Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Dimissioni volontarie docente a t.i.

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Lydia



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 11.04.18

MessaggioTitolo: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Mer Apr 11, 2018 11:46 am

Promemoria primo messaggio :

Salve, sono una docente in ruolo attualmente in aspettativa fino al 30/06/2018, e vorrei dare le dimissioni entro questo mese d'aprile(con 4 mesi di preavviso, previsti per chi ha oltre 10 anni di servizio-i miei sarebbero 9 di ruolo + 3 di preruolo,quest'ultimo non so se vada conteggiato) per il prossimo 1 settembre 2018.I sindacati mi avevano detto che, dando il giusto preavviso, le dimissioni sono altrettanto valide come quelle date con la procedura Polis e non si dovrebbe incorrere in nessuna sanzione disciplinare.Voi cosa sapete dirmi in proposito?
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
sonia74



Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 24.10.12

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Ven Ago 17, 2018 5:18 pm

Blackzeldhouse ha scritto:
Magari, almeno ci aiutiamo!
In bocca al lupo Sonia!  ;)

Grazie, in bocca al lupo anche a te e crepi! Riguardo ciò che chiedi sopra, leggevo in un altro post che i mesi di preavviso per chi ha meno di 5 anni di servizio sono 2. Tuttavia rimane il problema della finestra temporale se non si vuole incorrere nelle sanzioni...
Torna in alto Andare in basso
Blackzeldhouse



Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 16.03.18

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Ven Ago 17, 2018 5:30 pm

Grazie Sonia ma la tempistica che hai citato fa riferimento all articolo 23 del ccnl che in realtà riguarda le tempistiche del preavviso per il
Licenziamento e non per le dimissioni quindi sono le tempistiche che devono rispettare i datori di lavoro nei confronti del dipendente e non viceversa, purtroppo.
Grazie lo stesso, sei stata molto gentile!!


Ultima modifica di Blackzeldhouse il Ven Ago 17, 2018 9:37 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
sonia74



Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 24.10.12

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Ven Ago 17, 2018 6:40 pm

Blackzeldhouse ha scritto:
Grazie Sonia ma la tempistica che hai citato fa riferimento all articolo 36 del ccnl che in realtà riguarda le tempistiche del preavviso per il Licenziamento e non per le dimissioni quindi sono le tempistiche che devono rispettare i datori di lavoro nei confronti del dipendente e non viceversa, purtroppo. Grazie lo stesso, sei stata molto gentile!!

Grazie a te per il chiarimento! Non avevo capito... Quindi la questione rimane nebulosa. Speriamo che qualche esperto ci risponda!
Torna in alto Andare in basso
pretty teacher



Messaggi : 204
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Dom Ago 19, 2018 12:30 pm

w8ing4 ha scritto:
Io ho un problema simile.
Mi sono messo in aspettativa a gennaio per svolgere il periodo di prova in un'altra amministrazione pubblica dove avevo vinto un concorso. L'aspettativa termina a fine agosto (viene infatti concessa solo per l'a.s. corrente, non di più, per questo tipo di motivazione, almeno così mi hanno detto).
A fine luglio ho confermato le dimissioni (già pre-annunciate nella lettera di richiesta aspettativa, dove avevo precisato qualcosa del tipo "salvo buon fine del periodo di prova nel nuovo lavoro, provvederò poi a rassegnare le dimissioni").
Ma adesso mi rispondono dalla scuola che, sentito l'ufficio scolastico, non me le possono accettare. Devo rientrare in servizio il 1 settembre. A quel punto io non mi presenterò e loro mi dichiareranno decaduto (ehe?!?!?!) e a dicembre dovrò dimettermi con la procedura online. A me non sembra tanto normale essere dichiarato decaduto per non essermi presentato a lavoro, quando loro erano ben informati da gennaio...

Io non posso credere all'incompetenza degli uffici scolastici! Non puoi e non devi rientrare in servizio il 1° settembre perché incorreresti in incompatibilità e cumulo di impieghi (L’art. 53 del d.lgs. n. 165 del 2001). E poi: a che serve, se ti dichiarano decaduto, fare la procedura on line a dicembre????
Io credo non dobbiate preoccuparvi di nulla, siete stati più che regolari. Due mie amiche sono in situazioni simili: hanno chiesto aspettativa da fine febbraio per altro lavoro fino a fine agosto. Ora hanno deciso di restare nella nuova amministrazione. Ad una il DS ha semplicemente detto di inviare una lettera di dimissioni a lui e all'USP, l'altra ancora non sa nulla. Appena mi aggiornano vi faccio sapere.
Ciao
Torna in alto Andare in basso
Blackzeldhouse



Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 16.03.18

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Dom Ago 19, 2018 1:29 pm

Grazie tante Pretty Teacher! Quindi vuol dire che noi ci stiamo scervellando per capire ed eseguire le corrette procedura quando in realtà è tutto a discrezione del DS? Sostanzialmente Preside che trovi, Leggi che applichi!
Torna in alto Andare in basso
sonia74



Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 24.10.12

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 11:21 am

Blackzeldhouse, ti hanno poi risposto dall'URS?

Veramente è assurdo che sia tutto totalmente a discrezione del DS, senza una legge chiara ed univoca! Uno vorrebbe fare le cose correttamente, seguendo le procedure... ma, senza sapere cosa aspettarsi, come si può decidere serenamente? Scusate lo sfogo ma mi sto scoraggiando molto...
Torna in alto Andare in basso
w8ing4



Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 04.12.10

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 11:35 am

pretty teacher ha scritto:

Io non posso credere all'incompetenza degli uffici scolastici! Non puoi e non devi rientrare in servizio il 1° settembre perché incorreresti in incompatibilità e cumulo di impieghi (L’art. 53 del d.lgs. n. 165 del 2001). E poi: a che serve, se ti dichiarano decaduto, fare la procedura on line a dicembre????
Io credo non dobbiate preoccuparvi di nulla, siete stati più che regolari. Due mie amiche sono in situazioni simili: hanno chiesto aspettativa da fine febbraio per altro lavoro fino a fine agosto. Ora hanno deciso di restare nella nuova amministrazione. Ad una il DS ha semplicemente detto di inviare una lettera di dimissioni a lui e all'USP, l'altra ancora non sa nulla. Appena mi aggiornano vi faccio sapere.
Ciao

Io stessa situazione, ma il DS ha sentito l'USP e le hanno consigliato quello che dicevo prima: rigettare le dimissioni, che vanno fatte solo a dicembre (!?!?!?), chiamarmi in servizio il 1 settembre e poi dichiararmi decaduto...
Il sindacalista mi consiglia di prendere ulteriore aspettativa e poi a dicembre fare la procedura, ma mi sembra tutto assurdo. Se uno vince un concorso a gennaio, come nel mio caso, come caspita da ad aspettare dicembre prossimo per le dimissioni? E perché mai dovrei farmi dichiarare decaduto? Che cosa ho fatto di sbagliato?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16229
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 11:41 am

w8ing4 ha scritto:
pretty teacher ha scritto:

Io non posso credere all'incompetenza degli uffici scolastici! Non puoi e non devi rientrare in servizio il 1° settembre perché incorreresti in incompatibilità e cumulo di impieghi (L’art. 53 del d.lgs. n. 165 del 2001). E poi: a che serve, se ti dichiarano decaduto, fare la procedura on line a dicembre????
Io credo non dobbiate preoccuparvi di nulla, siete stati più che regolari. Due mie amiche sono in situazioni simili: hanno chiesto aspettativa da fine febbraio per altro lavoro fino a fine agosto. Ora hanno deciso di restare nella nuova amministrazione. Ad una il DS ha semplicemente detto di inviare una lettera di dimissioni a lui e all'USP, l'altra ancora non sa nulla. Appena mi aggiornano vi faccio sapere.
Ciao

Io stessa situazione, ma il DS ha sentito l'USP e le hanno consigliato quello che dicevo prima: rigettare le dimissioni, che vanno fatte solo a dicembre (!?!?!?), chiamarmi in servizio il 1 settembre e poi dichiararmi decaduto...
Il sindacalista mi consiglia di prendere ulteriore aspettativa e poi a dicembre fare la procedura, ma mi sembra tutto assurdo. Se uno vince un concorso a gennaio, come nel mio caso, come caspita da ad aspettare dicembre prossimo per le dimissioni? E perché mai dovrei farmi dichiarare decaduto? Che cosa ho fatto di sbagliato?
Se vinci il concorso a gennaio prendi aspettativa per altro lavoro e presenti le dimissioni nel momento opportuno. Sembra essere la cosa più sicura.
Torna in alto Andare in basso
w8ing4



Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 04.12.10

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 11:46 am

arrubiu ha scritto:

Se vinci il concorso a gennaio prendi aspettativa per altro lavoro e presenti le dimissioni nel momento opportuno. Sembra essere la cosa più sicura.

E' esattamente quello che ho fatto:
- vinto concorso a gennaio
- aspettativa per tutto l'a.s. per completare periodo di prova (di certo non potevo dimettermi prima di superare il periodo di prova nel nuovo lavoro)
- comunicazione dimissioni a luglio (già preannunciate quando avevo chiesto aspettativa e comunque prima dei 30 giorni previsti per chi è in ruolo da 0 a 5 anni).

Il DS, sentito l'USP, non me le accetta, perché si presentano solo a dicembre. In casi eccezionali le avrebbero accettate entro marzo (ma ero ancora sotto periodo di prova).
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16229
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 11:49 am

w8ing4 ha scritto:
arrubiu ha scritto:

Se vinci il concorso a gennaio prendi aspettativa per altro lavoro e presenti le dimissioni nel momento opportuno. Sembra essere la cosa più sicura.

E' esattamente quello che ho fatto:
- vinto concorso a gennaio
- aspettativa per tutto l'a.s. per completare periodo di prova (di certo non potevo dimettermi prima di superare il periodo di prova nel nuovo lavoro)
- comunicazione dimissioni a luglio (già preannunciate quando avevo chiesto aspettativa e comunque prima dei 30 giorni previsti per chi è in ruolo da 0 a 5 anni).

Il DS, sentito l'USP, non me le accetta, perché si presentano solo a dicembre. In casi eccezionali le avrebbero accettate entro marzo (ma ero ancora sotto periodo di prova).
E allora, se non vuoi problemi, aspetta dicembre, è quello il "momento opportuno", evidentemente.
Lo so che è un'assurdità, ma se le norme dicono questo non vedo motivo per non attenersi alle norme.
Torna in alto Andare in basso
w8ing4



Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 04.12.10

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 11:53 am

arrubiu ha scritto:

E allora, se non vuoi problemi, aspetta dicembre, è quello il "momento opportuno", evidentemente.
Lo so che è un'assurdità, ma se le norme dicono questo non vedo motivo per non attenersi alle norme.

E' impossibile aspettare dicembre, il problema è tutto qui: sono già in servizio nel nuovo posto di lavoro. La scuola il 1 settembre mi chiederà di presentarmi, io non potrò farlo. Non posso abbandonare il nuovo lavoro per andare a scuola.
Per loro (USP e scuola) è normale dichiararmi decaduto, io non lo accetto.

L'aspettativa per superare un periodo di prova altrove viene concessa fino a fine a.s., non per 12 mesi come per motivi personali, altrimenti l'avrei fatto e sarei stato a posto fino a dicembre.
Invece l'aspettativa che ho chiesto termina per legge il 31 agosto.

L'unica via d'uscita, per fare le cose per come vogliono loro a dicembre, è chiedere ulteriore aspettativa: ma con quali motivazioni? Personali? Di certo non lavorative... non si può prorogare l'aspettativa per svolgere altre attività, o sbaglio?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16229
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 12:03 pm

Non conosco nello specifico la questione, purtroppo.
Non credo che la questione "primo settembre" sia insormontabile, immagino abbia la possibilità di chiedere un giorno (o qualche ora) di permesso dal posto dove lavori.

A parte questo, hai provato a sentire un sindacato (ben informato) o un avvocato?
Il punto è: se a te non sta bene quello che ti prospettano poi non vedo altra opzione che fare ricorso/causa, con tutto quello che ne consegue.
La soluzione dell'USP è solo quella di dichiararti decaduto? Hai provato a "concordare" con loro altre forme di aspettativa?
Torna in alto Andare in basso
w8ing4



Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 04.12.10

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 12:06 pm

arrubiu ha scritto:
Non conosco nello specifico la questione, purtroppo.
Non credo che la questione "primo settembre" sia insormontabile, immagino abbia la possibilità di chiedere un giorno (o qualche ora) di permesso dal posto dove lavori.

A parte questo, hai provato a sentire un sindacato (ben informato) o un avvocato?
Il punto è: se a te non sta bene quello che ti prospettano poi non vedo altra opzione che fare ricorso/causa, con tutto quello che ne consegue.
La soluzione dell'USP è solo quella di dichiararti decaduto? Hai provato a "concordare" con loro altre forme di aspettativa?

Il problema non è solo il 1 settembre, ma il 2, 3, 4, 5... fino a dicembre quando apriranno la piattaforma per chiedere le dimissioni online.

Il sindacato vede come unica soluzione un'ulteriore aspettativa, per poi seguire la loro procedura a dicembre.

Ma per me tutto ciò ha dell'incredibile: devo inventarmi (mentendo) motivi personali oppure non so cosa, perché so per certo che l'aspettativa per svolgere altro lavoro non si può prorogare
Torna in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 3072
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 12:15 pm

w8ing4 ha scritto:
arrubiu ha scritto:

E allora, se non vuoi problemi, aspetta dicembre, è quello il "momento opportuno", evidentemente.
Lo so che è un'assurdità, ma se le norme dicono questo non vedo motivo per non attenersi alle norme.

E' impossibile aspettare dicembre, il problema è tutto qui: sono già in servizio nel nuovo posto di lavoro. La scuola il 1 settembre mi chiederà di presentarmi, io non potrò farlo. Non posso abbandonare il nuovo lavoro per andare a scuola.
Per loro (USP) è normale dichiararmi decaduto, io non lo accetto.

L'aspettativa per superare un periodo di prova altrove viene concessa fino a fine a.s., non per 12 mesi come per motivi personali, altrimenti l'avrei fatto e sarei stato a posto fino a dicembre.
Invece l'aspettativa che ho chiesto termina per legge il 31 agosto.

L'unica via d'uscita, per fare le cose per come vogliono loro a dicembre, è chiedere ulteriore aspettativa: ma con quali motivazioni? Personali? Di certo non lavorative... non si può prorogare l'aspettativa per svolgere altre attività, o sbaglio?

No, stanno sbagliando loro, non accettarlo. Possibile devo saperne più io degli uffici scolastici???

Citagli le seguenti leggi:

1)art. 65 del D.P.R. 3/57
2)art. 508 c. 9 del D.L.vo 297/94

Se ti facessero comunque decadere dal pubblico impiego, impugna il provvedimento con un ricorso.

Spero di esserti stato utile...
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 64073
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 12:39 pm

w8ing4 ha scritto:
Ma per me tutto ciò ha dell'incredibile: devo inventarmi (mentendo) motivi personali oppure non so cosa, perché so per certo che l'aspettativa per svolgere altro lavoro non si può prorogare

Non me ne intendo neanch'io, ma da quello che ho capito leggendo le varie guide chi è in aspettativa per motivi personali e familiari non può fare contemporaneamente un altro lavoro. Quindi nemmeno questa sarebbe una soluzione.
Torna in alto Andare in basso
w8ing4



Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 04.12.10

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 1:14 pm

Robert Bruce ha scritto:


No, stanno sbagliando loro, non accettarlo. Possibile devo saperne più io degli uffici scolastici???

Citagli le seguenti leggi:

1)art. 65 del D.P.R. 3/57
2)art. 508 c. 9 del D.L.vo 297/94

Se ti facessero comunque decadere dal pubblico impiego, impugna il provvedimento con un ricorso.

Spero di esserti stato utile...

Ti ringrazio, ora me li studio un attimo.
Quindi, se non ho capito male, si riferiscono solo all'incompatibilità, cosa che appunto preoccupava anche me... ma il sindacalista dice di aver chiesto lumi all'USP e gli hanno indicato questa strada. Non si sono espressi sulla motivazione da precisare nella nuova richiesta di aspettativa, ma a questo punto di sicuro non posso mettermi in aspettativa per un altro anno, quando è palese che sto lavorando altrove.

Grazie ancora


Ultima modifica di w8ing4 il Lun Ago 20, 2018 1:21 pm, modificato 2 volte
Torna in alto Andare in basso
w8ing4



Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 04.12.10

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 1:16 pm

Dec ha scritto:
w8ing4 ha scritto:
Ma per me tutto ciò ha dell'incredibile: devo inventarmi (mentendo) motivi personali oppure non so cosa, perché so per certo che l'aspettativa per svolgere altro lavoro non si può prorogare

Non me ne intendo neanch'io, ma da quello che ho capito leggendo le varie guide chi è in aspettativa per motivi personali e familiari non può fare contemporaneamente un altro lavoro. Quindi nemmeno questa sarebbe una soluzione.

Caspita, non ci avevo pensato. Effettivamente non posso chiederle con quella motivazione, se poi nel frattempo lavoro. E infatti, è tutto assurdo, questa procedura di dicembre ovviamente funziona quando uno va in pensionamento e ha tutto il tempo per pensarci, farsi i conti dei contributi; di certo non si può applicare a dimissioni che avvengono in corso d'opera, durante l'a.s.
Torna in alto Andare in basso
Blackzeldhouse



Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 16.03.18

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 1:43 pm

sonia74 ha scritto:
Blackzeldhouse, ti hanno poi risposto dall'URS?

Veramente è assurdo che sia tutto totalmente a discrezione del DS, senza una legge chiara ed univoca! Uno vorrebbe fare le cose correttamente, seguendo le procedure... ma, senza sapere cosa aspettarsi, come si può decidere serenamente? Scusate lo sfogo ma mi sto scoraggiando molto...

Non mi hanno risposto.
Mi sono scaricata la nota a proposito delle dimissioni redatta dall'USR Umbria e in calce alla nota ho tovato un nome accanto al quale c'è scritto "Parere dimissioni volontarie".
Le ho scritto ma non ha risposto.
C'è un numero di telefono che credo sia quello dell'USR Umbria e oggi provo a chiamare.
Ovviamente aggiorno qui se mi risponde.
Torna in alto Andare in basso
sonia74



Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 24.10.12

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 1:48 pm

Ciao w8ing4, guarda che l'art. 65. "Divieto di cumulo di impieghi pubblici" citato sopra dice:
"L'assunzione di altro impiego nei casi in cui la legge non consente il cumulo importa di diritto la cessazione dall'impiego precedente".

Quindi forse potresti far leva su questo per dirgli che la cessazione dall'impiego ti spetta di diritto e perciò devono accettare le tue dimissioni.

Questo però si applica solo per impieghi pubblici.


Ultima modifica di sonia74 il Lun Ago 20, 2018 1:50 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Blackzeldhouse



Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 16.03.18

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 1:48 pm

w8ing4 ha scritto:


Il DS, sentito l'USP, non me le accetta, perché si presentano solo a dicembre. In casi eccezionali le avrebbero accettate entro marzo (ma ero ancora sotto periodo di prova).

Io non credo sia così.
La nota dell'USR Umbria parla chiaramente di possibilità di dare le dimissioni durante l'anno con GIUSTO PREAVVISO.

https://www.orizzontescuola.it/guida/dimissioni-dal-servizio-necessario-preavviso-evitare-sanzioni-modifiche-alla-norma/

e questa è la nota:

http://istruzione.umbria.it/news2015/legale/dimissioni_servizio.pdf

Quale sia questo GIUSTO preavviso io non riesco a capirlo visto che l'art.23 del CCNL fa riferimento alla tempistiche di preavviso per il datore di lavoro nei confronti del dipendente e non viceversa.

Mi pare chiara l'opinione dell'USR Umbria. Non puoi andare anche con quella nota dal sindacalista e chiedere alla luce di questa, se sia possibile non accettare quello che ti stanno "proponendo" a scuola?

Comunque mi pare chiaro anche che se venissi licenziata, questo non avrebbe ripercussioni su eventuali futuri concorsi.
Torna in alto Andare in basso
w8ing4



Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 04.12.10

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 1:54 pm

sonia74 ha scritto:
Ciao w8ing4, guarda che l'art. 65. "Divieto di cumulo di impieghi pubblici" citato sopra dice:
"L'assunzione di altro impiego nei casi in cui la legge non consente il cumulo importa di diritto la cessazione dall'impiego precedente".

Quindi forse potresti far leva su questo per dirgli che la cessazione dall'impiego ti spetta di diritto e perciò devono accettare le tue dimissioni.

Questo però si applica solo per impieghi pubblici.

Sì, sì, si tratta di altro impiego in pubblica amministrazione, quindi su quello non ci sarebbero problemi. Grazie per la dritta, approfondirò
Torna in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 3072
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 1:55 pm

sonia74 ha scritto:
Ciao w8ing4, guarda che l'art. 65. "Divieto di cumulo di impieghi pubblici" citato sopra dice:
"L'assunzione di altro impiego nei casi in cui la legge non consente il cumulo importa di diritto la cessazione dall'impiego precedente".

Quindi forse potresti far leva su questo per dirgli che la cessazione dall'impiego ti spetta di diritto e perciò devono accettare le tue dimissioni.

Questo però si applica solo per impieghi pubblici.

Si infatti, quando ho citato gli articoli, mi riferivo proprio a quello. Gli basta una cessazione di servizio per passaggio a nuova amministrazione, senza decadenza da pubblico impiego.
Tuttavia, non è possibile tutto questo casino per delle semplici dimissioni, questo paese deve snellire la sua burocrazia o non ne verremo mai fuori.
Torna in alto Andare in basso
w8ing4



Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 04.12.10

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 1:58 pm

Blackzeldhouse ha scritto:


Quale sia questo GIUSTO preavviso io non riesco a capirlo visto che l'art.23 del CCNL fa riferimento alla tempistiche di preavviso per il datore di lavoro nei confronti del dipendente e non viceversa.

Mi pare chiara l'opinione dell'USR Umbria. Non puoi andare anche con quella nota dal sindacalista e chiedere alla luce di questa, se sia possibile non accettare quello che ti stanno "proponendo" a scuola?

Comunque mi pare chiaro anche che se venissi licenziata, questo non avrebbe ripercussioni su eventuali futuri concorsi.

Io da più parti ho letto che sono 30 giorni in caso di rapporto di lavoro da 0 a 5 anni (mio caso), e così mi sono comportato, attenendomi a questo periodo
Torna in alto Andare in basso
Blackzeldhouse



Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 16.03.18

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 2:01 pm

Mi piacerebbe che si risolvesse insieme questa ingarbugliata situazione.
Se per un altro pubblico impiego tu potessi avvalerti degli articoli indicati da SOnia74 sarebbe per te un'ottima cosa ma spero che escano fuori informazioni ancher se si fosse trovato lavoro in un impiego privato anzichè pubblico!
E' talmente difficile dimettersi che sto pensando che faccio prima a non firmare proprio l'assunzione!!:(


Ultima modifica di Blackzeldhouse il Lun Ago 20, 2018 2:04 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
w8ing4



Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 04.12.10

MessaggioTitolo: Re: Dimissioni volontarie docente a t.i.   Lun Ago 20, 2018 2:02 pm

Blackzeldhouse ha scritto:
w8ing4 ha scritto:


Il DS, sentito l'USP, non me le accetta, perché si presentano solo a dicembre. In casi eccezionali le avrebbero accettate entro marzo (ma ero ancora sotto periodo di prova).

Io non credo sia così.
La nota dell'USR Umbria parla chiaramente di possibilità di dare le dimissioni durante l'anno con GIUSTO PREAVVISO.

https://www.orizzontescuola.it/guida/dimissioni-dal-servizio-necessario-preavviso-evitare-sanzioni-modifiche-alla-norma/

e questa è la nota:

http://istruzione.umbria.it/news2015/legale/dimissioni_servizio.pdf

Quale sia questo GIUSTO preavviso io non riesco a capirlo visto che l'art.23 del CCNL fa riferimento alla tempistiche di preavviso per il datore di lavoro nei confronti del dipendente e non viceversa.

Mi pare chiara l'opinione dell'USR Umbria. Non puoi andare anche con quella nota dal sindacalista e chiedere alla luce di questa, se sia possibile non accettare quello che ti stanno "proponendo" a scuola?

Comunque mi pare chiaro anche che se venissi licenziata, questo non avrebbe ripercussioni su eventuali futuri concorsi.

Leggendo bene la nota dell'USP a cui il DS fa riferimento, sembrano dire effettivamente la stessa cosa dell'USP Perugia, cioè che, se non dovessi presentarmi a settembre, dovranno avviare la procedura  di cui all'art. 55-
quater, comma 1, lett. b) del D.Lgs. 165/2001.
In poche parole, non esiste più la decadenza, ma ti licenziano perché ti assenti per più di 3 giorni
Torna in alto Andare in basso
 
Dimissioni volontarie docente a t.i.
Torna in alto 
Pagina 3 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» dimissioni volontarie docente
» licenziamento o dimissioni volontarie(voglio lasciare la scuola)
» Dimissioni volontarie
» dimissioni volontarie t.i. - preavviso
» perdita punteggio per dimissioni volontarie

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Ferie, assenze, permessi, stipendi, cedolini, disoccupazione-
Vai verso: