Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Attività alternativa nelle prime settimane

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
gugu

avatar

Messaggi : 33389
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Attività alternativa nelle prime settimane   Dom Set 16, 2018 12:58 pm


Nelle vostre scuole come vi state muovendo in queste prime settimane sotto organico con gli studenti che non si avvalgono dell'insegnamento della religione?
Torna in alto Andare in basso
Nadie

avatar

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 04.09.16

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Dom Set 16, 2018 7:21 pm

Da noi restano in classe, a meno che religione sia alla prima o all'ultima ora. In questi casi se l'anno scorso avevano optato per "uscita dall'istituto" viene prorogato e quindi entrano dopo/escono prima.
Torna in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 5241
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Dom Set 16, 2018 8:02 pm

anche da me, come nella scuola di Nadie
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 33389
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Dom Set 16, 2018 8:21 pm

Anche noi abbiamo per ora adottato la presenza in classe.
Allora la scelta maggioritaria è quella. Io spero per la prossima settimana di avere tutti i docenti per poter fare l'orario. Purtroppo ci mancano tantissimi docenti e alcune GI sono già esaurite dopo le prime chiamate; la segreteria dovrà mettere mano alle MAD.
Non oso poi pensare ai tanti posti di sostegno che dovremo attribuire.
Se qualcuno mi avesse raccontato questa situazione 10 anni fa avrei sgranato gli occhi (mi ricordo le prime telefonate per accettare 4-5 ore da GI perché da GE non c'era nulla...).
Torna in alto Andare in basso
cristina90



Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 06.09.17

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Dom Set 16, 2018 11:10 pm

Ciao Gugu,
scusa l'intromissione e la non attinenza al tema...ma dov'è che sono esaurite le graduatorie di cui parli? XD
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 33389
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Lun Set 17, 2018 2:53 pm

cristina90 ha scritto:
Ciao Gugu,
scusa l'intromissione e la non attinenza al tema...ma dov'è che sono esaurite le graduatorie di cui parli? XD


Generalmente in Lombardia, sulle cdc scientifiche (in particolare informatica).
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1004
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Lun Set 17, 2018 3:32 pm

gugu ha scritto:
Anche noi abbiamo per ora adottato la presenza in classe.

Se vi beccate un alunno figlio di laicisti militanti (tipo UAAR) o di seguaci di una religione diversa da quella cattolica molto determinati (tipo ebrei, valdesi, evangelici battisti, o testimoni di Geova), rischiate brutto.

Se si tratta di un istituto superiore, non si può far fare a tutti un'ora di studio libero, insieme a quelli che l'avevano già scelta comunque?

Certo che non si può consentire l'uscita dalla scuola (specialmente se si tratta di uscire e rientrare a metà mattinata) senza una specifica autorizzazione delle famiglie, ma non si possono mettere quelli che hanno chiesto alternativa insieme a quelli che hanno chiesto lo studio individuale?
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 33389
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Lun Set 17, 2018 5:04 pm

Chi sceglie lo studio assistito ha comunque bisogno di un docente che ora è impossibile trovare (se non per qualche ora e sempre diverso in base alle disponibilità).
Per ora il DS ha scelto questo e ad oggi nelle classi in cui c'è state religione non si sono ricevute chiamate di protesta. Quello che posso fare dal canto mio è solo vedere se, una volta coperte tutte le classi con supplenti, rimanga ancora qualcuno a disposizione.
L'anno scorso si è partiti con l'alternativa/studio assistito dopo 3 settimane.
Quest'anno penso dalla prossima se avremo tutti o quasi i supplenti. Altro non si può fare, soprattutto non si possono lasciare i ragazzi di prima a vagare nell'istituto senza sorveglianza.
Torna in alto Andare in basso
Titti76



Messaggi : 616
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Lun Set 17, 2018 5:23 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
gugu ha scritto:
Anche noi abbiamo per ora adottato la presenza in classe.

Se vi beccate un alunno figlio di laicisti militanti (tipo UAAR) o di seguaci di una religione diversa da quella cattolica molto determinati (tipo ebrei, valdesi, evangelici battisti, o testimoni di Geova), rischiate brutto.

Se si tratta di un istituto superiore, non si può far fare a tutti un'ora di studio libero, insieme a quelli che l'avevano già scelta comunque?

Certo che non si può consentire l'uscita dalla scuola (specialmente se si tratta di uscire e rientrare a metà mattinata) senza una specifica autorizzazione delle famiglie, ma non si possono mettere quelli che hanno chiesto alternativa insieme a quelli che hanno chiesto lo studio individuale?

Purtroppo anche a scuola mia si fa così... mi piacerebbe togliere questo viziaccio alla preside. Paniscus, se hai suggerimenti sono i benvenuti...
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 33389
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Lun Set 17, 2018 5:25 pm

Titti76 ha scritto:

Purtroppo anche a scuola mia si fa così... mi piacerebbe togliere questo viziaccio alla preside. Paniscus, se hai suggerimenti sono i benvenuti...

Nel senso che rimangono in classe sempre?

Perché qui si sta parlando della gestione delle prime settimane in cui non c'è l'organico.
Torna in alto Andare in basso
Titti76



Messaggi : 616
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Lun Set 17, 2018 5:28 pm

gugu ha scritto:
Titti76 ha scritto:

Purtroppo anche a scuola mia si fa così... mi piacerebbe togliere questo viziaccio alla preside. Paniscus, se hai suggerimenti sono i benvenuti...

Nel senso che rimangono in classe sempre?

Perché qui si sta parlando della gestione delle prime settimane in cui non c'è l'organico.

No no, ci mancherebbe! Anche da me lo fanno per le prime settimane.
Ma è una cosa stupida: la ds fa da anni il contratto per le materie alternative sempre alle solite due persone; non vedo perché non possa farlo il 10 settembre ed evitare tutto ciò, invece di farlo il 5 ottobre.
Io non lo trovo giusto, da docente e da madre di bambini che fanno alternativa.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1004
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Lun Set 17, 2018 7:42 pm

gugu ha scritto:
Chi sceglie lo studio assistito ha comunque bisogno di un docente che ora è impossibile trovare (se non per qualche ora e sempre diverso in base alle disponibilità)

Ma parli di medie inferiori o superiori?

Se si tratta di superiori, non vedo il problema.
Da me, quelli che non fanno religione, scelgono tutti lo studio libero non assistito, oppure l'uscita da scuola.

E i ragazzi non si lasciano liberi a vagare per l'istituto, stanno in un'aula o in uno spazio chiuso.
Se c'è bisogno di sorveglianza, la fanno i custodi, ma non è coinvolto nessun docente.

Mai visto nessuno studente non iscritto a religione che sia stato "costretto" a rimanere in classe durante la lezione di religione.

Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1004
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Lun Set 17, 2018 7:48 pm

Titti76 ha scritto:

Purtroppo anche a scuola mia si fa così... mi piacerebbe togliere questo viziaccio alla preside. Paniscus, se hai suggerimenti sono i benvenuti...

Prova a iscriverti a questa mailing list e a chiedere aiuto lì:

https://it.groups.yahoo.com/neo/groups/oraalternativa/info

Sta sul server dell'UAAR ma è un gruppo indipendente aperto a tutti, non c'è bisogno di essere iscritti all'associazione (io non lo sono mai stata, ma riconosco che dal punto di vista giuridico e normativo fanno un lavoro egregio).

Magari c'è gente che si è già ritrovata nella stessa situazione e che può dirti cosa ha fatto.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1004
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Mar Set 18, 2018 2:37 pm

Titti76 ha scritto:

Ma è una cosa stupida: la ds fa da anni il contratto per le materie alternative sempre alle solite due persone; non vedo perché non possa farlo il 10 settembre ed evitare tutto ciò, invece di farlo il 5 ottobre.
Io non lo trovo giusto, da docente e da madre di bambini che fanno alternativa.

E infatti non si capisce perché non capita quasi mai che venga nominato in ritardo il docente di religione, mentre quello di alternativa sì. Sinceramente, mi sembra un grave esempio di discriminazione,e una violazione del diritto allo studio di una sola categoria di studenti.

Basterebbe un provvedimento molto ma molto semplice a livello nazionale: ossia, riportare le modalità dell'iscrizione a come stavano prima della riforma Gelmini, e chiedere alle famiglie di esprimere la scelta subito, al momento dell'iscrizione a gennaio, invece che rinviarla a settembre o a ottobre.

In passato, chi non iscriveva il figlio a religione, nello stesso momento in cui firmava il primo modulo (fare religione sì o no), doveva immediatamente firmare anche il secondo, in cui si dava l'indicazione di cosa fare al posto di religione (materia alternativa, studio libero o uscita di scuola). Siccome si è fatto così per 20 anni, non vedo perché non si possa ritornare a farlo.

In tal modo le scuole saprebbero già a gennaio, o almeno a giugno, quanta gente ha richiesto l'attività alternativa, e non ci sarebbe più la scusa di non poter fare le nomine in anticipo, perché ancora non si sa se ce n'è bisogno davvero o no.

Se poi il ministero lo fa apposta per affossare l'attività alternativa e per scoraggiare quelli che la chiedono, questo non posso saperlo.

Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20274
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Mar Set 18, 2018 6:12 pm

[quote="paniscus_2.1"]
Titti76 ha scritto:


Basterebbe un provvedimento molto ma molto semplice a livello nazionale: ossia, riportare le modalità dell'iscrizione a come stavano prima della riforma Gelmini, e chiedere alle famiglie di esprimere la scelta subito, al momento dell'iscrizione a gennaio, invece che rinviarla a settembre o a ottobre.

In passato, chi non iscriveva il figlio a religione, nello stesso momento in cui firmava il primo modulo (fare religione sì o no), doveva immediatamente firmare anche il secondo, in cui si dava l'indicazione di cosa fare al posto di religione (materia alternativa, studio libero o uscita di scuola). Siccome si è fatto così per 20 anni, non vedo perché non si possa ritornare a farlo.

E' ancora così Paniscus non solo "in passato"
La scelta se avvalersi o meno dell'IRC viene fatta all'atto dell'iscrizione e chi non si avvale compila un modulo per la scelta dell'attività alternativa
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1004
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Mar Set 18, 2018 9:14 pm

Veramente no, Giovanna, non è proprio così.

Io ho fatto quest'anno due iscrizioni di due figli (primo anno di medie e primo anno di superiori) e nel modulo online la richiesta di indicare la sotto-opzione per chi non fa religione non c'era proprio.

Cioè, come dicevo sopra, si deve solo dichiarare se si fa religione o no, poi la richesta specifica di quale alternativa si sceglie si fa dopo, ad anno scolastico già iniziato.

Sul modulo, che mi sono salvata, la parte relativa alla scelta di che cosa fare al posto di religione, non c'è proprio.

Quando ho iscritto la prima figlia alla materna, ormai 11 anni fa, NON era così e ricordo benissimo di averli compilati in contemporanea. Non c'era ancora l'iscrizione elettronica, si firmava il cartaceo, ma chi non sceglieva religione doveva dichiarare subito cosa fare in alternativa. La cosa è cambiata un anno o due dopo, proprio in corrispondenza della riforma Gelmini.

Non escludo che qualche scuola decida autonomamente di unificare le due procedure e di fornire il secondo modulo direttamente insieme al primo, ma si tratterebbe di una scelta autonoma. Se fosse una disposizione nazionale, sul modulo di iscrizione online quella parte ci sarebbe obbligatoriamente, per tutte le scuole.

Leggi anche qua:

http://www.edscuola.eu/wordpress/?p=82823

"Una fase fondamentale è il momento dell’iscrizione, quando cioè è data l’opportunità di scegliere di avvalersi o di non avvalersi l’IRC attraverso la compilazione dell’Allegato B.

Mentre viene rimandata all’inizio di ogni anno scolastico la scelta di avvalersi dell’Insegnamento Alternativo alla Religione Cattolica o di optare per altre attività progettuali."



Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20274
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Mer Set 19, 2018 7:02 pm

Ci sono scuole (tante) che mettono a disposizione il modello nazionale sull'attività alternativa all'atto dell'iscrizione
Ce ne sono altre che chiedono la consegna del modulo compilato all'inizio dell'anno scolastico, cioè nei primi giorni di settembre e comunque prima dell'inizio delle lezioni
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9342
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Mer Set 19, 2018 7:27 pm

anche in alcune medie dove ho lavorato non c'era la scelta tra studio assistito e alternativa...semplicemente perché il collegio docenti aveva votato solo "studio assistito"!

quando paniscus parla di "ragazzi autonomi chiusi in un'aula a studiare" io penso al mondo delle favole.
ok, si tratta di superiori...ma sono minorenni anche lì fino ai 18 anni.
legalmente dovessero anche solo rompersi un'unghia, in assenza di un adulto in sorveglianza, ma sai che rogne?!?
e no i bidelli non possono stare, legalmente, in sorveglianza per l'intera ora (infatti le classi vengono smistate, sempre).
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20274
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Mer Set 19, 2018 7:33 pm

Io alle superiori ho conosciuto lo "studio assistito", ma mai lo "studio autonomo" senza sorveglianza
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1004
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Mer Set 19, 2018 9:47 pm

Cozza ha scritto:
anche in alcune medie dove ho lavorato non c'era la scelta tra studio assistito e alternativa...semplicemente perché il collegio docenti aveva votato solo "studio assistito"!

Erano consapevoli che questo è illegale?
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1004
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Mer Set 19, 2018 9:52 pm

Cozza ha scritto:
quando paniscus parla di "ragazzi autonomi chiusi in un'aula a studiare" io penso al mondo delle favole.
ok, si tratta di superiori...ma sono minorenni anche lì fino ai 18 anni.
legalmente dovessero anche solo rompersi un'unghia, in assenza di un adulto in sorveglianza, ma sai che rogne?!?

Alle superiori l'opzione di "studio individuale non assistito" esiste ed è perfettamente legittima.

Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9342
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Gio Set 20, 2018 11:22 am

Mi puoi dare gli estremi della normativa dove si vede l'illegalità della monoscelta allora di religione? No perché vorrei essere preparata ad eventuali proteste (secondo me non sono consapevoli dell'illegalità e personalmente manco mi ero mai posta il problema, appunto! Ti ringrazio per la segnalazione e vorrei farne tesoro).
Come possa essere legittima una proposta che lasci minorenni non assistiti però...mi lascia perplessa (ti credo, sia chiaro, parli di esperienze dirette ...ma con la stessa attenzione che poni, giustamente, alla normativa per quanto riguarda le proposte votate in collegio vorrei pari attenzione anche a questa opzione di cui non avevo mai sentito parlare...mi par folle proporre l'aula in autogestione).
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Gio Set 20, 2018 1:53 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
gugu ha scritto:
Chi sceglie lo studio assistito ha comunque bisogno di un docente che ora è impossibile trovare (se non per qualche ora e sempre diverso in base alle disponibilità)

Ma parli di medie inferiori o superiori?

Se si tratta di superiori, non vedo il problema.
Da me, quelli che non fanno religione, scelgono tutti lo studio libero non assistito, oppure l'uscita da scuola.

E i ragazzi non si lasciano liberi a vagare per l'istituto, stanno in un'aula o in uno spazio chiuso.
Se c'è bisogno di sorveglianza, la fanno i custodi, ma non è coinvolto nessun docente.  

Mai visto nessuno studente non iscritto a religione che sia stato "costretto" a rimanere in classe durante la lezione di religione.


Il fatto e' che noi siamo dei maladetti laicisti che misconoscono le radici cristiane della civiltà occidentale (di quella pira l' orrendo fuoco- coppa la topazia- eppur si muove eccetera eccetera).Un po' di blando catechismo e qualche battaglia navale in più, magari onlain, non ha mai ucciso nessuno, dicono gli atei devoti.
Torna in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 3490
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 28

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Gio Set 20, 2018 10:35 pm

Dio vincerà sempre contro l'empia  alternativa (dell'alternativa) per un motivo banalissimo.


La curia individua i docenti di religione supplenti GIA' da fine agosto e i supplenti di religione iniziano GIA' dal 1 settembre il loro servizio temporaneo (fino a termine lezioni se senza titolo o fino al 31 08 se provvisti di laurea in scienze religiose etc). Non hanno il problema delle graduatorie di istituto (perennemente in ritardo) da cui devono attingere. Una religiosa va in stato interessante?
No problema mandi una mail alzi la cornetta e l'efficientissima curia ti manda un sostituto..dai oggettivamente danno la merda al miur che sta ancora con ste graduatorie dell'anno precedente con la coda in seconda ma con scappellamento in terza..oggettivamente.

L'alternativa alla religione è già più complicata. Devi chiedere, devi fare il decreto, devi trovare chi te la fa e la firmetta e il protocollo e quello che ti manca e quello che devi nominà e il sidi e la ragioneria, uff , etc,etc.

Io propongo una soluzione rivoluzionaria: affidare alla Curia le ore di alternativa, anzi già che ci siamo darei alla curia la gestione di tutti i supplenti così li abbiamo dal 1 settembre..in cambio il MIUR nomina solo i docenti di religione dalle graduatorie di istituto, come vittime sacrificali dello scambio equo (poracci..sarebbe un incubo ce li vedo i docenti di religione ad annaspare tra avente diritto, avente titolo e cambi di scuola nello stesso anno).

Sarebbe una riforma straordinaria, la migliore degli ultimi 150 anni ah,ah,ah,ah..
Avremmo una straordinaria prova ontologica dell'esistenza di Dio: il miracolo di avere tutti i doc già il 1 di settembre!!!
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1004
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Attività alternativa nelle prime settimane   Ieri alle 10:54 am

Cozza ha scritto:
Mi puoi dare gli estremi della normativa dove si vede l'illegalità della monoscelta allora di religione? No perché vorrei essere preparata ad eventuali proteste (secondo me non sono consapevoli dell'illegalità e personalmente manco mi ero mai posta il problema, appunto! Ti ringrazio per la segnalazione e vorrei farne tesoro).
Come possa essere legittima una proposta che lasci minorenni non assistiti però...mi lascia perplessa (ti credo, sia chiaro, parli di esperienze dirette ...ma con la stessa attenzione che poni, giustamente, alla normativa per quanto riguarda le proposte votate in collegio vorrei pari attenzione anche a questa opzione di cui non avevo mai sentito parlare...mi par folle proporre l'aula in autogestione).

Questo è il modulo ufficiale del ministero (risale a 4 anni fa, ma non mi risulta che sia cambiata la legge):

https://www.uaar.it/sites/default/files/webfm/all/ora_alternativa/cm51_14_all_c.pdf

Come si vede, lo studio individuale non assistito c'è. Alle medie no, ma alle superiori sì.

Per l'altra tua domanda, purtroppo non ho tempo di cercare i riferimenti normativi adesso, ma sono sicura che la legge obblighi la scuola a offrire anche una vera attività didattica alternativa, indipendentemente da quanti ragazzi la chiedano. In particolare, non esiste che il collegio possa votare per scegliere liberamente se attivarla o no. Appena posso segnalo quache fonte.
Torna in alto Andare in basso
 
Attività alternativa nelle prime settimane
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Sempre fame
» stipendio docente attività alternativa IRC
» domanda ??? ma voi durante la gravidanza riuscite a non arrabbiarvi ???
» Dimagrire in gravidanza...
» Cosa significa il progesterone basso?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: