Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ruolo e obbligo ore potenziamento?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
ggiulia



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 01.09.16

MessaggioOggetto: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 1:44 pm

Ho un dubbio. Mi sono vista assegnare in orario delle ore di potenziamento (sono docente di ruolo già da anni) e una mia classe andrà a un collega "potenziato". Mi sembra strano non aver ricevuto dal dirigente una richiesta scritta. E se volessi rifiutare?
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu

avatar

Messaggi : 4544
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 1:45 pm

Non puoi rifiutare, pare.
La gestione degli incarichi per i docenti le fa il DS in totale autonomia..
Tornare in alto Andare in basso
ggiulia



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 01.09.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 1:51 pm

arrubiu ha scritto:
Non puoi rifiutare, pare.
La gestione degli incarichi per i docenti le fa il DS in totale autonomia..

Non dovrebbe passare tutto dal CD? Io non ho ricevuto una richiesta/proposta scritta.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu

avatar

Messaggi : 4544
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 1:52 pm

Non mi risulta che debba passare, ma magari mi sbaglio.
La gestione dell'organico è oramai prerogativa del DS.
Tornare in alto Andare in basso
asanisimasa



Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 09.09.14

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 2:06 pm

Il passaggio dal collegio avrebbe un valore puramente consultivo. La legge prevede un unico organico [dell'autonomia] in cui rientriamo tutti, vecchi o nuovi, di sede o di ambito, ed una duplicità di funzione, classi o potenziamento. Il DS distribuisce le funzioni come meglio crede, senz'alcun limite o vincolo. Quindi la procedura che ha "subito" ggiulia è assolutamente legittima dal punto di vista normativo!
Tornare in alto Andare in basso
alberzampi



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 12.09.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 2:25 pm

Buongiorno, volevo cortesemente un parere: ho ottenuto il trasferimento in fase A a luglio; nella nuova scuola il DS mi ha assegnato come cattedra 13 ore in classe più 5 ore per progetti. Nell'istituto vi sono, nella mia classe di concorso, 9 ore vacanti più 4 ore lasciate dal vicepreside in distacco, più altre ore libere dovute a part time. Tutte queste ore presumibilmente verranno date in supplenza successivamente. Il mio dubbio è: il DS non deve coprire prima le ore vacanti prima di attribuire cattedre potenziate con progetti? Tengo a precisare comunque che ho accettato di buon grado la cattedra che mi è stata attribuita.
Approfitto per un altro dubbio: nell'orario che avrò, le ore di progetto (sportello, compresenza ecc.) dovranno essere fisse (ad esempio: sempre la terza ora del giovedi o la quarta del martedi) o potranno variare flessibilmente nel corso della settimana??
Grazie in anticipo delle risposte
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5689
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 2:28 pm

ggiulia ha scritto:
arrubiu ha scritto:
Non puoi rifiutare, pare.
La gestione degli incarichi per i docenti le fa il DS in totale autonomia..

Non dovrebbe passare tutto dal CD? Io non ho ricevuto una richiesta/proposta scritta.


Anche il collega di potenziamento immagino sarà di ruolo.
Quando hai avuto le tue vecchie classi hai ricevuto ratifica del CD e proposta scritta?
Spetta al dirigente organizzare il personale, ed è quindi sua prerogativa assegnare le classi. Lo faceva prima e lo fa ora che c'è il potenziamento: non è cambiato nulla con la 107.
Suddividere le ore di potenziamento tra più cattedre è a mio parere l'unico modo razionale di gestire il potenziamento
Tornare in alto Andare in basso
russele



Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 06.03.12

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 2:42 pm

Io ho avuto 18 ore di potenziamento. Anzi. 15 piú tre di disposizione. Anche io sono di ruolo da tempo e mi sono trasferita. In accordo con i colleghi "storici", abbiamo chiesto al ds di distribuire le mie ore cosí che anche io possa avere almeno una classe.
Questa soluzione, che poi è anche la tua, è la migliore per far sí che non si verifichino situazioni di docenti di serie A e B.
Tornare in alto Andare in basso
Piperita56



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 09.09.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 2:56 pm

Cara ggiulia, dove eri intanto che entrava in vigore la 107? Pensa che io di anni di ruolo ne ho forse più di te eppure di ore di potenziamento me ne hanno assegnate 18! Auguri per il tuo lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 3:20 pm

russele ha scritto:
Io ho avuto 18 ore di potenziamento. Anzi. 15 piú tre di disposizione. Anche io sono di ruolo da tempo e mi sono trasferita. In accordo con i colleghi "storici", abbiamo chiesto al ds di distribuire le mie ore cosí che anche io possa avere almeno una classe.
Questa soluzione, che poi è anche la tua, è la migliore per far sí che non si verifichino situazioni di docenti di serie A e B.
come mai vedi il potenziamento di serie B? io proprio sta cosa non la capisco...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5689
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 5:00 pm

C080 ha scritto:
russele ha scritto:
Io ho avuto 18 ore di potenziamento. Anzi. 15 piú tre di disposizione. Anche io sono di ruolo da tempo e mi sono trasferita. In accordo con i colleghi "storici", abbiamo chiesto al ds di distribuire le mie ore cosí che anche io possa avere almeno una classe.
Questa soluzione, che poi è anche la tua, è la migliore per far sí che non si verifichino situazioni di docenti di serie A e B.
come mai vedi il potenziamento di serie B? io proprio sta cosa non la capisco...


Arriviamoci con calma allora. Mi pare evidente che insegnare su cattedra o insegnare su potenziamento sia diverso.
Delle due l'una:
o è una collocazione da privilegiati, e il fatto che chi se ne è viste assegnare 18 ore non sia tanto soddisfatto e che non faccia molta gola a chi detiene maggiore anzianità sembrerebbe negarlo;
o è una collocazione svantaggiata
Tornare in alto Andare in basso
Piperita56



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 09.09.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 7:37 pm

Premessa :prescindiamo da tutte le valutazioni e scelte più o meno opportune e funzionali (più che Didattiche) che hanno motivato le ore di potenziamento. Molti interventi sul forum ne disquisiscono.

Io non vedo il potenziamento di per sè come ruolo di rango inferiore, anche se molti non ne hanno ancora chiare le possibilità per valorizzarlo. Fatto sta che se lo sono visti attribuire tutti coloro che erano in una situazione spesso di svantaggio e quindi un po' un ripiego. Poi, il fatto che le ore di potenziamento, se costituiscono per intero l'orario di servizio di un docente e sono subordinate nel loro impiego di potenziamento, appunto, alle sostituzioni dei colleghi assenti, mi pare ovvio che sminuisca piuttosto il loro valore potenziale. Come ogni contenitore il valore è dato dal contenuto, più che dall'involucro! Solo se il CdD ma prima di tutto il DS consente e incentiva il progetto per le attività del potenziamento, questo non verrà considerato declassante. Credo che ci vorrà ancora qualche anno scolastico perchè si rafforzi questa mentalità. Ce ne sarà il tempo? O come ho letto in molti interventi le ore di potenziamento saranno meteore temporanee?
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 7:42 pm

lucetta10 ha scritto:


Arriviamoci con calma allora. Mi pare evidente che insegnare su cattedra o insegnare su potenziamento sia diverso.
Delle due l'una:
o è una collocazione da privilegiati, e il fatto che chi se ne è viste assegnare 18 ore non sia tanto soddisfatto e che non faccia molta gola a chi detiene maggiore anzianità sembrerebbe negarlo;
o è una collocazione svantaggiata

con tutta la calma che vuoi, mi puoi spiegare cosa cambia ai fini del tuo lavoro?
hai sempre un programma da svolgere; lo fai con alunni che avresti nella classe "tradizionale".
quindi?
non puoi dire la "mia" classe ed i "miei" alunni? siamo ancora a questo livello?
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 7:44 pm

Piperita56 ha scritto:
Premessa :prescindiamo da tutte le valutazioni e scelte più o meno opportune e funzionali (più che Didattiche) che hanno motivato le ore di potenziamento. Molti interventi sul forum ne disquisiscono.

Io non vedo il potenziamento di per sè come ruolo di rango inferiore, anche se molti non ne hanno ancora chiare le possibilità per valorizzarlo. Fatto sta che se lo sono visti attribuire tutti coloro che erano in una situazione spesso di svantaggio e quindi un po' un ripiego. Poi, il fatto che le ore di potenziamento, se costituiscono per intero l'orario di servizio di un docente e sono subordinate nel loro impiego di potenziamento, appunto, alle sostituzioni dei colleghi assenti, mi pare ovvio che sminuisca piuttosto il loro valore potenziale. Come ogni contenitore il valore è dato dal contenuto, più che dall'involucro! Solo se il CdD ma prima di tutto il DS consente e incentiva il progetto per le attività del potenziamento, questo non verrà considerato declassante. Credo che ci vorrà ancora qualche anno scolastico perchè si rafforzi questa mentalità. Ce ne sarà il tempo? O come ho letto in molti interventi le ore di potenziamento saranno meteore temporanee?
l'anno scorso da noi il potenziamento ha funzionato. una collega faceva italiano e storia in una classe movimentata e quindi dividendoli hanno seguito tutti meglio.
un'altra collega ha fatto approfondimento di inglese, anche il pomeriggio con buona partecipazione di alunni.
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1778
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 8:10 pm

vabbè allora facciamo passare pure tutte le schifezze...Il potenziamento non è vero che è scomparso anzi ci si sente davvero di serie B perchè non hai classi e non puoi programmare a proposito ma che programmi se poi tu quella classe non la segui più?..bho! Ma dico se il potenziamento si deve occupare delle attività d'insegnamento e di programmazione come lo fa se fa solo tappabuchi o sostituzioni ci si sente proprio di serie B eccome non stiamo più insegnando inutile giustificare l'operato di un DS il potenziamento ha di bello solo la parola ma nei fatti fa seriamente schifo. Piuttosto iniziate a raccontare come stanno veramente le cose anzichè essere come se la cosa riguarda solo i docenti di fase C ok perchè prima o poi riguarderà a tutti http://www.orizzontescuola.it/organico-autonomia-unicobas-docenti-titolari-non-cedano-ore-immessi-in-fase-c-smettano-di-essere-innamorati-di-assunzioni-qualsivoglia-21-ottobre-sciopero-generale/
Tornare in alto Andare in basso
gianniesposit



Messaggi : 1190
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 9:08 pm

La soluzione migliore è la creazione di cattedre miste (tipo 12 ore in classe + 6 ore di potenziamento/progettualità, ecc.) in modo da distribuire il potenziamento a tutti "vecchi" e "nuovi" docenti senza alcuna inutile distinzione tra chi è di ruolo ad esempio da 20 anni e chi lo è da 1 anno!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5689
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 9:10 pm

C080 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:


Arriviamoci con calma allora. Mi pare evidente che insegnare su cattedra o insegnare su potenziamento sia diverso.
Delle due l'una:
o è una collocazione da privilegiati, e il fatto che chi se ne è viste assegnare 18 ore non sia tanto soddisfatto e che non faccia molta gola a chi detiene maggiore anzianità sembrerebbe negarlo;
o è una collocazione svantaggiata

con tutta la calma che vuoi, mi puoi spiegare cosa cambia ai fini del tuo lavoro?
hai sempre un programma da svolgere; lo fai con alunni che avresti nella classe "tradizionale".
quindi?
non puoi dire la "mia" classe ed i "miei" alunni? siamo ancora a questo livello?


Potresti non avere il programma che svolgi normalmente ma essere impiegato in progetti del cavolo (più probabile): non è assolutamente detto che avresti gli stessi alunni, perché mai? Non avresti su questi alunni nessun potere, non esprimi voto, non appartieni a un consiglio di classe, e già da sola la non partecipazione a un organo collegiale non mi pare una posizione di grande prestigio. Non dire i miei alunni e le mie classi fa veramente molto scuola scandinava, te ne do atto, peccato che qui da noi abbiamo ancora le classi e una impostazione tradizionale, e chi non ha le sue, che lo dica o meno, manca di qualcosa. Ci sono poi le sostituzioni, che immagino considererai un momento formativo indispensabile.
Se vuoi convincere i potenziatori a gioire della loro posizione di privilegio, devo cercarti argomenti forti, per ora l'unica possibile soluzione è spartirsi tutti la rogna
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5689
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 9:15 pm

Piperita56 ha scritto:
Premessa :prescindiamo da tutte le valutazioni e scelte più o meno opportune e funzionali (più che Didattiche) che hanno motivato le ore di potenziamento. Molti interventi sul forum ne disquisiscono.

Io non vedo il potenziamento di per sè come ruolo di rango inferiore, anche se molti non ne hanno ancora chiare le possibilità per valorizzarlo. Fatto sta che se lo sono visti attribuire tutti coloro che erano in una situazione spesso di svantaggio e quindi un po' un ripiego. Poi, il fatto che le ore di potenziamento, se costituiscono per intero l'orario di servizio di un docente e sono subordinate nel loro impiego di potenziamento, appunto, alle sostituzioni dei colleghi assenti, mi pare ovvio che sminuisca piuttosto il loro valore potenziale. Come ogni contenitore il valore è dato dal contenuto, più che dall'involucro! Solo se il CdD ma prima di tutto il DS consente e incentiva il progetto per le attività del potenziamento, questo non verrà considerato declassante. Credo che ci vorrà ancora qualche anno scolastico perchè si rafforzi questa mentalità. Ce ne sarà il tempo? O come ho letto in molti interventi le ore di potenziamento saranno meteore temporanee?


Ma questo si chiama fare di necessità virtù, e non toglie il fatto che tra una cattedra di potenziamento e una sulla materia ci sono differenze sostanziali. Credete veramente che quando si libererà una cattedra sulla materia il potenziatore farà le barricate per rimanere sul potenziamento? Ma suvvia...
Ribadisco: si può soltanto distribuire le ore di potenziamento
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8069
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 9:35 pm

Scusate se ne parlo anche qui.. .
Ma oggi su OS è apparso un articolo che farà la gioia di ggiulia e destabilizzerà le nostre poche certezze.
http://www.orizzontescuola.it/organico-dellautonomia-cosa-si-intende-per-durata-triennale-dellincarico/
Codice:
 Così come pare evidente che chi è assegnato al posto comune, pur facendo parte dell’organico dell’autonomia non potrà essere destinato al potenziamento, senza neanche sondare l’eventuale disponibilità dell’interessato, ed in ogni caso tale ipotesi, sempre con la preliminare disponibilità dell’interessato, a parere dello scrivente, può esclusivamente interessare il personale proveniente dall’ambito territoriale e soggetto alla chiamata diretta e non certamente indistintamente tutto il personale inserito nell’organico dell’autonomia.
Tornare in alto Andare in basso
gianniesposit



Messaggi : 1190
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 9:36 pm

Per il potenziamento..un pò per uno non fa male a nessuno
Tornare in alto Andare in basso
gianniesposit



Messaggi : 1190
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 9:42 pm

tellina ha scritto:
Scusate se ne parlo anche qui.. .
Ma oggi su OS è apparso un articolo che farà  la gioia di ggiulia  e destabilizzerà le nostre poche certezze.
http://www.orizzontescuola.it/organico-dellautonomia-cosa-si-intende-per-durata-triennale-dellincarico/
"Così come pare evidente che chi è assegnato al posto comune, pur facendo parte dell’organico dell’autonomia non potrà essere destinato al potenziamento, senza neanche sondare l’eventuale disponibilità dell’interessato, ed in ogni caso tale ipotesi, sempre con la preliminare disponibilità dell’interessato, a parere dello scrivente, può esclusivamente interessare il personale proveniente dall’ambito territoriale e soggetto alla chiamata diretta e non certamente indistintamente tutto il personale inserito nell’organico dell’autonomia".
Non è così nella realtà! Quest'articolo non la dice giusta ed è totalmente fuori strada.
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 9:52 pm

tellina ha scritto:
Scusate se ne parlo anche qui.. .
Ma oggi su OS è apparso un articolo che farà  la gioia di ggiulia  e destabilizzerà le nostre poche certezze.
http://www.orizzontescuola.it/organico-dellautonomia-cosa-si-intende-per-durata-triennale-dellincarico/
Codice:
 Così come pare evidente che chi è assegnato al posto comune, pur facendo parte dell’organico dell’autonomia non potrà essere destinato al potenziamento, senza neanche sondare l’eventuale disponibilità dell’interessato, ed in ogni caso tale ipotesi, sempre con la preliminare disponibilità dell’interessato, a parere dello scrivente, può esclusivamente interessare il personale proveniente dall’ambito territoriale e soggetto alla chiamata diretta e non certamente indistintamente tutto il personale inserito nell’organico dell’autonomia.

ma chi è "lo scrivente"?
e perché non sa che almeno dall'entrata in vigore del d.lgs 165/01 il DS determina senza vincolo alcuno gli incarichi dei docenti, destinandoli alle classi (e ora al potenziamento) anche senza rispettare, se non vuole, i criteri suggeriti dal collegio docenti?
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8069
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 9:58 pm

Autore dichiarato: redazione
Tornare in alto Andare in basso
gianniesposit



Messaggi : 1190
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 10:24 pm

tellina ha scritto:
Autore dichiarato: redazione
ma quest'articolo è a dir poco fuorviante!
Tornare in alto Andare in basso
gianniesposit



Messaggi : 1190
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioOggetto: Re: Ruolo e obbligo ore potenziamento?   Lun Set 12, 2016 10:25 pm

silver76 ha scritto:
tellina ha scritto:
Scusate se ne parlo anche qui.. .
Ma oggi su OS è apparso un articolo che farà  la gioia di ggiulia  e destabilizzerà le nostre poche certezze.
http://www.orizzontescuola.it/organico-dellautonomia-cosa-si-intende-per-durata-triennale-dellincarico/
Codice:
 Così come pare evidente che chi è assegnato al posto comune, pur facendo parte dell’organico dell’autonomia non potrà essere destinato al potenziamento, senza neanche sondare l’eventuale disponibilità dell’interessato, ed in ogni caso tale ipotesi, sempre con la preliminare disponibilità dell’interessato, a parere dello scrivente, può esclusivamente interessare il personale proveniente dall’ambito territoriale e soggetto alla chiamata diretta e non certamente indistintamente tutto il personale inserito nell’organico dell’autonomia.
ma chi è "lo scrivente"?
e perché non sa che almeno dall'entrata in vigore del d.lgs 165/01 il DS determina senza vincolo alcuno gli incarichi dei docenti, destinandoli alle classi (e ora al potenziamento) anche senza rispettare, se non vuole, i criteri suggeriti dal collegio docenti?
Concordo con silver e mi meraviglio della redazione di OS!
Tornare in alto Andare in basso
 
Ruolo e obbligo ore potenziamento?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Statuto del Gran Ciambellano e del Ciambellano Anziano
» legge salva ruby
» Ispettorato del lavoro
» Per il deltacortene serve la ricetta?
» domani ho la curva da carico di glucosio :-/

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: