Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Alla faccia della parità

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Hoffnung2



Messaggi : 1236
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Alla faccia della parità   Mer Set 23, 2015 11:24 pm

Oggi l'alunno H che seguo, alla mia domanda "si può parcheggiare qui?" (riferito al cortile della scuola - una scusa banale per farlo parlare) mi risponde "no, no, qui solo gli insegnanti delle materie importanti!".

Si commenta da sola questa risposta eh!?
Per me è la prima esperienza su SOS (è un completamento con spezzone su cdc) e ho tutto da imparare.
L'accoglienza delle colleghe è stata mediamente buona, ma ad alcune si vede che dai fastidio, soprattutto se insegni una materia affine. Pazienza, problemi loro!
Quando sono con la mia classe, su materia, non ho fastidio ad avere l'insegnante di sostegno in classe, anzi!

Cosa ne pensate di questi cliché?
Tornare in alto Andare in basso
stellamaggiore



Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 15.09.15

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Gio Set 24, 2015 7:37 am

Una vergogna, questo è quello che penso
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80



Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Gio Set 24, 2015 10:37 am

Hoffnung2 ha scritto:
Oggi l'alunno H che seguo, alla mia domanda "si può parcheggiare qui?" (riferito al cortile della scuola - una scusa banale per farlo parlare) mi risponde "no, no, qui solo gli insegnanti delle materie importanti!".

Si commenta da sola questa risposta eh!?
Per me è la prima esperienza su SOS (è un completamento con spezzone su cdc) e ho tutto da imparare.
L'accoglienza delle colleghe è stata mediamente buona, ma ad alcune si vede che dai fastidio, soprattutto se insegni una materia affine. Pazienza, problemi loro!
Quando sono con la mia classe, su materia, non ho fastidio ad avere l'insegnante di sostegno in classe, anzi!

Cosa ne pensate di questi cliché?

Purtroppo è un clichè spesso alimentato dagli stessi colleghi (non tutti ma una buona parte) che vedono il docente di sostegno come "il badante dell'alunno H", non volendo capire che siamo docenti a tutti gli effetti e per di più assegnati alla classe! Un consiglio? Lo hai scritto già tu: PROBLEMI LORO
Tornare in alto Andare in basso
stellamaggiore



Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 15.09.15

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Gio Set 24, 2015 1:19 pm

Non hanno capito che gli insegnanti di classe sono insegnanti dell'alunno h e viceversa
Tornare in alto Andare in basso
Posidonia



Messaggi : 1604
Data d'iscrizione : 05.11.09

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Gio Set 24, 2015 4:07 pm

anch'io sono per la 1 volta su sos quest'anno e anche x me l'accoglienza è stata mediamente buona, tranne con una collega che nel momento in cui sono in classe, è come se non ci fosse nesssuno. non mi rivolge nemmeno la parola! meno male che capita solo x 1 ora alla settimana!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Lun Set 28, 2015 11:51 am

Ti prego...indaga ulteriormente...
Al prossimo giro chiedi per bene la lista docenti in ordine di importanza.
...e poi smontala e ribaltala!
Tornare in alto Andare in basso
stellamaggiore



Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 15.09.15

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Lun Set 28, 2015 9:08 pm

Gli insegnanti di classe dovrebbero formarsi sul sostegno frequentando dei corsi accelerati
Tornare in alto Andare in basso
stellamaggiore



Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 15.09.15

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Lun Set 28, 2015 9:09 pm

E provare a Stare un po' dall'altra parte! !
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Sab Nov 07, 2015 6:00 pm

Buonasera. Anche io vorrei chiedere un consiglio inerente la parità. Ci sono insegnanti di materia che preferiscono tenere alcuni alunni in cattedra; questo comporta che l'insegnante di sostegno, debba trovare una posizione di "fortuna" altrove, a volte anche poco comoda, non per l'insegnante stesso, ma per il lavoro da svolgere per seguire decentemente la classe.
Come superare tali problemi logistici senza che nessuno se l'abbia a male?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Dom Nov 08, 2015 8:44 am

Stavolta non vedo il problema...
Se alcuni alunni stanno in cattedra mi pare ottimo! Se ne occupa la collega di materia, tu ti siedi in uno dei loro banchi lasciati liberi, se proprio ti serve un banco, oppure giri per la classe e ti siedi di volta in volta dove serve...
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Dom Nov 08, 2015 9:55 am

Era stato fatto così, ma sono arrivati ordini dalla presidenza per una richiesta specifica di un genitore del ragazzo con il sostegno. Le colleghe sono state avvisate di ciò...ma siamo di nuovo punto e a capo coi ragazzi in cattedra. Come far sposare tutte le esigenze? Credo che si cadrà in polemica, me lo sento!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Dom Nov 08, 2015 10:08 am

che richiesta hanno fatto sti genitori?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Dom Nov 08, 2015 10:15 am

Di non mettere in evidenza il fatto che il ragazzo abbia il sostegno. Si è sentito a disagio del fatto che era stato messo il banchetto accanto a lui. Ha voluto essere nei banchi coi compagni, come tutti...è comprensibile. Quindi è stato indicato di far stare il sostegno in cattedra, a fianco il docente di materia, e di seguire con più "riservatezza" il ragazzo...
Queste situazioni sono molto delicate e rincrescono.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Dom Nov 08, 2015 10:36 am

ok, no comment

mi sa che la soluzione è:

nessun alunno va più in cattedra

tutti gli alunni vanno in cattedra a turno

si mettono i banchi a gruppi di tre o quattro e a turno l'insegnante di sostegno siede vicino a ciascun gruppo

si lasciano i banchi così come sono e ogni giorno l'insegnante di sostegno siede vicino ad un bambino diverso

mi verrebbe anche in mente che si potrebbe studiare qualche attività da far fare a tutti per evidenziare che "vince" chi ha vicino il sostegno, per arrivare a fare in modo che tutti lo voglian

una gara alla ricerca di parole sul vocabolario?  (è evidente  che se si è in due a farlo si fa prima)
la costruzione di una figura geometrica in cartoncino (anche qui è evidente che se si è in due a farlo si fa prima)

forse è una idea del piffero, non so quanto attuabile, sicuramente migliorabile, ma va valorizzata la figura del sostegno come punto di forza non di vergogna
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Dom Nov 08, 2015 11:50 am

Codice:
.   Si lasciano i banchi così come sono e ogni giorno l'insegnante di sostegno siede vicino ad un bambino diverso
 
La cosa più comoda...si fa abitualmente...
Alla cattedra...i più rompini.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Dom Nov 08, 2015 12:40 pm

Ringrazio immensamente Ire e Tellina. Mi si è accesa una lampadina! Grazie ancora e buona settimana.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Dom Nov 08, 2015 1:25 pm

Te sei ironica vero?! Mmmmmhhhhhh
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Dom Nov 08, 2015 5:25 pm

No no Tellina, si sono ironica in genere, ma davvero mi è venuta un'idea! :-) ;-)
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Dom Nov 08, 2015 6:49 pm

ah ottimo.
meglio!
poi rendici partecipi dell'idea...
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Mar Nov 10, 2015 7:14 pm

Ordunque ^_^
In realtà la storia dei rompini in cattedra aveva stufato anche il resto della classe, che vedevano in ciò un trattamento privilegiato o cmq una cosa quanto meno "strana": è più bello che la classe sia tutta trattata allo stesso modo e che si trovi disposta bene, senza pecorelle nere e bianche.
In breve: vivacetti sorvegliati speciali ma ai loro banchi col resto della classe, le prof ai loro posti, con ovviamente il sos che nel bisogno accorre e si aggira fra i banchi, sostando dove esige.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Mar Nov 10, 2015 7:40 pm

great  :-)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Riverflow



Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 30.08.11

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Ven Nov 20, 2015 8:21 pm

Ciao a tutte, anch'io alla prima esperienza sul sostegno e mi sto scontrando con alcuni docenti curriculari che non vorrebbero avere allievi hc da seguire in classe ed inoltre mettono voti bassi seppur con pei differenziato! Allucinante.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Ven Nov 20, 2015 8:29 pm

si in effetti si parla tanto di integrazione, inclusione, che la diversità è spunto di arricchimento e bla bla bla... ma lo dicono solo per facciata. In realtà il secondo incomodo in classe, nessuno lo vuole. E devo dire che non riesco a dare tanto torto.
Andrebbe studiato un sistema diverso, che limiti la compresenza, dia la possibilità al sos di esprimere i voti per i suoi seguiti, svincolandolo dal resto del consiglio di classe e rendendolo più autonomo.

L'autonomia...questa sconosciuta!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Ven Nov 20, 2015 9:20 pm

secondo me invece andrebbero sviluppate le capacità relazionali e collaboratiive dei docenti.

Pensare ad una compresenza limitata in casi di presenza di alunni con disabilità non è un po' come dire che nessuno poi riesce più a lavorare?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Alla faccia della parità   Ven Nov 20, 2015 9:26 pm

Guarda Ire, lo so che è bello poter pensare alle capacità relazionali e collaborative, e in un mondo ideale dovrebbe essere così. Ma fidati, ho girato decine di scuole, mai, dico mai, visto una collaborazione veramente fruttuosa e sincera. Se c'era e sembrava idilliaca, era solo di facciata: tienimi che ti tengo. O era per stare tranquilli e non avere noie e grattacapi diversi.
Lo so, molti scriveranno che non è così, che loro invece...

fate vobis
Tornare in alto Andare in basso
 
Alla faccia della parità
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» è successo quello che più temevo....
» l'altra faccia della medaglia
» Corriere della Sera del 6/10/2010 - COLPO ALLA LEGGE 40
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» voglio proprio raccontare la nascita della mia Flavia

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: