Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
gugu

gugu

Messaggi : 34816
Data d'iscrizione : 28.09.09

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMar Ott 23, 2018 8:50 pm

Promemoria primo messaggio :


La reintroduzione chiesta da alcune OOSS della fase comunale fa fare molti passi indietro alla mobilità.
Per docenti fuori dal comune e con punteggi altissimi sarà impossibile accedere alle scuole più ambite del comune che saranno date a docenti con pochi punti provenienti dalle scuole meno appetibili del comune stesso.
Il blocco triennale poi frenerà i docenti da fuori comune a chiedere scuole meno appetibili per poi passare su quelle più belle.
Pessima proposta.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
gugu

gugu

Messaggi : 34816
Data d'iscrizione : 28.09.09

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMer Ott 24, 2018 9:06 pm

Anni ha scritto:
Veronica.P ha scritto:
Visto il blocco triennale su scuola, non sarebbe male poter reintrodurre la preferenza di distretto che, almeno nella realtà romana, rappresenta generalmente un territorio più ristretto ed omogeneo dell'ambito.
Comunque nel testo della CGIL non si parla di reitrodurre la fase comunale, si parla solo di possibilità di esprimere preferenze sintetiche (provincia, distretto, comune) non legateal blocco triennale, eventualità che mi vedrebbe favorevole, sempreché il soddisfacimento di tali preferenze sia fuori dal vincolo triennale.

Se si indicasse come preferenza sintetica un comune dove c'è una sola scuola e si ottenesse il trasferimento in quella scuola scatterebbe il blocco triennale?


Tecnicamente il blocco non ci sarebbe.
In ogni caso è necessario aspettare il contratto, potrebbero cambiare molte cose da queste prime indicazioni.
Torna in alto Andare in basso
SoniaM



Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 21.09.11

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMer Ott 24, 2018 9:33 pm

roxcano ha scritto:
Scusate ma il blocco triennale per chi ottiene titolarità su scuola partirebbe dal prox anno scolastico ?
Chi ha ottenuto trasferimento su scuola nel l'anno 2018/19 potrà fare domanda vero?

Il blocco triennale parte dal prossimo anno se si ottiene trasferimento in una delle scuole richieste.
Chi ha ottenuto il trasferimento quest'anno potrà fare la domanda
Torna in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 2580
Data d'iscrizione : 24.05.13

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyGio Ott 25, 2018 3:28 pm

E invece il fatto che chi è sul sostegno e chiede la materia/classe va in coda a chi è già titolare su materia/classe, c'era pure prima?
All'interno della provincia/comune intendo, ovviamente.
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 34816
Data d'iscrizione : 28.09.09

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyGio Ott 25, 2018 3:37 pm

verdeacqua ha scritto:
E invece il fatto che chi è sul sostegno e chiede la materia/classe va in coda a chi è già titolare su materia/classe, c'era pure prima?
All'interno della provincia/comune intendo, ovviamente.


C'è sempre stato.

Anche ripristinando le vecchie fasi il docente che si sposta da sostegno a materia partecipa esclusivamente alla fase provinciale, in coda ai docenti della cdc.

Dunque, se il docente di sostegno del comune X si vuole spostare sulla scuola Pippo del comune X e il docente Pluto del comune Y vuole spostarsi sulla scuola Pippo sarà quest'ultimo docente ad essere trasferito e non il docente di sostegno in servizio nel comune.
Torna in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 2580
Data d'iscrizione : 24.05.13

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyVen Ott 26, 2018 3:17 pm

gugu ha scritto:
verdeacqua ha scritto:
Il blocco per tre anni non mi piace proprio... :-((((
Se si libera un posto nella mia scuola preferita, es. per pensionamento, nell'arco di questo triennio non potrò andarci... Deve coincidere esattamente il mio triennio e il posto che si libera (oltre che, ovviamente, nessuno con più punti che lo chiede). Oppure devo sempre stare ferma dove sto per non fare scattare il triennio... insomma, mi sono confusa solo a dirlo...

Per quel che riguarda l'argomento del topic io credo che la cosa negativa, in generale, sia cambiare sempre le regole. Cioè se c'è la regola del comune, allora tu lo sai e cerchi di "entrare" nel comune, come si faceva prima. Ora che questa regola non c'era più qualcuno poteva anche stare fuori comune, ma poi trovarsi (anche con molti punti) svantaggiato nel momento in cui cambiano le regole così di punto in bianco, non mi sembra giusto. Preciso che non mi interessa direttamente perchè io sono già nel mio comune di residenza (ci sono "entrata" quando c'era ancora la regola del comune).


Basta chiedere l'unica scuola di interesse ogni anno, in questo modo non si rischia di bloccarsi in altre per 3 anni.
Se però sono titolare su sostegno, andrò dunque sempre in coda a chi viene da cdc. Prima, cioè fino ad oggi, si poteva chiedere cdc diciamo anche in scuole non ambite, per avere successivamente la possibilità di concorrere col proprio punteggio provenendo da cdc e chiedendo scuole preferite. Ora per andare nelle scuole preferite come si fa? O si tenta il trasferimento dal sostegno (ma si va sempre in coda) oppure si deve andare in una scuola X per almeno 3 anni su cdc, per poi tentare di trasferirsi su scuola Y, Z.. preferite, giusto?
Consigli?
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 34816
Data d'iscrizione : 28.09.09

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyVen Ott 26, 2018 3:21 pm

Il blocco non si attiverebbe se non si chiedono scuole specifiche.
Puoi chiedere un intero comune o distretto ed essere accontentata su una scuola non gradita. L'anno dopo puoi tentare il movimento puntuale su scuola gradita.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 19196
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyVen Ott 26, 2018 3:26 pm

Sì infatti, se il blocco entra solo se si ottiene mobilità su scuola specifica, per certi movimenti (come quelli interprovinciali) sarà meglio usare solo preferenze sintetiche o scuole "sicure"
Torna in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 2580
Data d'iscrizione : 24.05.13

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyVen Ott 26, 2018 3:33 pm

gugu ha scritto:
Il blocco non si attiverebbe se non si chiedono scuole specifiche.
Puoi chiedere un intero comune o distretto ed essere accontentata su una scuola non gradita. L'anno dopo puoi tentare il movimento puntuale su scuola gradita.
Ah, grazie, non mi era chiaro questo. Pensavo che fosse un generico "ottenere quanto richiesto".
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 19196
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyVen Ott 26, 2018 3:45 pm

verdeacqua ha scritto:
gugu ha scritto:
Il blocco non si attiverebbe se non si chiedono scuole specifiche.
Puoi chiedere un intero comune o distretto ed essere accontentata su una scuola non gradita. L'anno dopo puoi tentare il movimento puntuale su scuola gradita.
Ah, grazie, non mi era chiaro questo. Pensavo che fosse un generico "ottenere quanto richiesto".
Sì ma attenzione: il contratto è stato fatto ragionando ancora sugli ambiti, quindi non darei per scontate queste interpretazioni.
Torna in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 2580
Data d'iscrizione : 24.05.13

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyVen Ott 26, 2018 3:54 pm

Sì, certo. Poi bisogna vedere bene. Ma il testo del contratto dove lo trovo? E' ancora provvisorio?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 19196
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyVen Ott 26, 2018 3:56 pm

verdeacqua ha scritto:
Sì, certo. Poi bisogna vedere bene. Ma il testo del contratto dove lo trovo? E' ancora provvisorio?
Parlo del CCNL dove c'è scritta questa cosa del blocco triennale se si ottiene mobilità su scuola.
Di quello della mobilità se ne sta iniziando a parlare.
Torna in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore
Paolo1974

Messaggi : 7173
Data d'iscrizione : 28.09.09

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyVen Ott 26, 2018 9:07 pm

arrubiu ha scritto:
verdeacqua ha scritto:
gugu ha scritto:
Il blocco non si attiverebbe se non si chiedono scuole specifiche.
Puoi chiedere un intero comune o distretto ed essere accontentata su una scuola non gradita. L'anno dopo puoi tentare il movimento puntuale su scuola gradita.
Ah, grazie, non mi era chiaro questo. Pensavo che fosse un generico "ottenere quanto richiesto".
Sì ma attenzione: il contratto è stato fatto ragionando ancora sugli ambiti, quindi non darei per scontate queste interpretazioni.

Nella idea è come dice gugu
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 19196
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptySab Ott 27, 2018 6:24 am

Ok, bene, mi sembra ragionevole.
Torna in alto Andare in basso
Veronica.P



Messaggi : 763
Data d'iscrizione : 23.08.16

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyLun Ott 29, 2018 8:49 am

arrubiu ha scritto:
Ok, bene,  mi sembra ragionevole.

Facendo una sintesi dei vari resoconti sindacali, sembrerebbe che il ministero non abbia molte contestazioni alle richieste sindacali, fermo restando il blocco su scuola specificamente chiesta presente nel contratto. Sostituire i distretti agli ambiti come entità intraprovinciale sembrerebbe non costituire un problema (e probabilmente anche incrementare le scelte su scuola, anche se in presenza di blocco triennale non so quanto possa essere concretamente utile poter scegliere 15 scuole anziché 5), come anche tornare al sacrosanto principio della vicinanza per i sovrannumerari, mentre invece la reintroduzione della fase comunale potrebbe avere alcune criticità informatiche (ormai quando si comincia a parlare di algoritmi tramano tutti!) e per questo il ministero ha chiesto sulla questione un rivio per effettuare un controllo tecnico.
Torna in alto Andare in basso
creon79



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 39
Località : Piedimonte Matese

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMer Nov 07, 2018 3:36 pm

arrubiu ha scritto:
Sì infatti, se il blocco entra solo se si ottiene mobilità su scuola specifica, per certi movimenti (come quelli interprovinciali) sarà meglio usare solo preferenze sintetiche o scuole "sicure"

Conta anche solo il fatto di aver inserito scuole specifiche nella domanda o di essere stato assegnato ad una di quelle?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 19196
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMer Nov 07, 2018 3:39 pm

creon79 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
Sì infatti, se il blocco entra solo se si ottiene mobilità su scuola specifica, per certi movimenti (come quelli interprovinciali) sarà meglio usare solo preferenze sintetiche o scuole "sicure"

Conta anche solo il fatto di aver inserito scuole specifiche nella domanda o di essere stato assegnato ad una di quelle?
Conta se sei assegnato a una di quelle, ma aspettiamo il contratto.
Torna in alto Andare in basso
giandocente



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 09.01.18

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMar Nov 20, 2018 4:35 pm

Buon pomeriggio.

Dalle notizie giunte in questi giorni, pare proprio che sia probabile il ripristino della fase comunale.
Vi chiedo, al riguardo, una conferma, ipotizzando che il meccanismo funzioni, il prossimo anno, come nei precedenti Contratti sulla mobilità, in cui era prevista come prima fase quella comunale.

Se un docente in servizio nel comune X chiede il trasferimento "territoriale" nel comune Y e ha una precedenza di cui all'art. 7 del Contratto (diversa dalla prima, che è precedenza assoluta su tutte le domande), vengono prima di lui tutti i vari docenti titolari nel comune Y (che chiedono il trasferimento ad altra scuola del comune Y stesso), sebbene questi ultimi non abbiamo alcuna precedenza ?

Leggendo un contratto di qualche anno fa, mi pare di sì.

Grazie !

Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4808
Data d'iscrizione : 01.07.16

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMar Nov 20, 2018 4:43 pm

Non ti so dire per i vecchi contratti, ma la logica vuole che sia così, esattamente come è tra fase provinciale e fase interprovinciale.
Se vieni da fuori provincia ed usufruisci di precedenza passi davanti agli altri che chiedono movimento interprovinciale, non a chi chiede movimento provinciale, che viene comunque prima.

Sarà lo stesso per la fase comunale:

1. movimenti comunali con precedenza
2. movimenti comunali senza precedenza
3. movimenti provinciali con precedenza
4. movimenti provinciali senza precedenza
5. movimenti interprovinciali con precedenza
6. movimenti interprovinciali senza precedenza
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 34816
Data d'iscrizione : 28.09.09

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMar Nov 20, 2018 5:19 pm

Esatto. In ogni caso questo reintrodurrà l'impossibilità di avere buone scuole da parte di chi si muove da comuni limitrofi, magari con una sola scuola, verso altri con più scuole.
L'eliminazione della fase comunale era, a mio avviso, un'ottima conquista nell'equiparazione di tutti i docenti della stessa provincia. Così si rischierà che docenti con pochissimi punti riescano a muoversi verso scuole rinomate a scapito di docenti con moltissimi punti titolari in comuni limitrofi.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMar Nov 20, 2018 5:28 pm

omissis


Ultima modifica di Prosecco il Dom Dic 16, 2018 1:23 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4808
Data d'iscrizione : 01.07.16

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMar Nov 20, 2018 5:42 pm

gugu ha scritto:
Esatto. In ogni caso questo reintrodurrà l'impossibilità di avere buone scuole da parte di chi si muove da comuni limitrofi, magari con una sola scuola, verso altri con più scuole.
L'eliminazione della fase comunale era, a mio avviso, un'ottima conquista nell'equiparazione di tutti i docenti della stessa provincia. Così si rischierà che docenti con pochissimi punti riescano a muoversi verso scuole rinomate a scapito di docenti con moltissimi punti titolari in comuni limitrofi.

E' lo stesso problema con i movimenti provinciali/interprovinciali e non è solo questione di punteggio. Puoi avere un figlio piccolo con grave handicap, ma se chiedi mobilità interprovinciale e i posti vanno tutti ai movimenti provinciali (es. per trasferimenti da sostegno a materia) non rientri.
E' un nodo irrisolto ed è un problema. D'altronde o si aboliscono le fasi o un criterio bisogna pure che ci sia.
Torna in alto Andare in basso
creon79



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 39
Località : Piedimonte Matese

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMer Nov 21, 2018 4:48 pm

La famosa fase comunale di cui si parla tanto è prioritaria su tutto? Mi spiego: un passaggio di cattedra "comunale" viene prima di un movimento provinciale o interprovinciale su stessa cdc?
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMer Nov 21, 2018 5:04 pm

omissis


Ultima modifica di Prosecco il Dom Dic 16, 2018 1:23 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 34816
Data d'iscrizione : 28.09.09

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMer Nov 21, 2018 5:16 pm

Gagala ha scritto:


ok... Tizio che è già sul luogo si sposta da un posto dove forse ci sono infinite problematiche a quello più appetibile, però io che sono lontana da quelle realtà nemmeno sapevo che l'uno fosse meglio dell'altro


Ma che discorsi sono?
Se sono titolare in un comune a 5 Km rispetto quello cui aspiro è chiaro che conoscerò le caratteristiche delle scuole a 5 Km da me.
E' chiaro che facendo ritornare la fase comunale molti docenti con pochi punti in comuni grandi potranno aspirare ai licei mentre chi si trova in comuni piccoli con pochi punti potrebbe non riuscire ad avere mai tale tipologia di scuola.
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 34816
Data d'iscrizione : 28.09.09

La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 EmptyMer Nov 21, 2018 5:17 pm

Stefania Biancani ha scritto:
gugu ha scritto:
Esatto. In ogni caso questo reintrodurrà l'impossibilità di avere buone scuole da parte di chi si muove da comuni limitrofi, magari con una sola scuola, verso altri con più scuole.
L'eliminazione della fase comunale era, a mio avviso, un'ottima conquista nell'equiparazione di tutti i docenti della stessa provincia. Così si rischierà che docenti con pochissimi punti riescano a muoversi verso scuole rinomate a scapito di docenti con moltissimi punti titolari in comuni limitrofi.

E' lo stesso problema con i movimenti provinciali/interprovinciali e non è solo questione di punteggio. Puoi avere un figlio piccolo con grave handicap, ma se chiedi mobilità interprovinciale e i posti vanno tutti ai movimenti provinciali (es. per trasferimenti da sostegno a materia) non rientri.
E' un nodo irrisolto ed è un problema. D'altronde o si aboliscono le fasi o un criterio bisogna pure che ci sia.


Bastava lasciare una fase provinciale dove ognuno si muove su tutto il territorio con il proprio punteggio.
La fase comunale è un artificio assolutamente inutile; vorrei capire quale punto positivo vi trovino le OOSS per averla fatta rinascere.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità   La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità - Pagina 2 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
La reintroduzione della fase comunale fa fare un passo indietro alla mobilità
Torna in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Vai verso: