Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
madamolenska



Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 24.03.14

MessaggioOggetto: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Ven Feb 27, 2015 8:10 am

Promemoria primo messaggio :

Assodato che l'impatto della sentenza UE sia stato decisivo per guidare le scelte di coloro che ai vertici stanno decidendo della sorte di noi precari, come al solito entra in ballo il problema del ricorso se il decreto in arrivo taglierà fuori una fetta di precariato. Il punto è: quanto consistente? Fino a che punto si spingeranno ad escludere precari sapendo poi che pioveranno ricorsi?Considerando quanto detto dal Ministro Giannini finora e unendolo con le indiscrezioni trapelate ad oggi:

a)dare precedenza ad immissioni da gae basilari come Italiano (chissà perchè....first lady spinge...) Matematica, Arte ecc..che avranno quindi numeri di ruoli più consistenti rispetto ad altre cdc che, di conseguenza, non saranno esaurite.
Con questo criterio disomogeneo rispetto a cdc e varie provincie, si procederà come tutti gli anni passati in cui "se rientri nelle disponibilità della scuola" hai il T.I se no resti in gae. E anche questo fila con le affermazioni reiterate dell'assumere secondo fabbisogno". Chi saranno gli esclusi in questo caso? a mio parere non solo coloro senza servizio e con insufficiente servizio (meno di 36 mesi su posto vacante) ma anche tutti coloro che, seppur con punteggi alti (oltre i 1000 punti), non incontrano il fabbisogno delle scuole. Immaginatevi il caso delle gae dell'infanzia al sud...oppure il caso del docente di Inglese del nord in gae di almeno 200 iscritti di provincie dove normalmente si assegnavano soltanto una decina di supplenze annuali e uno o due ruoli all'anno....ci sarebbe in questo caso un numero di ricorsi di una portata spropositata. La maggior parte delle gae resterebbe colma di inclusi non assunti e costretti a "tentare" il concorso 2016 se le gae saranno chiuse come canale al ruolo.
b)Per compensare coloro che non hanno i requisiti UE in gae(meno di 36 mesi su posto vacante), si attingerà dalle GI seconda e/o terza fascia per numeri a noi non ancora noti.Sì, ma tutti gli altri supplenti di GI con i requisiti della sentenza? Ricorsi anche da parte di questi...ma in numero comunque minore rispetto alla prima ipotesi.
c) Si attingerà, nel frattempo, in percentuale minore rispetto alle gae, dalle GM, scorrendo le stesse solo fino a disponibilità. Se dovessimo dare adito alla dichiarazione del ministro giannini del fatto che gli idonei ( e quindi vincitori) saranno parte del piano straordinario, dovranno allora pur avere una fetta dei ruoli "disponibili" secondo necessità...ma in questo caso ce ne sarebbero ancora meno per le gae e quindi il numero di esclusi dalle stesse e di potenziali ricorsisti aumenterebbe ulteriormente. Rimandare invece le GM al 2016 nel tentativo di fare uscire in tempo la futura GM del nuovo concorso così che la GM decada automaticamente?(altra fetta di ricorsisti, vincitori e idonei, me inclusa) che ricorrerebbero al tribunale.

Quale mossa, dunque, potrebbe attutire l'impatto dell'arma ricorsuale?
In altre parole, chi è più conveniente escludere per fare meno danni?
A me, personalmente, pensare a questo dopo una propaganda di svuotamento delle gae e delle GM viene male, come a molti altri, credo, ma è esattamente così che stanno ragionando al Ministero. Una buona parte di noi o farà un ennesimo, umiliante, concorso, o cambierà lavoro.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ciccio.8



Messaggi : 2393
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Ven Feb 27, 2015 11:30 am

No, piano davvero ragazzi!
Stamattina non ho molto tempo per rispondere ma vi raccomando di chiarire le cose nei vostri scambi perché sennò continuiamo a fare il gioco dei politici.

In pratica avete entrambi ragione e le due posizioni non sono inconciliabili. Proprio ieri sera si cominciava a fare un piccolo sondaggio sulle situazioni dei prof in II GI meritevoli, cercando di capire di quali cdc stiamo parlando.
Meravigliato, come udl e altri ci riferiscono di cdc (A020, A013 - al nord) dove si lavora per una serie di ovvie circostanze, quando all'interesse autentico per l'insegnamento di alcuni si contrappone la permanenza in GaE di puro comodo di altri.
Facciamo attenzione a distinguere le singole situazioni, per cdc e relativa provincia e poi valutiamo i possibili scenari.
Forse il censimento serio scatterà proprio sui 20.000 prof in GaE senza servizio per valutare semplicemente chi rifiutava le supplenze negli anni passati e per quali ragioni, quale sia oggi la loro posizione dal punto di vista lavorativo e farli pronunciare in via definitiva sulla seria volontà (o meno) di lavorare nella scuola e per la scuola, con tutti gli annessi e connessi, di trattamento stipendiale, ecc...
Vedrete che è normale cercare di valorizzare le posizioni di alcuni prof di II GI, rispetto a certi in GaE, per alcune cdc per le quali C'E' LAVORO. Ben diversa, anzi diametralmente opposta, la situazione di altre cdc....


Ultima modifica di Ciccio.8 il Ven Feb 27, 2015 11:33 am, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1845
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Ven Feb 27, 2015 11:31 am

Oltre all'indennizzo certo c'è la multa UE certa, non dimenticatelo
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1845
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Ven Feb 27, 2015 11:36 am

uforobot ha scritto:
udl ha scritto:
Ho sentito ieri a Radio 24 che lo Stato ha già pagato 4,5 miliardi di euro di multe per le quote latte...
Prescindendo dal fatto che Tremonti dovrebbe essere mandato alla corte marziale per questo, non credo che al Miur ci sia qualcuno così pazzo da rischiare una cosa simile per risparmiare 1100 euro l'anno...

io invece ho saputo che M. Draghi spenderà 60 miliardi al mese con il QE, vedi tu.....

Scusa, ma cosa c'entri il QE con quello di cui stiamo parlando non lo capisco, se me lo spieghi...
Tornare in alto Andare in basso
uforobot



Messaggi : 405
Data d'iscrizione : 16.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Ven Feb 27, 2015 11:41 am

drifis_ ha scritto:
uforobot ha scritto:

si ma un conto è avere ricorsi di chi ha 36 mesi su posto vacante dove le sentenze riconoscono solo risarcimenti (anche comunque bassissimi per lo stato), un conto è avere ricorsi che poi vinti faranno saltare le assunzioni di quelli illegittimi con caos completo per il MIUR è impossibilità di coprire le classi. Ne ho visti tanti di ricorsi finiti così. non parliamo se poi arriva la sentenza della corte costituzionale, un mio parente dirigente si era visto decurtare lo stipendio con una norma relativa solo però ai pubblici dipendenti(era stato berlusconi o Monti), mi sembra l'avessero chiamato contributo di solidarietà ed era del 10/15%, dopo la sentenza della corte costituzionale hanno dovuto restituire sino all'ultimo centesimo  e parliamo di grosse cifre.

Prima precisazione: chi va in ruolo perché "l'errore" l'ha fatto il ministero non si vede revocato il ruolo (vedi sempre pasticcio delle "code": le persone andate in ruolo "al posto" di chi è rimasto in coda non è stato licenziato semplicemente è stato dato un indennizzo ai "danneggiati" più l'immissione in ruolo con validità giuridica "retrodatata").

Il problema dei numeri è importante, vi invito a dare un'occhiata a un grande precedente in Italia: le poste italiane... lo Stato fu costretto ad assumere una marea di "stagionali" delle poste proprio per una reiterazione di contratti a termine considerata illegittima. Io penso che ciò che stiano cercando di vedere in questo momento (o che hanno in realtà già fatto) è il percorso meno "doloroso" da un punto di vista economico/numerico. Se restano fuori percentualmente "poche persone" in poco tempo l'opinione pubblica (e con grande probabilità anche i sindacati) si dimenticheranno di loro e diventerà una battaglia squisitamente legale che per esperienza personale so già che non interesserà tutti gli "aventi diritto" e che comunque si trascinerà per anni.

p.s. io sono in GAE e ho lavorato tutti gli anni fino al 30/6 detto questo, vista la mia classe id concorso A060 non mi sento per nulla tranquilla e "al sicuro"

ti sbagli se i posti in ruolo sono definiti sono saltate anche le assunzioni illegittime, anzi questi assunti illegittimi devono mettere anche loro l'avvocato.
Le poste giuridicamente sono una SPA non rientrano nella PA, non c'è concorso per loro come per i privati,...Così come l'enel, che poi lo stato abbia il controllo con le azioni è un altro discorso.
Tornare in alto Andare in basso
uforobot



Messaggi : 405
Data d'iscrizione : 16.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Ven Feb 27, 2015 11:41 am

udl ha scritto:
uforobot ha scritto:
udl ha scritto:
Ho sentito ieri a Radio 24 che lo Stato ha già pagato 4,5 miliardi di euro di multe per le quote latte...
Prescindendo dal fatto che Tremonti dovrebbe essere mandato alla corte marziale per questo, non credo che al Miur ci sia qualcuno così pazzo da rischiare una cosa simile per risparmiare 1100 euro l'anno...

io invece ho saputo che M. Draghi spenderà 60 miliardi al mese con il QE, vedi tu.....

Scusa, ma cosa c'entri il QE con quello di cui stiamo parlando non lo capisco, se me lo spieghi...
niente sparavo cifre a caso come fai tu...:-)
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1845
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Ven Feb 27, 2015 11:54 am

Risentiti la trasmissione di Barisoni di ieri sera e poi scrivi a lui dicendo che fornisce numeri a caso.
Qui hanno capito tutti che chi parla a caso non avendo mai messo piede in una scuola sei tu :-)
Tornare in alto Andare in basso
uforobot



Messaggi : 405
Data d'iscrizione : 16.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Ven Feb 27, 2015 12:19 pm

udl ha scritto:
Risentiti la trasmissione di Barisoni di ieri sera e poi scrivi a lui dicendo che fornisce numeri a caso.
Qui hanno capito tutti che chi parla a caso non avendo mai messo piede in una scuola sei tu :-)

se lo dici tu che vuoi essere assunto senza concorso fregando gli altri allora ci credo....:-)
Tornare in alto Andare in basso
Meravigliato



Messaggi : 392
Data d'iscrizione : 27.11.14

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Ven Feb 27, 2015 12:50 pm

Delle quote latte sononpieni i giornsli...Credo che sia arrivato il momento di lasciare qualcuno cuocere nrl proprio brodo...
Tornare in alto Andare in basso
dlepora



Messaggi : 839
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Ven Feb 27, 2015 12:59 pm

drifis_ ha scritto:
p.s. io sono in GAE e ho lavorato tutti gli anni fino al 30/6 detto questo, vista la mia classe id concorso A060 non mi sento per nulla tranquilla e "al sicuro"

Drifis sono nella tua stessa situazione, sarà il panico oppure l'ansia ma ho un brutto presentimento e nemmeno io mi sento sicuro e sono terzo in graduatoria nella mia provincia con 150 punti
Tornare in alto Andare in basso
mkfat



Messaggi : 323
Data d'iscrizione : 25.05.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Sab Feb 28, 2015 12:50 pm

maria_m ha scritto:
Il problema non è solo la quantità dei ricorsi, ma la possibilità effettiva di vincerli. Chi è in GAE ha dei diritti effettivamente acquisiti e una mancata assunzione in ruolo a favore di una eventuale 2 fascia GI, o addirittura 3 fascia, sarebbe per il MIUR una zappa sui piedi...
Da un punto di vista normativo solo le Gae e le GM danno la possibilità del ruolo.
L'unica possibilità che ha il MIUR è, a mio avviso, quella di immettere in ruolo direttamente da Gae e da Gm e concorso per gli altri, magari creando una riserva di posti per chi ha più di 36 mesi di servizio su posto vacante e disponibile.
Al di là delle aspettative dei precari e di cosa ci sembra giusto o meno bisogna guardare il quadro normativo che non può essere stravolto.

Ciao, mi sapresti mica dare i riferimenti legislativi dei diritti acquisiti di chi e' in GaE? C'e' un qualche decreto, o legge, o sentenza che dice che noi delle GaE abbiamo in effetti acquisito qualche tipo di diritto in termini di assunzione?

Grazie in anticipo.
Tornare in alto Andare in basso
mkfat



Messaggi : 323
Data d'iscrizione : 25.05.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Sab Feb 28, 2015 12:58 pm

pppp ha scritto:
Ma sono davvero così tanti gli iscritti in gae senza servizio? Ho guardato le liste della mia provincia e ho notato che ce ne sono veramente pochi. Spesso chi ha 0 punti di servizio in una cdc è perchè, avendo più abilitazioni, carica il punteggio su altre. Questo problema riguarda più la secondaria di secondo grado?

Presente, io sono in GaE e metto i punti di servizio ovviamente solo in una. Credo che sia una situazione abbastanza standard per chi insegna nelle classi di matematica (a047, a048, a049, a059).
Io pensavo che il ministero avesse gia' tenuto conto di questa situazione.

Ci sono altri pero', come me, che rischiano perche' il servizio lo hanno svolto magari per tanti anni ma nelle paritarie. Per noi il dilemma e': parlano di servizio in generale nella scuola atto a dimostrare che uno ha esperienza e sa insegnare...o parlano di servizio nella statale utile solo ad evitare i ricorsi?

Se lasciano fuori gente come me solo perche' altri con meno qualifiche e meno anni di insegnamento potrebbero fare ricorso sarebbe un'ingiustizia anche in termini di merito, tuttavia e' possibile che si riferiscano proprio a quuelli come me, forse e' per questo che i numeri di cui parlano di gente da escludere sono cosi' alti
Tornare in alto Andare in basso
uforobot



Messaggi : 405
Data d'iscrizione : 16.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Sab Feb 28, 2015 12:59 pm

mkfat ha scritto:
maria_m ha scritto:
Il problema non è solo la quantità dei ricorsi, ma la possibilità effettiva di vincerli. Chi è in GAE ha dei diritti effettivamente acquisiti e una mancata assunzione in ruolo a favore di una eventuale 2 fascia GI, o addirittura 3 fascia, sarebbe per il MIUR una zappa sui piedi...
Da un punto di vista normativo solo le Gae e le GM danno la possibilità del ruolo.
L'unica possibilità che ha il MIUR è, a mio avviso, quella di immettere in ruolo direttamente da Gae e da Gm e concorso per gli altri, magari creando una riserva di posti per chi ha più di 36 mesi di servizio su posto vacante e disponibile.
Al di là delle aspettative dei precari e di cosa ci sembra giusto o meno bisogna guardare il quadro normativo che non può essere stravolto.

Ciao, mi sapresti mica dare i riferimenti legislativi dei diritti acquisiti di chi e' in GaE? C'e' un qualche decreto, o legge, o sentenza che dice che noi delle GaE abbiamo in effetti acquisito qualche tipo di diritto in termini di assunzione?

Grazie in anticipo.

la finanziaria 2007 di sicuro che le trasformò "ad esaurimento" quindi riconoscendo il diritto di essere assunti prima o poi, quella di fioroni in pratica, poi ci sono tutte le norme successive che in relazione a quel riconoscimento hanno previsto l'assunzione dai due canali GAE e GM.
Tornare in alto Andare in basso
clacl



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 02.12.14

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Sab Feb 28, 2015 2:14 pm

Ad ogni modo il Miur avrebbe dovuto assumere a ti dalle gae e gm, agli aventi diritto, piuttosto che dare a td. Il Miur ha reiteratamente sbagliato a non dare i ruoli danneggiando quelli che dovevano essere assunti e generando giuste ma anche ingiuste pretese per chi non aveva alcun diritto all'assunzione fuori dalle gae e dalle gm. Non voglio pagare per gli errori degli altri con una dovuta e mancata assunzione
Tornare in alto Andare in basso
teacher_78



Messaggi : 312
Data d'iscrizione : 20.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Sab Feb 28, 2015 2:54 pm

clacl ha scritto:
Ad ogni modo il Miur avrebbe dovuto assumere a ti dalle gae e gm, agli aventi diritto, piuttosto che dare a td.  Il Miur ha reiteratamente sbagliato a non dare i ruoli danneggiando quelli che dovevano essere assunti e generando giuste ma anche ingiuste pretese per chi non aveva alcun diritto all'assunzione fuori dalle gae e dalle gm. Non voglio pagare per gli errori degli altri con una dovuta e mancata assunzione
Giustissimo. Nella GAE dava l'opzione di essere disponibili solo per contratti a T.I. poi però anche per posti disponibili chiamava T.D. generando poi pretese da parte di altri.
Tornare in alto Andare in basso
clacl



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 02.12.14

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Sab Feb 28, 2015 3:21 pm

In più, nonostante ci sia la sentenza con la quale tra l'altro si evidenzia l'abuso dei contratti a tempo determinato pensano ad un nuovo concorso piuttosto che a rimediare salvaguardando gli interessi di tutti i soggetti che avevano il diritto a ruolo. I posti conservati dati a td devono essere restituiti per il ruolo a chi sono stati tolti.
Tornare in alto Andare in basso
catiusciagr



Messaggi : 1398
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Sab Feb 28, 2015 6:14 pm

leggendo qua e là sul forum e poi i giornali e poi le lettere e gli articoli di OS e poi gli annunci (e le chiacchiere) dei politici, ho capito questo:

I gaeini hanno subito parecchie fregature.
L'ultima, (alcuni resteranno fuori dalle prossime assunzioni) sembrerebbe la più grave, l'ultima beffa.
Questo dipende però non dall'evento reale (assunzine in ruolo di 90MILA -supponiamo- iscritti) ma dal confronto di questo dato con l'annuncio del 3 settembre: TUTTI IN RUOLO!

Infatti se quel giorno fosse stato detto che da gae sarebbero stati assunti 90 MILA, tutti, assunti e (anche) non assunti avrebbero fatto salti di gioia..,
Infatti questo grosso numero non si è mai verificato in quanto ad asunzioni. e i "non eletti" avrebbero considrato che migliorava la loro posizione e che chissà, un altro piccolo sforzo, e nel giro di qualche anno, anche per loro sarebbe venuto il contratto a TI.

Purtroppo si è mesa di mezzo la stupidità, il dire le cose senza conoscerle e si è seminata a piene mani disillusione e sconforto.
Su questo bisogna insistere:
publicizzare la carognata, l'ignoranza, la mancanza assoluta di rispetto verso i lavoratori della scuola.
E poi, lottare con ogni mezzo per ottenere che la GAE residuali non vengano chuse.
Ma.credo che questo non si possa fare.

In quanto ad (eventuali) immissioni da GI, (magari con concorso riservato) non mi sembra che queste immissioni tolgano qualcosa ai gaeini.
infatti (e questo è chiarissimo) esse avverrebbero solo su cdc che in GAE sono esaurite.

Tornare in alto Andare in basso
clacl



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 02.12.14

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Sab Feb 28, 2015 6:32 pm

Nel 2012, il ministro Profumo diceva che non sarebbe stato bandito il concorso nelle regioni e nelle classi di concorso con graduatorie ancora in piedi di merito e ad esaurimento. È avvenuto esattamente il contrario.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2393
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Sab Feb 28, 2015 6:43 pm

Esattamente catiusciagr, è solo una questione di soldi. Il progetto Buona Scuola si è scontrato con la copertura dei contratti a TI da II GI (anomali per l'ordinamento scolastico italiano) e i soldi spostati per tamponare questo problema vengono tolti ora dalle GaE.

Per realizzare questa operazione hanno tirato fuori la genialata del servizio mancante.
Caspita, neppure uno sforzo d'inventiva hanno fatto! Me l'immagino li al tavolo a discutere:

- Sto maledetto servizio... e adesso che si fa? Dobbiamo dargli il contratto a questi!

Ed ecco che ti vien fuori il giovane genio del team di Renzie:

- Beh, se lo dice la sentenza UE... allora quelli che non ce l'hanno "il servizio" non hanno diritto!

... e l'altro ancora più genio del primo:

- Sai che non è una cattiva idea... BRAVO, controlliamo quanti so', magari risparmiamo pure!

Grandi, fantastici, straordinari come tutto quello che fanno e che pensano.

Ora però faremo valere le leggi e i giudici. Voglio risarcimento morale, ruolo e pure i nomi di queste grandi cime.
Tornare in alto Andare in basso
mkfat



Messaggi : 323
Data d'iscrizione : 25.05.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Dom Mar 01, 2015 3:55 pm

catiusciagr ha scritto:


In quanto ad (eventuali) immissioni da GI, (magari con concorso riservato) non mi sembra che queste immissioni tolgano qualcosa ai gaeini.
infatti (e questo è chiarissimo) esse avverrebbero solo su cdc che in GAE sono esaurite.

A me invece questo non è chiaro, ho invece la sensazione che vogliano assumere da GI anche su cdc dove le GaE non sono esaurite. A tal fine avrebbero inventato i trucchetti di voler escludere chi ha "abilitazioni obsolete" o chi non ha servizio. Tutto ciò perchè temono di più i ricorsi degli abilitati (e non!) delle GI (che sono tanti e supportati dai sindacati) piuttosto che i ricorsi degli abilitati delle GaE che sono pochi e non supportati dai sindacati.
Tornare in alto Andare in basso
mkfat



Messaggi : 323
Data d'iscrizione : 25.05.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Dom Mar 01, 2015 3:57 pm

clacl ha scritto:
Nel 2012, il ministro Profumo diceva che non sarebbe stato bandito il concorso nelle regioni e nelle classi di concorso con graduatorie ancora in piedi di merito e ad esaurimento. È avvenuto esattamente il contrario.

A dire il vero qui in Liguria nelle matematiche delle superiori (in cui le graduatorie non erano esaurite) il concorso non fu bandito, ragion per cui nessun insegnante di queste materie, in Liguria, si trova nella posizione privilegiata di essere anche idoneo all'ultimo concorso, cosa che gli garantirebbe l'assunzione.
Tornare in alto Andare in basso
mkfat



Messaggi : 323
Data d'iscrizione : 25.05.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Dom Mar 01, 2015 3:59 pm

Ciccio.8 ha scritto:

Ora però faremo valere le leggi e i giudici. Voglio risarcimento morale, ruolo e pure i nomi di queste grandi cime.

bravo, pure io, voglio tutto, fin'ora ho seguito esclusivamente le regole dettate dal ministero, ed ora ti vien fuori che chi non le ha seguite mi sopravanza perchè ha fatto ricorso, semplicemente non è giusto!
Tornare in alto Andare in basso
patty20



Messaggi : 2631
Data d'iscrizione : 26.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Dom Mar 01, 2015 4:03 pm

Da sempre chi segue le regole viene penalizzato. Vedi concorsi e ricorsi. Ma che addirittura mintolgano il ruolo per darlo ad un altro dopo di me o per concorso l'anno prossimo è da denuncia
Tornare in alto Andare in basso
clacl



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 02.12.14

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Dom Mar 01, 2015 4:31 pm

Sono stata tra le prime persone non immesse in ruolo da Gm in Campania sulla A047. Il concorso del 2012 ha fatto decadere la graduatoria di merito dopo anni di attesa ( le gm e Gae erano affollate in tutta la regione). Guardo la cosa con un punto di vista certamente diverso.
Tornare in alto Andare in basso
catiusciagr



Messaggi : 1398
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Dom Mar 01, 2015 5:11 pm

mkfat ha scritto:
catiusciagr ha scritto:


In quanto ad (eventuali) immissioni da GI, (magari con concorso riservato) non mi sembra che queste immissioni tolgano qualcosa ai gaeini.
infatti (e questo è chiarissimo) esse avverrebbero solo su cdc che in GAE sono esaurite.

A me invece questo non è chiaro, ho invece la sensazione che vogliano assumere da GI anche su cdc dove le GaE non sono esaurite. A tal fine avrebbero inventato i trucchetti di
voler escludere
chi ha "abilitazioni obsolete"
[/b] chi non ha servizio[/b].

Tutto ciò perchè temono di più i ricorsi degli abilitati (e non!) delle GI (che sono tanti e supportati dai sindacati) piuttosto che i ricorsi degli abilitati delle GaE che sono pochi e non supportati dai sindacati.

Da quello che so non credo ci siano persone in gae con "abilitazioni obsolete" in quelle cdc per le quali si assumerebbe da GI (matematica, fisica, chimica, informatica, discipline mecaniche, aerotecnica...).

Chi tra gli aventi titoli in tali discipline si fosse abilitato 15 anni fa, sarebbe già di ruolo da un pezzo.

E' però possibile che ci siano abilitati in queste discipline che non abbiano servizio perchè hanno lavorato altrove e potrebbero possedere anche abilitazioni vecchie.
In questi casi, certo, dovrebbero essere interpellate, se c'è posto, prima di passare alla GI.

Ad ogni modo sarebbero "conflitti" all'interno di singole cdc.
Voglio dire che se entra in ruolo un aspirante di II fascia GI per fisica, costui "non ruba il posto" ad una di GAE di AAAA.

Tornare in alto Andare in basso
mkfat



Messaggi : 323
Data d'iscrizione : 25.05.12

MessaggioOggetto: Re: Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?   Lun Mar 02, 2015 2:56 pm

catiusciagr ha scritto:

Da quello che so non credo ci siano persone in gae con "abilitazioni obsolete" in quelle cdc per le quali si assumerebbe da GI (matematica, fisica, chimica, informatica, discipline mecaniche, aerotecnica...).

Chi tra gli aventi titoli in tali discipline si fosse abilitato 15 anni fa, sarebbe già di ruolo da un pezzo.

E' però possibile che ci siano abilitati in queste discipline che non abbiano servizio perchè hanno lavorato altrove e potrebbero possedere anche abilitazioni vecchie.
In questi casi, certo, dovrebbero essere interpellate, se c'è posto, prima di passare alla GI.

Ad ogni modo sarebbero "conflitti" all'interno di singole cdc.
Voglio dire che se entra in ruolo un aspirante di II fascia GI per fisica, costui "non ruba il posto" ad una di GAE di AAAA.  

 

L'importante e' che non accada che un aspirante II fascia GI di Matematica non entri prima di un GaE di Matematica che non ha servizio (o che lo ha nelle paritarie), perche' allora in quel caso effettivamente gli ruberebbe il posto ingiustamente.
Tornare in alto Andare in basso
 
Ragioniamo in quest'ottica: quale mossa creerebbe meno ricorsi?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» ieri a quest'ora ero in sala operatoria per il raschiamento
» Quale libro state leggendo?
» Appena approdata su quest'isola!
» e' meno costoso....
» Prossima mossa Censura della rete?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: