Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Concorso 2016 Ricorso Diploma Magistrale Linguistico Decreto Autotutela USR Calabria Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

 

 Concorso 2016 Ricorso Diploma Magistrale Linguistico Decreto Autotutela USR Calabria

Andare in basso 
AutoreMessaggio
YellowMoon



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 18.05.19

Concorso 2016 Ricorso Diploma Magistrale Linguistico Decreto Autotutela USR Calabria Empty
MessaggioTitolo: Concorso 2016 Ricorso Diploma Magistrale Linguistico Decreto Autotutela USR Calabria   Concorso 2016 Ricorso Diploma Magistrale Linguistico Decreto Autotutela USR Calabria EmptySab Mag 18, 2019 4:00 pm

Buongiorno,
l'USR Calabria ha emanato il decreto, che di seguito sintetizzo, consentendo lo scioglimento della riserva dei vincitori del concorso 2016 in possesso del diploma magistrale linguistico (tra cui il sottoscritto) e il loro inserimento a pieno titolo in graduatoria.
La mia domanda è: non essendosi ancora pronunciato il Tribunale in merito al mio ricorso, cosa succederà in caso di esito negativo? L'USR Calabria rettificherà nuovamente la graduatoria e dovrò ricorrere al Consiglio di Stato?
Grazie

IL DIRETTORE GENERALE

VISTO il decreto direttoriale prot. n. AOODRCAL10422 del 12 luglio 2017 con il quale è stata pubblicata la graduatoria generale di merito per la scuola primaria di cui al bando di concorso indetto con D.D.G. per il personale scolastico n. 105/2016 del 23 febbraio 2016 e l’elenco graduato, successivamente rettificati, da ultimo con decreto prot. n. 2412 del 6 febbraio 2019;
VISTI i numerosi ricorsi proposti dai candidati esclusi dalla procedura concorsuale ai sensi dell’art.  3, comma 2, del bando in quanto in possesso di diploma magistrale sperimentale ad indirizzo linguistico;
CONSIDERATO che per il contenzioso instaurato si registra l’orientamento giurisprudenziale prevalente di annullamento dell’art. 3 del bando di concorso nella parte in cui non ammette alla procedura concorsuale in parola i candidati muniti di diploma magistrale sperimentale ad indirizzo linguistico;
CONSIDERATO  che  il  Consiglio  di  Stato,  con  più  sentenze,  ha  avuto  modo  di  precisare  che l’annullamento  della  clausola  generale  del  bando  in  forza  della  quale  è  stata disposta  l’esclusione  dei  ricorrenti,  pur  risultando  emessa  relativamente  alla posizione delle parti nel singolo giudizio, si presti ad applicazione più ampia, fino ad  essere  esteso  a  tutti  i  candidati  in  possesso  di  diploma  magistrale sperimentale ad indirizzo linguistico che hanno fatto ricorso avverso l’esclusione dalla procedura concorsuale;
CONSIDERATO altresì  che  talune  delle  controversie  definite  con sentenza  dell’autorità giurisdizionale  amministrativa  sono  state  già  regolarmente  eseguite  mediante inserimento  a  pieno  titolo  dei  candidati  interessati  e  che,  in  ragione  della posizione occupata in graduatoria, ove in turno di nomina, i candidati sono stati regolarmente assunti; CONSIDERATO  tuttavia  che  nella  graduatoria  di  merito  e  nell’elenco  graduato,  da  ultimo approvati in data 6 febbraio 2019 esistono ancora numerosi candidati che, pur trovandosi nella medesima posizione sostanziale degli altri ricorrenti - in quanto in possesso di diploma magistrale ad indirizzo linguistico -, sono ancora inseriti con riserva, in attesa della trattazione del merito;
CONSIDERATO che per alcuni di essi l’Ufficio ha provveduto  a  scopo  cautelare all’accantonamento del posto in quanto in turno di nomina rispettivamente con decorrenza 1 settembre 2017 e 1 settembre 2018;
VISTO il parere favorevole reso dal difensore erariale sulla possibilità, in autotutela, di sciogliere positivamente la riserva apposta alla posizione occupata dai candidati in possesso di diploma magistrale ad indirizzo linguistico;
RITENUTO indispensabile l’intervento in autotutela che consente all’amministrazione di ripristinare la par condicio tra gli aspiranti inclusi in graduatoria in possesso di diploma magistrale ad indirizzo linguistico;

D E C R E T A
Art. 1 - La premessa costituisce parte integrante e sostanziale del presente decreto.
Art. 2 – E’ rettificata la graduatoria generale di merito del concorso a posti e cattedre, per titoli ed esami, finalizzata al reclutamento del personale docente nella scuola primaria nella regione Calabria, mediante inserimento a pieno titolo di tutti i candidati muniti di diploma magistrale ad indirizzo linguistico ancora inseriti con riserva di definizione del merito.
Art. 5 -   Avverso il presente decreto è ammesso, per i soli vizi di legittimità, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica oppure ricorso giurisdizionale al TAR, rispettivamente, entro 120 giorni ed entro 60 giorni dalla data di pubblicazione all’Albo pretorio di questo Ufficio Scolastico Regionale, sul sito web
Art. 6 -   Ai sensi dell'art. 9, c. 4, il presente decreto è pubblicato nell'albo e sul sito web di questa Direzione Generale, nonché sulla rete INTRANET e sul sito INTERNET  del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Torna in alto Andare in basso
 
Concorso 2016 Ricorso Diploma Magistrale Linguistico Decreto Autotutela USR Calabria
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Concorso docenti-
Vai verso: