Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 INFORMAZIONI GITE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
alessioweb



Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 08.08.14

MessaggioTitolo: INFORMAZIONI GITE   Mar Nov 21, 2017 8:26 pm

Gentilissimi
insegno alle superiori (Liceo) e sto notando molte richieste da parte dei coordinatori sulla disponibilità ad essere il sostituto nelle gite. Mi rendo conto che per alcuni può essere una mera formalità e quasi sempre in gita ci vanno i proponenti della gita stessa (coloro che si offrono nel CdC per intenderci).
Io tuttavia sono un contrario alle gite per l'alto rischio a cui è esposto un insegnante durante la gita sia perchè non si viene mai rimborsati dignitosamente dei soldi spesi negli extra.
Nel caso io fossi l'unico docente senza incarichi (dal momento che nella mia scuola alcuni sgomitano per fare più gite) la motivazione dei motivi personali può bastare oppure c'è il rischio di un richiamo formale da parte del DS con relativo ordine di servizio?

Distinti saluti
Alex
Tornare in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mar Nov 21, 2017 8:35 pm

ci deve solo provare, il dirigente, a fare un richiamo formale per un'attività volontaria ed extracontrattuale alla quale si è scelto di non aderire.
Esiste un contratto. Chi vuole fare di più di quanto previsto dal contratto faccia, chi non vuole ha il diritto di non fare.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mar Nov 21, 2017 8:54 pm

alessioweb ha scritto:
Nel caso io fossi l'unico docente senza incarichi (dal momento che nella mia scuola alcuni sgomitano per fare più gite) la motivazione dei motivi personali può bastare

Guarda che la domanda è mal posta, e che il ragionamento corretto è esattamente al contrario.

Ovvero, non esiste nessun obbligo di fornire NESSUNA motivazione...

...per cui, qualsiasi motivazione che tu possa portare, non solo è superflua e inutile, ma diventa anche un appiglio in negativo per trascinare le abitudini e le prassi concrete nella direzione della diminuzione sistematica di diritti per tutti.

Tu non hai bisogno di una motivazione "che può bastare".

Se non vuoi accompagnare una gita, devi semplicemente dire che non sei disponibile, punto e basta, senza doverti giustificare con nessuno, né dimostrare di avere una motivazione grave.

Puoi dire di no senza dover portare NESSUNA motivazione, e tantomeno dover portare una motivazione "abbastanza forte" da essere più forte di quella di qualcun altro.

Accompagnare le gite è una scelta facoltativa, chi vuole lo fa e chi non vuole non lo fa. NON DEVI pietire la concessione di essere esentato per chissà quali motivi personali strappalacrime. Se cominci a entrare nel pollaio del tira-e-molla-personale su chi ha le motivazioni più importanti, ti metti automaticamente in una posizione di debolezza, che potrà esserti contestata per mille motivi a caso, e ti rendi ricattabile a oltranza.

Io non ho mai chiesto di essere esonerata dall'accompagnamento delle gite "perché ho i figli piccoli", o "perché ho i genitori anziani", o per altri assortiti motivi privati. Ho semplicemente dichiarato che non avevo intenzione di accompagnarle, e nessuno si è mai sognato di chiedermi il perché.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Filosofo80

avatar

Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mar Nov 21, 2017 9:21 pm

Concordo pienamente con quanto detto da Paniscus 2.1, aggiungo solo questo utilissima guida di OS:

https://www.orizzontescuola.it/guida/uscite-e-viaggi-istruzione-l-uso-normativa-obbligo-dei-docenti-vigilanza-delibere-degli-organi/
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 2512
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mer Nov 22, 2017 12:53 pm

E' la solita storia!
Docenti che accettano incarichi indesiderabili (nel caso dell'accompagnamento a gita addirittura sconsigliabili) solo perchè CREDONO di esservi in qualche modo "obbligati".
In tal senso conoscere i propri diritti è molto importante, e va fatta anche una campagna per sensibilizzare i colleghi meno scafati o più vulnerabili (magari perchè nuovi) alle pressioni.

Di solito cercano di influenzarti dicendo cose tipo "è per il bene della classe" , "eticamente dobbiamo..." , "il ruolo del docente va ben oltre quello che fai in classe" , "qualcuno deve pur farlo"... non è vero: se nessuno si rende disponibile, la gita semplicemente non si fa.

Ha detto bene Paniscus: non c'è nessun obbligo e non è richiesta alcuna motivazione.
E se vogliamo, come categoria, conservare i nostri diritti, dobbiamo farli valere dicendo esplicitamente che li conosciamo e li difendiamo, se no ce li tolgono!

Qui sapere di poter dire di no è molto più importante di trovare il modo per poter dire di no!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mer Nov 22, 2017 3:24 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Di solito cercano di influenzarti dicendo cose tipo "è per il bene della classe" , "eticamente dobbiamo..." , "il ruolo del docente va ben oltre quello che fai in classe" , "qualcuno deve pur farlo"... non è vero: se nessuno si rende disponibile, la gita semplicemente non si fa.

I più insopportabili di tutti, a questo proposito, sono quei docenti che danno sempre la disponibilità alle gite, sgomitano per farne il più possibile, si compiacciono di organizzarle e di farsi belli con gli studenti per tale accattivante merito... e che poi, davanti ai colleghi, FINGONO di farlo controvoglia e con grandissimo sacrificio, e si sfogano velenosamente sul fatto che "non è giusto che tocchi sempre a me" e "sarebbe più corretto fare un po' per uno", accusando gli altri di egoismo o di pigrizia.

Se gli si risponde che, essendo così stanchi di accompagnare le gite, potrebbero benissimo cominciare a dire di no anche loro, esattamente come facciamo noi, si indignano come se fossero stati provocati e offesi sul piano personale.
Tornare in alto Andare in basso
Online
alessioweb



Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 08.08.14

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mer Nov 22, 2017 4:33 pm

Gentilissimo paniscus

il suo ragionamento non fa una piega, ma dovrebbe considerare anche che in alcune scuole (tra cui quella in cui lavoro attualmente) le gite sono sostenute e spalleggiate dal DS&Company e che i coordinatori spesso mi rinfacciano che tutti "accompagnano qualche classe".
A parte questo e le solite rimostranze che fa il DS durante gli scrutini nell'alzare i voti bassi a qualche alunno non ricevo nè ho mai ricevuto ricatti alcuni (tranne quelli "inflitti" all'intera categoria, ma...questa è un'altra storia)
Cordialmente
Alex
Tornare in alto Andare in basso
Popocatepetl



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 04.11.17

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mer Nov 22, 2017 4:45 pm

..gentilissima...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mer Nov 22, 2017 5:04 pm

alessioweb ha scritto:
Gentilissimo paniscus

il suo ragionamento non fa una piega, ma dovrebbe considerare anche che in alcune scuole (tra cui quella in cui lavoro attualmente) le gite sono sostenute e spalleggiate dal DS&Company e che i coordinatori spesso mi rinfacciano che tutti "accompagnano qualche classe".

A parte il fatto che sono femmina, faccio presente che questo succede in quasi tutte le scuole e che quindi non è certo un'eventualità ipotetica che non conoscevo, o che non mi sia mai capitata.

Lo so benissimo che questo comportamento è diffuso, ma non vuol dire che ci si debba adeguare, e soprattutto non vuol dire che tali soggetti che insistono e rinfacciano abbiano anche il potere effettivo di condizionarci.

Tanto per cominciare, un coordinatore di classe non è un superiore gerarchico, ma è un collega esattamente come tutti gli altri e non può permettersi di dare ordini o di rimproverare altri colleghi.

Ma poi, seriamente, bisogna preoccuparsi davvero del fatto che un collega ci "rinfacci" qualcosa?
Ma un bel chissenefrega ce lo vogliamo mettere?

Che rinfacci pure, il problema è suo, non certo mio, io non mi scompongo per niente!

Anzi, dirò di più: quei soggetti che insistono e rinfacciano, lo fanno solo perché sanno che la strategia funziona, nel senso che qualcuno ci casca... perché si sente talmente a disagio nel "sentirsi rinfacciare qualcosa", che alla fine cede al ricatto.

Se tu fai vedere chiaramente che non ti senti affatto in colpa e non cedi, il tampinatore o rinfacciatore capisce benissimo che con te il giochino non funziona, e quindi smette di tampinare e di rinfacciare, e si rivolge a qualcun altro.

Per esperienza personale diretta, posso dire che, da quando ho messo in chiaro (con la massima tranquillità e dignità) che con me, su questo argomento, non c'è trippa per felini, e che non c'è verso di farmi cambiare idea ricorrendo alla commozione sentimentale o al ricatto sui sensi di colpa... di pressioni non ne ho ricevute più.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 2512
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mer Nov 22, 2017 5:12 pm

alessioweb ha scritto:
in alcune scuole (tra cui quella in cui lavoro attualmente) le gite sono sostenute e spalleggiate dal DS&Company e che i coordinatori spesso mi rinfacciano che tutti "accompagnano qualche classe".
"No, non tutti! Io per esempio non accompagno" così risponderei.
E comunque il fatto che tutti accompagnano può essere una coincidenza, non c'è alcuna norma che lo preveda, nè presidi o collegi possono stabilire una cosa del genere. La disponibilità è libera.

Citazione :

A parte questo e le solite rimostranze che fa il DS durante gli scrutini nell'alzare i voti bassi a qualche alunno non ricevo nè ho mai ricevuto ricatti alcuni (tranne quelli "inflitti" all'intera categoria, ma...questa è un'altra storia)
Cordialmente
Alex
Il DS non ha il potere di alzare o modificare voti durante gli scrutini.
Il voto lo attribuisce il consiglio, a maggioranza. Il preside ha solo il potere di suggerire, di votare, o di spareggiare in caso di parità.
Ancora una volta, immagino, docenti poco informati dei propri diritti rinunciano a quel poco di democrazia collegiale che hanno.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mer Nov 22, 2017 7:04 pm

alessioweb ha scritto:
il suo ragionamento non fa una piega, ma dovrebbe considerare anche che in alcune scuole (tra cui quella in cui lavoro attualmente) le gite sono sostenute e spalleggiate dal DS&Company e che i coordinatori spesso mi rinfacciano che tutti "accompagnano qualche classe".

A parte questo e le solite rimostranze che fa il DS durante gli scrutini nell'alzare i voti bassi a qualche alunno non ricevo nè ho mai ricevuto ricatti alcuni (tranne quelli "inflitti" all'intera categoria, ma...questa è un'altra storia)

Ma allora, appunto, dove sta il problema?

Mi sembra che la prima e la seconda parte di questo messaggio si contraddicano un po'.

Prima si dice che "bisogna tenere conto del fatto che in alcune scuole si subiscono pressioni",

...e poi, dopo poche righe, si ammette che se si ignorano le pressioni e non si cede, non si rischia nulla e si vive sereni ugualmente.

Quindi di che stiamo a parlare?

Chi è che ha un problema?

Quello che prova a esercitare le pressioni ma non ottiene nessun effetto e ci si arrabbia inutilmente, o quello che se ne frega delle pressioni e vive tranquillo senza farsi condizionare?
Tornare in alto Andare in basso
Online
balanzoneXXI



Messaggi : 1562
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mer Nov 22, 2017 9:44 pm

Io non vedo tutti questi ds e manutengoli che fanno
pressioni indebite sui prof allo scopo di trovare accompagnatori per le gite . Più probabile che i capi esercitino la loro moral suasion per cose più importanti.

Percepisco troppo vittimismo e troppa, colpevole ,disinformazione.

Ma e' mai possibile che un docente,magari sopravvissuto agli integrali e all' analisi matematica,
si preoccupi di trovare motivazioni plausibili per il suo rifiuto di partecipare ai viaggi distruzione? Siamo prof o servi della gleba?
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1562
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mer Nov 22, 2017 9:58 pm

Non per fare il grillo parlante, ma come possiamo lottare per i nostri diritti se non ci preoccupiamo di sapere che cosa ci tocca e che cosa non ci tocca fare?E leggiamolo una buona volta ' sto benedetto contratto!
Tornare in alto Andare in basso
Popocatepetl



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 04.11.17

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Mer Nov 22, 2017 10:18 pm

Mi pare di ricordare, e mi permetto di rammentare, che l utente autore del thread a suo tempo apri' dei post per lamentarsi di comportamenti intimidatori o subdoli del suo ds. Probabilmente nel suo feudo il Signore è un arrogante e prepotente ammazzasette
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4311
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Dom Dic 03, 2017 5:01 pm

paniscus_2.1 ha scritto:

Io non ho mai chiesto di essere esonerata dall'accompagnamento delle gite "perché ho i figli piccoli", o "perché ho i genitori anziani", o per altri assortiti motivi privati. Ho semplicemente dichiarato che non avevo intenzione di accompagnarle, e nessuno si è mai sognato di chiedermi il perché.
A tuo favore riscontro il fatto che rifiuti senza scusanti e lo dici in modo chiaro e diretto.
Sul fatto poi che ci sono insegnanti che fingono di non voler andare in gita ma sotto sotto fremono e premono perché ci possano andare ci andrei più cauto. Se ci sono sono sicuramente una striminzita minoranza 1-2%.
Più del 90% degli insegnanti non vogliono accompagnare gli alunni in gita e hanno ragione. C'è un però: però TUTTI approvano la realizzazione delle gite scolastiche per poi non andarci.
E' proprio in quel contesto che un DS dovrebbe individuare fin da subito gli accopmagnatori...Ma non lo fa né lo fanno i docenti fiduciosi che alla fine saranno altri ad accompagnarli. Spero che tu non appartenga a quest'ultima categoria.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Dom Dic 03, 2017 5:26 pm

Il problema non esisterebbe, se solo ci si decidesse a rispettare regolarmente una norma che c'è già, ovvero che:

a) l'organizzazione della gita dovrebbe essere inserita direttamente nel documento di programmazione del consiglio di classe che si stila a ottobre-novembre,

b) e che non si dovrebbe inserire nel documento, e tantomeno nel verbale, nessuna approvazione alla gita, se in quell'occasione non si sono già individuati tutti gli accompagnatori necessari, più un'eventuale riserva.

Io semplicemente non voto mai per l'approvazione della gita, se non è sicuro che gli accompagnatori disponibili ci siano già. Se poi non viene approvata nessuna gita nei consigli di classe di inzio anno, e però poi gli accompagnatori vengono fuori miracolosamente a marzo o aprile e chiedono l'integrazione del documento per inserirci un'iniziativa in più che prima non c'era, e che si sono sbracciati per organizzare di persona all'ultimo momento, sono fatti loro: se la gita non mi danneggia la didattica in alcun modo, la approvo pure io, altrimenti no.

Di sicuro ho detto di no tutte quelle volte (e giuro che mi sono capitate davvero) in cui la gita, mai programmata per tutto il primo quadrimestre, è stata organizzata personalmente e quasi di nascosto da uno o due insegnanti, a primavera inoltrata, senza che gli altri ne sapessero niente... e il resto del consiglio di classe è stato messo di fronte al fatto compiuto, con la richiesta di ratificare una decisione ovvia come se fosse un semplice pro-forma.

Oppure, peggio ancora, addirittura alcuni di noi hanno dovuto saperlo direttamente dai ragazzi, cascando dal pero in classe (del tipo, che si cerca di fissare un compito, e ci si sente dire dagli alunni con gli occhi sgranati "Ma come, non lo sa che in quella settimana andiamo in gita?", e io no, effettivamente, non lo sapevo e ci ho fatto la figura del piffero).

Ma in questo caso dovrebbero essere appunto i DS a impedire queste acrobazie burocratiche, invece di incoraggiarle.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 5732
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Dom Dic 03, 2017 5:51 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
Il problema non esisterebbe, se solo ci si decidesse a rispettare regolarmente una norma che c'è già, ovvero che:

a) l'organizzazione della gita dovrebbe essere inserita direttamente nel documento di programmazione del consiglio di classe che si stila a ottobre-novembre,

b) e che non si dovrebbe inserire nel documento, e tantomeno nel verbale, nessuna approvazione alla gita, se in quell'occasione non si sono già individuati tutti gli accompagnatori necessari, più un'eventuale riserva.


Ci sono ancora scuole dove questo non si fa?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Dom Dic 03, 2017 5:58 pm

alessioweb, indubbiamente non esiste alcun obbligo per te di accompagnare classi.

Che vi siano pressioni è purtroppo una - mala - abitudine. Ne so qualcosa: pochi anni che insegno, ma "sei giovane/non hai figli/sei di sostegno/serve a fare gavetta-a legare con la classe/io li ho già portati millemila volte, tu che sei giovane dovresti" ne ho sentiti a bizzeffe. Fino ai "se non vieni tu rischiano di non andare" (amplificati, quando sei di sostegno, da "per uno solo, non va nessuno...").

Ormai li faccio scivolare.
Quando:
- le ore extra svolte in gita saranno retribuite;
- la responsabilità cesserà di essere sui docenti h24 per qualsiasi idiozia possano fare i ragazzi;
- avrò la certezza di andare con colleghi come me, cioè attenti e ansiosi, e non con ca***** che "andate dove volete, ci si vede qui tra 4 ore";
magari ci penserò. Ovvero, non ci penserò mai ;-)

Non devi andare, e non devi motivare.
Siamo tenuti a fare quanto scritto nel contratto. Se continuano a riempirci di incarichi extra non pagati e però "essenziali alla scuola", è perché qualcuno, per due spicci o per far bella figura (con chi poi?) continua a prenderseli. Non mi venite a dire che lo fanno "per amore dei ragazzi", perché per me "amore dei ragazzi" è farli lavorare e farli uscire dalla scuola meno asini di come ci sono entrati. La gita non è essenziale, se la vogliono fare si organizzino un viaggetto estivo.
Senza contare che a volte 'ste gite costano barcate di soldi: il discorso "ma da soli spenderebbero di più" vale fino a un certo punto, perché non trovo neanche corretto che una attività didattica costi 400 euro a uno studente.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Dom Dic 03, 2017 6:50 pm

mac67 ha scritto:
paniscus_2.1 ha scritto:
Il problema non esisterebbe, se solo ci si decidesse a rispettare regolarmente una norma che c'è già, ovvero che:

a) l'organizzazione della gita dovrebbe essere inserita direttamente nel documento di programmazione del consiglio di classe che si stila a ottobre-novembre,

b) e che non si dovrebbe inserire nel documento, e tantomeno nel verbale, nessuna approvazione alla gita, se in quell'occasione non si sono già individuati tutti gli accompagnatori necessari, più un'eventuale riserva.


Ci sono ancora scuole dove questo non si fa?

Hai letto la parte restante del mio messaggio?

A me è capitato personalmente (e pochissimi anni fa, non dieci o quindici) di ritrovarmi con classi per le quali non era stata inserita nessuna programmazione di gite nel documento iniziale... e che poi sono state coinvolte in una gita organizzata all'ultimo momento, a marzo o aprile, personalmente da uno o due colleghi che avevano fatto tutto in sordina senza nemmeno consultare gli altri, e limitandosi a chiedere l'approvazione al resto del consiglio di classe solo a organizzazione già completata, come se si trattasse di una banale questione di forma senza importanza, e senza nemmeno immaginare che qualcuno potesse avere qualcosa da ridire.

Il tutto, non solo con l'avallo del DS, ma almeno in un caso addirittura SU INIZIATIVA del DS, che aveva fatto di tutto per incoraggiare tale azione, perché i rappresentanti delle famiglie si erano lamentati che non era giusto che altre classi dello stesso anno di corso andassero in gita mentre i propri pargoli no.

Praticamente, a quanto ho capito, il DS aveva esplicitamente sollecitato gli studenti perché chiedessero di aggregarsi a qualche altra classe che aveva la gita già programmata, e poi aveva fatto pressioni su qualche insegnante che avesse fama particolarmente cedevole, mammosa, coccolosa e/o opportunista, giocando sul solito senso di colpa del "farlo per il bene dei ragazzi", e li ha trovati senza difficoltà.

Ovviamente in quei casi io ho votato contro, se non altro per una ragione di principio, ma sono stata messa in minoranza.

A onore del vero, specifico che non si tratta dello stesso preside che abbiamo adesso, ma comunque è un'esperienza piuttosto recente.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Titti76



Messaggi : 500
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Dom Dic 03, 2017 10:16 pm

mac67 ha scritto:
paniscus_2.1 ha scritto:
Il problema non esisterebbe, se solo ci si decidesse a rispettare regolarmente una norma che c'è già, ovvero che:

a) l'organizzazione della gita dovrebbe essere inserita direttamente nel documento di programmazione del consiglio di classe che si stila a ottobre-novembre,

b) e che non si dovrebbe inserire nel documento, e tantomeno nel verbale, nessuna approvazione alla gita, se in quell'occasione non si sono già individuati tutti gli accompagnatori necessari, più un'eventuale riserva.


Ci sono ancora scuole dove questo non si fa?

Sì ci sono. A scuola mia le gite vengono programmate a ottobre/novembre col nome degli accompagnatori già scritto nel verbale del cdc.
Purtroppo i soliti a cui piace tanto tanto portare i ragazzi in gita si sono adeguati e non si scampa: è tutto un pullular di gite!
Tra ASL e gite non so quante ore perdo. Io generalmente voto contro le gite anche se sono l'unica in cdc.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20512
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Dom Dic 03, 2017 11:12 pm

giobbe ha scritto:
paniscus_2.1 ha scritto:

Io non ho mai chiesto di essere esonerata dall'accompagnamento delle gite "perché ho i figli piccoli", o "perché ho i genitori anziani", o per altri assortiti motivi privati. Ho semplicemente dichiarato che non avevo intenzione di accompagnarle, e nessuno si è mai sognato di chiedermi il perché.
A tuo favore riscontro il fatto che rifiuti senza scusanti e lo dici in modo chiaro e diretto.
Sul fatto poi che ci sono insegnanti che fingono di non voler andare in gita ma sotto sotto fremono e premono perché ci possano andare ci andrei più cauto. Se ci sono sono sicuramente una striminzita minoranza 1-2%.
Più del 90% degli insegnanti non vogliono accompagnare gli alunni in gita e hanno ragione. C'è un però: però TUTTI approvano la realizzazione delle gite scolastiche per poi non andarci.
E' proprio in quel contesto che un DS dovrebbe individuare fin da subito gli accopmagnatori...Ma non lo fa né lo fanno i docenti fiduciosi che alla fine saranno altri ad accompagnarli. Spero che tu non appartenga a quest'ultima categoria.
Le gite (viaggi d'istruzione) per potere essere fatte devono essere approvate dal cdc; io le approvo sempre tutte, mettendo in chiaro che non parteciperò a nessuna.

Non approvarle equivarrebbe ad impedire ad eventuali docenti volenterosi di poterle fare, e non mi sembra giusto.

Da noi in cdc si devono dichiarare un accompagnatore ed una riserva, altrimenti la gita non si fa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Popocatepetl



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 04.11.17

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Lun Dic 04, 2017 8:38 am

Se è tutto un "pullular di gite" forse dovresti fare la tua parte ed intervenire nei momenti opportuni opponendoti.
La Buona scuola Marcia la facciamo anche noi giorno per giorno..
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 10663
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Lun Dic 04, 2017 11:23 am

avidodinformazioni ha scritto:
giobbe ha scritto:
paniscus_2.1 ha scritto:

Io non ho mai chiesto di essere esonerata dall'accompagnamento delle gite "perché ho i figli piccoli", o "perché ho i genitori anziani", o per altri assortiti motivi privati. Ho semplicemente dichiarato che non avevo intenzione di accompagnarle, e nessuno si è mai sognato di chiedermi il perché.
A tuo favore riscontro il fatto che rifiuti senza scusanti e lo dici in modo chiaro e diretto.
Sul fatto poi che ci sono insegnanti che fingono di non voler andare in gita ma sotto sotto fremono e premono perché ci possano andare ci andrei più cauto. Se ci sono sono sicuramente una striminzita minoranza 1-2%.
Più del 90% degli insegnanti non vogliono accompagnare gli alunni in gita e hanno ragione. C'è un però: però TUTTI approvano la realizzazione delle gite scolastiche per poi non andarci.
E' proprio in quel contesto che un DS dovrebbe individuare fin da subito gli accopmagnatori...Ma non lo fa né lo fanno i docenti fiduciosi che alla fine saranno altri ad accompagnarli. Spero che tu non appartenga a quest'ultima categoria.
Le gite (viaggi d'istruzione) per potere essere fatte devono essere approvate dal cdc; io le approvo sempre tutte, mettendo in chiaro che non parteciperò a nessuna.

Non approvarle equivarrebbe ad impedire ad eventuali docenti volenterosi di poterle fare, e non mi sembra giusto.

Da noi in cdc si devono dichiarare un accompagnatore ed una riserva, altrimenti la gita non si fa.
Sono d'accordo con avido, a meno che ovviamente non ci siano motivi per cui la classe non debba andare in gita (situazione generale, problemi disciplinari diffusi, etc).
Tornare in alto Andare in basso
Online
Popocatepetl



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 04.11.17

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Lun Dic 04, 2017 11:28 am

Scusate se insisto, ma perché motivi ostativi devono essere solo quelli disciplinari?
"La classe ha già fatto un uscita al museo , dato che esistono gravi lacune generalizzate nelle materie x e y invece di fare L uscita al corso di arrampicata stiamo in classe e facciamo RECUPERO.. "
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 10663
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: INFORMAZIONI GITE   Lun Dic 04, 2017 11:30 am

Popocatepetl ha scritto:
Scusate se insisto, ma perché motivi ostativi devono essere solo quelli disciplinari?
"La classe ha già fatto un uscita al museo , dato che esistono gravi lacune generalizzate nelle materie x e y invece di fare L uscita al corso di arrampicata  stiamo in classe e facciamo RECUPERO.. "
Se ti stai riferendo a me, ho scritto "situazione generale", oltre a "problemi disciplinari diffusi".
In quel "situazione generale" ci può stare quello che dici tu.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
INFORMAZIONI GITE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Informazioni sull'orgalutran
» Fine dell'universo
» mi consigliate un posto carino e romantico vicino a Milano?
» FATTORE VIII ULTERIORI INFORMAZIONI
» informazioni pratiche su costi e procedure della PMA (magari a qualcuno servono)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: