Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 alcune considerazioni sul 5 per mille

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: alcune considerazioni sul 5 per mille   Dom Mag 17, 2015 2:54 pm

Secondo il DDL buona sola..... ops volevo dire buona scuola, si avrà la possibilità di devolvere il 5 per mille alle singole istituzioni scolastiche, non semplicemente alla "scuola" intesa come istituzione scolastica nazionale statale.

Alcune considerazioni:

1) nelle provincie/regione con maggiore disagio socio-economico le scuole potranno avvalersi di risorse inferiori rispetto a quelle inserite in provincie floride. Ad esempio, vogliamo confrontare la provincia di Caltanissetta con quella di Torino? Eppure le scuole nelle provincie disagiate dovrebbero ricevere maggiori finanziamenti, proprio per combattere la dispersione scolastica che questo DDL si propone di fare.


2) nella stessa provincia, i cosiddetti "figli di papà" o cmq di persone economicamente agiate notoriamente vengono iscritti nei licei, mentre i figli di persone "umili" si iscrivono nei tecnici o professionali. Come conseguenza  i licei riceveranno maggiore risorse dei professionali. Eppure dovrebbe essere il contrario visto che le attività nei professionali si svolgono in prevalenza nei laboratori e per funzionare hanno bisogno di risorse.

3) nella stessa scuola, discorso che vale maggiormente nei licei. I figli dei ricconi/milionari riceveranno un trattamento privilegiato o comunque con maggiore "occhio di riguardo" dal personale, in particolare dal dirigente. Non vorrà di certo farsi sfuggire una bella fetta di finanziamento per la sua scuola. Questi rampolli, inoltre, potranno dire/fare "quasi quel che vogliono"

A vostro avviso, una tale misura aumenterà le diseguaglianze?

Io dico di SI!

Il PD e i PDiodi non tutelano i deboli o i disagiati!
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: alcune considerazioni sul 5 per mille   Dom Mag 17, 2015 3:38 pm

Hai dimenticato il punto 4: nel giochetto del 5 per mille saranno coinvolte pure le scuole private.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25644
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: alcune considerazioni sul 5 per mille   Dom Mag 17, 2015 3:40 pm

Ma non c'era l'emendamento FI che divide equamente fra le scuole tutti i 5permille ricevuti?
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: alcune considerazioni sul 5 per mille   Dom Mag 17, 2015 3:49 pm

gugu ha scritto:
Ma non c'era l'emendamento FI che divide equamente fra le scuole tutti i 5permille ricevuti?

per il momento sono emendamenti, tra l'altro di FI come da te precisato. Se non erro si parla di ripartizione in proporzione al reddito (in modo inversamente proporzionale).
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: alcune considerazioni sul 5 per mille   Dom Mag 17, 2015 3:54 pm

lurk ha scritto:
Hai dimenticato il punto 4: nel giochetto del 5 per mille saranno coinvolte pure le scuole private.

Lo so, i diplomifici hanno già messo lo spumante in frigo, pronti a brindare per la pioggia di soldi che riceveranno in regalo!

Credo che molti di loro già sognano le vacanze alle Bahamas.

Oltre ai classici 5 anni in 1 presto proporranno 5 anni in 1 ...mese, con frequenza virtuale, come già succede in alcune provincie.
Tornare in alto Andare in basso
 
alcune considerazioni sul 5 per mille
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 5 PER MILLE
» considerazioni di fine anno
» 5 per mille
» Considerazioni sulla Bibbia
» Ansia a mille...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: