Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
griet

avatar

Messaggi : 669
Data d'iscrizione : 02.08.11
Età : 16

MessaggioTitolo: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Sab Ago 20, 2016 7:56 am

Promemoria primo messaggio :

Nel mio ambito ci sono 5 scuole che hanno disp della mia materia e ci sono 5 possibili candidati. Io mi sono proposta solo in 4 scuole. Ho letto nei bandi che ogni scuola invierà eventuale proposta di accettazione entro il 24 agosto. Ora mi chiedo: come funziona il tutto, nel senso potrebbero arrivarmi più proposte e devo accettare quella che preferisco? Devo rispondere solo a una, giusto?
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
miky73



Messaggi : 182
Data d'iscrizione : 19.08.16

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Sab Ago 20, 2016 9:07 pm

arrubiu ha scritto:
miky73 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
miky73 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
Nella nota del miur c'è scritto che la candidatura vale come accettazione dell'incarico a meno che non si ricevano due o più proposte.

non credo che sia come dici, inoltre una nota, se esiste ma non la trovo se hai un link ti sarei grato, non ha potere sopra una legge.
Se io non accetto non accetto stop e riceverò l'assegnazione d'ufficio. non sono previste sanzioni quindo che fanno mi costringono a cliccare?
Io cito dalla nota, poi non so cosa faranno:

no
Citazione :
L'invio della candidatura via e-mail alla istituzione scolastica costituisce preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di incarico, ferma restando la possibilità di optare tra più proposte (cfr. comma 82 della Legge)

l'italiano è italiano è una disponibilità ad accettare non è l'accettazione, tanto è che tale accettazione si fa solo successivamente e se non si fa nulla è previsto accada, che ti fanno ti sculacciano? ti costringono a prendere servizio in un posto che non vuoi ? sarebbe ridicolo.
Come ogni norma di questo tipo che non indica che succede se non la segui, è abbastanza inutile:)

L'italiano è italiano appunto: "preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di incarico" vuole dire SE ti propongono l'incarico, la mail con la quale ti sei candidato è una dichiarazione di accettazione. Preventiva, perchè  l'hai data in bianco, accettando a priori l'eventuale proposta di incarico.
A me sembra così.
no è una dichiarazione di disponibilità, io sono disponibile in quel momento non è detto che lo sia successivamente per 1 o mille motivi. La legge prevede che io debba formalmente accettare una proposta e se non lo faccio la legge prevede che io sono rinunciatario. Tanto è. Il fatto che non sono previste sanzioni alla non accettazione è un più.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu

avatar

Messaggi : 9067
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Sab Ago 20, 2016 9:13 pm

miky73 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
miky73 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
miky73 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
Nella nota del miur c'è scritto che la candidatura vale come accettazione dell'incarico a meno che non si ricevano due o più proposte.

non credo che sia come dici, inoltre una nota, se esiste ma non la trovo se hai un link ti sarei grato, non ha potere sopra una legge.
Se io non accetto non accetto stop e riceverò l'assegnazione d'ufficio. non sono previste sanzioni quindo che fanno mi costringono a cliccare?
Io cito dalla nota, poi non so cosa faranno:

no
Citazione :
L'invio della candidatura via e-mail alla istituzione scolastica costituisce preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di incarico, ferma restando la possibilità di optare tra più proposte (cfr. comma 82 della Legge)

l'italiano è italiano è una disponibilità ad accettare non è l'accettazione, tanto è che tale accettazione si fa solo successivamente e se non si fa nulla è previsto accada, che ti fanno ti sculacciano? ti costringono a prendere servizio in un posto che non vuoi ? sarebbe ridicolo.
Come ogni norma di questo tipo che non indica che succede se non la segui, è abbastanza inutile:)

L'italiano è italiano appunto: "preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di incarico" vuole dire SE ti propongono l'incarico, la mail con la quale ti sei candidato è una dichiarazione di accettazione. Preventiva, perchè  l'hai data in bianco, accettando a priori l'eventuale proposta di incarico.
A me sembra così.
no è una dichiarazione di disponibilità, io sono disponibile in quel momento non è detto che lo sia successivamente per 1 o mille motivi. La legge prevede che io debba formalmente accettare una proposta e se non lo faccio la legge prevede che io sono rinunciatario. Tanto è. Il fatto che non sono previste sanzioni alla non accettazione è un più.
Tu dici che non è una dichiarazione di disponibilità, ok.
La nota invece dice che "L'invio della candidatura via e-mail alla istituzione scolastica costituisce preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di incarico". Quindi la nota dice il contrario di quello che dici tu.
Se poi la dicitura della nota non sia legittima è un altro discorso.
Tornare in alto Andare in basso
Online
miky73



Messaggi : 182
Data d'iscrizione : 19.08.16

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Sab Ago 20, 2016 10:56 pm

arrubiu ha scritto:
miky73 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
miky73 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
miky73 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
Nella nota del miur c'è scritto che la candidatura vale come accettazione dell'incarico a meno che non si ricevano due o più proposte.

non credo che sia come dici, inoltre una nota, se esiste ma non la trovo se hai un link ti sarei grato, non ha potere sopra una legge.
Se io non accetto non accetto stop e riceverò l'assegnazione d'ufficio. non sono previste sanzioni quindo che fanno mi costringono a cliccare?
Io cito dalla nota, poi non so cosa faranno:

no
Citazione :
L'invio della candidatura via e-mail alla istituzione scolastica costituisce preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di incarico, ferma restando la possibilità di optare tra più proposte (cfr. comma 82 della Legge)

l'italiano è italiano è una disponibilità ad accettare non è l'accettazione, tanto è che tale accettazione si fa solo successivamente e se non si fa nulla è previsto accada, che ti fanno ti sculacciano? ti costringono a prendere servizio in un posto che non vuoi ? sarebbe ridicolo.
Come ogni norma di questo tipo che non indica che succede se non la segui, è abbastanza inutile:)

L'italiano è italiano appunto: "preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di incarico" vuole dire SE ti propongono l'incarico, la mail con la quale ti sei candidato è una dichiarazione di accettazione. Preventiva, perchè  l'hai data in bianco, accettando a priori l'eventuale proposta di incarico.
A me sembra così.
no è una dichiarazione di disponibilità, io sono disponibile in quel momento non è detto che lo sia successivamente per 1 o mille motivi. La legge prevede che io debba formalmente accettare una proposta e se non lo faccio la legge prevede che io sono rinunciatario. Tanto è. Il fatto che non sono previste sanzioni alla non accettazione è un più.
Tu dici che non è una dichiarazione di disponibilità, ok.
La nota invece dice che "L'invio della candidatura via e-mail alla istituzione scolastica costituisce preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di incarico". Quindi la nota dice il contrario di quello che dici tu.
Se poi la dicitura della nota non sia legittima è un altro discorso.

lo è, ma si concretizza solo con l'accettazione, se l'accettazione non avviene rimane solo una disponibilità appunto.
La legge prevede e l'ho riportata sopra che io possa non accettare le proposte.
Inoltre come qualcuno ha fatto notare la non accettazione non prevede sanzioni.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2558
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 11:08 am

MWM ha scritto:
Si tratta semplicemente della conseguenza della clausola, contenuta nella nota ministeriale sulla proposta di incarico, secondo cui chi riceve una sola proposta non può rifiutarla. in altri termini, non si può semplicemente rifiutare una proposta (sia che ci sia candidati per quell'incarico, sia che non ci sia candidati), ma si può rinunciare a una proposta solamente a condizione che se ne accetti un'altra. Chi riceve una sola proposta viene assunto per quell'incarico, in forza della nota ministeriale e del suo preventivo assenso.

Quindi, sempre in linea teorica, si dovrebbe prima accettare la proposta che si preferisce tra due o tre ricevute, e solo poi notificare rinuncia sulle altre.
Ma si ritorna sempre al problema che, per poter fare ciò tranquillamente, le scuole devono comunicare la loro convocazione TUTTE entro un determinato giorno (regola valevole per l'intero ambito e cdc) e attendere risposta entro lo scadere di un giorno a seguire, anche questo prestabilito.

Ma neppure così la cosa fila liscia, perché se le scuole NON hanno l'obbligo di convocare in forma di graduatoria (ordine di preferenze) inviando notifica a tutti i concorrenti al posto... e i docenti NON hanno l'obbligo di inviare candidatura a tutte le scuole con posti disponibili, né di accettare secondo un ordine espresso in partenza ma scegliendo liberamente fra più proposte... il giro di chiamate non si conclude e va rifatto per gli abbinamenti mancati.

Si cade nel ridicolo, proprio in un fine agosto quando tutte queste pagliacciate andrebbero evitate.

PS: Non so voi, ma io vorrei già conoscere la mia sede (la peggiore, ovvio, o quella che mi lasceranno, purché sia in fretta) e poter subito telefonare per organizzarmi un milione di cose ancora inutilmente e pericolosamente in sospeso.


Ultima modifica di Ciccio.8 il Dom Ago 21, 2016 11:31 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
griet

avatar

Messaggi : 669
Data d'iscrizione : 02.08.11
Età : 16

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 11:31 am

Ciccio.8 hai descritto esattamente le mie perplessità... peraltro da noi una scuola tra le 5 anticipa di un giorno la scadenza, le altre hanno fissato tutte un'unica data.
Tornare in alto Andare in basso
Online
martyclop



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 15.11.15

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 6:08 pm

Per ora ho mandato la mia autocandidatura solo alla scuola in cui ho lavorato negli ultimi 3 anni. Se non altro per una forma di amicizia (non nascondo che spero di essere chiamato da loro).
Ma non c'è niente di sicuro e quindi entro la mezzanotte di oggi vorrei mandare altre candidature ad almeno un paio di scuole.
I presidi (in praticamente tutte le scuole del mio ambito) devono rispondere entro il giorno 23: chi entro le 14 e chi entro le 23.59. Se dovessero arrivare più di una proposta, devo dare precedenza a chi mi scrive prima o sono comunque libero di scegliere indipendentemente dall'ordine di chiamata?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 4642
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 6:09 pm

martyclop ha scritto:
Per ora ho mandato la mia autocandidatura solo alla scuola in cui ho lavorato negli ultimi 3 anni. Se non altro per una forma di amicizia (non nascondo che spero di essere chiamato da loro).
Ma non c'è niente di sicuro e quindi entro la mezzanotte di oggi vorrei mandare altre candidature ad almeno un paio di scuole.
I presidi (in praticamente tutte le scuole del mio ambito) devono rispondere entro il giorno 23: chi entro le 14 e chi entro le 23.59. Se dovessero arrivare più di una proposta, devo dare  precedenza a chi mi scrive prima o sono comunque libero di scegliere indipendentemente dall'ordine di chiamata?
Grazie

scegli tu, liberamente; nient'altro
Tornare in alto Andare in basso
semplicemente

avatar

Messaggi : 1189
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 7:25 pm

Scusate secondo voi le scuole mandano proposta allo scadere dei termini della presentazione dei cv? Ho inviato la candidatura ad una scuola il 18, il termine ultimo è il 22, ad oggi tutto tace, non so se posso sperare ancora o no....
Tornare in alto Andare in basso
semplicemente

avatar

Messaggi : 1189
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 7:43 pm

Scusate secondo voi le scuole mandano proposta allo scadere dei termini della presentazione dei cv? Ho inviato la candidatura ad una scuola il 18, il termine ultimo è il 22, ad oggi tutto tace, non so se posso sperare ancora o no....
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2558
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 7:52 pm

semplicemente ha scritto:
Scusate secondo voi le scuole mandano proposta allo scadere dei termini della presentazione dei cv? Ho inviato la candidatura ad una scuola il 18, il termine ultimo è il 22, ad oggi tutto tace, non so se posso sperare ancora o no....

Ti dico come si sono regolate le scuole del mio ambito.
Più o meno tutte hanno pubblicato il 18, con scadenza della domanda fissata per il 19 o, al massimo, per il 22.
Tutte intendono contattare il docente per effettuare il colloquio tra il 22 e il 24.
La comunicazione di scelta è fissata, da quasi tutte, per il 24.

Ho letto sul forum di alcuni che hanno ricevuto telefonata già il 19, ma penso che gran parte delle scuole abbiano preferito attendere il 20 e far trascorrere il fine settimana, magari studiandosi la situazione, e chiamare da domani.

Io non mi attendo nulla, spero soltanto che si sbrighino e l'USP mi comunichi dove devo prendere servizio.
Tornare in alto Andare in basso
clarinettokr



Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 08.10.09

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 8:47 pm

Ma si è obbligati ad andare al colloquio?
Tornare in alto Andare in basso
creon79



Messaggi : 372
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 8:50 pm

C'è una cosa proprio non mi è chiara... le scuole hanno messo un limite entro cui chi ha ricevuto la proposta deve comunicare la propria accettazione della stessa.
Ora, ad esempio, se io sono il destinatario di una proposta, il termine ultimo di cui sopra sono le 23 del 21 agosto, e io declino la proposta alle 22 e 55, le scuole hanno il tempo di inviare la proposta a qualcun altro? E' questo che proprio non capisco
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2558
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 8:57 pm

creon79 ha scritto:
C'è una cosa proprio non mi è chiara... le scuole hanno messo un limite entro cui chi ha ricevuto la proposta deve comunicare la propria accettazione della stessa.
Ora, ad esempio, se io sono il destinatario di una proposta, il termine ultimo di cui sopra sono le 23 del 21 agosto, e io declino la proposta alle 22 e 55, le scuole hanno il tempo di inviare la proposta a qualcun altro? E' questo che proprio non capisco

Certo che NO, se la proposta è su unico candidato.
Lo stiamo evidenziando già da diversi post, sono scadenze che in realtà danno avvio a tutta la fase di scelta e risposta. Con il casino che ne consegue!
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2558
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 9:17 pm

clarinettokr ha scritto:
Ma si è obbligati ad andare al colloquio?

Magari secondo loro sì perché, da avviso pubblicato, il superamento (tipo esame) del colloquio equivale al possesso di uno dei requisiti più importanti.
Da parte mia, il rifiuto di sottopormi al colloquio precipitandomi a tot km di distanza, equivale ad uno dei miei requisiti caratteriali più importanti, caratterizzante anche l'intera mia professionalità.
Tornare in alto Andare in basso
creon79



Messaggi : 372
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Dom Ago 21, 2016 9:20 pm

Ciccio.8 ha scritto:
creon79 ha scritto:
C'è una cosa proprio non mi è chiara... le scuole hanno messo un limite entro cui chi ha ricevuto la proposta deve comunicare la propria accettazione della stessa.
Ora, ad esempio, se io sono il destinatario di una proposta, il termine ultimo di cui sopra sono le 23 del 21 agosto, e io declino la proposta alle 22 e 55, le scuole hanno il tempo di inviare la proposta a qualcun altro? E' questo che proprio non capisco

Certo che NO, se la proposta è su unico candidato.
Lo stiamo evidenziando già da diversi post, sono scadenze che in realtà danno avvio a tutta la fase di scelta e risposta. Con il casino che ne consegue!

Credo che a questo punto le scuole, anche in maniera informale (magari facendo una telefonata), cercheranno di capire subito le intenzioni del candidato a cui è stata fatta la proposta... cmq questa fase, decisamente più delle altre, non segue alcun criterio logico.
Tornare in alto Andare in basso
madx

avatar

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 26.11.15

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Lun Ago 22, 2016 11:55 am

creon79 ha scritto:
C'è una cosa proprio non mi è chiara... le scuole hanno messo un limite entro cui chi ha ricevuto la proposta deve comunicare la propria accettazione della stessa.
Ora, ad esempio, se io sono il destinatario di una proposta, il termine ultimo di cui sopra sono le 23 del 21 agosto, e io declino la proposta alle 22 e 55, le scuole hanno il tempo di inviare la proposta a qualcun altro? E' questo che proprio non capisco

Direi che, lasciandosi influenzare dalla pancia, sarebbe bello rispondere alle 23,55 con un bel NO.
Ma a pensarci bene forse penalizziamo più un collega che la scuola, magari qualcuno ha un requisito in meno di te e ha mandato la sua candidatura, vorrebbe volentieri quella scuola, così facendo non potrebbe essere contattato e sarebbe assegnato dal MIUR.

Utopisticamente, non avremmo dovuto candidarci su nessuna scuola tutti, così avremmo ristabilito la sequenza del punteggio, che a quanto pare un pò tutti noi preferiamo.
Tornare in alto Andare in basso
griet

avatar

Messaggi : 669
Data d'iscrizione : 02.08.11
Età : 16

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Lun Ago 22, 2016 1:48 pm

madx ha scritto:
creon79 ha scritto:
C'è una cosa proprio non mi è chiara... le scuole hanno messo un limite entro cui chi ha ricevuto la proposta deve comunicare la propria accettazione della stessa.
Ora, ad esempio, se io sono il destinatario di una proposta, il termine ultimo di cui sopra sono le 23 del 21 agosto, e io declino la proposta alle 22 e 55, le scuole hanno il tempo di inviare la proposta a qualcun altro? E' questo che proprio non capisco

Direi che, lasciandosi influenzare dalla pancia, sarebbe bello rispondere alle 23,55 con un bel NO.
Ma a pensarci bene forse penalizziamo più un collega che la scuola, magari qualcuno ha un requisito in meno di te e ha mandato la sua candidatura, vorrebbe volentieri quella scuola, così facendo non potrebbe essere contattato e sarebbe assegnato dal MIUR.

Utopisticamente, non avremmo dovuto candidarci su nessuna scuola tutti, così avremmo ristabilito la sequenza del punteggio, che a quanto pare un pò tutti noi preferiamo.

Quindi é possibile che se si ricevono più candidature da più scuole, se ne scelgo solo una, le scuole a cui dico no possono chiamare altre candidate? Però nei bandi c'è scritto che verrà data una risposta entro una certa data quindi le scuole non possono sapere cosa scegliamo... solo dopo la data di accettazione lo sapranno. E immagino che chi ha rifiutato alcune proposte perché poteva scegliere, lascerà quelle scuole "vuote", che poi andranno assegnate d'ufficio.
Tornare in alto Andare in basso
Online
madx

avatar

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 26.11.15

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Lun Ago 22, 2016 1:58 pm

griet ha scritto:
madx ha scritto:
creon79 ha scritto:
C'è una cosa proprio non mi è chiara... le scuole hanno messo un limite entro cui chi ha ricevuto la proposta deve comunicare la propria accettazione della stessa.
Ora, ad esempio, se io sono il destinatario di una proposta, il termine ultimo di cui sopra sono le 23 del 21 agosto, e io declino la proposta alle 22 e 55, le scuole hanno il tempo di inviare la proposta a qualcun altro? E' questo che proprio non capisco

Direi che, lasciandosi influenzare dalla pancia, sarebbe bello rispondere alle 23,55 con un bel NO.
Ma a pensarci bene forse penalizziamo più un collega che la scuola, magari qualcuno ha un requisito in meno di te e ha mandato la sua candidatura, vorrebbe volentieri quella scuola, così facendo non potrebbe essere contattato e sarebbe assegnato dal MIUR.

Utopisticamente, non avremmo dovuto candidarci su nessuna scuola tutti, così avremmo ristabilito la sequenza del punteggio, che a quanto pare un pò tutti noi preferiamo.

Quindi é possibile che se si ricevono più candidature da più scuole, se ne scelgo solo una, le scuole a cui dico no possono chiamare altre candidate? Però nei bandi c'è scritto che verrà data una risposta entro una certa data quindi le scuole non possono sapere cosa scegliamo... solo dopo la data di accettazione lo sapranno. E immagino che chi ha rifiutato alcune proposte perché poteva scegliere, lascerà quelle scuole "vuote",  che poi andranno assegnate d'ufficio.

Anche questo è vero, insomma è tutto un casino ma sopratutto irrispettoso nei nostri confronti.
Tornare in alto Andare in basso
creon79



Messaggi : 372
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Lun Ago 22, 2016 2:28 pm

madx ha scritto:
griet ha scritto:
madx ha scritto:
creon79 ha scritto:
C'è una cosa proprio non mi è chiara... le scuole hanno messo un limite entro cui chi ha ricevuto la proposta deve comunicare la propria accettazione della stessa.
Ora, ad esempio, se io sono il destinatario di una proposta, il termine ultimo di cui sopra sono le 23 del 21 agosto, e io declino la proposta alle 22 e 55, le scuole hanno il tempo di inviare la proposta a qualcun altro? E' questo che proprio non capisco

Direi che, lasciandosi influenzare dalla pancia, sarebbe bello rispondere alle 23,55 con un bel NO.
Ma a pensarci bene forse penalizziamo più un collega che la scuola, magari qualcuno ha un requisito in meno di te e ha mandato la sua candidatura, vorrebbe volentieri quella scuola, così facendo non potrebbe essere contattato e sarebbe assegnato dal MIUR.

Utopisticamente, non avremmo dovuto candidarci su nessuna scuola tutti, così avremmo ristabilito la sequenza del punteggio, che a quanto pare un pò tutti noi preferiamo.

Quindi é possibile che se si ricevono più candidature da più scuole, se ne scelgo solo una, le scuole a cui dico no possono chiamare altre candidate? Però nei bandi c'è scritto che verrà data una risposta entro una certa data quindi le scuole non possono sapere cosa scegliamo... solo dopo la data di accettazione lo sapranno. E immagino che chi ha rifiutato alcune proposte perché poteva scegliere, lascerà quelle scuole "vuote",  che poi andranno assegnate d'ufficio.

Anche questo è vero, insomma è tutto un casino ma sopratutto irrispettoso nei nostri confronti.

Credo che il casino principale sia stato l'introduzione dei famosi requisiti, anche per il modo in cui, almeno da me, le scuole fanno i bandi, ossia spesso comuni a tutte le CdC. La cosa assurda è che i requisiti credo siano stati introdotti per tutelare noi docenti da scelte arbitrarie dei DS, ma secondo me non hanno fatto altro che incasinare ulteriormente tutta la procedura. Ad esempio, assodato che i bandi sono tutti molto simili, se per una data CdC, ci sono 10 posti e il docente col maggior numero di requisiti fa domanda a 5 di questi, è ovvio che tutti e 5 scelgono lui. A questo punto, non so come si stiano muovendo le scuole... sarebbe opportuno si sincerassero della disponibilità del candidato scelto se quest'ultimo tarda a comunicare la risposta.
Tornare in alto Andare in basso
alessandra s.



Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 17.05.11

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Lun Ago 22, 2016 2:49 pm

Ma l'accettazione, in concreto come funziona? Si manda un'email, basta una telefonata e poi si va a scuola a firmare il contratto ...?
Tornare in alto Andare in basso
gianniesposit

avatar

Messaggi : 1200
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Lun Ago 22, 2016 2:51 pm

Alcuni DS poi durante il colloquio chiedono ai docenti candidati di svolgere davanti a loro una "lezione frontale" ... figuriamoci!
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu

avatar

Messaggi : 9067
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Lun Ago 22, 2016 2:51 pm

alessandra s. ha scritto:
Ma l'accettazione, in concreto come funziona? Si manda un'email, basta una telefonata e poi si va a scuola a firmare il contratto ...?
In teoria dovrebbero mandarti una mail a cui tu devi rispondere. E poi il primo settembre si prende servizio.
Ma nei bandi possono esserci modalità più precise (come tempi, in particolare).
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2558
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Lun Ago 22, 2016 2:56 pm

creon79 ha scritto:

Credo che il casino principale sia stato l'introduzione dei famosi requisiti, anche per il modo in cui, almeno da me, le scuole fanno i bandi, ossia spesso comuni a tutte le CdC. La cosa assurda è che i requisiti credo siano stati introdotti per tutelare noi docenti da scelte arbitrarie dei DS, ma secondo me non hanno fatto altro che incasinare ulteriormente tutta la procedura. Ad esempio, assodato che i bandi sono tutti molto simili, se per una data CdC, ci sono 10 posti e il docente col maggior numero di requisiti fa domanda a 5 di questi, è ovvio che tutti e 5 scelgono lui. A questo punto, non so come si stiano muovendo le scuole... sarebbe opportuno si sincerassero della disponibilità del candidato scelto se quest'ultimo tarda a comunicare la risposta.

Proprio questo sarà l'errore più grosso che commetteranno le scuole, per cercare di "aggiudicarsi" il docente con più competenze perderanno tempo nell'attesa di una risposta. Poi, non esendoci una regola che possa consentire il confronto aperto e trasparente fra scuole e candidati, ripeteranno la stessa procedura, fino a restringere il cerchio, trovare un candidato alla "meno peggio", o non avere più candidati di loro gradimento, CHE COMUNQUE si beccheranno.
Tornare in alto Andare in basso
madx

avatar

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 26.11.15

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Lun Ago 22, 2016 3:02 pm

Ciccio.8 ha scritto:
creon79 ha scritto:

Credo che il casino principale sia stato l'introduzione dei famosi requisiti, anche per il modo in cui, almeno da me, le scuole fanno i bandi, ossia spesso comuni a tutte le CdC. La cosa assurda è che i requisiti credo siano stati introdotti per tutelare noi docenti da scelte arbitrarie dei DS, ma secondo me non hanno fatto altro che incasinare ulteriormente tutta la procedura. Ad esempio, assodato che i bandi sono tutti molto simili, se per una data CdC, ci sono 10 posti e il docente col maggior numero di requisiti fa domanda a 5 di questi, è ovvio che tutti e 5 scelgono lui. A questo punto, non so come si stiano muovendo le scuole... sarebbe opportuno si sincerassero della disponibilità del candidato scelto se quest'ultimo tarda a comunicare la risposta.

Proprio questo sarà l'errore più grosso che commetteranno le scuole, per cercare di "aggiudicarsi" il docente con più competenze perderanno tempo nell'attesa di una risposta. Poi, non esendoci una regola che possa consentire il confronto aperto e trasparente fra scuole e candidati, ripeteranno la stessa procedura, fino a restringere il cerchio, trovare un candidato alla "meno peggio", o non avere più candidati di loro gradimento, CHE COMUNQUE si beccheranno.

Bene, allora si ritorna al mio pensiero iniziale, tutti noi avremmo dovuto immettere il curriculum, indicare la scuola di nostra preferenza e poi lasciar fare al Miur le assegnazioni in base al punteggio.
Nessuno avrebbe potuto recriminare nulla
Tornare in alto Andare in basso
creon79



Messaggi : 372
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioTitolo: Re: Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?    Lun Ago 22, 2016 3:03 pm

Ciccio.8 ha scritto:
creon79 ha scritto:

Credo che il casino principale sia stato l'introduzione dei famosi requisiti, anche per il modo in cui, almeno da me, le scuole fanno i bandi, ossia spesso comuni a tutte le CdC. La cosa assurda è che i requisiti credo siano stati introdotti per tutelare noi docenti da scelte arbitrarie dei DS, ma secondo me non hanno fatto altro che incasinare ulteriormente tutta la procedura. Ad esempio, assodato che i bandi sono tutti molto simili, se per una data CdC, ci sono 10 posti e il docente col maggior numero di requisiti fa domanda a 5 di questi, è ovvio che tutti e 5 scelgono lui. A questo punto, non so come si stiano muovendo le scuole... sarebbe opportuno si sincerassero della disponibilità del candidato scelto se quest'ultimo tarda a comunicare la risposta.

Proprio questo sarà l'errore più grosso che commetteranno le scuole, per cercare di "aggiudicarsi" il docente con più competenze perderanno tempo nell'attesa di una risposta. Poi, non esendoci una regola che possa consentire il confronto aperto e trasparente fra scuole e candidati, ripeteranno la stessa procedura, fino a restringere il cerchio, trovare un candidato alla "meno peggio", o non avere più candidati di loro gradimento, CHE COMUNQUE si beccheranno.

Non capisco perché non adottare lo stesso criterio con cui è stata effettuata la mobilità per stabilire una graduatoria (al di là del fatto che io ne avrei tratto vantaggio in quanto fase B3 rispetto ai fase C)... perché utilizzare prima un criterio poi un altro?
Tornare in alto Andare in basso
 
Proposta di accettazione delle scuole, come funziona?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Vi segnalo questo interessante articolo sulla salute delle donne (aborto, legge 40 e chi più ne ha più ne metta)
» Genesi delle leggi e influenze culturali
» la repubblica delle banane
» ciao stesteeeee!!!!!passa delle belle vacanze!!!!
» come funziona con ovociti congelati?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: