Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Mar Ago 16, 2016 11:44 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-dei-pilastri-della-vita-umana-famiglia-lettera-al-papa


Siamo arrivati a scrivere al Papa perché nessuno ascolta! Che vergogna!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
L'ALTRO POLO



Messaggi : 4436
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 6:02 pm

Perplessa ha scritto:
Beh, il tuo discorso fila, ma non tiene conto dell'italica mentalità per cui "tanto poi si aggiusta". Io credo che un buon 80% ha pensato che, fatta la legge, trovato l'inganno. E che sarebbe stato promulgato un provvedimento che avrebbe consentito loro di avere la conferma in ruolo a casa. E, in effetti, come dar loro torto? Se si sono inventati i posti per assumerli, come è avvenuto per molte cdc, potevano anche spostare i posti inventati dove faceva loro più comodo, perché porre limiti alla fantasia?

Troppo comodo piangere ora, troppo comodo! Rinunciassero allora. Bisogna assumersi la responsabilità delle proprie azioni. Tanto di cappello a gugu, enricat e tutti coloro che sono stati coerenti con le proprie scelte!
Tornare in alto Andare in basso
Online
silvis26



Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 01.09.13

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 6:13 pm

ROMADO che dirti!?! Sono le tue frasi che fanno pietà. Fai pietà tu e tutti coloro che hanno concepito questo scempio chiamato l. 107. Ma sicuramente tu parlerai dall'alto dell'accoglimento della tua istanza. Ma chi sei tu per stabilire chi e come debba acccettare il proprio destino? Dilaniare i nuclei familiari credi sia una cosa da accettare a cuor leggero? Ebbene io non lo accetto e faro di tutto per evitarlo e non saranno certo le tue bacchettate retoriche ed istituzionalizate ad impedirlo. E poi per piacere fai l'insegnante con gli alunni e non con i colleghi. Mi verrebbe tanto da risponderti come l'operatore ACI rispose a Carlo VERDONE al termine di una richiesta cervellotica. ..
Tornare in alto Andare in basso
sparviero.

avatar

Messaggi : 1043
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 6:37 pm

Adesso piangiamo noi e voi fate i professoroni! Ho scommesso tutto su questa riforma ed ho perso. Accetto amaramente il mio destino e accetto anche i commenti di chi mi aveva avvertito. Per ora tocca a voi sentenziare sulle nostre disgrazie. A ottobre, quando tanti precari del sud non solo non saranno immessi ma non faranno più supplenze toccherà a noi dirgli che li avevamo avvisati.
Tornare in alto Andare in basso
elilia77



Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 6:45 pm

Purtroppo questa riforma ha inferto un colpo mortali ai docenti meridionali: quelli immessi in ruolo piangono per la partenza (salvo ap che cmq una buona parte riuscirà ad avere) verso una destinazione lontana, i precari rimasti in gae piangeranno quando capiranno che ci saranno 0 ruoli e dovranno pregare per una supplenza su una maternità (fino a 10 gg ci sono i potenziatori che non mancano). Non siate cattivi gli uni verso gli altri, in questa guerra non ci sono vincitori ma solo sconfitti. Era un volgare ricatto: ruolo ovunque o disoccupazione a casa propria (salvo molte province al nord Italia dove paradossalmente ci saranno posti ma pochi aspiranti ). Nessuno ha motivo di ridere, siamo stati tutti danneggiati, anche quelli di ruolo come me da anni che in questa prima fase siamo stati avvantaggiati (per trasferimenti e passaggi in fase A, salvataggio di sovrannumerari con il potenziamento etc...). Gli effetti nefasti di questo scempio, salvo modifiche in corso, li vedremo tutti nei prossimi anni.
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 4436
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 6:54 pm

sparviero. ha scritto:
Adesso piangiamo noi e voi fate i professoroni! Ho scommesso tutto su questa riforma ed ho perso. Accetto amaramente il mio destino e accetto anche i commenti di chi mi aveva avvertito. Per ora tocca a voi sentenziare sulle nostre disgrazie. A ottobre, quando tanti precari del sud non solo non saranno immessi ma non faranno più supplenze toccherà a noi dirgli che li avevamo avvisati.

Infatti, a me andrebbe strabene se riusciste a trovare un escamotage per stare giù...magari! Ma non condivido l'incoerenza. Io al Nord, volente o nolente, ci sono andato. Non ho detto: "metto la GI al Nord, poi farà il diavolo a quattro per non andarci"...Sulle supplenze non credo proprio: in generale, ce ne saranno sempre e comunque...


Ultima modifica di L'ALTRO POLO il Gio Ago 18, 2016 7:01 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
elilia77



Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:00 pm

Guarda che il problema è al sud mica al nord, non so quale sia la tua cdc o tipo di posto, ma in molte province sono rimasti posti vuoti già in OA. Per farti un esempio sostegno superiori MIlano 105 posti vacanti e 0 aspiranti in Gae, senza contare i posti in deroga e quelli liberatesi per ap verso il sud e se vedi quello delle medie le disponibilità sono ancora maggiori, quindi le possibilità di lavoro anche e soprattutto in Gi ma forse pure con Mad ci sono. Il problema si pone a partire dall'Emilia Romagna.
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 4436
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:04 pm

elilia77 ha scritto:
Guarda che il problema è al sud mica al nord, non so quale sia la tua cdc o tipo di posto, ma in molte province sono rimasti posti vuoti già in OA. Per farti un esempio sostegno superiori MIlano 105 posti vacanti e 0 aspiranti in Gae, senza contare i posti in deroga e quelli liberatesi per ap verso il sud e se vedi quello delle medie le disponibilità sono ancora maggiori, quindi le possibilità di lavoro anche e soprattutto in Gi ma forse pure con Mad ci sono. Il problema si pone a partire dall'Emilia Romagna.

A Bergamo, fino ad ora, è stato lo stesso...sperando che la cosa continui...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Tuguri



Messaggi : 204
Data d'iscrizione : 27.03.15

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:05 pm

Perplessa ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Venite tutti sul thread degli ufi, che è meglio.
:-D
Non sum dignus.
Tornare in alto Andare in basso
Romado72

avatar

Messaggi : 3566
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:06 pm

@Silvi76
Tralascio sulle offese e l'aggressione verbale, tipica di chi non puó fornire controrisposte valide.
Per la cronaca, io ho preso il ruolo "carrozza" a 1000 km di distanza, ho lasciato casa e figli e sono partita senza fiatare, non chiedendo neanche un giorno di malattia, nè congedi di vario genere, e dividendo i miei due figli in due città diverse, visto che sono divorziata e ho lavorato in un serale (non potevo pagare pure la babysitter) Esperienza devastante a livello umano, personale ed economico, molto bella a livello professionale.
Non so a quale istanza ti riferisca nel tuo delirio verbale, comunque per la cronaca, in esito alla Fase D della mobilità mi hanno sbattuto a 2,5 km da casa. I colleghi renziani della mia provincia con meno della metà del mio punteggio la valigia l'hanno lasciata in cantina a novembre e pure adesso, perchè per il MIUR e quei buffoni dei sindacati io, immessa per prima e con le vecchie regole, potevo spostarmi solo dopo tutti gli altri e con le nuove regole. E sono stata anche vittima degli strali dell'algoritmo, visto che avrebbero dovuto assegnarmi un ambito molto più vicino a casa (bada bene, non nella mia provincia), assegnato ad un "renziano FaseC) con 28 punti meno di me. Ho attivato la conciliazione, ho inoltrato domanda di AP, e pedaleró dove ci sarà da pedalare, senza fiatare e senza scrivere lettere pietose (e sgranmaticate) al Papa, al Presidente della Repubblica e a coloro che sono lassù.
Quindi, fammi una cortesia, prima di scrivere attacca la spina al cervello e pensa, e soprattutto, sciacquati la bocca prima di parlarmi con questi toni e di aggredire in questo modo.
Tornare in alto Andare in basso
Romado72

avatar

Messaggi : 3566
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:07 pm

2,5 ore, mi correggo
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17947
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:10 pm

sparviero. ha scritto:
Adesso piangiamo noi e voi fate i professoroni! Ho scommesso tutto su questa riforma ed ho perso. Accetto amaramente il mio destino e accetto anche i commenti di chi mi aveva avvertito. Per ora tocca a voi sentenziare sulle nostre disgrazie. A ottobre, quando tanti precari del sud non solo non saranno immessi ma non faranno più supplenze toccherà a noi dirgli che li avevamo avvisati.
Dove ti hanno mandato ?
Tornare in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 4324
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:12 pm

Romado72 ha scritto:
2,5 ore, mi correggo

:-)
infatti, pensavo: che fortunata la socia! Posto sotto casa. E invece no, errore di battitura
PS: ..Non ti guardar di loro..
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 4436
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:14 pm

Romado72 ha scritto:
@Silvi76
Tralascio sulle offese e l'aggressione verbale, tipica di chi non puó fornire controrisposte valide.
Per la cronaca, io ho preso il ruolo "carrozza" a 1000 km di distanza, ho lasciato casa e figli e sono partita senza fiatare, non chiedendo neanche un giorno di malattia, nè congedi di vario genere, e dividendo i miei due figli in due città diverse, visto che sono divorziata e ho lavorato in un serale (non potevo pagare pure la babysitter) Esperienza devastante a livello umano, personale ed economico, molto bella a livello professionale.
Non so a quale istanza ti riferisca nel tuo delirio verbale, comunque per la cronaca, in esito alla Fase D della mobilità mi hanno sbattuto a 2,5 km da casa. I colleghi renziani della mia provincia con meno della metà del mio punteggio la valigia l'hanno lasciata in cantina a novembre e pure adesso, perchè per il MIUR e quei buffoni dei sindacati io, immessa per prima e con le vecchie regole, potevo spostarmi solo dopo tutti gli altri e con le nuove regole.  E sono stata anche vittima degli strali dell'algoritmo, visto che avrebbero dovuto assegnarmi un ambito molto più vicino a casa (bada bene, non nella mia provincia), assegnato ad un "renziano FaseC) con 28 punti meno di me. Ho attivato la conciliazione, ho inoltrato domanda di AP, e pedaleró dove ci sarà da pedalare, senza fiatare e senza scrivere lettere pietose (e sgranmaticate) al Papa, al Presidente della Repubblica e a coloro che sono lassù.
Quindi, fammi una cortesia, prima di scrivere attacca la spina al cervello e pensa, e soprattutto, sciacquati la bocca prima di parlarmi con questi toni e di aggredire in questo modo.

Sono incuriosito da queste espressioni...cosa intendi esattamente?
Tornare in alto Andare in basso
Online
elilia77



Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:14 pm

In effetti 2,5 km sarebbe stato un sogno..... a parte gli scherzi questa riforma e la successiva mobilità ha creato ingiustizie e abusi incredibili, hanno voluto concedere qualcosa a tutti ma avvantaggiando davvero poche categorie (gli idonei Gm non me ne vogliano ma non esiste che i primi in graduatoria siano finiti in fase 0 in una provincia lontana con il contentino della fase D e gli ultimi immessi in fase C il diritto all'accantonamento dei posti in provincia, gli unici preservati dal primato degli interprovinciali ante 2014). Parlo da esterna e non interessata ai fatti, ma di storture ne ho viste tante.
X L'altro Polo A Bergamo puoi stare più che tranquillo, non ci saranno problemi, anzi a mio parere avrete ancora più da lavorare.
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 4436
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:16 pm

[quote="Romado72"]2,5 ore, mi correggo[/quote]

No, dai: non svegliate la tellina che dorme :-)
Tornare in alto Andare in basso
Online
L'ALTRO POLO



Messaggi : 4436
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:18 pm

elilia77 ha scritto:
In effetti 2,5 km sarebbe stato un sogno..... a parte gli scherzi questa riforma e la successiva mobilità ha creato ingiustizie e abusi incredibili, hanno voluto concedere qualcosa a tutti ma avvantaggiando davvero poche categorie (gli idonei Gm non me ne vogliano ma non esiste che i primi in graduatoria siano finiti in fase 0 in una provincia lontana con il contentino della fase D e gli ultimi immessi in fase C il diritto all'accantonamento dei posti in provincia, gli unici preservati dal primato degli interprovinciali ante 2014). Parlo da esterna e non interessata ai fatti, ma di storture ne ho viste tante.
X L'altro Polo A Bergamo puoi stare più che tranquillo, non ci saranno problemi, anzi a mio parere avrete ancora più da lavorare.

Sarà...a me di questi periodi comincia a mancarmi l'aria...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Romado72

avatar

Messaggi : 3566
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:19 pm

@L'ALTRO POLO
Hai mai sentito parlare della Buona Scuola? L'ha voluta un tizio che si chiama Renzi, e ha previsto fasi di assunzioni volontarie, ma il prezzo da pagare era l'eventuale allontanamento da casa:):)
Tornare in alto Andare in basso
Romado72

avatar

Messaggi : 3566
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:20 pm

@Michetta
Grazie per la solidarietà socia :):):)
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 4436
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 7:21 pm

Romado72 ha scritto:
@L'ALTRO POLO
Hai mai sentito parlare della Buona Scuola? L'ha voluta un tizio che si chiama Renzi, e ha previsto fasi di assunzioni volontarie, ma il prezzo da pagare era l'eventuale allontanamento da casa:):)

Guarda che io ti scrivo in serenità :-(
Sì m cosa c'entrano i colleghi (a parte la signora Agnese)?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Romado72

avatar

Messaggi : 3566
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 8:02 pm

Non c'entrano nè i colleghi nè tantomeno la Sig.ra Renzi, che peraltro ha avuto lo stesso destino di tanti altri, mi irritano anzi tutte le espressioni diffamatorie su di lei. C'era un'opportunità, con regole chiare, da cogliere, e l'hanno colta. Sono i lamenti aposteriori che sono fuoriluogo. Non ci si puó lamentare di quello che, pur di avere il posto, si è accettato. Il mio riferimento ai colleghi era per sottolineare l'amarezza della situazione di chi, come me, è stato assunto con vecchie regole e catapultato nelle nuove senza alcuna meritocrazia, di punteggio e di fase di assunzione.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 8:04 pm

silvis26 ha scritto:
ROMADO che dirti!?! Sono le tue frasi che fanno pietà.  Fai pietà tu e tutti coloro che hanno concepito questo scempio chiamato l. 107. Ma sicuramente tu parlerai dall'alto dell'accoglimento della tua istanza. Ma chi sei tu per stabilire chi e come debba acccettare il proprio destino? Dilaniare i nuclei familiari credi sia una cosa da accettare a cuor leggero? Ebbene io non lo accetto e faro di tutto per evitarlo e non saranno certo le tue bacchettate retoriche ed istituzionalizate ad impedirlo. E poi per piacere fai l'insegnante con gli alunni e non con i colleghi. Mi verrebbe tanto da risponderti come l'operatore ACI rispose a Carlo VERDONE al termine di una richiesta cervellotica. ..

però la 107 è piaciuta quando ti ha immesso in ruolo senza aver vinto un concorso e sapendo che la mobilità era nazionale!
Tornare in alto Andare in basso
silvis26



Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 01.09.13

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 8:07 pm

Romado72 ha scritto:
@Silvi76
Tralascio sulle offese e l'aggressione verbale, tipica di chi non puó fornire controrisposte valide.
Per la cronaca, io ho preso il ruolo "carrozza" a 1000 km di distanza, ho lasciato casa e figli e sono partita senza fiatare, non chiedendo neanche un giorno di malattia, nè congedi di vario genere, e dividendo i miei due figli in due città diverse, visto che sono divorziata e ho lavorato in un serale (non potevo pagare pure la babysitter) Esperienza devastante a livello umano, personale ed economico, molto bella a livello professionale.
Non so a quale istanza ti riferisca nel tuo delirio verbale, comunque per la cronaca, in esito alla Fase D della mobilità mi hanno sbattuto a 2,5 km da casa. I colleghi renziani della mia provincia con meno della metà del mio punteggio la valigia l'hanno lasciata in cantina a novembre e pure adesso, perchè per il MIUR e quei buffoni dei sindacati io, immessa per prima e con le vecchie regole, potevo spostarmi solo dopo tutti gli altri e con le nuove regole.  E sono stata anche vittima degli strali dell'algoritmo, visto che avrebbero dovuto assegnarmi un ambito molto più vicino a casa (bada bene, non nella mia provincia), assegnato ad un "renziano FaseC) con 28 punti meno di me. Ho attivato la conciliazione, ho inoltrato domanda di AP, e pedaleró dove ci sarà da pedalare, senza fiatare e senza scrivere lettere pietose (e sgranmaticate) al Papa, al Presidente della Repubblica e a coloro che sono lassù.
Quindi, fammi una cortesia, prima di scrivere attacca la spina al cervello e pensa, e soprattutto, sciacquati la bocca prima di parlarmi con questi toni e di aggredire in questo modo.
Senti, Romado, credo che abbiamo entrambe, da quello che scrivi, molto più tempo da dedicare ai figli che a beghe forumistiche improduttive. Senza volerti additare come la classica leonessa da tastiera che si fa forte dietro l'anonimato e l'irraggiungibiità fisica, ti ribadisco che la prima che ha usato frasi irriguardose ed offensive verso chi ha scritto quella missiva al pontefice sei stata tu. Tutto ciò a valle di tutte le considerazioni  favorevoli in senso stoico alla legge scombina famiglie n. 107 . Io tra l'altro mi chiedo come si possa apprezzare l'attività professionale contingente in cogenza di un situazione familiare sconvolta. Inoltre, deduco che nonostante tu appartenga ad un fase di mobilità successiva alla mia sei finita molto, ma molto più vicina a casa di me. Soprassiedo sulla storia del cervello perchè potrei sciorinarti un repertorio di insulti da manuale. Mi astengo per rispetto al forum ed ai moderatori. Per cortesia risparmiaci la retorica del senso dl dovere perché non attacca!!!!
Tornare in alto Andare in basso
silvis26



Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 01.09.13

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 8:11 pm

silvis26 ha scritto:
Romado72 ha scritto:
@Silvi76
Tralascio sulle offese e l'aggressione verbale, tipica di chi non puó fornire controrisposte valide.
Per la cronaca, io ho preso il ruolo "carrozza" a 1000 km di distanza, ho lasciato casa e figli e sono partita senza fiatare, non chiedendo neanche un giorno di malattia, nè congedi di vario genere, e dividendo i miei due figli in due città diverse, visto che sono divorziata e ho lavorato in un serale (non potevo pagare pure la babysitter) Esperienza devastante a livello umano, personale ed economico, molto bella a livello professionale.
Non so a quale istanza ti riferisca nel tuo delirio verbale, comunque per la cronaca, in esito alla Fase D della mobilità mi hanno sbattuto a 2,5 km da casa. I colleghi renziani della mia provincia con meno della metà del mio punteggio la valigia l'hanno lasciata in cantina a novembre e pure adesso, perchè per il MIUR e quei buffoni dei sindacati io, immessa per prima e con le vecchie regole, potevo spostarmi solo dopo tutti gli altri e con le nuove regole.  E sono stata anche vittima degli strali dell'algoritmo, visto che avrebbero dovuto assegnarmi un ambito molto più vicino a casa (bada bene, non nella mia provincia), assegnato ad un "renziano FaseC) con 28 punti meno di me. Ho attivato la conciliazione, ho inoltrato domanda di AP, e pedaleró dove ci sarà da pedalare, senza fiatare e senza scrivere lettere pietose (e sgranmaticate) al Papa, al Presidente della Repubblica e a coloro che sono lassù.
Quindi, fammi una cortesia, prima di scrivere attacca la spina al cervello e pensa, e soprattutto, sciacquati la bocca prima di parlarmi con questi toni e di aggredire in questo modo.
Senti, Romado, credo che abbiamo entrambe, da quello che scrivi, molto più tempo da dedicare ai figli che a beghe forumistiche improduttive. Senza volerti additare come la classica leonessa da tastiera che si fa forte dietro l'anonimato e l'irraggiungibiità fisica, ti ribadisco che la prima che ha usato frasi irriguardose ed offensive verso chi ha scritto quella missiva al pontefice sei stata tu. Tutto ciò a valle di tutte le considerazioni  favorevoli in senso stoico alla legge scombina famiglie n. 107 . Io tra l'altro mi chiedo come si possa apprezzare l'attività professionale contingente in cogenza di un situazione familiare sconvolta. Inoltre, deduco che nonostante tu appartenga ad un fase di mobilità successiva alla mia sei finita molto, ma molto più vicina a casa di me. Soprassiedo sulla storia del cervello perchè potrei sciorinarti un repertorio di insulti da manuale. Mi astengo per rispetto al forum ed ai moderatori. Per cortesia risparmiaci la retorica del senso dl dovere perché non attacca!!!!

Senti a me sta minkia di legge non è mai piaciuta, CHIAROOOOOOOOOO!!!! Sono stata costretta a inviare la domanda dalla prospettiva che ci fu paventata di non lavorare piu' dalle GAE. Tra l'altro io ero prossima all'assunzione. Questa Legge è stato un ricatto bello e buono.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 8:23 pm

silvis26 ha scritto:


Senti a me sta minkia di legge non è mai piaciuta, CHIAROOOOOOOOOO!!!! Sono stata costretta a inviare la domanda dalla prospettiva che ci fu paventata di non lavorare piu' dalle GAE. Tra l'altro io ero prossima all'assunzione. Questa Legge è stato un ricatto bello e buono.  

anche a te hanno puntato la pistola...lo sai che un atto firmato sotto costrizione è nullo?
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8295
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.   Gio Ago 18, 2016 8:25 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
[quote="Romado72"]2,5 ore, mi correggo

No, dai: non svegliate la tellina che dorme :-)[/quote]
son sveglisssssima...e favorevole all'autocorrezione.
e poi questo...tzè...manco era un congiuntivo!! eheheh
Tornare in alto Andare in basso
 
Lettera di una mamma al Papa.....date massima diffusione.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Eccomi qua....
» FESTA DEL PAPA'
» [Articolo] Il bambino "troppo" amato - Processo a mamma e nonni
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» mia mamma e mio marito insistono...voi fareste un test?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: