IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  IscrivitiIscriviti  AccediAccedi  

Link sponsorizzati
>
Ultimi argomenti
» Può un LAUREATO partecipare al concorso per DS?
Oggi a 4:58 am Da lallaorizzonte

» nuovo concorso a dirigente
Oggi a 4:06 am Da lallaorizzonte

» Quando si saprà se la sentenza del CdS verrà presa in considerazione?
Oggi a 4:04 am Da lallaorizzonte

» Aiuto Sezione D1
Oggi a 12:36 am Da geeno

» TFA: come vi preparate per geografia, classi A043/A050?
Ieri a 11:37 pm Da Adelchi

» Nomine in surroga
Ieri a 11:37 pm Da GingerLaG82

» Riassumendo
Ieri a 11:24 pm Da esageranio

» Aiuto compilazione domanda D1
Ieri a 11:22 pm Da gippo80

» crisi di panico
Ieri a 11:20 pm Da giovanna onnis

Link sponsorizzati
I postatori più attivi del mese
lallaorizzonte
 
geeno
 
Condividere | 
 

 troppa irpef sulla disoccupazione, c'è un legame con le detrazioni?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
trumma



Messaggi: 645
Data d'iscrizione: 09.10.09

MessaggioOggetto: troppa irpef sulla disoccupazione, c'è un legame con le detrazioni?   Mar Set 06, 2011 6:46 pm

qualcuno sa chiarirmi? Io ho richiesto le detrazioni con l'apposito modulo ma quest'anno mi hanno tolto circa 250 euro di irpef.

Inoltre ho visto per la prima volta trattenute sindacali, il sindacato adesso si impossessa anche dei soldi della disoccupazione?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi: 30811
Data d'iscrizione: 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: troppa irpef sulla disoccupazione, c'è un legame con le detrazioni?   Mer Set 07, 2011 12:22 am

Se hai richiesto le detrazioni, l'irpef tolta dovrebbe essere meno; ma non so dirti nulla sul calcolo preciso.
Tornare in alto Andare in basso
mauriziamilani1980



Messaggi: 697
Data d'iscrizione: 20.06.11

MessaggioOggetto: Re: troppa irpef sulla disoccupazione, c'è un legame con le detrazioni?   Mer Set 07, 2011 9:45 am

trumma ha scritto:
qualcuno sa chiarirmi? Io ho richiesto le detrazioni con l'apposito modulo ma quest'anno mi hanno tolto circa 250 euro di irpef.

Inoltre ho visto per la prima volta trattenute sindacali, il sindacato adesso si impossessa anche dei soldi della disoccupazione?

probabilmente hanno in archivio il tuo lordo annuale e ti hanno già dedotta la %
Tornare in alto Andare in basso
pelliccia



Messaggi: 731
Data d'iscrizione: 09.12.10

MessaggioOggetto: Re: troppa irpef sulla disoccupazione, c'è un legame con le detrazioni?   Mer Set 07, 2011 10:52 am

se tu può consolare anche a me rispetto ad altre colleghe ne stanno togliendo molta di più e non capisco il perchè????
per 7 giorni di disoccupazione ho preso 200 euro tonde una media di 25 euro al giorno
Tornare in alto Andare in basso
trumma



Messaggi: 645
Data d'iscrizione: 09.10.09

MessaggioOggetto: Re: troppa irpef sulla disoccupazione, c'è un legame con le detrazioni?   Mer Set 07, 2011 10:05 pm

mah, vorrà dire che pagherò meno quando farò il 730 visto le batoste che si stanno prospettando per le diminuzioni delle detrazioni.
Tornare in alto Andare in basso
pelliccia



Messaggi: 731
Data d'iscrizione: 09.12.10

MessaggioOggetto: Re: troppa irpef sulla disoccupazione, c'è un legame con le detrazioni?   Mer Set 07, 2011 10:14 pm

sai x caso di quanto sono diminuite queste detrazioni?
Tornare in alto Andare in basso
trumma



Messaggi: 645
Data d'iscrizione: 09.10.09

MessaggioOggetto: Re: troppa irpef sulla disoccupazione, c'è un legame con le detrazioni?   Mer Set 07, 2011 10:32 pm

pelliccia ha scritto:
sai x caso di quanto sono diminuite queste detrazioni?

Tra le detrazioni che subiranno la riduzione ci sono quelle del 36% sulla ristrutturazione del patrimonio edilizio e del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica.

Non è però chiaro se il taglio ai bonus del 36 e del 55% si applicherà alle spese sostenute a partire dal 2013 oppure colpirà le quote che lo Stato restituirà ai contribuenti dal 2013 in poi, relative a spese effettuate negli anni scorsi. In tal caso la detrazione sulle ristrutturazioni, che oggi è pari al 36%, scenderà al 34% nel 2013 e a poco meno del 29% nel 2014.

Ricordiamo che la stessa Manovra taglia dal 10% al 4% la ritenuta d’acconto sui bonifici effettuati per ristrutturazioni e riqualificazioni energetiche che usufruiscono delle detrazioni (leggi tutto).

Ad essere tagliate saranno anche la detrazione sugli interessi dei mutui per l’acquisto e la costruzione della prima casa, la detrazione per l’affitto della prima casa, la detrazione dei compensi pagati agli intermediari per l’acquisto della prima casa, ecc.

I tagli non saranno applicati solo se entro il 30 settembre 2013 verrà riordinata la spesa sociale con provvedimenti in materia fiscale e assistenziale.

Al Senato i sì sono stati 161, i no 135 e 3 gli astenuti. Il disegno di legge passa ora alla Camera che dovrebbe approvarlo definitivamente, con voto di fiducia, intorno alle 19.00 di domani 15 luglio.
(riproduzione riservata)

Le misure

Di fatto, dopo aver reintrodotto il ticket sanitario già dal prossimo lunedì, si scopre che tra le correzioni apportate c’è anche il taglio lineare immediato a tutte le agevolazioni fiscali, comprese quelle relative alla famiglia. Dalle detrazioni per i figli a carico ai bonus per la ristrutturazione della casa, dalle tasse a forfait per le imprese start-up alla tassa sostitutiva sugli straordinari, dalle spese per la sanità ai redditi da lavoro dipendente, agli asili, agli studenti universitari. Sarà indistinto il taglio necessario a reperire le risorse per la riforma fiscale. Il taglio sarà lineare: del 5% nel 2013 e del 20% a partire dal 2014 anche se – ha spiegato il relatore Gilberto Pichetto Fratin – “il governo con successivi decreti potrà decidere di escludere alcune categorie”.

Il tavolo tecnico che sta lavorando alle misure, comunque, non ha ancora terminato il lavoro di “classificazione” per incasellare le numerose agevolazioni in 11 diverse categorie.

La giungla degli sconti potrebbe anche aggiungere anche alcune novità come la cedolare sugli affitti. Dal check-up eseguito sulle imposte statali e locali se ne annoverano 476. Si va dalla nuovissima cedolare secca sugli affitti alla detrazione alle agevolazioni sulle operazioni di fusione delle società, dallo sconto dell’imposta di registro per l’acquisto della prima casa alla fiscalità di vantaggio per il Mezzogiorno.

Ci sono le classiche detrazioni per i familiari a carico ma anche i bonus per le spese di istruzione, dai bonus per le spese sanitarie a quelle per l’asilo nido. Una pletora di voci che però spesso non fa una vera differenza nei bilanci delle famiglie.

Dalle misure finalizzate a interventi di welfare a quelle che hanno l’obiettivo di favorire l’emersione, dalle misure volte alla semplificazione del sistema a quelle che evitano doppie imposizioni, sono al momento invece undici i possibili criteri di classificazione degli sconti individuati dall’apposito tavolo sulla riforma fiscale. Inoltre, stando alla presentazione del relatore, è aumentato anche il valore della manovra sugli anni 2013 e 2014 a oltre 70 miliardi di euro, compresa la delega fiscale. A regime, infatti, l’intervento sul 2013 è di 17 miliardi a cui vanno aggiunti, per effetto delle modifiche, altri 6 miliardi. L’impatto sul 2014 è di 25 miliardi a cui si sommano altri 22 miliardi dopo i correttivi.
Tornare in alto Andare in basso
 

troppa irpef sulla disoccupazione, c'è un legame con le detrazioni?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 su1

Permesso del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: -