Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
marco_ds



Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 18.09.10
Località : Napoli

MessaggioOggetto: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Dom Dic 02, 2012 4:22 pm

... ancora senza contraddittorio ! Sarà stata una scelta autonoma di Fazio o un'ospitata imposta dall'alto ?

Sembra sempre più un attacco a tutto campo !
Sarà bene iniziare ad affilare le armi ...
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Dom Dic 02, 2012 4:54 pm

Oltre che ad affilare le armi per dopo, è meglio una azione preventiva: inondiamo la redazione e la pagina facebook di "Che tempo che fa"

https://www.facebook.com/chetempochefa

o anche

http://www.chetempochefa.rai.it/dl/portali/site/articolo/ContentItem-44a7a560-f17f-42f9-a96c-d74b151fc594.html

con il seguente messaggio:

Cara redazione di Che tempo che fa, avete intenzione di fare un utile contraddittorio al Ministro Profumo oppure sarete passivi di fronte a nuove offese nei confronti degli insegnanti e del mondo della scuola?
Cosa hanno preparato Monti e Profumo per la scuola? Noi insegnanti siamo il pilastro della scuola e costituiamo anche il baluardo della legalità. Desideriamo tanto che le nostre proposte vengano ascoltate e non che si faccia finta. Magari fossimo una corporazione! Ma siamo semplici cittadini che si uniscono a tutti gli altri lavoratori per evitare la liquidazione coatta dell'economia e del welfare italiano come sta dimostrando, purtroppo, di fare l'attuale governo dei tecnici.
Colpire noi, come colpire la sanità, è come farlo con la Croce Rossa.
Poi vi abbiamo chiesto di essere intervistati pubblicamente. A quanto una convocazione di noi docenti?

Tornare in alto Andare in basso
marco_ds



Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 18.09.10
Località : Napoli

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Dom Dic 02, 2012 5:29 pm

Io ho già mandato quella riportata da un'utente sulla pagina FB di "che tempo che fà":

"Gentile Fabio Fazio,
siamo gli insegnanti di una pagina Facebook e dopo aver saputo che il Ministro Profumo sarà ospite alla sua trasmissione abbiamo deciso di inviarle un elenco delle possibili domande da porgli. Per facilitarne la lettura, le abbiamo divise per argomento. La ringraziamo anticipatamente per l’attenzione.

SULL’ADEGUAMENTO AGLI ALTRI PAESI EUROPEI

Lei parla spesso di adeguarci all’Europa, ma in realtà gli insegnanti europei in media lavorano un minor numero di ore, guadagnano molto di più e hanno più tutele rispetto ai colleghi italiani. Questo come lo spiega?

Riguardo all’informatizzazione delle scuole, non crede che l’uso di Tablet e LIM all’interno di edifici fatiscenti e pericolanti in cui manca persino la carta per le fotocopie, sia quantomeno ridicolo?

Lei sa che la proposta dell’aumento a 24 ore di lezione frontale a titolo gratuito violava il Contratto Nazionale ed era incostituzionale? E’ sicuro che l’Europa ci stia chiedendo di calpestare la Costituzione e i diritti dei lavoratori?

SULL’ AUMENTO DELL’ORARIO E LA PERDITA DI POSTI DI LAVORO:

Lei ha bandito un concorso e poco dopo ha fatto proposte (come quella delle 24 ore di lezione frontale e quella dell’eliminazione di un anno di scuole superiori) che cancellerebbero non solo le poche cattedre messe in palio, ma anche centinaia di migliaia di posti di lavoro di docenti di ruolo e non di ruolo. Non le sembra di aver preso in giro gli insegnanti?

Come si può pensare che l’aumento di ore di lavoro degli insegnanti, i quali già lavorano 35 – 40 ore a settimana in condizioni spesso disagiate, possa migliorare la didattica? Non sarebbe il caso invece di aumentare le ore di scuola per gli studenti?

L’aumento dell’orario di lezione frontale di anche sole due ore implicherebbe un taglio di decine di migliaia di posti di lavoro, che si aggiungerebbero alle 87.000 cattedre già sottratte in seguito alla Riforma Gelmini. Lei non crede che la scuola abbia “già dato”?

SUL CONCORSO A CATTEDRE:

Perché viene bandito un concorso che permette di far diventare di ruolo persone che non sono abilitate e non hanno mai messo piede in un’aula scolastica, quando invece esistono decine di migliaia di docenti che hanno già superato concorsi, sono specializzati e abilitati e da anni aspettano una stabilizzazione? Quindi questi titoli professionali e gli anni di esperienza non hanno più nessun valore per lei?

Ai membri della commissione che dovranno valutare i candidati è richiesto soltanto di essere insegnanti di ruolo e di avere almeno due titoli universitari; ma questo significa che molti partecipanti avranno più titoli e più anni di esperienza rispetto a coloro che dovranno giudicarli. Come spiega questa apparente contraddizione?

Questo concorso costa allo stato più di 100 milioni di euro e mette in palio un numero talmente esiguo di posti rispetto al numero di domande pervenute da essersi meritato l’appellativo di “lotteria”. E’ sicuro che non sarebbe stato il caso di ritirarlo, invece di annunciare un altro concorso ogni due anni?

Lei pensa che sia giusto chiedere a docenti precari che hanno già un specializzazione, più abilitazioni e titoli e una esperienza sul campo di diversi anni, di farsi valutare nuovamente in un concorso in cui la prova preselettiva (un “quizzone” uguale per tutti) pare quantomeno inadeguata?

SUI TAGLI E I SACRIFICI:

Perché si chiede agli insegnanti di scuole medie e superiori di lavorare ore in più a titolo gratuito, ma la stessa richiesta non viene fatta ai suoi colleghi docenti universitari, i quali sono obbligati a fare soltanto 4 ore di lezione a settimana?

Per quale motivo la produttività delle imprese private deve essere finanziata mentre quella dell’amministrazione pubblica si pretende facendo tagli?

Aumentare le ore di lavoro a titolo gratuito significherebbe abbassare lo stipendio orario degli insegnanti, che è già tra i più bassi d’Europa. Lei non crede che quando un governo chiede sacrifici di questo tipo dovrebbe essere lui per primo a dare il buon esempio, abbassando lo stipendio dei suoi ministri?

Visto che i “sacrifici” richiesti in seguito alla Riforma Gelmini (circa 8 miliardi e mezzo di euro) non si sono trasformati in investimenti per la didattica e per la ristrutturazione degli edifici scolastici come promesso, secondo lei gli insegnanti e gli studenti potrebbero fidarsi di questo governo che è sostenuto dal governo precedente?

Dagli insegnanti della pagina Facebook “Docenti – Contro le 24 ore e la (ex) Aprea”
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Dom Dic 02, 2012 5:47 pm

Ottimo!
Abbiamo fatto bene.

Ma io mi chiedo: ma se non vogliono invitare gruppi di docenti (eppure dovrebbero farlo), perchè allora non portare in studio una Barbara Evola, (docente precaria ora assessore al comune di Palermo) oppure una Mila Spicola , insegnante e scrittrice (“La scuola s’è rotta”, Einaudi)?

Tanto per fare due nomi.
Tornare in alto Andare in basso
marco_ds



Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 18.09.10
Località : Napoli

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Dom Dic 02, 2012 6:38 pm

susanita ha scritto:
Ottimo!
Abbiamo fatto bene.

Ma io mi chiedo: ma se non vogliono invitare gruppi di docenti (eppure dovrebbero farlo), perchè allora non portare in studio una Barbara Evola, (docente precaria ora assessore al comune di Palermo) oppure una Mila Spicola , insegnante e scrittrice (“La scuola s’è rotta”, Einaudi)?

Tanto per fare due nomi.

Chiediamolo a Fazio ... ma temo che non sia sempre lui a decidere quali saranno i suoi "ospiti". E forse lui occupa quel posto proprio per questo ! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Tah-Dah!



Messaggi : 899
Data d'iscrizione : 02.01.12

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Dom Dic 02, 2012 6:42 pm

intanto tu dimmi come si scrive che tempo che...
Tornare in alto Andare in basso
marco_ds



Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 18.09.10
Località : Napoli

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Dom Dic 02, 2012 7:33 pm

Tah-Dah! ha scritto:
intanto tu dimmi come si scrive che tempo che...

Lo immaginavo, aspettavo proprio un intervento pertinente come il tuo ... :-)

raitre.chetempochefa@rai.it (non raitre.chetempochefà@rai.it).

Oggetto : messaggio per Fabio Fazio e/o anche Massimo Gramellini.
Per quest'ultimo potete provare anche stampaweb@lastampa.it
Tornare in alto Andare in basso
eutelia75



Messaggi : 1105
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 9:27 am

ho spedito.
Carissimi dr. Fazio e redazione tutta, ci meravigliamo del coraggio che avete avuto a invitare il ministro Profumo alla vostra trasmissione, nuovamente avete deciso di chiamare la stessa parte della volta precedente, senza minimamente considerare la controparte, cioè gli insegnanti!

AUMENTO DELL’ORARIO DI LAVORO:
Si tratterebbe di lavorare sei ore in più alla settimana a livello frontale, bene, ci adegua gli stipendi agli altri Paese europei? Tipo, Finlandia, 18 ore frontali come in Italia, STIPENDIO DOPPIO! Non sarebbe il caso di stanare veramente i lavativi e lasciare a casa loro e solo loro? Non sarebbe il caso di dotare la scuola di carta igienica, materiale per la segreteria, computers nuovi, AGGIORNAMENTI DEI DOCENTI a carico del datore di Lavoro? In quale azienda privata, i dipendenti si aggiornano a proprie spese?

CONCORSO A CATTEDRE:
Lo sa Ministro profumo che decine di migliaia di docenti che hanno già superato concorsi, sono specializzati e abilitati e da anni aspettano una stabilizzazione?
Oppure il concorso serve solo quale fumo negli occhi del popolo?
Dica a chiara voce stasera in diretta quanto costerà veramente questo concorso ai contribuenti italiani, ne abbia il coraggio, invece di lanciare proclami!?

TAGLI E I SACRIFICI:
FERIE AI PRECARI: Sono state tolte con un colpo di spugna: come mai voi ministri non vi siete eliminati alcuni privilegi allo stesso modo? Che ne so, auto blu che portano le consorti dal parrucchiere o in via Condotti, qualche portaborse di troppo, cosucce del genere?
TFR: Come mai, ai precari, lo versate almeno NOVE mesi dopo il termine del contratto, quando nelle aziende private deve essere versato subito?

ASSUZIONE: Come mai non provvedete ad assumere definitivamente all’inizio del terzo contratto? Va bene l’Europa per determinate cose e per altre, a vostro sfavore, non viene presa in considerazione?

E’ vero che siamo già in campagna elettorale, forse qualcuno però non ha ancora capito che noi insegnanti siamo un bel gruppo e, con noi, ci sono un folto gruppo di parenti e conoscenti ai quali stiamo dimostrando che ciò per cui stiamo lottando non è solo parola al vento!

Quando deciderete di invitare anche una rappresentanza di NOI INSEGNANTI?
Ci sembra di essere ancora in Paese democratico!

Restiamo in attesa di un vostro invito e stasera uniti davanti alla TV!

Miriam, Giuseppina, Giorgio, Dario, Palmira, Eleonora, Marina, Anna, Aurora, Fausta, Stefania, Ruggero, Sergio, Barbara, Romeo, Gennaro, Paolo, Ermanno, Maria, Maurizio, Assunta, Carlo, Davide, Immacolata, Concetta, Pietro, Filippo
Tornare in alto Andare in basso
eutelia75



Messaggi : 1105
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 9:28 am

inviamo anche ai quotidiani nazionali e locali, inondiamo pure loro!

ho già scritto a:
http://www.corriere.it/scrivi/bit.shtml
(sceglie a quale redazione mandarla; Roma è già bloccata… l’ho inviata a Milano)

lettere@lastampa.it oppure: specchiotempi@lastampa.it
Tornare in alto Andare in basso
eutelia75



Messaggi : 1105
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 9:51 am

ho visto che Francesca l'ha girata al sito ufficiale dl PD su facebook!

http://www.facebook.com/partitodemocratico.it#!/messages/partitodemocratico.it

Chi è iscritto si colleghi e invii la sua protesta!
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 5:00 pm

In un post dicevo che era necessario stare attenti al fatto di non fare il gioco di Monti che mira al "dividere per imperare".
Oggi dico che c'è da stare attenti perchè è probabile che, per restare come unico riferimento, stia facendo una campagna a favore dei movimenti protestatari, ribellisti e demagogici.

E questo dovrebbe essere il futuro Presidente del consiglio bis portato avanti da certi partiti politici e sindacati?

E questo dovrebbe essere il futuro PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA??? (aiutoooooooooooo!)

Insomma, Monti provoca e con una gelida perfidia (ammazza! E non è l'uomo pio che va a messa ogni domenica?) mira a far sì che si crei una situazione di instabilità sociale in modo tale che passi il fiscal compact e così si avvii la recessione in Italia senza vie di fuga. Lui farà da guardia per conto del signoraggio bancario (e purtroppo non è fantascienza!).

Avete notato il suo sguardo gelido e la completa padronanza sui nervi che ha dimostrato non solo da Fazio, ma anche a Verona quando dava, in frasi sintetiche, le bordate agli insegnanti?
Direi che aveva uno sguardo diabolico.
Tornare in alto Andare in basso
dolente scuola superiore



Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 7:30 pm

susanita
non diabolico, ma serafico, nel senso di consapevolezza della propria bravura nell'eseguire gli ordini di poteri che solo negli ultimi tempi la gente comincia finalmente ad avvertire, chi ne parlava prima era "complottista" (Stiamo parlando di fatti assodati, di poteri veramente esistenti, non di scie chimiche o di HAARP). Ahimè, qualcuno ragiona ancora come certi politici negli anni '30: "Hitler, ma no, ha salvato la Germania dalla crisi, è affidabile, degno di fiducia, cosa farà mai?"
Ce la faranno pagare. Dei pezzenti che si sono ribellati alle indicazioni della nuova razza padrona, che deve aver per sè le scuole migliori, gli ospedali migiori, i servizi migliori, gente che ha riscoperto (almeno per il momento) la propria dignità umana e professionale ha respinto l'attacco del governo. Se l'attuale presidente del consiglio rimane anche dopo le elezioni, o diventa presidente della Repubblica, temo che faremo la fine dei polacchi dopo l'insurrezione di Varsavia del 1944.
PS ho letto il programma di un certo movimento (di cui non sono simpatizzante) sul sito di Tecnica della Scuola. bello, ma forse inattuabile data la situazione. Parla di IMU alla chiesa e alle banche.
Ho la leggerissima sensazione che il capo di tale movimento comincerà ad essere accusato di: spaccio davanti alla scuola, crimini contro l'umanità, appartenenza a una cosca mafiosa ligure e altre amenità.
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 8:26 pm

Caro dolente, le elezioni saranno intorno a febbraio marzo. Ce la farà il governo ad attuare le leggi applicative del fiscal compact? Oppure sono di già applicabili a partire dal 1 gennaio 2013?
Ho ancora una domanda a cui non trovo risposta: come mai Monti ha avuto una reazione così antipopolare verso di noi? E' arrabbiato per il colpo non riuscito riguardo la scuola e capisce che i suoi piani un po' traballano oppure si sente sicuro perchè comunque avrà dopo le elezioni potere e quello che aveva da fare (ossia intrappolare e liquidare l'economia italiana in una spirale recessiva senza ritorno)gli è riuscito ???

Ecco i video che spiegano cosa è l'Ems e il fiscal compact e la votazione del parlamento italiano il 19 luglio 2012.

http://www.youtube.com/watch?v=55qGPwaIOZI

http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=Zocpquj7dM8&NR=1

http://www.youtube.com/watch?v=pTPde29EYRo
.
.

Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 8:43 pm

"Fa" (di "Che tempo che fa") senza accento o apostrofo, tutti d'accordo, vero?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 8:49 pm

Ho corretto, così evitiamo di fare una brutta figura e al tempo stesso altri post sull'argomento.
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 9:19 pm

: )

Per par condicio, io dico: 2 + 2 = 5 e per due punti passano due e due sole rette.

E' stata appena lettera la bella lettera di una collega.

Ascoltiamo ancora.


Ultima modifica di LucaPS il Lun Dic 03, 2012 9:21 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
amarcord



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 07.07.11

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 9:20 pm

Bellissima lettera. Drammaticamente vera. Mi sono commossa.
Tornare in alto Andare in basso
marco_ds



Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 18.09.10
Località : Napoli

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 9:22 pm

Gramellini e la lettera di una precaria ? bene direi ....
aspettiamo il Ministro ! ....
Tornare in alto Andare in basso
no73



Messaggi : 245
Data d'iscrizione : 21.10.09

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 9:37 pm

la lettura della bellissima lettera spero non sia un mettere le mani avanti in attesa delle bordate del ministro.
Tornare in alto Andare in basso
gogor



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 10:28 pm

Basta stop and go con scappellamento a destra...
Tornare in alto Andare in basso
marco_ds



Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 18.09.10
Località : Napoli

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 10:42 pm

Bravo il prof. Settis, ha sfruttato al meglio ogni secondo a disposizione senza giri di parole; dal prof. Profumo invece un intervento che più insipido era difficile immaginarlo.
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Lun Dic 03, 2012 11:09 pm

Al solito senza il contraddittorio di noi insegnanti.
Va beh! Hanno invitato Settis che ha fatto parecchie buone battute, ma...ma...ma...

Direi che stasera nella guerra abbiamo vinto una battaglia.
Hanno capito che era meglio calmarci un pochino.
Tutto sommato la puntata è stata ben organizzata diplomaticamente a nostro favore.
Ci hanno dato un bel po' di zollette di zucchero, perlomeno...

Ma Profumo mica l'ha spiegato da dove gli è venuta la geniale idea di aumentarci a zero costi le sei ore! E inoltre non ha fatto capire affatto cosa succederà dei nostri fondi d'istituto!


Continuiamo la nostra lotta che deve prevedere anche il coinvolgimento degli altri lavoratori per poter fronteggiare lo smantellamento in atto dello stato sociale e dei diritti dei lavoratori. Mica Monti finirà di tentare...

Come lavoratori della scuola dobbiamo uscire dal guscio e unirci agli altri e puntare a far spendere i soldi nella scuola, nella sanità, nella cura dei più deboli piuttosto che negli aerei F35 e nelle feste disgustose dei politici.

Dobbiamo far capire all'opinione pubblica che siamo parte di loro e che insieme possiamo migliorare il nostro futuro e allontanare i politici e i governanti che adottano il "dividi et impera" e il "magna magna".

Godiamoci questo momento di tregua, ma pensiamo a domani come combattere ancora e come pressare i partiti politici a fare una sana autocritica, pulizia dai corrotti e dalla demagogia e ad interessarsi pragmaticamente dei problemi della nostra società compresi quelli della scuola.
.
Tornare in alto Andare in basso
dolente scuola superiore



Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Mar Dic 04, 2012 12:16 am

susanita, non so se il fiscal compact va in vigore già da gennaio, penso che se ne sarebbe fatto qualche accenno. Forse è uno dei compiti che il prossimo governo dovrà portare a termine o un impegno che dovrà mantenere.Bella l'intervista, sì, Fazio fingeva perfino di fare domande trasgressive (forse effetto del bombardamento da parte di colleghi indegnati subìto dalla sua redazione); che caro ministro il nostro, parla di rispetto per i docenti lui che ci voleva ridurre a condizione di sottoproletariato. Voce monotona, risposte del tipo "non c'è trippa". Settis pungente e chiaro uno che sa citare i dati OCSE, che ha messo in luce la contraddizione di ministri che non rispettano la Costituzione su cui giurano. Rapporto scuola pubblica - privata; aumento della "produttività"; edilizia scolastica? Nulla. Anch'io penso sia stato più un contentino per tenerci buoni, per farci sentire importanti, illuderci che stanno pensando a noi. (Beh, stanno pensando a noi, ma non nel senso che vorremmo).
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5356
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Mar Dic 04, 2012 5:48 pm

Veramente avete trovato la puntata "ben organizzata", "una buona intervista"? Io l'ho trovata generica, inconcludente, insopportabilmente buonista. Mi metto nei panni di un non addetto ai lavori: credete che queste blande 4 chiacchiere virili tra uomini (già poco rappresentativi del mondo della scuola in quanto tali!) abbiano fatto chiarezza? Sul concorso, per esempio? A me non è parso proprio e mi dispiace ma non riesco a condividere neppure l'entusiasmo per la lettera letta da Gramellini: questa immagine dell'insegnante straccione che non mette insieme il pranzo con la cena comincia a stancarmi! Non discuto la sincerità della lettera e conosco bene i disagi economici di una vita da precario, ma ho trovato veramente insopportabile che una discussione che tra le sue intenzioni avrebbe avuto quella di restituire centralità al ruolo e all'immagine dell'insegnante sia stata introdotta dalla solidarietà pelosa di due eleganti giornalisti griffati. La lettera era sicuramente bella, ma collocarla in apertura ha svilito sul piano dei diritti le argomentazioni degli insegnanti e ridotto tutto a una sorta di intervento umanitario
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...   Mar Dic 04, 2012 7:23 pm

Considerate la puntata di ieri sotto la giusta luce: Profumo ha evitato accuratamente di dire qualsiasi cosa che potesse farci venire un travaso di bile. A me pare che più di questo non potevamo ottenere.

Se poi qualcuno pensa che doveva scusarsi e prometterci il raddoppio dello stipendio, non ha ancora capito come va il mondo.

Le parole generiche di ieri sera di Profumo significano una sola cosa: per questa legislatura, la pratica scuola è chiusa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Profumo lunedì a "Che tempo che fa" ...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il tempo
» il tempo esiste?
» Ora di religione: cosa propone Profumo?
» TEMPO TRA INIZIO TERAPIA E GIORNO DEL PICK UP
» In quanto tempo le beta si azzerano?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: