Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 così la buona scuola diventa un'azienda

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Lorelai



Messaggi : 321
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: così la buona scuola diventa un'azienda   Lun Set 15, 2014 3:35 pm

Promemoria primo messaggio :

ho letto il pacchetto di informazioni suddiviso per aree sul sito della buona scuola.

semplifico in due parole quello che viene osannato come il colpo del secolo:

- la nostra scuola diventerà sempre più simile ad un'azienda privata, con figure che ci controlleranno in tutto e per per tutto e decideranno (per i nuovo assunti) chi, dove, come e perché dovrà spostarsi in questa famigerata rete di scuole


- ispettori e docenti mentor (così sono definiti) verranno pagati profumatamente e saranno in numero esiguo. compito: controllare, comandare. scopo nascosto del governo: pagarne pochi un po' di più, pagarne pochissimo molti.

- banca dati online: saremo tutti schedati in un sito del ministero, qui compariranno informazioni del nostro fascicolo personale (nel rispetto della privacy) ma soprattutto i crediti che abbiamo accumulato (chi ha pochi punti _ e quindi niente scatto _ figurarà come lo sfigato del gruppo). già prevedo orde di mamme a chiedere al dirigente che il figliolo venga inserito nella classe del docente con alto punteggio. in futuro si leggeranno anche le statistiche di successo degli studenti per classe in occasione dell'Invalsi. esempio: classe 3D male (prof di mate da silurare), classe 3F bene (prof di mate da premiare).

- si legge ad un certo punto: "la scuola deve essere LEGGERA e FLESSIBILE" . non sono per niente d'accordo. orami è già leggerissima, abbiamo perso lustro e importanza agli occhi della società (conta solo essere competitivi e guadagnare/far guadagnare). Nemmeno flessibile mi mi piace: la scuola deve essere solida, mica un ramoscello che si fa piegare di fronte ad ogni esigenza avanzata da chi con la scuola non ha di che spartire.

- i precari delle ge: difficile che possano comprenderlo ora, ma li stanno mettendo in una trappola.... cambierà di poco il loro status economico, continuerà per loro lo sfruttamento (ma con un nome nuovo, di quelli che piacciono tanto a Renzi).
nel testo si parla ampiamente di mobilità... vi faranno saltellare di scuola in scuola, e forse nemmeno avrete la possibilità di fare il vostro vero lavoro, insegnare. attenti che vi mettono 9 ore a riordinare la bibliotea e e 9 di supporto al personale della segreteria.

purtroppo un genio del male ha strumentalizzato l'esasperazione dei precari per fare nuovi danni alla buona scuola (era buona, più la toccano più la peggiorano) e ha chiamato tutto questo riforma epocale.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: così la buona scuola diventa un'azienda   Lun Set 15, 2014 10:48 pm

sconcertato1 ha scritto:
Ora io vorrei capire chi mette queste barre rosse a dx dei messaggi abbassando la reputazione. Come mai in questo mio ultimo messaggio la trovo? Come mai non la trovo in quelle dei provocatori che offendono sistematicamente i docenti di ruolo?
chisà perchè qualcuno può stendere a piacimento veli pietosi sulle tue affermazioni e fare allusioni a cosa non hai fatto per prendere il ruolo ... senza subire nessuna tiratina d' orecchio mentre tu saresti il cattivo, mah
Tornare in alto Andare in basso
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: così la buona scuola diventa un'azienda   Lun Set 15, 2014 10:55 pm

silver76 ha scritto:
ulisse2000 ha scritto:
il mio problema non è che i precari vadano di ruolo anzi me lo auguro con tutto il cuore...

il problema è che questa riforma truffa  accellera soltanto di poco le assunzioni

non è così, non le accelera "di poco", le accelera di moltissimo, perché prevede l'istituzione dell'Organico funzionale che oggi non c'è. col sistema attuale di definizione degli organici con 30000 pensionamenti fai 15000 assunzioni

e invece le accelera di poco se consideriamo che nei prossimi anni ci saranno circa 30 mila pensionamenti all'anno... si fa presto ad arrivare a 150.000 in pochi anni

se per non aspettare qualche anno per la stabilizzazione di tutti bisogna rovinare la scuola allora non so cosa dire.
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: così la buona scuola diventa un'azienda   Lun Set 15, 2014 10:58 pm

ulisse2000 ha scritto:
silver76 ha scritto:
ulisse2000 ha scritto:
il mio problema non è che i precari vadano di ruolo anzi me lo auguro con tutto il cuore...

il problema è che questa riforma truffa  accellera soltanto di poco le assunzioni

non è così, non le accelera "di poco", le accelera di moltissimo, perché prevede l'istituzione dell'Organico funzionale che oggi non c'è. col sistema attuale di definizione degli organici con 30000 pensionamenti fai 15000 assunzioni

e invece le accelera di poco se consideriamo che nei prossimi anni ci saranno circa 30 mila pensionamenti all'anno... si fa presto ad arrivare a 150.000 in pochi anni

se per non aspettare qualche anno per la stabilizzazione  di tutti bisogna rovinare la scuola allora non so cosa dire.

ulisse, torno a dire: se non si fa l'organico funzionale e si continua a distinguere fra OD e OF i pensionamenti non basteranno mai a esaurire le GAE in poco perché liberano posti in OD che non vengono mai coperti al 100% con nuove assunzioni, ormai sono anni che funziona così...
Tornare in alto Andare in basso
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: così la buona scuola diventa un'azienda   Lun Set 15, 2014 11:23 pm

silver76 ha scritto:
ulisse2000 ha scritto:
silver76 ha scritto:
ulisse2000 ha scritto:
il mio problema non è che i precari vadano di ruolo anzi me lo auguro con tutto il cuore...

il problema è che questa riforma truffa  accellera soltanto di poco le assunzioni

non è così, non le accelera "di poco", le accelera di moltissimo, perché prevede l'istituzione dell'Organico funzionale che oggi non c'è. col sistema attuale di definizione degli organici con 30000 pensionamenti fai 15000 assunzioni

e invece le accelera di poco se consideriamo che nei prossimi anni ci saranno circa 30 mila pensionamenti all'anno... si fa presto ad arrivare a 150.000 in pochi anni

se per non aspettare qualche anno per la stabilizzazione  di tutti bisogna rovinare la scuola allora non so cosa dire.

ulisse, torno a dire: se non si fa l'organico funzionale e si continua a distinguere fra OD e OF i pensionamenti non basteranno mai a esaurire le GAE in poco perché liberano posti in OD che non vengono mai coperti al 100% con nuove assunzioni, ormai sono anni che funziona così...
se nei prossimi 5 anni vanno in pensione 150.000 docenti non si esauriscono le GaE? e quanti ne rimarrebbero in graduatoria?
Tornare in alto Andare in basso
Jankele



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: così la buona scuola diventa un'azienda   Mar Set 16, 2014 12:58 am

dipenderebbe dalle materie, sulla a037 non basterebbero cento anni. I tagli della Gelmini ci hanno massacrato. Comunque basta, siete indifendibili. Gli unici che possono brontolare un po' sono i tieffini. Poi non lo so come ha fatto "sconcertato1" a prendere il ruolo senza aspettare, magari insegna una materia in cui c'è molta richiesta. Comunque le sue argomentazioni denotano un senso del sociale e della dimensione comunitaria dell'esistenza almeno discutibile. Ci ho messo un'ora per fare un discorso senza offenderlo/a, mi risulta un'impresa al limite dell'impossibile. Io non so cosa sia questa roba delle placche rosse, non lo so e non lo voglio sapere. Ma fatevi due domande su perché avete la "reputazione" negativa. Lei ha fatto delle dicharazioni che sembrava "La roba" di verghiana memoria.
Tornare in alto Andare in basso
ulisse2000



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 03.07.14

MessaggioOggetto: Re: così la buona scuola diventa un'azienda   Mar Set 16, 2014 4:12 am

ripristinare le cattedre tagliate dalla Gelmini  e assumere su tutti i posti in OD liberati dai pensionamenti non sarebbe una strada migliore?magari per assumere tutti precari delle GAE richiederebbe qualche anno in più ma almeno non avremmo rovinato definitivamente la scuola.

se poi qualcuno egoisticamente per avere il ruolo subito è disposto a far subire alla scuola qualsiasi peggioramento allora non so quale sia il suo senso del sociale e quanto ci sia da difenderlo...
Tornare in alto Andare in basso
Humboldt



Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 01.08.14

MessaggioOggetto: Re: così la buona scuola diventa un'azienda   Mar Set 16, 2014 5:20 pm

Lorelai ha scritto:
Humboldt ha scritto:
Dai su, quando uno è un buon insegnante la voce si sparge fra tutti i ragazzi della scuola e i loro genitori, altro che stare a vedere i crediti online...


perfettamente d'accordo... quindi perché fare il book con punti che dovrebbero misurare aspetti che sappiamo benissimo non si possono misurare oggettivamente né quantificare per loro natura?

mi fa piacere tu sia d'accordo :-)
ma allora basterebbe boicottare l'eventuale sistema di crediti che non ci dovesse andar bene.
il rischio potrebbe essere quello di non avere scatti stipendiali? tanto secondo le linee guida il rischio ci sarebbe comunque.
A questo punto io preferirei risparmiare o arrotondare con qualche altro lavoretto.
Tornare in alto Andare in basso
 
così la buona scuola diventa un'azienda
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» La "buona scuola".....
» La scuola pubblica diventa privata.
» Sindacati impugnano la Buona Scuola
» Perché la scuola italiana fa così schifo?
» Sei titolare di un centro estetico? qui puoi richiedere la tua scheda azienda gratuita

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: