Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Paper313



Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.09.11

MessaggioOggetto: REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco   Ven Mar 08, 2013 5:49 pm

Perchè sprecare senza batter ciglio le finanze pubbliche (lagnandosi magari solo delle inefficienze) quando con poca cosa a volte è possibile trarre molto?!

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/03/registro-elettronico-nelle-scuole-proposta-anti-spreco-1.html

Invito tutti a sostenere questa iniziativa per non farla diventare l'ennesima lettera morta..
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco   Dom Mar 10, 2013 7:50 pm

In merito alla proposta sul registro elettronico in proposta antispreco, ti chiedo come è possibile (pur essendo un free) fare in modo che non vi siano bug e che sia garantita la privacy dei nominativi immessi?
Inoltre con una unica immissione di dati (esempio metto le assenze oppure do il voto) è possibile che parta in automatico l'sms verso il cellulare del padre o la madre del ragazzo e anche che si aggiorni il registro personale e quello di conta delle assenze o dei voti dell'alunno?
Tornare in alto Andare in basso
Paper313



Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.09.11

MessaggioOggetto: Re: REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco   Lun Mar 11, 2013 9:12 am

Mi spiego meglio susanita..
a mio parere le soluzioni percorribili potrebbero essere un paio:
1) il Ministero indice una gara pubblica aperta a tutti per l'acquisto di un software per la gestione scolastica sul tipo ad esempio di Mastercom o Infoschool, che già presentano programmi che dispongono di tutte le funzionalità del caso, anche loro naturalmente potrebbero partecipare alla gara ma il software sarebbe "uno" e non "undicimilacinquecento" (tante sono le scuole).
2) Si costruisce di sana pianta un software (cose che fanno i programmatori) magari organizzando un'equipe con dentro pure qualche dirigente, impiegati di segreteria, tecnici e docenti che ben conoscono i problemi nello specifico, per averne così l'esclusiva e non dipendere più da nessuno.
Tutto ciò è fattibile, basta averne voglia!

Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco   Lun Mar 11, 2013 3:58 pm

Se poi il registro elettronico prevedesse anche l'inserimento dei compiti e delle esercitazioni assegnati in classe e anche se si potesse aggiungere se l'alunno li ha svolti o no, sarebbe il massimo.

Secondo te si può prevedere un software anche con queste ultime caratteristiche?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco   Lun Mar 11, 2013 6:43 pm

susanita ha scritto:
Se poi il registro elettronico prevedesse anche l'inserimento dei compiti e delle esercitazioni assegnati in classe e anche se si potesse aggiungere se l'alunno li ha svolti o no, sarebbe il massimo.

Secondo te si può prevedere un software anche con queste ultime caratteristiche?


Qualsiasi scuola stia già usando il registro elettronico ha tutte questo "caratteristiche".

Mi pare parliate da un altro mondo. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Paper313



Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.09.11

MessaggioOggetto: Re: REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco   Lun Mar 11, 2013 7:05 pm

Cara susanita ti ha già risposto gugu!
Purtroppo però v'è una certa differenza fra la visione del suo mondo e la mèra realtà; le scuole superiori italiane sono ben lungi dall'essere a posto e molto c'è da fare soprattutto al sud.
Mi aspetto cmq dal forum altre osservazioni e aiuti "concreti" possibilmente...
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco   Lun Mar 11, 2013 10:46 pm

gugu ha scritto:

Mi pare parliate da un altro mondo. ;-)

E' già, gugu e paper! Sono per adesso in un'altro mondo. Un mondo in cui solo dal prossimo anno verrà utilizzato il registro elettronico e che ancora ha le idee confuse su quale è, per prestazioni, il migliore software in circolazione sia che possa essere free che con licenza.

Sento dire di software che non hanno tutte le funzionalità e quindi i dati devono essere inseriti più volte e non in un'unica soluzione come penso dovrebbe essere logico: inserisco il voto e poi il programma mi va a fare in automatico sia la scheda alunno (a cui il genitore può accedere tramite password dal sito della scuola), sia l'invio sms, sia il conteggio media aritmetica, per esempio. Oppure metto una nota all'alunno tal dei tali e parte in automatico l'sms verso il cell del genitore.

Poi vi è un'altra rogna non indifferente: so di colleghi che inseriscono i dati nel database del sito della scuola quando rientrano a casa perchè non vi è strumentazione idonea a scuola.
So anche di situazioni dell'altro mondo dove vi sono bidelli che vanno di classe in classe a prelevare i dati delle assenze alunni da comunicare alle segreterie che devono immettere i dati nel database.
Tornare in alto Andare in basso
Paper313



Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.09.11

MessaggioOggetto: Re: REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco   Mer Mar 13, 2013 9:26 am

Ti mando conferma dall'altro mondo a quello che hai detto..
nella mia scuola e in altre della mia provincia è regolarità da alcuni anni delegare ai collaboratori scolastici il compito di ritirare i fogli delle assenze con codici a barre che poi vengono inseriti dal sottoscritto o da colleghi delle segreterie, tempo stimato (se tutto va bene) tre/quattro ore.
In quanto alla strumentazione si fa quel che si può e daltronde, a parte qualche finanziamento per il piano di dematerializazione, tanti soldi disponibili per l'hardware non ce ne sono. E questo almeno per noi è un bel problema!!
Tornare in alto Andare in basso
marcoap65



Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 11.08.11

MessaggioOggetto: Re: REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco   Mer Mar 13, 2013 6:55 pm

Lavoro in una scuola dove non arrivare internet cablato. Si parla quindi di wi-fi per poter usare tale registro, come in tanti altri comuni. Centinaia di altri comuni in centinaia di classi. L'idea che sto per esprimere non vale solo per tale registro, è trasversale. Ma ora la declino in tale contesto
L'argomento è interessante, si parla di soldi, utili a convincere anche un miscredente, efficienza, organizzazione etc., ma a nessuno viene il dubbio che miglia di computer connessi wi-fi creino tali campi elettromagnetici da poter causare danni alla salute? E se un insegnante dopo anni di esposizione continua ai wi-fi (così come gli alunni) dovesse dimostrare che ha problemi di salute causati dall'uso dello stesso che si fa?
Siamo pronti a "friggere" i cervelli e le cellule nostre, dei nostri alunni e figli?
Valutiamo bene perchè come dicevano i vecchi:la salute prima di tutto

http://www.youtube.com/watch?v=m09rcqOdWjc
http://www.medicinaecologica.it/wi-fi%20e%20radiazioni%20cellulari.htm
Tornare in alto Andare in basso
Alessandro Cerracchio



Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 18.05.13
Età : 58
Località : Napoli

MessaggioOggetto: snaturato ruolo docente   Sab Mag 18, 2013 2:34 am

CAVOLATE!!!questa società regredisce giorno dopo giorno...il ruolo dell'insegnante è di natura "umana" per contatti umani sia con gli alunni che con i genitori...un voto freddamente comunicato non assume la valenza della "motivazione" e della strategia utilizzata dal docente che potrebbe essere di natura propositiva, punitiva, incoraggiante ecc...certamente la super-comunicazione ( ma fredda e quindi priva dei contenuti celati ) allontanerebbe ancor più il genitore già oggi quasi sempre assente o distratto nei colloqui con i docenti che peraltro potrebbero essere "affannati" nella ricerca a tutti i costi di una valutazione costante e ravvicinata che potrebbe poi risultare di fatto approssimata o inventata
( con le classi sempre più affollate il tempo da dedicare al singolo allievo è sempre più ridotto ) con il rischio quindi di "robotizzare" il ruolo docente...
Tornare in alto Andare in basso
choir



Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 22.01.11

MessaggioOggetto: Re: REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco   Dom Mag 19, 2013 10:26 am

Io sono nella primaria e trovo controproducente questa corsa alla valutazione continua che avverrà: la mia verifica è quotidiana (numero degli alunni permettendo) e viene spiegata al bambino durante la correzione. Un genitore cosa potrebbe capirne? Poi questo ci obbligherebbe a usare la valutazione numerica e mi sembra lesivo della nostra autonomia didattica: se devo dare il voto a fine quadrimestre questo nasce da una mole di valutazioni, dal loro trend, dalle situazioni individuali: cosa capisce un genitore di tutto questo? Un'informazione pressocché quotidiana a cosa gli serve, se non a caricare il figlio di ansia? Per quanto riguarda le assenze, nella nostra fascia di età il problema dei "filoni" è sporadico e ci basta un banalissimo telefono per accertarci se la famiglia sa che il figlio non è venuto a scuola.
Concludendo, credo proprio che, almeno nella primaria, sia il solito affare alle spalle delle scuole e la controprova sarebbe facile: quanti istituti comprensivi, nella loro autonomia, hanno adottato finora il registro elettronico per tutti reputandolo funzionale alle esigenze della loro realtà?
Tornare in alto Andare in basso
 
REGISTRO ELETTRONICO: Proposta anti-spreco
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Media registro elettronico
» Il rosario elettronico
» ESAMI INFETTIOLOGICI, VDRL, ANTI HIV SONO ESENTI CON CODICE MOO O A PAGAMENTO?
» Registro dei Sacramenti
» Un agnostico anti UAAR.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: