Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Abilitazione Estero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
MAGGIE



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 19.02.11

MessaggioTitolo: Abilitazione Estero   Mer Feb 17, 2016 1:50 pm

Buongiorno a tutti.
Vorrei sapere se qualcuno conosce o per caso ha svolto un tirocinio all'estero.
In rete ci sono molti siti che erogano questi corsi con prezzi anche diversi...ne avrei selezionati due...che mi sembrano più appetibili...

Corso qualificante post-laurea finalizzato ad ottenere il titolo di abilitazione all'insegnamento per le scuole secondarie. Progetto sviluppato con la collaborazione esclusiva della New Bulgarian University di Sofia - Posti Limitati.
Dal sito le stanze di leonardo...


EPU - European Polytechnical University - Bulgaria
Dal sito Pegaso...

C'è da fidarsi? Qualcuno ha qualche esperienza in merito?
Tornare in alto Andare in basso
luna777



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 18.06.14

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Mer Feb 17, 2016 6:16 pm

Anche io sono interessata, vorrei anch'io più notizie
Tornare in alto Andare in basso
Francesca80n



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 17.02.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Mer Feb 17, 2016 7:14 pm

Salve a tutti. Vorrei sapere riguardo all'abilitazione all'estero per la classe A036. Qualcuno che ha già conseguito il titolo?
Tornare in alto Andare in basso
ultimaruota



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.02.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Mer Feb 17, 2016 9:05 pm

Sto cercando di avere più informazioni sull'abilitazione in Bulgaria.
Credo che le mie perplessità siano le stesse vostre:
l’impegno è notevole sotto tutti i punti di vista, quindi non si può “comprare a scatola chiusa”.
Queste sono alcune delle domande che ho posto a chi gestisce i corsi in Italia. Spero di avere un riscontro. Nel caso vi faccio sapere.
1) Il corso on line come è svolto?  Ovvero: è interattivo o sono delle lezioni "registrate"? Siamo certi della qualità dell’insegnamento? Si deve svolgere in giorni e orari stabiliti o quando si vuole?
2) Sarà possibile porre eventuali domande o potersi confrontare con qualcuno facilmente reperibile?
3) Gli esami in Italia non tramite questionario, se ci saranno,  dove si svolgeranno? C’è la possibilità di rifarli in caso di esito negativo?
4) L'esame che dovrà svolgersi in Bulgaria sarà in italiano?
5) L’argomento della lezione/tesi da presentare all’esame finale, quando verrà comunicato?
6) E soprattutto:  Il titolo è automaticamente valido in Italia o bisogna attivarsi successivamente per renderlo "operativo" qui? Ci saranno costi aggiuntivi?  
7) Quanto dura realmente il corso? In pratica in quanto tempo si acquisirà questa abilitazione?

Risolvere questi dubbi ci aiuterebbe nel prendere una decisione. Spero mi rispondano a breve, visto che il tempo stringe
Tornare in alto Andare in basso
maria rosse



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.02.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Gio Feb 18, 2016 7:26 pm

Anch'io sono interessata ad EPU BULGARIA

Un punto critico è secondo me il tirocinio,
il loro sito web dice che: "Coloro che possono documentare di aver avuto un rapporto lavorativo e/o di stage e/o di tirocinio di almeno 150 ore in una scuola pubblica o privata della UE (quindi anche italia?) potranno beneficiare di un automatico riconoscimento del percorso formativo."
Sembra però che proprio il tirocinio svolto in Italia (anziche nel paese erogante il corso) sia uno dei motivi per cui in passato il MIUR non abbia riconosciuto abilitazioni effettuate all'estero (vd ultime righe dell' articolo di un analogo caso spagnolo sul sito vvv.istruzione.it/urp/riconoscimento_abilitazione.shtml )

Sembrerebbe perciò piu sicuro svolgere in Bulgaria anche il tirocinio! In tal caso:
Il tirocinio da svolgere in Bulgaria sarrebbe organizzato da loro? e in che lingua si svolgerebbe!?

ho cercato di contattarli ma risultava sempre occupato
Appena abbiamo altre INFO condividiamo!
#abilitiamoci
Tornare in alto Andare in basso
maria rosse



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.02.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Gio Feb 18, 2016 7:32 pm

P.S. sono un nuovo membro del forum e non sono ancora abilitata a inserire i link nei messaggi
se volete aprire il link del messaggio precedente mettete www al posto di vvv
#Amministratore gruppo: non voglio fare spam nel link ci sono solo le fonti delle info che ho dato
Tornare in alto Andare in basso
maria rosse



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.02.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Gio Feb 18, 2016 7:46 pm

ultimaruota ha scritto:
Sto cercando di avere più informazioni sull'abilitazione in Bulgaria.
Credo che le mie perplessità siano le stesse vostre:
l’impegno è notevole sotto tutti i punti di vista, quindi non si può “comprare a scatola chiusa”.
Queste sono alcune delle domande che ho posto a chi gestisce i corsi in Italia. Spero di avere un riscontro. Nel caso vi faccio sapere.
1) Il corso on line come è svolto?  Ovvero: è interattivo o sono delle lezioni "registrate"? Siamo certi della qualità dell’insegnamento? Si deve svolgere in giorni e orari stabiliti o quando si vuole?
2) Sarà possibile porre eventuali domande o potersi confrontare con qualcuno facilmente reperibile?
3) Gli esami in Italia non tramite questionario, se ci saranno,  dove si svolgeranno? C’è la possibilità di rifarli in caso di esito negativo?
4) L'esame che dovrà svolgersi in Bulgaria sarà in italiano?
5) L’argomento della lezione/tesi da presentare all’esame finale, quando verrà comunicato?
6) E soprattutto:  Il titolo è automaticamente valido in Italia o bisogna attivarsi successivamente per renderlo "operativo" qui? Ci saranno costi aggiuntivi?  
7) Quanto dura realmente il corso? In pratica in quanto tempo si acquisirà questa abilitazione?

Risolvere questi dubbi ci aiuterebbe nel prendere una decisione. Spero mi rispondano a breve, visto che il tempo stringe

6)Il titolo NON E' automaticamente valido in italia ma successivamente (e con ogni probabilità ce ne dovremo occupare noi) ne andrà richiesto il riconoscimento al MIUR  (scrivi "riconoscimento abilitazione MIUR" su google e poi clicca "dettagli" sul primo sito della ricerca )
Tornare in alto Andare in basso
MAGGIE



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 19.02.11

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Ven Feb 19, 2016 6:10 pm

Io sto cercando di avere le stesse risposte.... Ma non riesco a mettermi in contatto con il referente italiano.... Sembra che sia a tutti gli effetti un'abilitazione docenti bulgara...
Se qualcuno riesce ad avere più informazioni...
Poi... Di corsi ce ne sono due... Uno con riconoscimento servizio in Italia, e l'altro con tirocinio fatto in Bulgaria... Ovviamente con costi nettamente differenti...
Quale affidarsi?? E quali sono le differenze???
Tornare in alto Andare in basso
coppoletta



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 10.02.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Ven Feb 19, 2016 6:31 pm

Beh di sicuro il tirocinio deve essere fatto sul posto, il Miur su questo è stato chiaro ultimamente....
Tornare in alto Andare in basso
MAGGIE



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 19.02.11

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Ven Feb 19, 2016 8:37 pm

Credo di aver capito che quello a Sofia... Dovrebbe essere equiparato al tfa in Italia perché dura 1 anno e il tirocinio e' fatto sul posto... Non è un corso nuovo... Ma ha un costo non indifferente...
L'altro invece... Dovrebbe essere tipo un diploma magistrale che ti permette di insegnare in Bulgaria...fatto non in un'università ma un'accademia professionale...
Ma... Chissà.... Nessuno può garantire se viene riconosciuto...

Voi avete altre informazioni?
Tornare in alto Andare in basso
ultimaruota



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.02.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Ven Feb 19, 2016 9:03 pm

EPU Bulgaria in Italia è gestito tramite piattaforma Pegaso, dell'Università Telematica UniPegaso.
Ho rivolto anche a loro i miei dubbi. Probabilmente sono subissati di richieste, perchè dopo circa una settimana, ancora nessuna risposta. Ieri mi hanno detto che non appena avranno riscontro dalla referente mi contatteranno. Francamente mi preoccupa questa lunga attesa, tanto più che la scadenza per l'iscrizione dovrebbe essere il 27.
Personalmente trovo la documentazione fornita on line un po' contorta. Tante parole ma poi le cose essenziali, che ci interessano in primis, non sono scritte in maniera chiara e lampante. Va beh... io aspetto ancora...
Tornare in alto Andare in basso
lost_in_space



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 02.07.15

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Dom Feb 21, 2016 4:15 pm

Da:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ecco il primo scoglio:
Il riconoscimento può essere richiesto per gli insegnamenti per i quali l'interessato sia legalmente abilitato nel Paese che ha rilasciato il titolo ed a condizione che tali insegnamenti trovino corrispondenza nell'ordinamento scolastico italiano. Qualora dall'esame della domanda emerga che non vi è completa corrispondenza tra la formazione professionale richiesta in Italia e quella posseduta dall'interessato, la Direzione Generale richiederà il superamento di una prova attitudinale o la frequenza di un tirocinio di adattamento presso istituzioni scolastiche italiane.
Prova attitudinale: si articola in una prova scritta/pratica e orale o in una prova orale. Consiste in un esame volto ad accertare le conoscenze professionali del richiedente, effettuato allo scopo di valutarne l'idoneità ad esercitare la professione di docente. Le materie su cui svolgere l'esame sono scelte in relazione al confronto tra la formazione richiesta sul territorio nazionale e quella posseduta dal richiedente.
Tirocinio di adattamento: consiste nell'esercizio in Italia della professione regolamentata corrispondente a quella per la quale è richiesto il riconoscimento. Il tirocinio si svolge per un periodo non superiore a tre anni, sotto la responsabilità di un professionista qualificato, accompagnato eventualmente da una formazione complementare.


Dalla FAQ di:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

ecco il secondo:

7. Il titolo di formazione professionale di docente rilasciato da un Paese terzo, riconosciuto da uno Stato membro dell’ Unione europea può essere riconosciuto da un altro Stato dell’Unione europea?
Si, a condizione che l’interessato abbia maturato un’esperienza di almeno tre anni, nell’effettivo svolgimento dell’attività corrispondente di docente, certificata dallo Stato membro che ha riconosciuto il titolo professionale.
Tornare in alto Andare in basso
maria rosse



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.02.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Dom Feb 21, 2016 4:40 pm

lost_in_space ha scritto:
Da:
xxx
Ecco il primo scoglio:
Il riconoscimento può essere richiesto per gli insegnamenti per i quali l'interessato sia legalmente abilitato nel Paese che ha rilasciato il titolo ed a condizione che tali insegnamenti trovino corrispondenza nell'ordinamento scolastico italiano. Qualora dall'esame della domanda emerga che non vi è completa corrispondenza tra la formazione professionale richiesta in Italia e quella posseduta dall'interessato, la Direzione Generale richiederà il superamento di una prova attitudinale o la frequenza di un tirocinio di adattamento presso istituzioni scolastiche italiane.
Prova attitudinale: si articola in una prova scritta/pratica e orale o in una prova orale. Consiste in un esame volto ad accertare le conoscenze professionali del richiedente, effettuato allo scopo di valutarne l'idoneità ad esercitare la professione di docente. Le materie su cui svolgere l'esame sono scelte in relazione al confronto tra la formazione richiesta sul territorio nazionale e quella posseduta dal richiedente.
Tirocinio di adattamento: consiste nell'esercizio in Italia della professione regolamentata corrispondente a quella per la quale è richiesto il riconoscimento. Il tirocinio si svolge per un periodo non superiore a tre anni, sotto la responsabilità di un professionista qualificato, accompagnato eventualmente da una formazione complementare.


Dalla FAQ di:
xxx
ecco il secondo:

7. Il titolo di formazione professionale di docente rilasciato da un Paese terzo, riconosciuto da uno Stato membro dell’ Unione europea può essere riconosciuto da un altro Stato dell’Unione europea?
Si, a condizione che l’interessato abbia maturato un’esperienza di almeno tre anni, nell’effettivo svolgimento dell’attività corrispondente di docente, certificata dallo Stato membro che ha riconosciuto il titolo professionale.


Ciao lost_in_space

il  1) scoglio (nonostante un percorso incerto nei tempi e nei costi!) è la garanzia che in un modo o nell'altro il riconoscimento non ci sarà negato a priori.
P.S. sempre a patto che EPU-Unipegaso non abbiano organizzato una truffa e basta

il 2) scoglio io invece l'ho inteso cosi:
Pincopallino ha preso una abilitazione in Giappone, ha richiesto e ricevuto il riconoscimento in Francia (per via di singoli accordi tra quei due paesi).
Se poi volesse farsi riconoscere l'abilitazione in Italia dovrebbe prima lavorare in Francia per almeno 3 anni.
P.S. in ogni caso la Bulgaria non dovrebbe essere un "Paese terzo"
Tornare in alto Andare in basso
lost_in_space



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 02.07.15

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Dom Feb 21, 2016 5:16 pm

maria rosse ha scritto:



Ciao lost_in_space

il  1) scoglio (nonostante un percorso incerto nei tempi e nei costi!) è la garanzia che in un modo o nell'altro il riconoscimento non ci sarà negato a priori.
P.S. sempre a patto che EPU-Unipegaso non abbiano organizzato una truffa e basta

il 2) scoglio io invece l'ho inteso cosi:
Pincopallino ha preso una abilitazione in Giappone, ha richiesto e ricevuto il riconoscimento in Francia (per via di singoli accordi tra quei due paesi).
Se poi volesse farsi riconoscere l'abilitazione in Italia dovrebbe prima lavorare in Francia per almeno 3 anni.
P.S. in ogni caso la Bulgaria non dovrebbe essere un "Paese terzo"

Sì hai ragione, grazie, lo scoglio 2) si risolve agevolmente. La Bulgaria non può essere considerata un paese terzo. Fa parte a pieno titolo della UE.

Sull'1) fai bene a veder il bicchiere mezzo pieno. Dubito, però, che il riconoscimento sia ottenibile solo attraverso scartoffie profumatamente pagate agli avvocati e in chissà quali tempi. Se non ci fosse verso di farsi riconoscere la corrispondenza delle cdc (quelle riportate nel sito di Eurosofia mi sembrano molto vaghe), in pratica toccherebbe fare il tirocinio due volte.
Oltretutto gli elenchi dei precedenti riconoscimenti  pubblicati sulla pagina Miur che avevo postato  non aiutano: trovi insegnanti stranieri e italiani che hanno effettivamente esercitato all'estero e cercano il riconoscimento della professione in Italia. Non vorrei che poi ti chiedessero anche di aver esercitato la professione nella nazione dove hai preso l'abilitazione.
Tornare in alto Andare in basso
lost_in_space



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 02.07.15

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Dom Feb 21, 2016 5:40 pm

lost_in_space ha scritto:
Non vorrei che poi ti chiedessero anche di aver esercitato la professione nella nazione dove hai preso l'abilitazione.

Su quest'ultimo aspetto la risposta di arcipippo in:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

è un precedente che toglie ogni ombra di dubbio: nei paesi Ue o assimilabili è da escludere una simile richiesta per il riconoscimento.
Tornare in alto Andare in basso
MAGGIE



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 19.02.11

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Lun Feb 22, 2016 12:37 pm

Il corso EPU è un corso annuale per la qualifica professionale di Insegnante ed è esclusivamente online con esame finale in Bulgaria in italiano.
Il materiale è video lezioni e slide... da scaricare come un qualsiasi corso online ed è composto da 420 ore di lezioni e 150 ore di pratica (che viene riconosciuta come esperienza maturata nel caso in cui si ha un servizio passato...).
Sembra che la scadenza delle iscrizioni sarà prorogata...

Quindi non è paragonabile a un TFA...
Non ho ancora capito quanto può valere...e se mi consente di passare in seconda fascia...
Voi avete altre informazioni?
Tornare in alto Andare in basso
lost_in_space



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 02.07.15

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Lun Feb 22, 2016 6:59 pm

ultimaruota ha scritto:
Spero mi rispondano a breve, visto che il tempo stringe

maria rosse ha scritto:
ho cercato di contattarli ma risultava sempre occupato

Dovrebbe essere nel loro interesse rispondere, invece latitano. In genere, non è un buon segno.
Tornare in alto Andare in basso
ultimaruota



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.02.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Lun Feb 22, 2016 9:31 pm

Vero... Non è buon segno. Oggi hanno risposto alla mia email ancora tergiversando... Pare che stiano a loro volta aspettando riscontri... Ma che ci vorrà mai per dire chiaro e tondo come stanno le cose? Di certo al momento l'organizzazione è carente. Boh! Mi hanno informata che la scadenza per l'iscrizione sarà prorogata e che non appena avranno ulteriori news mi faranno sapere. Ci sentiamo
Tornare in alto Andare in basso
lost_in_space



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 02.07.15

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Mar Feb 23, 2016 4:34 pm

Grazie! Aspettiamo tue novità.
Tornare in alto Andare in basso
Atram27



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 14.03.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Lun Mar 14, 2016 6:34 pm

Avete notizie in merito all'abilitazione in Bulgaria?
Tornare in alto Andare in basso
alessia.lms



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 17.03.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Gio Mar 17, 2016 8:58 pm

ciao a tutti. anche io vorrei conseguire l'abilitazione in bulgaria. sono in attesa di informazioni (dalla unipegaso e dal miur) su questi punti:

1. Per il riconoscimento della professione è previsto il possesso della conoscenza linguistica dello Stato membro ospitante?

Si. L’art. 4 della Direttiva 36/2005/CE e l’art. 7 del relativo decreto legislativo nazionale di attuazione n. 206/2007 prevedono, che per l’esercizio della professione, i beneficiari del riconoscimento delle qualifiche professionali devono possedere le conoscenze linguistiche necessarie. Per conoscenza linguistica necessaria si intende la conoscenza della lingua dello Stato ospitante di livello coerente con la natura della professione che si intende esercitare.
La domanda è: se per paese ospitante si intende la Bulgaria, è necessaria una certificazione linguistica?

mi viene il dubbio perché con le abilitazioni in Spagna e Romania ci furono problemi proprio riguardo al B1 (o B2) richiesto per l'omologazione.

2 Sulla domanda per il riconoscimento del titolo abilitante in Italia, è richiesta apposita attestazione dell'autorità competente sul valore legale del titolo professionale, ovvero:
L’attestazione dell’Autorità competente deve certificare:
- l’indicazione che la professione di cui si chiede il riconoscimento è “Professione Regolamentata” nel Paese di origine;

- la natura giuridica dell’istituzione scolastica che ha rilasciato il titolo;

- etc etc

Sulla scheda inviata dalla unipegaso è scritto che la professione di insegnante non è regolamentata (pag. 17):

La professione di insegnante non è regolamentata (per professione non regolamentata si intende quel tipo di professioni in cui non esistono limiti per quanto riguarda i requisiti della qualificazione di cui si è in possesso e l’assunzione dipende unicamente dall’andamento del mercato nazionale del lavoro).

Il Centro Nazionale di informazione e documentazione (NACID) è l’organo competente sul territorio della Repubblica di Bulgaria autorizzato a rilasciare i certificati delle Qualifiche Professionali nell’ambito delle professioni non regolamentate, che sono richiesti per accedere o per esercitare una professione regolamentata sul territorio di un altro stato.

Da quello che ho capito lo Stato italiano necessita di una dichiarazione attestante il fatto che la professione sia “Professione Regolamentata” nel Paese di origine (in Bulgaria)... ma loro scrivono che non lo è... quindi come lo giustificano?



3 Sul sito del Miur, nella lista delle autorità competenti, non risulta la Bulgaria né il Nacid, forse perché non ancora aggiornata. ho richiesto siti - link aggiornati o comunque una lista ove compaia la European Polytechnical University quale "ente accreditato". questo perché so che in Spagna non tutti gli atenei comparivano sulla famosa lista del Miur e quindi le abilitazioni non furono riconosciute.

attendiamo riscontri...
Tornare in alto Andare in basso
Giovicala



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 17.03.16

MessaggioTitolo: Riconoscimento laurea in svizzera   Gio Mar 17, 2016 11:24 pm

Ciao a tutti, vivo nella svizzera tedesca. Ho una laurea in Filosofia, vecchio ordinamento, e vorrei sapere se mandandola al CDPE di Berna mi viene riconosciuta o meglio mi dicono se, dove e cosa posso insegnare. Non ho nessuna abilitazione e quindi mi indicano anche i corsi abilitanti da fare? La mia domanda é: al CDPE valutano la laurea con abilitazione o anche solo la laurea? Chi di voi ha avuto esperienza? Per avviare la pratica si paga 800 chf e sinceramente é meglio saperlo prima se la mia richiesta verrà cestinata. Grazie a chi mi risponderà.
Tornare in alto Andare in basso
Atram27



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 14.03.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Ven Mar 18, 2016 9:25 pm

Ciao a tutti, per l'abilitazione in Bulgaria è necessario effettuare un tirocinio, dove, per quanto tempo, in che lingua? Grazie
Tornare in alto Andare in basso
plmenzo@libero.it



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 22.03.16

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Mar Mar 22, 2016 7:53 pm

Salve mi sono informato inerente l'abilitazione bulgara ,.... Il periodo di formazione puo essere fatyo on line ma e necessario sostenere esami li allo stesso modo bisogna prestare servizio presso la scuola convenzionata in Bulgaria in maniera tale da poter raggiungere anche 150 60 CFU.... qualcuno mi può informare in merito all'attestazione della conoscenza della lingua B1 e B2 questa mi manca
Tornare in alto Andare in basso
GD



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 15.05.12
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Abilitazione Estero   Sab Apr 02, 2016 2:49 pm

Ciao,
Qualcuno di voi ha dovuto affrontare le "misure compensative" durante il riconoscimento dell'abilitazione estera (europea) in Italia? Che tempi richiedono?
Grazie!
Tornare in alto Andare in basso
 
Abilitazione Estero
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» abilitazione estetista e altri!!!
» malattia per l'estero?
» Per chi lavora e deve andare all'estero
» CONSIGLIO SU QUALE CENTRO PMA ESTERO
» FATTURA PMA CENTRO ESTERO PER DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Estero-
Andare verso: