Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Cura di alunna epilettica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 4:32 pm

Salve. Ho un'alunna epilettica (classe 3^media) con ritardo cognitivo, seguita da un aec e sostegno.Mi hanno detto che, in caso di attacco epilettico, devo spogliarla,metterla di fianco e fare un clistere rettale. Inoltre , non essendo in grado di pulirsi in caso di defecazione, dovrei rendermi disponibile a pulirla.

Chiedo: 1) sono obbligata a somministrarle il clistere,in caso di crisi? E' una ragazza di 90 kg che solitamente
indossa jeans aderenti (vedo la manovra difficile da farsi, in un momento critico come quello,
soprattutto all'interno di una classe con altri alunni). La famiglia dice che solleva gli insegnanti
in caso di male somministrazione del medicinale...mi sembra 'debole' come tutela legale.

2) Devo realmente essere disponibile in caso di pulizia personale?

Grazie a tutti.
Tornare in alto Andare in basso
dino80



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 07.08.12

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 4:39 pm

Ma sei un'insegnante o una badante??? per queste manovre non dovrebbe esserci l'assistente personale?
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 4:42 pm

dino80 ha scritto:
Ma sei un'insegnante o una badante??? per queste manovre non dovrebbe esserci l'assistente personale?

Eh...spiegarlo alla dirigenza è sempre un'impresa! Non è per cattiveria (se avessi le competenze per prestare un primo soccorso di questo genere, lo farei senza batter ciglio) ma mi sembra una pretesa senza fondamenti.
Tornare in alto Andare in basso
dino80



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 07.08.12

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 5:02 pm

Capisco bene che non si tratti di cattiveria: siamo insegnanti di sostegno e credo che prima di tutto ci muova la sensibilità e l'amore per il prossimo, tuttavia, pur volendo umanamente farlo con tutto il cuore, non abbiamo le competenze giuste. E se qualcosa dovesse andare male durante il tuo intervento? Io non credo tu debba prestarti e anche davanti a una dirigenza che sostenga il contrario penso che tu possa specificare quali siano i tuoi doveri. Inoltre, l'ASL dovrebbe garantire l'assistenza sanitaria a scuola in casi del genere.
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 5:02 pm

Il fatto è che non sono nemmeno docente di sostegno ma curriculare.
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 5:03 pm

Ho chiesto , invece, se fosse stato possibile pretendere un presidio fisso a scuola, magari solo di un'infermiera...risposta: Non abbiamo fondi.
Tornare in alto Andare in basso
dino80



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 07.08.12

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 5:04 pm

Addirittura?! Mi sconvolgo sempre più!!! Scusa, ma negli anni passati cosa si faceva?
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 5:40 pm

Carmen80 ha scritto:
Ho chiesto , invece, se fosse stato possibile pretendere un presidio fisso a scuola, magari solo di un'infermiera...risposta: Non abbiamo fondi.
con quali competenze tu somministri farmaci? metti per iscritto che non sei un medico. ps per la cura della persona le competenza e' dei collaboratori scolastici
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 6:03 pm

Carmen80 ha scritto:
Salve. Ho un'alunna epilettica (classe 3^media) con ritardo cognitivo, seguita da un aec e sostegno.Mi hanno detto che, in caso di attacco epilettico, devo spogliarla,metterla di fianco e fare un clistere rettale. Inoltre , non essendo in grado di pulirsi in caso di defecazione, dovrei rendermi disponibile a pulirla.

Chiedo: 1) sono obbligata a somministrarle il clistere,in caso di crisi? E' una ragazza di 90 kg che solitamente
indossa jeans aderenti (vedo la manovra difficile da farsi, in un momento critico come quello,
soprattutto all'interno di una classe con altri alunni). La famiglia dice che solleva gli insegnanti
in caso di male somministrazione del medicinale...mi sembra 'debole' come tutela legale.

2) Devo realmente essere disponibile in caso di pulizia personale?

Grazie a tutti.

Ma stai scherzando, vero???!! Si chiama l'ambulanza.
Tornare in alto Andare in basso
jasmine



Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 6:19 pm

Io farei così: chiederei al d.s. di mettere per iscritto le richieste da lui pretese. Poi gli risponderei, sempre per iscritto, che non è competenza di un docente, nè tantomeno è previsto nel suo contratto di occuparsi della cura dell'igiene personale degli alunni.
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 8:53 pm

jasmine ha scritto:
Io farei così: chiederei al d.s. di mettere per iscritto le richieste da lui pretese. Poi gli risponderei, sempre per iscritto, che non è competenza di un docente, nè tantomeno è previsto nel suo contratto di occuparsi della cura dell'igiene personale degli alunni.

Straquoto
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 8:54 pm

Ma come si fa a pretendere che il docente faccia un clistere a un'alunna???
Siamo nel campo della fantascienza, mamma mia...
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 8:56 pm

parvati ha scritto:
Carmen80 ha scritto:
Salve. Ho un'alunna epilettica (classe 3^media) con ritardo cognitivo, seguita da un aec e sostegno.Mi hanno detto che, in caso di attacco epilettico, devo spogliarla,metterla di fianco e fare un clistere rettale. Inoltre , non essendo in grado di pulirsi in caso di defecazione, dovrei rendermi disponibile a pulirla.

Chiedo: 1) sono obbligata a somministrarle il clistere,in caso di crisi? E' una ragazza di 90 kg che solitamente
indossa jeans aderenti (vedo la manovra difficile da farsi, in un momento critico come quello,
soprattutto all'interno di una classe con altri alunni). La famiglia dice che solleva gli insegnanti
in caso di male somministrazione del medicinale...mi sembra 'debole' come tutela legale.

2) Devo realmente essere disponibile in caso di pulizia personale?

Grazie a tutti.

Ma stai scherzando, vero???!! Si chiama l'ambulanza.

La somministrazione del farmaco , a quanto dice la collega del sos, andrebbe fatta mentre si attende l'arrivo dell'autoambulanza. Per quanto riguarda i collaboratori scolastici, più volte, da quanto mi riferiscono, si son rifiutati di provvedere alla sua pulizia in quanto non previsto dal loro contratto (mi hanno raccontanto che una volta un ragazzino ha dato di stomaco e i residui organici son rimasti li perchè loro 'non erano tenuti a
pulire'). La famiglia della ragazza ha depositato un foglio nel quale si solleva da ogni responsabilità chiunque amministrasse la medicina in caso di emergenza, perchè privo di competenze mediche o paramediche. Io non credo che una tale dichiarazione sollevi chi somministra il farmaco ( tra l'altro so che,durante queste crisi, è probabile che il corpo rilasci sia urine che feci,per cui mi sembra difficile procedere al clistere).
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 8:58 pm

tata matilda ha scritto:
Ma come si fa a pretendere che il docente faccia un clistere a un'alunna???
Siamo nel campo della fantascienza, mamma mia...
che poi io non credo sia un clistere ma di solito si tratta valium rettale. di solito e' questa la cura per le crisi convulsive. informati bene e chiedi l'ordine di servizio.le collehe hanno ragione
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 9:00 pm

Contatterei l'AT. Forse è il caso che la cosa non avvenga così "in famiglia" (tu, la famiglia della ragazza e il DS con soli accordi verbali, molto deboli in caso di "disastro").

P.S. Nel corso di primo soccorso ci hanno mostrato simili manovre, ma da effettuare in caso di assoluta emergenza. Se non hai nemmeno il corso di primo soccorso, direi che non è il caso di impelagarsi in simili situazioni...


Ultima modifica di Albith il Mar Set 11, 2012 9:01 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 9:01 pm

il contratto collettivo dei collaboratori scolastici lo prevede. e' il DS che deve provvedere affiche questi frequentino un corso apposito perla mansione suddetta. non basta una dichiarazione della fam. e' brutto ma e' cosi'
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 10:03 pm

Albith ha scritto:
Contatterei l'AT. Forse è il caso che la cosa non avvenga così "in famiglia" (tu, la famiglia della ragazza e il DS con soli accordi verbali, molto deboli in caso di "disastro").

P.S. Nel corso di primo soccorso ci hanno mostrato simili manovre, ma da effettuare in caso di assoluta emergenza. Se non hai nemmeno il corso di primo soccorso, direi che non è il caso di impelagarsi in simili situazioni...


Concordo. Da quello che mi sembra di capire (avendo io l'incarico annuale), le colleghe di ruolo si sono sempre tirate indietro e si tende a coinvolgere le docenti supplenti. Mi rendo conto che la scuola in questione si trova a lavorare in un ambito territoriale dove esistono disagi di diverso tipo e si cercano, spesso, soluzioni 'poco ortodosse'. Tuttavia non voglio rischiare di avere problemi e non credo (spero) che questo mio rifiuto possa farmi incorrere in qualche sanzione,no?
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 10:40 pm

Secondo me va incontro a sanzioni un dirigente che ti fa un ordine di servizo in cui ti impone di fare un clistere a un'alunna...
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 10:47 pm

tata matilda ha scritto:
Secondo me va incontro a sanzioni un dirigente che ti fa un ordine di servizo in cui ti impone di fare un clistere a un'alunna...

Sì, stavo per scriverti la stessa cosa: se ti fa un simile ordine di servizio senza verificare le tue competenze, rischia grosso. Per tutelarti però consiglierei, in quel caso, di far protocollare agli atti, o magari verbalizzare in un consiglio di classe o di istituto, che tu dichiari di non avere tali competenze (in modo che il DS non possa dire che non sapeva o che tu avessi dichiarato che invece le avevi).
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cura di alunna epilettica   Mar Set 11, 2012 11:17 pm

Albith ha scritto:
tata matilda ha scritto:
Secondo me va incontro a sanzioni un dirigente che ti fa un ordine di servizo in cui ti impone di fare un clistere a un'alunna...

Sì, stavo per scriverti la stessa cosa: se ti fa un simile ordine di servizio senza verificare le tue competenze, rischia grosso. Per tutelarti però consiglierei, in quel caso, di far protocollare agli atti, o magari verbalizzare in un consiglio di classe o di istituto, che tu dichiari di non avere tali competenze (in modo che il DS non possa dire che non sapeva o che tu avessi dichiarato che invece le avevi).


Grazie mille per tutto l'aiuto datomi! Non avrei potuto trovare di meglio!
Tornare in alto Andare in basso
 
Cura di alunna epilettica
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [manuale online] La cura del bebé
» CAMPANIA - CAVA DE' TIRRENI (SA) - Artemisia H. S.r.l. - Casa di Cura Ruggiero
» MARCHE- Fermo - Casa di cura Palmatea
» Milano - Casa di cura IGEA
» cura antibiotica per enterococcus faecalis

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: