Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 8:05 pm

- 96. Al piano straordinario di assunzioni partecipano i soggetti di cui al comma 95. Alle fasi di cui al comma 97, lettere b) e c), partecipano i soggetti che abbiano presentato apposita domanda di assunzione secondo le modalità e nel rispetto dei termini stabiliti dal comma 102. I soggetti che appartengono ad entrambe le categorie di cui alle lettere a) e b) del comma 95 scelgono, con la stessa domanda, per quale delle due categorie essere trattati.

- 102. Per le finalità di cui ai commi da 94 a 104 è pubblicato un apposito avviso nella Gazzetta Ufficiale. Il medesimo avviso disciplina i termini e le modalità previste per le comunicazioni con i soggetti di cui al comma 95, incluse la domanda di assunzione e l'espressione delle preferenze, la proposta di assunzione, l'accettazione o la rinuncia. L'avviso stabilisce quali comunicazioni vengono effettuate attraverso l'uso della posta elettronica certificata ovvero l'uso, anche esclusivo, del sistema informativo, gestito dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, in deroga agli articoli 45, comma 2, e 65 del codice dell'amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni.


Nel testo potrebbe sembrare non essere obbligatorio presentare la domanda, ma secondo me c'è il trucco. Un esperto giurista che ci aiuti a capire?

AGGIORNAMENTO 27/06/2015

Interpellato Max Bruschi (ispettore MIUR) su FB, risponde così:

"Io aspetto le istruzioni... ma per me sì. Domanda facoltativa e senza depennamento."


Ultima modifica di Fantaman il Sab Giu 27, 2015 4:19 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 8:08 pm

Non c'è niente da interpretare e tanto meno serve un esperto di diritto, è di una chiarezza disarmante. E' sufficiente avere una buona conoscenza della lingua italiana e avere medie competenze di comprensione testi scritti.


Ultima modifica di mara88 il Ven Giu 26, 2015 8:11 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 8:10 pm

Un po' meno saccenza please... quindi la TUA interpretazione? è o non è obbligatoria la domanda
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 8:17 pm

Sì, se vuoi partecipare alle assunzioni

Se non la presenti semplicemente non partecipi alle assunzioni
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25627
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 8:24 pm

Ripeto, a leggerlo così sembra che non sia obbligatorio partecipare alle fasi B e C, e quindi si resterebbe in GE.
Ci sarebbe il blocco dei 36 mesi dal 2016 e la possibilità che ci siano poche supplenze (però si sarebbe sempre prima di tutti i nuovi abilitati in 1 GI).

A mio avviso è un punto che deve essere chiarito subito dal Miur, perchè vista la situazione potrebbero decidere di non partecipare diverse decine di migliaia di persone.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 8:50 pm

Nel testo c'è scritto chiaramente che riceverai istruzioni a tempo debito, sembra esserci scritto che se vuoi partecipare alle fasi b e c devi fare richiesta altrimenti no; sembra esserci scritto che se rifiuti un posto ti cacciano, se non lo richiedi e non te lo danno invece no.

A tempo debito spero che chiariscano veramente.

Comunque quel che è scritto è scritto; quel che aggiungeranno sarà un atto amministrativo, impugnabile al TAR se interpretazione troppo fantasiosa di quello che è scritto.
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 8:52 pm

quindi avidodinformazioni, qualsiasi cosa aggiungeranno sarà atto amministrativo, e si potrà fare ricorso appellandosi alla lettera del maxiemendamento?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 8:53 pm

Fantaman ha scritto:
quindi avidodinformazioni, qualsiasi cosa aggiungeranno sarà atto amministrativo, e si potrà fare ricorso appellandosi alla lettera del maxiemendamento?
E' la mia convinta opinione.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25627
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 8:56 pm

E potrebbe esserci anche una spiegazione.
Anche se è una Legge, come quella che stabilì le code, va ad applicarsi su una situazione già in essere (iscrizione in una sola provincia, non in altre) che potrebbe portare l'obbligo di scelta ad illegittimità.
Certo diciamo che è un rischio anche non fare domanda, ma forse meno che farla...
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 8:57 pm

Per cui nel DDL avrebbero dovuto scrivere tipo " chi non produce domanda di assunzione viene espulso definitivamente dalle graduatorie ad esaurimento" , o una roba simile?
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 9:00 pm

Forse è il caso di chiedere un parere all'Anief che su queste cose di solito ci prende abbastanza?
Tornare in alto Andare in basso
glenngould



Messaggi : 276
Data d'iscrizione : 22.05.11

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 9:30 pm

Fantaman ha scritto:
Forse è il caso di chiedere un parere all'Anief che su queste cose di solito ci prende abbastanza?

L'ANIE festeggia di sicuro più di chi ha voluto il giocattolo
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 9:37 pm

Fantaman ha scritto:
Per cui nel DDL avrebbero dovuto scrivere  tipo " chi non produce domanda di assunzione viene espulso definitivamente dalle graduatorie ad esaurimento" , o una roba simile?

Non presentare domanda equivale a livello giuridico a "mancata manifestazione di interesse", ragionevolmente equiparabile alla cosiddetta  "rinuncia esplicita", quindi comporterebbe le medesime conseguenze.


Ultima modifica di mara88 il Ven Giu 26, 2015 9:38 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 9:38 pm

Strenuo oppositore del DDL e non simpatizzante Anief, ma qui la situazione è grave, si prospettano abusi su abusi (come faceva notare gugu, una legge che contraddice una situazioni già in essere, e quindi illegittima), bisogna muoversi anche sul piano giuridico.

La mobilità forzata è l'abuso massimo di tutto il maxiemendamento, era stato giustamente evitato nella prima formulazione con la possibilità di indicare 5 province, ma con un colpo di mano hanno introdotto la totalità delle province...
Nel testo però non è presente nessuna frase che dichiara chiaramente e distintamente che sia OBBLIGATORIO produrre domanda per partecipare alle fase B) e C), pena la cancellazione dalle GAE

Trovo sia un nodo centrale di tutto, anzi IL nodo centrale e mi sembra strano che non vi siano discussioni al riguardo. Per questo ho invitato qualcuno che mastica di diritto per capire meglio, assieme, la questione. Se no il forum a cosa servirebbe? Io ho scritto all'Anief per sentire un parere e se nel caso i decreti attuativi imponessero la scelta, la possibilità di fare ricorso
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 9:40 pm

mara88 ha scritto:
Fantaman ha scritto:
Per cui nel DDL avrebbero dovuto scrivere  tipo " chi non produce domanda di assunzione viene espulso definitivamente dalle graduatorie ad esaurimento" , o una roba simile?

Non presentare domanda equivale a livello giuridico a "mancata manifestazione di interesse", ragionevolmente equiparabile alla cosiddetta  "rinuncia esplicita", quindi comporterebbe le medesime conseguenze.

Questo però si potrebbe determinare in un ricorso, dato che nel DDL si dice chiaramente che le GAE decadono solo se esaurite. Quindi potrebbe valere l'interesse opposto di rimanere in GAE nella provincia di appartenenza.
No?
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 9:44 pm

E anche se vi lasciassero comunque in GAE pur non presentando domanda, perdereste il diritto di opporvi al destino di essa. Ad esempio, se tutti i nominativi della vostra GAE risulteranno assunti a T.I. (anche solo giuridico) e la GAE stessa dichiarata esaurita e soppressa, voi non potrete opporvi e pretendere che la tengano in piedi solo per voi e per contenere solo il vostro nominativo, in quanto sarete ritenuti responsabili della vostra mancata assunzione.


Ultima modifica di mara88 il Ven Giu 26, 2015 9:46 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 9:46 pm

mara88 ha scritto:
E anche se vi lasciassero comunque in GAE pur non presentando domanda, perdereste il diritto di opporvi al destino di essa. Ad esempio, se tutti i nominativi della vostra GAE risulteranno assunti a T.I. (anche solo giuridico) e la GAE stessa dichiarata esaurita e soppressa, voi non potrete opporvi e pretendere che la tengano in piedi solo per voi, in quanto sarete ritenuti responsabili della vostra mancata assunzione.

Ma cosa dici scusa? Se anche solo 2 persone rimangono in una gae in tutta Italia, secondo il testo del DDL hanno diritto a rimanere in piedi.
Quindi nell'eventuale ricorso si contesterebbe la dichiarazione di soppressione, è tutto collegato mi pare.


Ultima modifica di Fantaman il Ven Giu 26, 2015 9:48 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 9:47 pm

Fantaman ha scritto:
mara88 ha scritto:
E anche se vi lasciassero comunque in GAE pur non presentando domanda, perdereste il diritto di opporvi al destino di essa. Ad esempio, se tutti i nominativi della vostra GAE risulteranno assunti a T.I. (anche solo giuridico) e la GAE stessa dichiarata esaurita e soppressa, voi non potrete opporvi e pretendere che la tengano in piedi solo per voi, in quanto sarete ritenuti responsabili della vostra mancata assunzione.

Ma cosa dici scusa? Se anche solo 2 persone rimangono in una gae in tutta Italia, secondo il testo del DDL hanno diritto a rimanere in piedi

Solo se la loro mancata assunzione è dipesa dall' Amministrazione, non se è dipesa dagli interessati. E' ben diverso.
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 9:51 pm

Gugu tu cosa ne pensi? Avido?
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 9:54 pm

Comunque appena avvieranno la procedura saranno disponibili le FAQ.
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 9:56 pm

Ok ma qui stiamo parlando della possibilità di un ricorso appellandosi alla lettera della legge , quindi impugnando i decreti attuativi in caso diano un'interpretazione distante da ciò che viene specificato nel testo del maxiemendamento
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 10:19 pm

Fantaman ha scritto:
Ok ma qui stiamo parlando della possibilità di un ricorso appellandosi alla lettera della legge , quindi impugnando i decreti attuativi in caso diano un'interpretazione distante da ciò che viene specificato nel testo del maxiemendamento

E nel maxiemendamento non hanno specificato nulla, anche per tenersi le mani libere nella procedura attuativa.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 10:26 pm

Premettendo il fatto che la situazione potrebbe riservare ancora altre sorprese, e che molti di voi hanno una esperienza empirica nel campo dell'applicazione della legislazione scolastica superiore alla mia, secondo me, l'interpretazione maggiormente condivisibile è quella secondo la quale partecipano alle fasi b e c (solo) i soggetti che abbiano presentato domanda di assunzione, e questo perché, sempre a mio modesto avviso, si tratterebbe dell'unico modo di superare il fatto che fino ad oggi le graduatorie erano su base provinciale, e solo con il consenso del docente, attraverso l'indicazione delle altre province di preferenza, potrebbe essere superata la sicura violazione di legge qualora alla scelta procedesse arbitrariamente il Miur senza alcuna indicazione.
In sintesi l'indicazione delle province da parte del docente potrebbe equivalere ad una sorta di prestazione di consenso ad essere trasferito in quelle province legittimando a priori l'assegnazione della sede da parte del Miur.
Naturalmente le mie sono solo congetture destinate ad essere superate da altre che abbiano la stessa dignità o dall'effettivo evolversi ulteriore della situazione.
Per cui ritengo sia obbligatoria la presentazione della domanda se si voglia partecipare al piano assunzionale, fermo restando il fatto che secondo il combinato disposto dell'art.96 con quelle successive, sembrerebbe che le gae rimangano aperte fino al loro naturale esaurimento, tanto è vero che permarranno quali modalità di immissione in ruolo anche quando verranno banditi i nuovi concorsi,che naturalmente non riguarderanno quelle c.d.c. per le quali le GAE non fossero ancora state esaurite( art.108).
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 11:35 pm

Grazie Francesca4... mi sembra un'ottima analisi
Tornare in alto Andare in basso
Annalisa70



Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 09.05.12

MessaggioOggetto: Re: Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare   Ven Giu 26, 2015 11:39 pm

Mi permetto di darvi un consiglio in modo obiettivo. Io non rinuncerei al ruolo anche a fronte di sacrifici, perchè se è vero che le GAE non esaurite non decadranno è anche vero che dal 2016 si immetteranno in ruolo solo i vincitori di concorso.
1. Non si sa ancora se la graduatoria dei prossimi concorsi sarà nazionale, regionale o per albi territoriali.
2. Non si sa se ci saranno cattedre a tempo determinato da assegnare a chi è in GAE.
3. In ogni caso anche chi dal 2015 viene immesso in ruolo nella fase A, avrà comunque una sede provvisoria per l'anno di prova e successivamente non è detto che resti nella stessa provincia, in quanto si darà la priorità ai trasferimenti.
Insomma secondo me a livello di stabilità cambia poco tra la sicurezza di avere un posto vicino casa (per un anno) nella fase A e l'incertezza di trovare posto chissà dove nelle fasi successive, perchè ripeto le carte verranno rimescolate in ogni caso dall'anno 2016.
Tornare in alto Andare in basso
 
Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Appello: un collega di diritto che ci aiuti a interpretare
» oggi la mia collega....
» Il diritto a non nascere
» La libertà di religione è un diritto umano?
» l'ho detto alla mia collega

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: