Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 se il genitore non vuole firmare il PDP

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
JamesWilson



Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 22.03.11

MessaggioOggetto: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 7:47 am

I genitori, al momento della firma, hanno RIFIUTATO di firmare il PDP del la loro figlia DSA. Hanno addotto come motivazione che QUEST'ANNO, a differenza dei precedenti, NON hanno rinnovato tale richiesta.
Ho informato la dirigenza e attendo lumi.
L'ultima certificazione del neuropsichiatra (della ASL) risale a marzo 2012.
Chiedo: è sufficiente il rifiuto di firmare da parte del genitore o è NECESSARIO un NUOVO documento da parte della ASL che attesti "la guarigione" (sempre che si possa guarire da dislessia et similia)?
Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 7:51 am

se i genitori non firmano c'è poco da fare

occorre una dichiarazione scritta da parte loro che si rifiutano di far applicare il pdp, questo solo a vostra garanzia in caso di bocciatura dell'alunna
Tornare in alto Andare in basso
JamesWilson



Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 22.03.11

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 8:00 am

Grazie Giulia!
Ho pensato anch'io come te, ma... forse la legge del 2010 (che non avrei voglia di leggermi) prevede  un intervento ESTERNO (rispetto a quello dei genitori); così mi ha anticipato qualcuno (insinuandomi quindi un sospetto).
La cosa è delicata perchè, se cadono tutte le dispense concesse nel PDP, l'allieva non può essere promossa. Un collega mi ha detto che, se la diagnosi (in questo caso "guarigione") non viene "ufficialmente" documentata, per noi persiste obbligo di "compilazione e applicazione" del PDP.
Non so quanto questo collega sia attendibile, ma mi ha sollevato un dubbio non da poco.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 8:02 am

non puoi obbligare nessuno, i genitori firmano

compito della scuola è offrire il meglio possibile, ma non siamo i genitori
Tornare in alto Andare in basso
JamesWilson



Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 22.03.11

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 8:16 am

Grazie.
Intanto ho trovato questa faq, datata marzo 2012, di Flavio Fogarolo dell'UST di Vicenza, che, al quesito: "Che cosa succede se i genitori non firmano?", così risponde:
21. Cosa succede se i genitori si rifiutano di firmare il PDP?
Ci si augura che sia stato intanto ben chiarito il significato della firma richiesta, secondo le
osservazioni del punto precedente. Si può eventualmente provare a ridurre la valenza della firma.
In caso di disaccordo persistente, la scuola procede comunque alla stesura del Piano specificando
come si è raccordata con la famiglia e come ha considerato le osservazione da essa formulate.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 8:19 am

certo

il piano si fa , ma non si applica se la famiglia non vuole

il problema è questo

ma si fa scrivere nero su bianco che se ne assume tutta la responsabilità
Tornare in alto Andare in basso
JamesWilson



Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 22.03.11

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 8:29 am

Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 8:31 am

prego
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 11:03 am

JamesWilson ha scritto:
Grazie Giulia!
Ho pensato anch'io come te, ma... forse la legge del 2010 (che non avrei voglia di leggermi) prevede  un intervento ESTERNO (rispetto a quello dei genitori); così mi ha anticipato qualcuno (insinuandomi quindi un sospetto).
La cosa è delicata perchè, se cadono tutte le dispense concesse nel PDP, l'allieva non può essere promossa. Un collega mi ha detto che, se la diagnosi (in questo caso "guarigione") non viene "ufficialmente" documentata, per noi persiste obbligo di "compilazione e applicazione" del PDP.
Non so quanto questo collega sia attendibile, ma mi ha sollevato un dubbio non da poco.
Però scusami JamesWilson, la legge del 2010 è una legge dello stato a tutela di ragazzi con dsa che frequentano la scuola. Tu sei un insegnante e non hai voglia di leggerti la legge?
Un tuo collega ha detto che deve essere documentata la guarigione
di un dsa?
Perdonami, ma... come siete messi?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 1:03 pm

Ire, scusa un attimo, ma prova a mettere da parte le tue (ormai stranote) ipersensibilità personali sull'argomento, e a concentrarti sul problema specifico.

Il problema non è se il DSA sia "guarito" o no.

Il problema è che la famiglia ci ha ripensato, e ha deciso che non vuole più che la figlia "sia trattata da DSA" e che non vuole più che le siano riservate misure educative speciali in quanto DSA. La famiglia pretenderebbe che la documentazione portata in passato non sia più considerata, e che non si attivi più nessuna programmazione personalizzata.

Il fatto che la famiglia stia probabilmente facendo una stupidaggine, è irrilevante... il problema è: come se ne esce? Si scavalca la volontà della famiglia e si decide unilateralmente di attivarla lo stesso, a insaputa dei genitori, o anche contro la loro esplicita opposizione?

Oltretutto, in linea di principio, non è possibile che un DSA "guarisca", ma è possibile che in passato sia stata fatta una diagnosi errata e che in realtà il DSA non ci sia mai stato.

NON DICO che sia questo un caso veritiero, dico solo che in linea di principio è possibile.

Se la famiglia è veramente determinata, anche a costo di arrampicate sugli specchi infinite, potrebbe benissimo riuscire a trovare un altro professionista disposto a scrivere che "dai test ripetuti attualmente non risulta alcuna anomalia", e che quindi la ragazza non ha alcun DSA... ma non perché "prima ce l'avesse e poi è guarita", ma perchè non ce l'aveva nemmeno prima, ed era la vecchia diagnosi ad essere sbagliata. In un ipotetico caso del genere, come dovrebbe regolarsi la scuola?

Sono anni che ci ribadisci che "la scuola non può permettersi di entrare nel merito di nessuna diagnosi, né di contestare nessuna scelta familiare", e che ha il dovere di fidarsi ciecamente di quello che dice il professionista, nonché di prendere atto delle richieste dei genitori.

Quindi,pretestuosità o malafede a parte, la domanda ha senso, ed è serissima: se due professionisti diversi dicono due cose diverse, e se la famiglia sceglie insindacabilmente di voler seguire il parere di uno invece che quello dell'altro, cosa deve fare la scuola? Fare ugualmente il PDP di nascosto, e concedere al ragazzo strumenti educativi particolari contro il volere dei genitori?

L.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 1:25 pm

secondo me no. se la famiglia decide di "non far valere" la vecchia certificazione, per qualsiasi motivo (che non sta a noi giudicare) si fa un bella riunione, facendo partecipare anche il gruppo h, si mette tutto a verbale e si fa firmare ai genitori. La scuola declina ogni responsabilita' in merito alla mancata applicazione della 170 e tratta un ragazzo al pari degli altri in tutto e per tutto.
Tornare in alto Andare in basso
JamesWilson



Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 22.03.11

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 3:27 pm

Ire ha scritto:
JamesWilson ha scritto:
Grazie Giulia!
Ho pensato anch'io come te, ma... forse la legge del 2010 (che non avrei voglia di leggermi) prevede  un intervento ESTERNO (rispetto a quello dei genitori); così mi ha anticipato qualcuno (insinuandomi quindi un sospetto).
La cosa è delicata perchè, se cadono tutte le dispense concesse nel PDP, l'allieva non può essere promossa. Un collega mi ha detto che, se la diagnosi (in questo caso "guarigione") non viene "ufficialmente" documentata, per noi persiste obbligo di "compilazione e applicazione" del PDP.
Non so quanto questo collega sia attendibile, ma mi ha sollevato un dubbio non da poco.
Però scusami JamesWilson, la legge del 2010 è una legge dello stato a tutela di ragazzi con dsa che frequentano la scuola. Tu sei un insegnante  e non hai voglia di leggerti la legge?
Un tuo collega ha detto che deve essere documentata la guarigione
di un dsa?
Perdonami, ma... come siete messi?
Perdona, ho scritto frettolosamente perchè non pensavo di dovermi difendere da questo tipo di accuse.
Non credevo di DOVERLO fare, ma ti accontento.
Ho già letto la legge, ma "nell'ottica di difesa dei diritti degli studenti", cioè tutto proteso, nell'intento di favorirli (o almeno di porre attenzione a non danneggiarli, anche solo involontariamente) ad aggiungere strumenti dispensativi loro utili. Può accadere infatti che il diploma sia inficiato, per esempio, dalla dispensa della prova scritta in una lingua...
Non sono una persona pigra; sono ingegnere di ruolo e insegno la materia principale della specializzazione. Purtroppo però sono ANCHE il Coordinatore e HO 3 DSA; quindi ho predisposto 3 PDP (30 allegati nel complesso!!!).
Non desideravo RIleggermi quella legge perchè non ne posso più (credo che sia mio dovere ANCHE correggere le verifiche, preparare le lezioni e quant'altro ...) e non "passare le notti a redarre" programmazioni di ogni tipo, predisporre  verbali dei CdC e lettere per comunicazioni ai genitori per insufficienze.
Aggiungi che sono già stato presente a 3 RIUNIONI VOLONTARIE sull'argomento; nella mia scuola c'è una persona REFERENTE (particolarmente esperta perchè prima era distaccata all'UST e si occupava principalmente di questo); ella mi ha già illustrato più volte la legge e, NONOSTANTE il suo impegno e le sue profonde conoscenze, mi ha risposto di attendere qualche giorno perchè DEVE RIFLETTERE.
INFINE NON HO nessun titolo di specializzazione nel sostegno perchè, per entrare di ruolo nella mia disciplina, non era, e non è, richiesto.
Questo non significa che io non debba ugualmente documentarmi, ma NON credo di meritare le tue accuse.

Ti prego, fa' più attenzione nel giudicare sommariamente gli altri! Grazie.

Quanto alla "guarigione" pensavo che fosse evidente a TUTTI l'intento provocatorio della definizione del mio collega (davvero serissimo e straordinario!); quando l'ha pronunciato abbiamo capito TUTTI e sapevamo TUTTI che di dislessia NON si guarisce.
Tornare in alto Andare in basso
JamesWilson



Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 22.03.11

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 4:38 pm

Ringrazio paniscus per il suo intervento "importante".
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 6:49 pm

No, mi dispiace, non credo di essere io a dovere fare più attenzione.

Fai più attenzione tu quando ti esprimi.
Se scrivi non vorrei leggermi la legge un lettore medio intende che tu la legge non te la vuoi leggere.

Se scrivi non avrei voglia di andare al testo di legge a verificare questo aspetto, si capisce meglio cosa intendi, no?  ;-)

Mi hanno sempre insegnato, e credo sia abbastanza giusto, che quando si scrive qualcosa non si deve pretendere che l'altro interpreti le nostre intenzioni non scritte. Mi hanno insegnato che ci si deve spiegare bene  

Altrimenti: votaccio  

Comunque, chiarito l'equivoco, direi.  ;-)


Ultima modifica di Ire il Dom Nov 24, 2013 7:05 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Nov 24, 2013 7:04 pm

-
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
luisa78



Messaggi : 1820
Data d'iscrizione : 29.09.09
Età : 38

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Dic 01, 2013 10:14 am

scusate se intervengo ...
( da buona ignorante del sostegno ) ma il pdp non si compila nel caso di alunni già certificati giusto?
ma come è l'iter per arrivare al pdp?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Dic 01, 2013 11:54 am

Il pdp si compila nel caso di alunni tutelati dalla legge 170 (o eventualmente con l'accordo dell'intero consiglio di classe anche per quelli individuati come bes e senza alcuna certificazione)

L'iter è molto semplice
si riceve la diagnosi dai genitori
la si presenta a ciascun docente (in un cdc dedicato insieme alla famiglia sarebbe meglio al fine di ragionare insieme sulle criticità dell'alunno) ogni docente compila un piano didattico personalizzato nel quale indica le misure che ritiene necessarie nella sua materia per fare in modo che l'alunno abbia la possibilità sia di apprendere efficacemente sia di dimostrare l'avvenuto apprendimento, il coordinatore di classe raccoglie le varie schede, compila la parte generale che comprende indicazioni dalla diagnosi, i rapporti con la famiglia, le osservazioni sul ragazzo, riunisce il tutto e si incontra con la famiglia per rivedere insieme il piano e ottenerne la firma quando anche loro siano d'accordo sulle misure proposte.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Disillusa



Messaggi : 7469
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Dic 01, 2013 12:13 pm

concordo con le risposte date. Fate ugualmente il pdp e scrivete che i genitori rifiutano di firmarlo. Non lo applicate ma in caso di bocciatura e di lamentele avreste senz'altro dei documenti che vi coprono le spalle.


Io ho un altro dubbio:
nel caso di studente che lascia l'istituto x per l'istituto y, se il pdp redatto dagli insegnanti della scuola x non è attinente con la realtà dell'alunno e dall'osservazione in classe è possibile dedurre che sia stato fatto senza un'osservazione effettiva, è possibile chiedere di rifare il pdp?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: se il genitore non vuole firmare il PDP   Dom Dic 01, 2013 12:16 pm

sì è possibile, o invece di rifarlo modificarlo in base alle nuove osservazioni sul ragazzo.
Sempre in accordo con la famiglia
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
se il genitore non vuole firmare il PDP
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» mio marito non vuole continuare!!!
» IMPORTANTE PER CHI VUOLE ACCEDERE
» rifiutarsi di firmare verbale scrutinio intermedio
» DALLA PARTE DEI MARITI....
» non si dorme

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: