Nascita figlio: come funziona per la scuola? Contatti27
Ultimi argomenti attivi
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Nascita figlio: come funziona per la scuola?

Andare in basso

Nascita figlio: come funziona per la scuola? Empty Nascita figlio: come funziona per la scuola?

Messaggio Da luke_teacher Dom Set 29, 2019 8:08 am

Buongiorno a tutti,
magari sono un pelino prematuro nel chiedere informazioni, ma preferisco avere le idee chiare fin da subito, perché con l'avvicinarsi dell'evento, temo che avrò poco tempo per documentarmi con chiarezza.
La questione è: sono un futuro papà, docente di ruolo nella scuola secondaria superiore, che intorno a metà febbraio 2020 avrà la fortuna di tenere tra le mani il suo primo pargoletto. Dato che per nulla al mondo mi vorrò perdere il momento di assistere mia moglie mentre partorirà, vorrei capire come funzionano alcune cose.
Ovviamente noi siamo a conoscenza di una data presunta, il 16 febbraio, ma non abbiamo alcuna certezza di quando l'evento si verificherà concretamente. Come ci si comporta? Formalmente, se sono a scuola a far lezione e mia moglie mi chiama perché è pronta, mollo tutto?Non ho mai capito come viene normato questo aspetto.
Altro aspetto: congedo di paternità. Ovviamente i primi giorni mia moglie avrà bisogno di me e ancor di più il nostro pargolo. Ho letto di tutto e il contrario di tutto rispetto ai 5 giorni di congedo spettanti al padre. Sicuramente mi terrò stretti e preziosi i 3 giorni di permesso per motivi personali, ma oltre a questi, abbiamo diritto ad altro? Grazie. Buona domenica.

luke_teacher

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 13.07.12

Torna in alto Andare in basso

Nascita figlio: come funziona per la scuola? Empty Re: Nascita figlio: come funziona per la scuola?

Messaggio Da Beebe Dom Set 29, 2019 11:12 am

L’ anno scorso un nostro collega ha chiamato a scuola la mattina (insegniamo in orario pomeridiano, strumento musicale), e ha comunicato che era in ospedale per il parto, la segreteria e il dirigente erano già stati messi  in preallarme per quei giorni. il pomeriggio c’erano gli scrutini , abbiamo organizzato le sostituzioni e fine. Se ci fosse stata lezione, avremmo preso i suoi alunni nelle nostre classi. Non so purtroppo dirti che tipo di permesso abbia preso, ma so che è possibile. :-) auguri e congratulazioni!

Beebe

Messaggi : 608
Data d'iscrizione : 19.06.16

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Nascita figlio: come funziona per la scuola? Empty Re: Nascita figlio: come funziona per la scuola?

Messaggio Da Ospite Dom Set 29, 2019 3:19 pm

luke_teacher ha scritto:sono un futuro papà....
La cosa più bella che ci possa essere :-))) Auguri per il futuro.

Leggi qua:
https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=50584

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Nascita figlio: come funziona per la scuola? Empty Re: Nascita figlio: come funziona per la scuola?

Messaggio Da fradacla Dom Set 29, 2019 4:54 pm

Serve a poco leggere la pagina Inps, visto che il congedo obbligatorio di cui si parla lì vale solo per i lavoratori dipendenti privati

Infatti la stessa pagina dell'Inps lo precisa

Per quanto riguarda i padri lavoratori dipendenti da amministrazioni pubbliche, il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha chiarito che il Ministro per la Pubblica Amministrazione dovrà approvare una norma che individui e definisca gli ambiti, le modalità e i tempi di armonizzazione della disciplina.

Sono 7 anni che si aspetta questa armonizzazione...

fradacla
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 21361
Data d'iscrizione : 24.08.10

Torna in alto Andare in basso

Nascita figlio: come funziona per la scuola? Empty Re: Nascita figlio: come funziona per la scuola?

Messaggio Da Ospite Dom Set 29, 2019 5:30 pm

In attesa di una risposta a luke_teacher da parte di faracla, invio quanto segue:

Ai padri lavoratori dipendenti da pubbliche amministrazioni, così come chiarito dal Dipartimento della Funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri con la nota 8629/2013, l’applicazione sul congedo paternale è rimandata ad una norma di approvazione del Ministro per la Pubblica Amministrazione che dovrà individuare e definire gli ambiti, le modalità e i tempi di armonizzazione della disciplina. La normativa sul congedo di paternità fa infatti riferimento alla Legge n.92 del 28 giugno 2012 e da allora si è in attesa delle disposizioni necessarie all'applicazione per i dipendenti pubblici.

Per ora il dipendente pubblico può usufruire dei tre giorni per motivi personali e familiari, specificando come motivazione la nascita del figlio.

Congedo parentale facoltativo
(dipendenti pubblici e privati)

Il congedo parentale spetta ai genitori fino ai 12 anni di vita del bambino per un periodo complessivo tra i due genitori non superiore a 10 mesi. Questo periodo può essere fruito dai genitori anche contemporaneamente. Nello specifico prevede:
- per la madre lavoratrice dipendente, un periodo continuativo o frazionato non superiore a 6 mesi;
- al padre lavoratore dipendente, per un periodo continuativo o frazionato non superiore a 6 mesi.
In caso di parto, adozione o affidamento plurimi, il diritto al congedo parentale spetta alle stesse condizioni per ogni bambino.

La legge 24 dicembre 2012, n. 228, ha introdotto la possibilità di frazionare a ore il congedo parentale, rinviando tuttavia alla contrattazione collettiva di settore il compito di stabilire le modalità di fruizione del congedo su base oraria, nonché i criteri di calcolo della base oraria e l'equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa.

Retribuzione congedo parentale


-  entro i primi 6 anni di età del bambino si possono fruire complessivamente (madre e/o padre) di 6 mesi con un importo pari al 30% della retribuzione media giornaliera calcolata considerando la retribuzione del mese precedente l’inizio del periodo indennizzabile;
-  dai 6 anni e un giorno agli 8 anni di età del bambino, nel caso in cui i genitori non ne abbiano fruito nei primi 6 anni, o per la parte non fruita anche eccedente il periodo massimo complessivo di 6 mesi, il congedo verrà retribuito al 30%.
-  dagli 8 anni e un giorno ai 12 anni di età del bambino il congedo non è mai indennizzato.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Nascita figlio: come funziona per la scuola? Empty Re: Nascita figlio: come funziona per la scuola?

Messaggio Da Beebe Dom Set 29, 2019 8:34 pm

seasparrow ha scritto:
Beebe ha scritto:congratulazioni!
in anticipo?

(76)
Beh...diventerà papà tra pochi mesi....penso ci si possa congratulare per questo, no?

Beebe

Messaggi : 608
Data d'iscrizione : 19.06.16

Torna in alto Andare in basso

Nascita figlio: come funziona per la scuola? Empty Re: Nascita figlio: come funziona per la scuola?

Messaggio Da luke_teacher Dom Set 29, 2019 8:52 pm

Grazie a tutti sia per le informazioni, che gli auguri... Fanno sempre piacere. Grazie di cuore. Io e mia moglie non vediamo l'ora

luke_teacher

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 13.07.12

Torna in alto Andare in basso

Nascita figlio: come funziona per la scuola? Empty Re: Nascita figlio: come funziona per la scuola?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.