Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
precario21



Messaggi : 989
Data d'iscrizione : 21.08.15

MessaggioTitolo: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Ven Dic 22, 2017 1:33 pm

Sappiamo che tra poco gli abilitati che hanno perso il concorso 2016 entreranno nella Grad. Regionale degli abilitati per il sol fatto di partecipare ad un concorso non selettivo. Questi sono quelli che hanno perso il concorso del 2016 e ora entrano in toto nella graduatoria regionale. E quelli che davvero hanno vinto il concorso è che non saranno assunti nel triennio? Entreranno anche loro nella graduatoria regionale ma non è detto che occuperanno i primi posti e quindi saranno assunti dopo coloro che il concorso 2016 lo hanno perso. È questo il reclutamento della scuola attraverso il concorso pubblico sbandierata dal Governo?
Tornare in alto Andare in basso
Ciope1981



Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 13.02.14

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Ven Dic 22, 2017 1:58 pm

La GMR entra in funzione dopo l'esaurimento della GM del 2016.https://www.orizzontescuola.it/immissioni-ruolo-fase-transitoria-ghizzoni-funzioneranno-tempi-necessariamente-lunghi/
Tornare in alto Andare in basso
precario21



Messaggi : 989
Data d'iscrizione : 21.08.15

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Ven Dic 22, 2017 2:09 pm

Le graduatorie 2016, salvo proroghe all'ultimo momento saranno vigenti per un triennio.
Tornare in alto Andare in basso
Ciope1981



Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 13.02.14

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Ven Dic 22, 2017 2:17 pm

https://www.orizzontescuola.it/concorso-2016-proroga-un-anno-graduatorie-assunzioni-oltre-10-anche-infanzia-primaria-si-della-commissione-bilancio-diritto-ruolo-vincitori/
In molti sostengono che il diritto l'assunzione dei vincitori continua a prevalere anche alla scadenza dei termini della graduatoria.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 61301
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Sab Dic 23, 2017 7:16 pm

precario21 ha scritto:
Le graduatorie 2016, salvo proroghe all'ultimo momento saranno vigenti per un triennio.

La proroga di un anno c'è già stata.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 61301
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Sab Dic 23, 2017 7:16 pm

Ciope1981 ha scritto:
https://www.orizzontescuola.it/concorso-2016-proroga-un-anno-graduatorie-assunzioni-oltre-10-anche-infanzia-primaria-si-della-commissione-bilancio-diritto-ruolo-vincitori/
In molti sostengono che il diritto l'assunzione dei vincitori continua a prevalere anche alla scadenza dei termini della graduatoria.

Immagino che precario si riferisca agli idonei, non ai vincitori.
Tornare in alto Andare in basso
Mairu

avatar

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 14.03.16

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Sab Dic 23, 2017 10:21 pm

Non ho letto nulla riguardo al nuovo concorso non selettivo, ma il superamento di un precedente concorso non dà alcun punteggio per la graduatoria?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 61301
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Dom Dic 24, 2017 1:38 am

Mi sembra che siamo ancora alla bozza della tabella di valutazione titoli:
https://www.orizzontescuola.it/concorso-2018-docenti-abilitati-bozza-decreto-tabella-titoli-max-30-punti-servizio-15-punti-dottorato-sostegno-non-valido-classe-concorso-anticipazioni/
Tornare in alto Andare in basso
precario21



Messaggi : 989
Data d'iscrizione : 21.08.15

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Mar Gen 09, 2018 7:54 am

La questione è un'altra perché nella scuola entra chi ha perso il concorso giannini e forse anche Profumo, mentre in altre pubbliche amministrazioni per lavorare bisogna passare il concorso? Fare una lista di perdenti di uno o due concorsi consecutivi per assunzioni a tempo indeterminato è la cosa più assurda che sia mai capitata di vedere. Ma qualcuno valuterà la costituzionalità della legge? Io credevo che la costituzione dicesse che per lavorare nella pubblica amministrazione bisogna se vincere un concorso, non perderlo.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 61301
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Dom Gen 14, 2018 1:01 am

Quello per gli abilitati formalmente è un concorso, anche se alquanto anomalo, visto che lo vinceranno tutti; comunque la legge l'ha riconosciuto come tale e non credo che verrà giudicata incostituzionale. Sul merito anch'io sono contrario, ma questa è solo un'opinione personale, che non conta nulla.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 32202
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Dom Gen 14, 2018 9:01 am

Dec ha scritto:
Quello per gli abilitati formalmente è un concorso, anche se alquanto anomalo, visto che lo vinceranno tutti; comunque la legge l'ha riconosciuto come tale e non credo che verrà giudicata incostituzionale. Sul merito anch'io sono contrario, ma questa è solo un'opinione personale, che non conta nulla.

Penso che il nostro collega (precario?) sia anche convinto che chi entrato da GE non abbia alcun merito. Quindi non saprei quanto si possa essere d'accordo o contrari rispetto alle sue non poco irrispettose frasi.
Tornare in alto Andare in basso
Benjo Hanamura

avatar

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 10.12.17

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Dom Gen 14, 2018 12:08 pm

precario21 ha scritto:
La questione è un'altra perché nella scuola entra chi ha perso il concorso giannini e forse anche Profumo, mentre in altre pubbliche amministrazioni per lavorare bisogna passare il concorso? Fare una lista di perdenti di uno o due concorsi consecutivi per assunzioni a tempo indeterminato è la cosa più assurda che sia mai capitata di vedere. Ma qualcuno valuterà la costituzionalità della legge? Io credevo che la costituzione dicesse che per lavorare nella pubblica amministrazione bisogna se vincere un concorso, non perderlo.

Se posso: io ho vinto il concorso 2016.
Non potrei in coscienza considerare degli incapaci quei colleghi che non lo hanno superato: alcuni li conosco bene, non hanno meno "merito" di me.
Vorrei inoltre ricordare che si tratta di persone abilitate, ovvero persone a cui lo Stato ha riconosciuto un titolo di esercizio alla professione docente. Come me, molti di questi hanno superato le selezioni di accesso al Tfa e la prova alla fine.
Non hanno poi vinto il concorso 2016. Gli viene data una successiva occasione. Personalmente non mi sento lesa in alcunché.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 61301
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Dom Gen 14, 2018 2:38 pm

gugu ha scritto:
Dec ha scritto:
Quello per gli abilitati formalmente è un concorso, anche se alquanto anomalo, visto che lo vinceranno tutti; comunque la legge l'ha riconosciuto come tale e non credo che verrà giudicata incostituzionale. Sul merito anch'io sono contrario, ma questa è solo un'opinione personale, che non conta nulla.

Penso che il nostro collega (precario?) sia anche convinto che chi entrato da GE non abbia alcun merito. Quindi non saprei quanto si possa essere d'accordo o contrari rispetto alle sue non poco irrispettose frasi.

Io sono contrario alla fase transitoria per gli abilitati, non alle Gae, come penso che ormai sappiano tutti. Ero contrario all'ingresso nelle Gae di chi ha fatto il riservato del 1999 e i corsi abilitanti del 2005, ma ormai quella è storia vecchia (che però si sta ripetendo pari pari). Precario21 è libero di pensarla come vuole.


Ultima modifica di Dec il Dom Gen 14, 2018 2:44 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 61301
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Dom Gen 14, 2018 2:42 pm

Benjo Hanamura ha scritto:
precario21 ha scritto:
La questione è un'altra perché nella scuola entra chi ha perso il concorso giannini e forse anche Profumo, mentre in altre pubbliche amministrazioni per lavorare bisogna passare il concorso? Fare una lista di perdenti di uno o due concorsi consecutivi per assunzioni a tempo indeterminato è la cosa più assurda che sia mai capitata di vedere. Ma qualcuno valuterà la costituzionalità della legge? Io credevo che la costituzione dicesse che per lavorare nella pubblica amministrazione bisogna se vincere un concorso, non perderlo.

Se posso: io ho vinto il concorso 2016.
Non potrei in coscienza considerare degli incapaci quei colleghi che non lo hanno superato: alcuni li conosco bene, non hanno meno "merito" di me.
Vorrei inoltre ricordare che si tratta di persone abilitate, ovvero persone a cui lo Stato ha riconosciuto un titolo di esercizio alla professione docente. Come me, molti di questi hanno superato le selezioni di accesso al Tfa e la prova alla fine.
Non hanno poi vinto il concorso 2016. Gli viene data una successiva occasione. Personalmente non mi sento lesa in alcunché.

Giustissimo che abbiano un'altra occasione (anche più di una), un po' meno che si stabilisca per legge che tutti, sia quelli validi che sono stati solo sfortunati nel 2016 sia quelli che validi non erano, vengano assunti. Quando ci hanno fatto digerire il Pas (a cui io ero altrettanto contrario), lo slogan più in voga era: ma in fondo è solo un'abilitazione, non entrano mica nelle Gae e per entrare in ruolo dovranno sempre superare il concorso, quindi anche se adesso non devono superare una selezione non è così importante, perché la selezione ci sarà dopo; ora si scopre che non c'è stata né prima né dopo.
Tornare in alto Andare in basso
Benjo Hanamura

avatar

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 10.12.17

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Dom Gen 14, 2018 4:56 pm

Hai ragione Dec; avevo dimenticato i Pas.
Pensavo a quelle persone che selezioni ne hanno fatte. Nonostante lo abbia vinto, continuo a non considerare il concorso 2016 un concorso in fondo giusto, se penso a quanti colleghi bravi non hanno superato gli scritti, oppure alla rabbia che avevo in corpo uscita da scritti che consideravo mal congegnati e assurdi.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 61301
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Dom Gen 14, 2018 6:47 pm

Sono d'accordo che questo concorso (ma anche quello del 2012) sia stato molto discutibile, ma è sempre meglio di nessuna selezione. Io preferirei una selezione sulla conoscenza della materia da insegnare e sul saper scrivere correttamente in italiano.
Tornare in alto Andare in basso
precario21



Messaggi : 989
Data d'iscrizione : 21.08.15

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Lun Gen 15, 2018 8:26 am

Dec ha scritto:
Quello per gli abilitati formalmente è un concorso, anche se alquanto anomalo, visto che lo vinceranno tutti; comunque la legge l'ha riconosciuto come tale e non credo che verrà giudicata incostituzionale. Sul merito anch'io sono contrario, ma questa è solo un'opinione personale, che non conta nulla.
Secondo te la definizione di concorso pubblico la può dare il legislatore ordinario come meglio crede? Se la costituzione parla di concorso pubblico è chiaro che un certo tipo di selezione si può definire "concorso pubblico". Se il legislatore ordinario si può dare la definizione che vuole si aggira la costituzione. Allora anche la giunta comunale con atto amministrativo si può dare la sua definizione di concorso pubblico e assumere chi vuole. Scusa lo sfogo, ma alcuni hanno dovuto seguire ferree regole per entrare in ruolo e nonostante la Giannini dicesse mai più scuola senza concorso pubblico poi la sua stessa maggioranza ha fatto l'esatto contrario.
Tornare in alto Andare in basso
precario21



Messaggi : 989
Data d'iscrizione : 21.08.15

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Lun Gen 15, 2018 8:36 am

gugu ha scritto:
Dec ha scritto:
Quello per gli abilitati formalmente è un concorso, anche se alquanto anomalo, visto che lo vinceranno tutti; comunque la legge l'ha riconosciuto come tale e non credo che verrà giudicata incostituzionale. Sul merito anch'io sono contrario, ma questa è solo un'opinione personale, che non conta nulla.

Penso che il nostro collega (precario?) sia anche convinto che chi entrato da GE non abbia alcun merito. Quindi non saprei quanto si possa essere d'accordo o contrari rispetto alle sue non poco irrispettose frasi.
Hai tratto su di me una conclusione non veritiera. Sai benissimo che la gae è un calderone eterogeneo:all'interno delle gae c'è anche qualcuno che il concorso pubblico lo ha passato (vincitori del concorso 99 e 90)
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 61301
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Lun Gen 15, 2018 4:57 pm

precario21 ha scritto:
Dec ha scritto:
Quello per gli abilitati formalmente è un concorso, anche se alquanto anomalo, visto che lo vinceranno tutti; comunque la legge l'ha riconosciuto come tale e non credo che verrà giudicata incostituzionale. Sul merito anch'io sono contrario, ma questa è solo un'opinione personale, che non conta nulla.
Secondo te la definizione di concorso pubblico la può dare il legislatore ordinario come meglio crede? Se la costituzione parla di concorso pubblico è chiaro che un certo tipo di selezione si può definire "concorso pubblico". Se il legislatore ordinario si può dare la definizione che vuole si aggira la costituzione. Allora anche la giunta comunale con atto amministrativo si può dare la sua definizione di concorso pubblico e assumere chi vuole. Scusa lo sfogo, ma alcuni hanno dovuto seguire ferree regole per entrare in ruolo e nonostante la Giannini dicesse mai più scuola senza concorso pubblico poi la sua stessa maggioranza ha fatto l'esatto contrario.

Alla Corte Costituzionale l'ardua sentenza. Comunque tra il parlamento e una giunta comunale c'è qualche differenza.
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3577
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Ven Gen 19, 2018 8:07 pm

Mai i posti che l'anno scorso erano stati accantonati per il ruolo e che poi non sono andati a ruolo per compensare gli esuberi delle altre province, rimangono per il ruolo o rivanno nel calderone delle disponibilità totali per essere quindi assegnati, sebbene già accantonati per il ruolo, anche alla mobilità?
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 32202
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Ven Gen 19, 2018 8:16 pm

charman ha scritto:
Mai i posti che l'anno scorso erano stati accantonati per il ruolo e che poi non sono andati a ruolo per compensare gli esuberi delle altre province, rimangono per il ruolo o rivanno nel calderone delle disponibilità totali per essere quindi assegnati, sebbene già accantonati per il ruolo, anche alla mobilità?


Si riparte da zero. Tutto è prima disponibile per la mobilità, poi per i ruoli.
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3577
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Ven Gen 19, 2018 9:56 pm

Perfetto proprio...non mi sembra giusto...se non avessero compensato quei posti, accantonati per il ruolo, sarebbero stati dati per le immissioni. In questo modo, invece, si spostano quei posti
anche alla mobilità alterando, così, le percentuali previste...
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 32202
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Ven Gen 19, 2018 10:11 pm

Se tu devi chiedere mobilità quei posti in più non possono che farti comodo per aumentare le percentuali.
Non capisco come possa crearti problemi una disponibilità MAGGIORE di posti.
Tornare in alto Andare in basso
Mairu

avatar

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 14.03.16

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Ven Gen 19, 2018 10:21 pm

Ripeto che non ho seguito molto la questione del concorso per abilitati, quindi non sono correttamente informata, ma questo concorso, per quanto non selettivo, non prevede comunque una prova orale che deve essere superata per poter entrare nella graduatoria regionale? Ho capito male? Perché dite che lo passeranno tutti?
Ricordo benissimo quando, prima di affrontare il concorso del 2016, su questo forum tanti non abilitati che non avevano potuto partecipare schiumavano di rabbia accusando gli abilitati di essere fortunatissimi perché avrebbero fatto un concorso facilissimo, non basato sulle conoscenze della disciplina, e che quindi tutti l'avrebbero superato. Le percentuali di bocciature hanno clamorosamente smentito tali affermazioni.
Ora, è vero che prevedere una sola prova è sicuramente un vantaggio rispetto alle due prove del 2016 (scritto e orale) o alle 3 del 2012 (pre-selettiva, scritto e orale), ma dire che passeranno tutti senza dimostrare alcuna preparazione mi sembra un'affermazione un po' esagerata.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 32202
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?   Ven Gen 19, 2018 10:26 pm

Mairu ha scritto:
Ripeto che non ho seguito molto la questione del concorso per abilitati, quindi non sono correttamente informata, ma questo concorso, per quanto non selettivo, non prevede comunque una prova orale che deve essere superata per poter entrare nella graduatoria regionale? Ho capito male? Perché dite che lo passeranno tutti?
Ricordo benissimo quando, prima di affrontare il concorso del 2016, su questo forum tanti non abilitati che non avevano potuto partecipare schiumavano di rabbia accusando gli abilitati di essere fortunatissimi perché avrebbero fatto un concorso facilissimo, non basato sulle conoscenze della disciplina, e che quindi tutti l'avrebbero superato. Le percentuali di bocciature hanno clamorosamente smentito tali affermazioni.
Ora, è vero che prevedere una sola prova è sicuramente un vantaggio rispetto alle due prove del 2016 (scritto e orale) o alle 3 del 2012 (pre-selettiva, scritto e orale), ma dire che passeranno tutti senza dimostrare alcuna preparazione mi sembra un'affermazione un po' esagerata.

La prova orale avrà un voto da 0 a 40. Non esiste alcun voto minimo per entrare nella nuova graduatoria.
Per cui chi prenderà 0/40 alla prova orale entrerà nella graduatoria con i soli punti dei titoli e accederà al 3 anno FIT e poi al ruolo.
La prova è, appunto, NON selettiva per cui chiunque parteciperà al concorso entrerà nel FIT e poi in ruolo.
Tornare in alto Andare in basso
 
È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?
Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» È più facile entrare in ruolo con la graduatoria dei perdenti?
» la vita facile
» E piu facile avere una seconda gravidanza quando si è gia mamme grazie alla PMA?
» toc toc posso entrare?
» Eutanasia facile

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Immissioni in ruolo-
Andare verso: