' insegnante DEVE rimanere in classe anche se l'alunno con H è assente.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Lun Ott 11, 2010 7:03 pm

Il docente di Sos deve stare nella sua classe!!
Ragazzi, non diamoci la zappa sui piedi da soli....
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Pierino è assente, insegnante vagabonda   Lun Ott 11, 2010 7:06 pm

Ciao!

Vi racconto questa ultima nuova che ha dell'incredibile! Sono inorridita!

Ieri ho sentito a telefono una mia amica, insegnante di sostegno in una scuola superiore le è stato detto dal coordinatore del gruppo H dell'istituto che, se l'alunno H è assente, lei deve:

- Gironzolare per l'istituto al grido: "Sono a disposizioneeeee!!!"... e quindi cercarsi una supplenza...
- Se la supplenza non la trova, allora il coordinatore le ha detto che deve tornarsene a casa... L'ora o le ore non svolte dovranno essere recuperate in seguito... (in orario che comoda al coordinatore...)

E' evidente che questa prassi viola la 104 e la calpesta, va contro a tutti i discorsi sull'integrazione, sulla contitolarità... oltre a calpestare i diritti della mia amica... Il cui orario "dipenderebbe", secondo queste disposizione, dal raffreddore o influenza del ragazzo H. Inoltre se capitasse un'ispezione a scuola e lei non ci fosse (perché l'hanno mandata via), finirebbe davvero nei guai...

La mia amica abita abita lontano dalla scuola, fa un bel viaggio per raggiungere la scuola e, se dovesse rispettare questa "regola", dovrebbe fare dietro front e perdere comunque tutta la mattinata... Inoltre le ore (sembra) sarebbero recuperate a discrezione del coordinatore... Quando fa comodo a lui, per intenderci...
Il coordinatore le ha infatti detto: "Io quando si assenta Pierino mica ci vado in classe... E se Pierino è assente, che cosa scrivo sul registro personale?!? Nulla!"

Ho suggerito alla mia amica di scrivere COMUNQUE quello che fa sul registro personale... Ad esempio: "pierino è assente, ho fatto intervento sulla classe in questo e questo modo...!"
E di farsi dare un ordine di servizio dal DS in cui ci sia scritto: "Se Pierino è assente, devi seguire quella regola balzana..."
E poi con l'ordine di servizio scritto in mano... DI CORSA DAI SINDACATI.... e dall'Ufficio Integrazione dell'USP di appartenenza...

Voi che cosa ne pensate?

Ciao da Cindy

Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5047
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Lun Ott 11, 2010 8:12 pm

io penso ke se qs modo di fare avesse come scopo ke Pierino abbia più ore di sos, nel senso ke se una settimana ne ha 9 ma manca un giorno in cui ne aveva 3 e allora qlla dopo ne ha 12 xkè l'insegnante recupera su di lui, è ancora ancora ipotizzabile previ accordi col docente, altrimenti no.... sul registro si scrive "alunno assente, intervento sulla classe"
Tornare in alto Andare in basso
tittybariw



Messaggi : 1829
Data d'iscrizione : 31.08.10

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Lun Ott 11, 2010 8:27 pm

il mio alunno si spesso e io resto in classe,aiuto altri ragazzi,faccio da spalla agli insegnanti curriculari,non vado a zonzo,ma lavoro
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6563
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Lun Ott 11, 2010 8:34 pm

Credo che non ci sia bisogno di tirare in ballo le numerose sentenze che dicono che il docente di sostegno è docente della classe e in assenzza dell'alunno H non può e non deve essere utilizzato per ore a diposizione, se non come un normale supplente.

L'unica cosa che mi sento però di dire è che il responsabile/coordinatore del gruppo H, prima ancora dell'insegnante di sostegno, si assume una grossissima responsabilità nel dare non solo queste informazioni ma addirittura queste "direttive" all'insegnante in questione, e naturalmente la responsabilità è poi dell'insegnante in questione,ovvio.

Il responsabile/coordinatore non ha nessuna delega e potere per poter dare delle direttive del genere, perché l'insegnante di sostegno non dipende dal coordinatore H. E' indipendente nella valutazione figuriamoci in una cosa del genere, per la quale può solo dipendere dalle direttive del ds.

Credo quindi che questo deve essere messo in evidenza, perché se lo viene a sapere il ds sono guai.
Tornare in alto Andare in basso
valef



Messaggi : 174
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Lun Ott 11, 2010 9:41 pm

scuola dell'infanzia: se manca l'insegnante della mattina ed è presente l'insegnante di sostegno con bambino/i in classe, l'insegnante di sostegno diventa insegnante di classe perchè l'insegnante del pomeriggio è obbligata a fare il pomeriggio, così non si chiama alcun supplente...

concordo per situazioni di emergenza, il problema è che spesso l'insegnante di sostegno fa un pochino da tappabuchi



Ultima modifica di valef il Mer Ott 13, 2010 12:32 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Krizia



Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 05.09.10

MessaggioOggetto: insegnante di sostegno   Mar Ott 12, 2010 5:45 pm

Beh, a mio avviso è giusto che ci sia l'insegnante di sostegno sulla classe e non venga chiamato un supplente se si parte dal presupposto che il sos è insegnante della classe e non del singolo alunno. Però se questo è vero deve essere necessariamente vero anche il contrario e cioè se l'alunno è assente il sos è insegnante compresente nella classe e quindi possibile risorssa per le supplenze, come tutti gli altri. Però se anche questo è vero l'insegnante di sos se l'alunno si assenta per seguire terapie ed è coperto per il massimo delle ore (cioe con rapporto 1:1 ) non si può richiedere l'obbligo di non essere presente in classe in quelle stesse ore (quesito che ho già posto altrove), soprattutto se alla classe (e non all'alunno) sono concesse 22 ore su 29 totali di insegnamento!
Tornare in alto Andare in basso
cris80



Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Mar Ott 12, 2010 8:00 pm

valef ha scritto:
scula dell'infanzia: se manca l'insegnante della mattina ed è presente l'insegnante di sostegno con bambino/i in classe, l'insegnante di sostegno diventa insegnante di classe perchè l'insegnante del pomeriggio è obbligata a fare il pomeriggio, così non si chiama alcun supplente...
questo è l'unico motivo per cui si può rimanere in classe da soli, e non sostituisci nessuno, rimani semplicemente nella tua classe, ovviamente se il turno che hai è in quella classe e non in altre..
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Mer Ott 13, 2010 1:23 am

Paolo1974 ha scritto:

[...]

Il responsabile/coordinatore non ha nessuna delega e potere per poter dare delle direttive del genere, perché l'insegnante di sostegno non dipende dal coordinatore H. E' indipendente nella valutazione figuriamoci in una cosa del genere, per la quale può solo dipendere dalle direttive del ds.

Credo quindi che questo deve essere messo in evidenza, perché se lo viene a sapere il ds sono guai.

Ciao Paolo!
Ottimo intervento e ti ringrazio... Il fatto è che la mia amica mi ha detto che il DS in questione, pur essendo all'inizio perplesso di questa idea, l'ha poi approvata...
Ha detto che (secondo lui) si fa il bene dell'alunno H garantendogli una maggior copertura... Io dissento perché si fa il bene dell'alunno H anche STANDO IN CLASSE AD AIUTARE GLI ALTRI!

Il DS non ha messo niente per iscritto.... e quindi nel caso in cui la mia amica obbedisse a questa regola non scritta, si potrebbe esporre a grossi problemi (supponiamo che si faccia male qualcuno nelle ore in cui lei dovrebbe essere in classe o che capiti un'ispezione o altro).

Quindi la mia amica deve a parer mio chiedere un ordine di servizio SCRITTO del DS e poi andare di corsa dai sindacati per tutelarsi... e poi andare all'ufficio H del suo USP per trovare un modo di comportarsi perché ovviamente con questo comportamento di "disobbedienza" si possono generare conflitti...
So che in questi giorni ha avvisato in buon modo il DS che intende rimanere in classe quando Pierino è assente... ed aiutare i suoi compagni.

Vediamo un po' cosa succede!
Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
marina2



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Gio Ott 14, 2010 11:43 am

Quello che mi lascia perplessa è il fatto che l'insegnante dovrebbe arrivare a scuola, vedere che il caso H è assente, controllare che a nessuno serva alcunchè, e tornarsene a casa! Nessuno ha mai detto a questi "soloni" di coordinatori che se l'insegnante dovesse farsi male (per carità non glielo auguro) durante il tragitto di ritorno, quando dovrebbe trovarsi a scuola, avrebbe problemi? Tutto sommato è assente ingiustificata, se ne è uscita dalla scuola senza nulla di scritto!
Comunque, nella mia scuola vige molto il mutuo soccorso. Un'insegnante di sostegno, a esempio, ha un bimbo che sta per compiere un anno; all'inizio dell'anno scolastico, prima di fare gli orari, ha chiesto di poter entrare sempre dalla seconda ora e in cambio avrebbe rinunciato alle ore di allattamento; accettata da tutti la richiesta, questa insegnante si è costruita un orario a lei consono, tenendo conto che un'altra insegnante, di lettere, aveva necessità di stare a casa con i suoi bimbi il sabato avendo il marito al lavoro tutto il giorno. In pratica, gli insegnanti si sono accordati per fare un calendario equo per i ragazzi ma pure cercando di incastrare le loro ore il meglio possibile; anche ora, se a un docente servono tre ore per cose sue, non ci si pone il problema di ferie, permessi, ecc..., si appende un foglio in bacheca con la richiesta di disponibilità di qualche collega (oggi serve a me, domani ti servirà), anche le sei insegnanti di sostegno passano sulle ore normali quando non hanno i casi loro assegnati, prima o poi il pediatra o il dentista servirà loro; in pratica ci siamo fatti un tipo banca delle ore, così che a fine anno ci ritroveremo con i conti giusti, non saremo impazzite a cercare sostituzioni e, soprattutto, le parecchie mammine che ci sono nella scuola, insegnano con molta tranquillità sapendo di avere aiuti (a esempio, settimana scorsa alle sette mi ha chiamato la collega per un'improvvisa sostituzione causa febbre della sua pupa, non avendo problemi ho accettato volentieri, entrando la prima anzichè la seconda ora).
Tornare in alto Andare in basso
pinka



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 05.10.10

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Gio Ott 14, 2010 5:16 pm

io alla tua amica avrei detto inoltre che sul sito del miur ci sono le linee guida per l'integrazione scolastica, che avrebbe dovuto stamparle e portarle con sè, e magari darne qualche copia ai curriculari-coordinatore-ds , in modo tale da metterli nella condizione di pensarci du volte prima di parlare e di dirle di stare fuori dalla classe a cercare una supplenza da fare, o andarsene a a casa e recuperare in seguito le ore....

inoltre le avrei detto che lei è coperta dall'assicurazione nell'orario di servizio, per cui se va via prima e per sbaglio (facciamo corna) le succede qualcosa... poi... come giustificherà il fatto che in quel momento non era a scuola? il DS che farà???

concordo con te sul mettere tutto per iscritto!!!! E azzardo anche una cosa... se dovesse chiedere al DS di mettere ciò per iscritto, secondo me... alla fine... il DS ritornerà sui suoi passi e la lascerà in pace in aula con o senza alunno H...

E comunque.... noi siamo gli specializzati e siamo noi che prima di tutti gli altri DOBBIAMO conoscere il nostro lavoro, i nostri doveri ma anche i nostri diritti... e fare in modo che non vengano calpestati....
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Gio Ott 14, 2010 9:41 pm

pinka ha scritto:
io alla tua amica avrei detto inoltre che sul sito del miur ci sono le linee guida per l'integrazione scolastica, che avrebbe dovuto stamparle e portarle con sè, e magari darne qualche copia ai curriculari-coordinatore-ds , in modo tale da metterli nella condizione di pensarci du volte prima di parlare e di dirle di stare fuori dalla classe a cercare una supplenza da fare, o andarsene a a casa e recuperare in seguito le ore....

inoltre le avrei detto che lei è coperta dall'assicurazione nell'orario di servizio, per cui se va via prima e per sbaglio (facciamo corna) le succede qualcosa... poi... come giustificherà il fatto che in quel momento non era a scuola? il DS che farà???

concordo con te sul mettere tutto per iscritto!!!! E azzardo anche una cosa... se dovesse chiedere al DS di mettere ciò per iscritto, secondo me... alla fine... il DS ritornerà sui suoi passi e la lascerà in pace in aula con o senza alunno H...

E comunque.... noi siamo gli specializzati e siamo noi che prima di tutti gli altri DOBBIAMO conoscere il nostro lavoro, i nostri doveri ma anche i nostri diritti... e fare in modo che non vengano calpestati....

Ciao e grazie anche a Marina2...
Vi ringrazio... in effetti non avevo pensato alla questione (corna facendo) di farsi male lungo il tragitto a casa...
Se mi trovassi nella stessa situazione certamente rimarrei comunque a scuola (io cado molto facilmente... ;-))
Riferirò anche sull'idea di stampare le linee guida sull'integrazione dal sito del miur! Non ci avevamo pensato!
Ciao e grazie!

Cindy
Tornare in alto Andare in basso
attila



Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: anche a me il dirigente ha fatto la stessa proposta   Lun Nov 01, 2010 8:40 am

Ciao Cinderella.
Anche il preside della scuola superiore in cui lavoro come insegnante di sostegno mi ha chiesto di andare a casa quando non c'è l'alunna che seguo e di recuperare poi le ore all'occorrenza, stravolgendo così il mio orario di lavoro. Io non ho accettato, ma penso che torni alla carica al più presto, dal momento che il problema delle sostituzioni dei colleghi assenti si fa sentire poichè nessun docente ha dato la disponibilità a sostituire oltre il proprio orario di servizio. La tua amica come ha risolto la faccenda?
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Lun Nov 01, 2010 1:19 pm

Ciao Attila!

Vedo che i presidi furbastri ci sono un po' da tutte le parti... ;-)

Veniamo al dunque: per quanto riguarda la mia amica, mi ha detto che per il momento tutto tace... Uno dei suoi alunni ultimamente ha fatto circa una settimana di assenze per malattia. Il ragazzo ha comunque solo 3 ore settimanali di sostegno.

La mia amica è quindi entrata in classe tutte le volte, ha firmato il registro, è STATA in classe e ha fatto intervento sulla classe. In particolare è stata utile ad alcuni compagni del regazzo assente.
Poi la mia amica, SUL REGISTRO DI SOSTEGNO, ha annotato l'assenza dell'alunno h e inoltre ha annotato il tipo di intervento che ha fatto sulla classe e l'argomento della lezione svolta dal collega curricolare.
Mi ha detto di aver informato il Preside in una mail in cui gli parlava anche di qualche questioni... Gli ha detto che quando Pierino è assente lei rimane in classe.... Ha aggiunto poi che Pierino è deriso da alcuni suoi compagni per le sue difficoltà, e che quindi è importante intervenire sulla classe in sua assenza. Non so se quelle due righe siano sfuggite al preside (visto che l'argomento principale della mail era un altro).... ma comunque tutto tace...
Per il momento nessuno ha protestato per la sua presunta "pelandronaggine di stare in classe quando Pierino è assente" (invece di uscire e leggere il giornale come fanno altri...).

In caso di richiamo, la mia amica farà presente la faccenda della contitolarità e tutte le varie questionin riguarndanti le assicurazioni e la sicurezza di sua assenza nei casi in cui dovrebbe essere in servizio... e quindi chiederà al Preside un ordine di servizio scritto... e andrà dai sindacati, dall'ufficio integrazione dell'USP, etc etc.

Per quanto mi riguarda: in passato mi è capitato di sapere in anticipo che Pierino era assente... Quando mi era possibile ho quindi proposto alla coordinatrice di riarticolare l'orario in quella settimana (di QUELLA e non di altre) in modo da poter essere maggiormente utile al ragazzo e alla classe. La proposta comunque è VENUTA DA ME e non mi è stata imposta... In altre parole: nessuno mi ha mai detto: "Pussa via e ritorna domani"

Fammi sapere della tua situazione!

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
attila



Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Grazie della risposta   Lun Nov 01, 2010 1:43 pm

Ciao Cinderella.
Grazie mille delle informazioni.
Ti farò sapere se ci saranno delle novità.
Ciao
Attila
Tornare in alto Andare in basso
Marella



Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 31.08.10

MessaggioOggetto: A proposito di supplenze   Lun Nov 01, 2010 2:47 pm

Gentilissimi, pur consapevole che l'ins di sos è insegnante della classe e non del singolo disabile, avrei bisogno di capire fino a che punto l'insegnante sia tenuto ad effettuare supplenze nella classe del proprio alunno disalbile quando questi rifiuti sistematicamente di entrare in aula. Come è possibile garantire sorveglianza adeguata alla classe ed al ragazzo al di fuori dell'aula? Come comportarsi nel caso in cui si riceva questa disposizione dal ds? SU chi ricadrebbe la responsabilità nel caso in cui uno degli studenti o l'alunno disabile stesso dovessero avere un incidente?
Grazie!
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5047
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Lun Nov 01, 2010 5:20 pm

se il disabile è grave di solito nn sei occupata su supplenze, ma sei solo sul disabile, pur permanendo su tutta la classe, ma non ti danno la classe e il disabile contemporaneamente, almeno di solito
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: In caso di assenza del docente curricolare...   Mar Nov 02, 2010 10:33 pm

Marella ha scritto:
Gentilissimi, pur consapevole che l'ins di sos è insegnante della classe e non del singolo disabile, avrei bisogno di capire fino a che punto l'insegnante sia tenuto ad effettuare supplenze nella classe del proprio alunno disalbile quando questi rifiuti sistematicamente di entrare in aula. Come è possibile garantire sorveglianza adeguata alla classe ed al ragazzo al di fuori dell'aula? Come comportarsi nel caso in cui si riceva questa disposizione dal ds? SU chi ricadrebbe la responsabilità nel caso in cui uno degli studenti o l'alunno disabile stesso dovessero avere un incidente?
Grazie!

Ciao!

Il regolamento cita che "In caso di assenza del docente curricolare, l'insegnante di sostegno, essendo docente dell'intera classe, è individuato prioritariamente per la sostituzione"... o qualcosa del genere...
E' evidente però che se la situazione è incompatibile con il benessere dell'alunno H, il buon senso direbbe che questa regola deve decadere... Parlo di "benessere" e non di "gravità", perché ci potrebbe essere un alunno gravissimo che però è gestibile in situazioni di questo tipo... mentre invece può esserci un alunno meno grave che può andare in crisi: ad esempio qualcuno che, pur non essendo grave può avere problemi adolescenziali e temere ad esempio il confronto con i coetanei... e ad esempio scappare dalla classe o cose del genere...

Una quindicina di giorni fa a una collega è successa una situazione insostenibile: ha dovuto effettuare una supplenza su tutta la classe, ma il ragazzo autistico che le è stato affidato ha avuto nel frattempo una fortissima crisi (che non aveva nulla a che fare con il fatto di stare in classe...) e quindi lei ha avuto grossissimi problemi a governare la classe e contemporaneamente a tranquillizzare il ragazzo autistico...
Ha quindi segnalato la situazione al Preside, chiedendo che non le siano più date supplenze su tutta la classe... Il Preside ha riconosciuto che in effetti la collega aveva ragione... e che quindi avviserà quei docenti che si occupano delle sostituzioni di chiamare qualcun altro in caso di assenza del docente curricolare...

Quindi in situazioni di questo tipo: segnalate al DS... prima a voce... e poi se il DS fa orecchie da mercante anche per iscritto...

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
meri



Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 26.11.10

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Ven Nov 26, 2010 11:05 pm

Certamente quando manca il docente curricolare, l'insegnante di sostegno chiamato a sostituirlo DI FATTO SMETTE di essere docente di sostegno e quell'ora di sostegno il ragazzo in pratica la perde.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 3862
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Ven Nov 26, 2010 11:15 pm

anche a me hanno chiesto di stare a disposizione: io ho detto di si , previo ORDINE DI SERVIZIO del DS....ovviamente!!! sapete che cosa e' successo? non mi hanno chiesto piu' nulla. rimango in classe. prendo appunti per l'alunno assente e aiuti gli altri!
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5047
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Sab Nov 27, 2010 3:26 pm

meri ha scritto:
Certamente quando manca il docente curricolare, l'insegnante di sostegno chiamato a sostituirlo DI FATTO SMETTE di essere docente di sostegno e quell'ora di sostegno il ragazzo in pratica la perde.
ma il sostegno è sulla classe, non sull'alunno
Tornare in alto Andare in basso
meri



Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 26.11.10

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno e supplenze   Lun Nov 29, 2010 7:19 am

forza ha scritto:
meri ha scritto:
Certamente quando manca il docente curricolare, l'insegnante di sostegno chiamato a sostituirlo DI FATTO SMETTE di essere docente di sostegno e quell'ora di sostegno il ragazzo in pratica la perde.
ma il sostegno è sulla classe, non sull'alunno
Il sostegno viene chiamato quando c'è un alunno con disabilità, mica sempre.
Questa storia del sostegno "alla classe" mi sa tanto di scusa per tamponare le assenze eventuali di colleghi.
Tornare in alto Andare in basso
 
insegnante di sostegno e supplenze
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 8Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
 Argomenti simili
-
» insegnante di sostegno e verifiche scritte
» Insegnante di sostegno e uscita didattica???....
» insegnante di sostegno e supplenza in presenza dell'alunno disabile
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» Come diventare insegnante di laboratorio Istituti Tecnici

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: