IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  IscrivitiIscriviti  AccediAccedi  


Link sponsorizzati
Ultimi argomenti
» Sentenza Consiglio di Stato
Oggi a 3:20 pm Da marcob

» Domande sulla graduatoria di istituto - primaria
Oggi a 3:20 pm Da Landscape1980

» Funziona !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Oggi a 3:20 pm Da debole

» Istanze on line non funzionante
Oggi a 3:19 pm Da debole

» Miur... mio caro Miur
Oggi a 3:18 pm Da Ciccio8

» vacanze di pasqua pagate?
Oggi a 3:16 pm Da gisa

» perdente posto e utilizzo
Oggi a 3:15 pm Da giovanna onnis

» Aspettativa durante l'anno di prova
Oggi a 3:11 pm Da Karabà

» Errori nello stipendio? Controlla il cedolino e verifica scatti e inquadramento stipendiale
Oggi a 3:10 pm Da vineuli

Link sponsorizzati
I postatori più attivi del mese
Dec
 
gugu
 
giovanna onnis
 
fradacla
 
avidodinformazioni
 
Maryangel
 
giobbe
 
Ire
 
katers81
 
flo
 
Condividere | 
 

 accompagnare pulmino scuolabus bambino sostegno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
amelia1234



Messaggi: 357
Data d'iscrizione: 08.01.11

MessaggioOggetto: accompagnare pulmino scuolabus bambino sostegno    Gio Apr 19, 2012 12:47 pm

Salve sono decente sostegno scuola elementare ho un caso di un bambino 6 anni iperattivo -violento,ma senza problemi fisici, solo ritardo nell apprendimento, e la preside mi ha chiesto di accompagnarlo al pulmino scuolabus, siccome quando si aprono le porte per accompagnare ai pulmini tutti spingono e ti travolgono io lo guardo da lontano se raggiunge il pulmino standogli affianco, oggi il bidello mi ha SGRIDATA E RIMPROVERATA IN MALO MODO dicendomi che se lo guardo solamente non serve invece lo devo tenere per mano..se no lo travolgono al mio bambino, a me da fastidio questa cosa poichè c'è da dire che SOLO IO COME INSEGNANTE FACCIO CIò LE altre docenti di sostegno NESSUNA E DICO NESSUNA accompagna il proprio bambino fino all'autobus.. come posso comportarmi?? TRA parentesi già faccio cose in più che le altre docenti di ssotegno non fanno IMPOSTE SEMPRE DALLA PRESIDE (una scheda di rilevazione delle attività che si svolgono di volta in volta una griglia che poi lei vuole vedere ciò che effettivamente svolgo, questa cose LE ALTRE DOCENTI DI SOSTEGNO NON LA FANNO SOLO IO..)UFFA!!
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi: 566
Data d'iscrizione: 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: accompagnare pulmino scuolabus bambino sostegno    Gio Apr 19, 2012 1:03 pm

Non devi accompagnarlo proprio da nessuna parte, se non fino al portone.
In teoria ci dovrebbe essere personale preposto che viene a prendere i bambini dentro la scuola e li accompagnano al pulmino, almeno da noi si fa così. Tu non sei tenuta a farlo. E se cade mentre lo accompagni di chi è la responsabilità, tua??? Non sobbarcarti di incombenze e responsabilità che non ti competono...
Tornare in alto Andare in basso
amelia1234



Messaggi: 357
Data d'iscrizione: 08.01.11

MessaggioOggetto: Re: accompagnare pulmino scuolabus bambino sostegno    Ven Apr 20, 2012 12:39 pm

oggi ce l'ho detto alla preside perchè solo io accompagno il bambino al pulmino e le altre insegnanti no e mi ha risposto che gli altri bambini non hanno bisogno ed il mio si e quindi SONO TENUTA, ma io non lo ritengo giusto poichè ci sono i collaboratori scolastici che dovrebbero farlo.. nessuno sa cosa posso fare?? una collega mi ha detto di chiamare il sindacato e chiedere se sono tenuta... chi mi aiuta per favore?'
Tornare in alto Andare in basso
marisaallasia



Messaggi: 43
Data d'iscrizione: 01.08.11

MessaggioOggetto: Re: accompagnare pulmino scuolabus bambino sostegno    Ven Apr 20, 2012 2:50 pm

a mio modesto parere ci devono pensare o i collaboratori scolastici o il personale che accompagnma il bambino sul pulmino; coinvolgi il referente di istituto del sostegno un saluto
Tornare in alto Andare in basso
Danessia



Messaggi: 39
Data d'iscrizione: 03.09.10

MessaggioOggetto: Re: accompagnare pulmino scuolabus bambino sostegno    Ven Apr 20, 2012 3:47 pm


Uscita da scuola autonoma di alunni con disabilità e responsabilità della scuola

Diritto allo studio - Consigli ai genitori


Molti genitori di alunni con disabilità che frequentano la scuola, ci sottopongono il seguente quesito: "ho deciso di far crescere in autonomia mio figlio. Posso chiedere al Dirigente che al termine delle lezioni faccia uscire mio figlio con gli altri compagni, senza dover attendere la venuta di un familiare maggiorenne?"

L'art. 30 comma 1 della Costituzione stabilisce che è diritto della famiglia educare i figli. Pertanto se la famiglia, nell'educazione di un figlio con disabilità, segue degli orientamenti per l'acquisizione della sua autonomia, specie se praticati positivamente da un'associazione specializzata, ha il potere di chiedere per iscritto al Dirigente Scolastico che faccia uscire, alla fine delle lezioni, il proprio figlio ultraquattordicenne da solo, come avviene per tutti i compagni non disabili.

È infatti da tener presente che il Codice Penale all'art. 591 prospetta il reato di abbandono di minore o di incapace, distinguendo tra minori degli anni 14, per i quali il reato di abbandono è presunto, ed i maggiori di tale età per i quali il caso di abbandono di incapace deve essere dimostrato dall'autorità inquirente.

In questi casi, se il figlio con disabilità ha meno di 14 anni potrebbe scattare la responsabilità dei genitori, così come potrebbe avvenire per tutti i figli, anche senza disabilità, minori di 14 anni.

Per i figli con disabilità maggiori di 14 anni, dal momento che la famiglia stipula con la scuola un Contratto con l'iscrizione dell'alunno, essa, può sottoscrivere l'esonero da responsabilità del Dirigente Scolastico per fare uscire da solo l'alunno al termine delle lezioni.
La scuola, per sua ulteriore garanzia, può chiedere il parere del servizio di neuropsichiatria che ha in carico l'alunno con disabilità; comunque un eventuale parere negativo di tale servizio non può impedire ai genitori di chiedere per iscritto ed ottenere che il figlio con disabilità ultraquattordicenne esca da scuola da solo, motivando le ragioni di tale scelta.

Il dirigente, per gli alunni con più di 14 anni, non potrebbe opporre un rifiuto basato sul rischio che così facendo egli possa essere incriminato di abbandono di incapace ai sensi dell’art. 591 del Codice Penale, poiché la richiesta scritta del genitore impedisce il configurarsi dell’ipotesi di abbandono da parte del Dirigente Scolastico.

Né il Dirigente potrebbe opporre il rischio di responsabilità civile della scuola ai sensi dell’art. 1218 o dell'art. 2047 del Codice Civile, poiché l’affidamento dell’alunno con disabilità alla scuola, avvenuto con l’iscrizione scolastica, viene accompagnato dalla richiesta scritta dei genitori di consentire l’uscita autonoma del figlio ultraquattordicenne. Pertanto la responsabilità civile della scuola e del Dirigente viene esclusa da questa dichiarazione del genitore.

Si sottolinea che l'ipotesi di abbandono è diversa da quella in cui un genitore imposta per un figlio con disabilità un percorso di autonomia che lo porti ad essere in grado di effettuare da solo commissioni (es.: acquisti sotto casa) e percorsi (ad es. casa-scuola e ritorno).
Infatti dottrina e giurisprudenza concordano sulla circostanza che quando la persona che ha la responsabilità della custodia (per es. il genitore) ha il “sicuro convincimento che nessun danno potrà verificarsi” non sussistono i presupposti della punibilità (in www.overlex.com/leggiarticolo.asp?id=1482)

La stessa risposta, a mio avviso, può darsi ai genitori che chiedono di mandare a scuola o far rientrare a casa dalla scuola i propri figli ultraquattordicenni sugli scuolabus senza la necessità di un accompagnatore e senza la necessità che alla fermata ci sia una persona maggiorenne che prenda in custodia l’alunno per portarlo dentro la scuola o a casa.
Tornare in alto Andare in basso
amelia1234



Messaggi: 357
Data d'iscrizione: 08.01.11

MessaggioOggetto: Re: accompagnare pulmino scuolabus bambino sostegno    Ven Apr 20, 2012 4:16 pm

???
Tornare in alto Andare in basso
 

accompagnare pulmino scuolabus bambino sostegno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 su1

 Argomenti simili

-
» SOSTEGNO ALUNNO IPERATTIVO E RESPONSABILITà
» PEI obbligatorio per tutti?
» L'insegnante di sostegno deve cambiare il bambino?
» Ragazzo in carrozzella: compiti dell'insegnante di sostegno, a parte la didattica?
» Accompagnare la classe in gita con l'alunno disabile che rimane a scuola.

Permesso del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-