Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

la riforma della firma Contatti
Ultimi argomenti
» patto di corresponsabilità
la riforma della firma EmptyOggi alle 12:34 am Da Paddington

» modello finlandese
la riforma della firma EmptyOggi alle 12:29 am Da paniscus_2.1

» Convocazione unitaria Brescia
la riforma della firma EmptyOggi alle 12:09 am Da Dec

» Corso CLIL
la riforma della firma EmptyOggi alle 12:07 am Da seasparrow

» Ricostruzione carriera e dichiarazione dei servizi
la riforma della firma EmptyIeri alle 11:49 pm Da Dec

» servizio continuativo
la riforma della firma EmptyIeri alle 11:46 pm Da Dec

» Convocazioni unificate:come funziona?
la riforma della firma EmptyIeri alle 11:41 pm Da Dec

» naspi 2019
la riforma della firma EmptyIeri alle 11:40 pm Da Dec

» Tempistiche convocazione
la riforma della firma EmptyIeri alle 10:36 pm Da LetiziaF

Link sponsorizzati

Condividi
 

 la riforma della firma

Andare in basso 
AutoreMessaggio
seasparrow



Messaggi : 4036
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 60
Località : Venezia

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 9:10 am

la firma degli alunni sui programmi svolti non e' necessaria

io lo ho sempre sostenuto,
per ovvie ragioni, le stesse che sono descritte
se esistesse la necessita' gli studenti dovrebbero firmare giorno per giorno

https://www.orizzontescuola.it/guida/la-firma-degli-alunni-nei-programmi-svolti-non-necessaria/

al limite si puo' pensare a una firma per presa visione, e allora dovrebbero firmare tutti
Torna in alto Andare in basso
Online
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 9:20 am

Ah perché,qualcuno pensava che la firma di un 15 enne avesse valore legale?
Torna in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 17.04.18

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 10:02 am

Zacinto ha scritto:
Ah perché,qualcuno pensava che la firma di un 15 enne avesse valore legale?
Purtroppo sì, e temo che continuerà a pensarlo.
Torna in alto Andare in basso
Lenar_



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 02.11.17

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 6:17 pm

Zacinto ha scritto:
Ah perché,qualcuno pensava che la firma di un 15 enne avesse valore legale?

Qualche anno fa il DS dell'ITIS dove lavoravo diffuse una circolare in cui specificava proprio quello che tutti sappiamo, ovvero che la firma in calce ai programmi svolti è del tutto inutile.

In linea con tale circolare la collega di Chimica di una quinta presentò il programma alla classe ma non ne richiese la firma.

Quando poi dopo venne il tempo della maturità, i pargoli sostennero che la collega non aveva trattato un certo argomento e, immediatamente, il Presidente chiese se c'erano i programmi firmati da acquisire agli atti per zittire gli studenti. Purtroppo c'era solo la parola del docente, il suo programma dichiarato ed il documento del 15 maggio, visionato e noto agli studenti da un mese.

Chiaramente tutta tale messe documentale era insufficiente... quello che serviva, per il Presidente, era la firma in calce ai programmi svolti degli studenti.

... Per la cronaca: la collega, incolpevole, fu cazziata pesantemente dal collaboratore del DS responsabile del plesso dell'indirizzo chimico.

Talvolta l'usanza è più forte della legge. Una firma in più su un pezzo di carta non fa male a nessuno.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 6:24 pm

No,non funziona così.
La dichiarazione del programma svolto è un atto del pubblico ufficiale nell esercizio delle sue funzioni.
La firma dei ragazzi non vale una pippa. Maggiorenni di quinta idem.
Forse la multa del vigile deve essere controfirmata dall automobilista per essere valida? I cazziatoni se li fanno fare i professori molluschi, gli altri ribattono e mandano a fare in cubo sin problemas
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 35604
Data d'iscrizione : 28.09.09

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 6:34 pm

Lenar_ ha scritto:


... Per la cronaca: la collega, incolpevole, fu cazziata pesantemente dal collaboratore del DS responsabile del plesso dell'indirizzo chimico.

Che si spera sia stato a sua volta ripreso dal DS (che gli ha affidato un incarico nonostante le sue lacune in termine di conoscenza delle normative).
Torna in alto Andare in basso
Laura70

Laura70

Messaggi : 3385
Data d'iscrizione : 28.09.09

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 6:36 pm

Zacinto ha scritto:
Ah perché,qualcuno pensava che la firma di un 15 enne avesse valore legale?

anche neppure 14enni!
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1961
Data d'iscrizione : 31.10.17

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 7:48 pm

Scusate, ma siccome questa telenovela ricompare tutti gli anni, vogliamo provare a farci la tara e a dare alla cosa il peso che merita realmente?

Si sta a discutere inizialmente sul fatto che la firma degli studenti "non sia necessaria".

E va bene, ok, non è necessaria, ma questo lo sapevamo già da anni.

Detto questo, che fastidio vi dà se qualcuno la richiede lo stesso, e la fa trascrivere lo stesso?

Non sarà necessaria, ma non è nemmeno vietata, a quanto mi risulta.

Siccome non è obbligatoria, c'è qualcuno che pensa seriamente che sia VIETATA, o addirittura che quella firma abbia effetti terrificanti di invalidazione del documento in questione?

Anche se non vale nulla... semplicemente, non serve a nulla, non è che faccia danni o che metta in dubbio la validità del programma.

Al massimo, è uno scarabocchio in più senza nessun valore, ma sul serio, CHE VE NE FREGA?!?!?

Torna in alto Andare in basso
Online
Sbottante



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 17.04.18

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 7:55 pm

Lenar_ ha scritto:
Zacinto ha scritto:
Ah perché,qualcuno pensava che la firma di un 15 enne avesse valore legale?

Qualche anno fa il DS dell'ITIS dove lavoravo diffuse una circolare in cui specificava proprio quello che tutti sappiamo, ovvero che la firma in calce ai programmi svolti è del tutto inutile.

In linea con tale circolare la collega di Chimica di una quinta presentò il programma alla classe ma non ne richiese la firma.

Quando poi dopo venne il tempo della maturità, i pargoli sostennero che la collega non aveva trattato un certo argomento e, immediatamente, il Presidente chiese se c'erano i programmi firmati da acquisire agli atti per zittire gli studenti. Purtroppo c'era solo la parola del docente, il suo programma dichiarato ed il documento del 15 maggio, visionato e noto agli studenti da un mese.

Chiaramente tutta tale messe documentale era insufficiente... quello che serviva, per il Presidente, era la firma in calce ai programmi svolti degli studenti.

... Per la cronaca: la collega, incolpevole, fu cazziata pesantemente dal collaboratore del DS responsabile del plesso dell'indirizzo chimico.

Talvolta l'usanza è più forte della legge. Una firma in più su un pezzo di carta non fa male a nessuno.
Se la firma ci fosse stata qualche alunno sarebbe stato bocciato ? Lo sai, no.

Dunque che differenza c'è tra non fare firmare e fare firmare se gli esiti sono gli stessi ?

La tua conclusione sembrerebbe essere "dunque facciamo firmare", la mia invece è "dunque non facciamo firmare"; le critiche di chi so avere torto mi scivolano addosso se so che non posso subire danni misurabili.

PS in quell'ITIS il DS contava più o meno del responsabile di plesso ? La circolare gliela si poteva anche fare ingoiare (al responsabile di plesso) no ?
Torna in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 17.04.18

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 8:04 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
Scusate, ma siccome questa telenovela ricompare tutti gli anni, vogliamo provare a farci la tara e a dare alla cosa il peso che merita realmente?

Si sta a discutere inizialmente sul fatto che la firma degli studenti "non sia necessaria".

E va bene, ok, non è necessaria, ma questo lo sapevamo già da anni.

Detto questo, che fastidio vi dà se qualcuno la richiede lo stesso, e la fa trascrivere lo stesso?

Non sarà necessaria, ma non è nemmeno vietata, a quanto mi risulta.

Siccome non è obbligatoria, c'è qualcuno che pensa seriamente che sia VIETATA, o addirittura che quella firma abbia effetti terrificanti di invalidazione del documento in questione?

Anche se non vale nulla... semplicemente, non serve a nulla, non è che faccia danni o che metta in dubbio la validità del programma.

Al massimo, è uno scarabocchio in più senza nessun valore, ma sul serio, CHE VE NE FREGA?!?!?

Giustissimo, mai mi opporrò a che altri facciano lavori inutili; mi oppongo a che costoro li impongano a me.

Quest'anno la DS ha richiesto di caricare i programmi su ARGO e su MOODLE senza stamparli; quando in CD gli hanno fatto notare che così non ci sarebbe stata la firma dei ragazzi lei ha detto che non era indispensabile; ne è nata una discussione di 5 minuti, terminata con l'autorizzazione della DS a farsi firmare il programma su cartaceo e a tenersi la copia a casa propria ... e qualcuno farà così.

La DS non ha mancato di mostrarsi infastidita per questa decisione perchè evidentemente farà sprecare almeno una risma di carta; sarebbe stata evidentemente più felice se la stampa fosse eseguita a casa dei docenti e con mezzi propri, ma non ha voluto polemizzare oltre.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 3673
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 8:12 pm

Lenar_ ha scritto:

Chiaramente tutta tale messe documentale era insufficiente... quello che serviva, per il Presidente, era la firma in calce ai programmi svolti degli studenti.
Se la firma degli alunni non è prevista dalla normativa allora la sua mancanza non invalida il documento stesso, quindi l'obiezione del Presidente era impugnabile.
Per tagliare la testa al toro, abolirei il documento sul programma svolto, in quanto il registro è gia sufficiente ed ha validità legale per così dire superiore.
Se qualcuno ha contestazioni sul programma svolto le faccia sulla base di ciò che c'è scritto sul registro.
Un registro "manomesso" quello sì che è un falso in atto pubblico.
Torna in alto Andare in basso
Online
Lenar_



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 02.11.17

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyLun Mag 21, 2018 11:54 pm

gugu ha scritto:
Lenar_ ha scritto:


... Per la cronaca: la collega, incolpevole, fu cazziata pesantemente dal collaboratore del DS responsabile del plesso dell'indirizzo chimico.

Che si spera sia stato a sua volta ripreso dal DS (che gli ha affidato un incarico nonostante le sue lacune in termine di conoscenza delle normative).

Figurati... lui senatore e colonna portante del chimico. Lei universalmente riconosciuta come docente "non eccelsa" e con non pochi problemi di gestione della classe: puoi immaginare come sia finita, anche se in quel caso lei stava chiaramente dalla parte della ragione e lui chiaramente dalla parte del torto.

Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 2434
Data d'iscrizione : 21.09.13

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyMar Mag 22, 2018 9:55 am

Nella mia ormai lunga carriera non mi sono fatto " cazziare" ne' da chicche ne' da sia.In questo caso ha ragione il camerata.La firma non e' obbligatoria? Non si fa mettere, punto.La nostra pigrizia mentale fa si' che spesso nelle scuole circolino varie leggende caporalesche tra gli insegnanti , come quella che noi siamo in servizio anche in estate e
quindi il capo puo' farci venire a scuola per spazzolare i libri della biblioteca, neanche fossimo Paperino che lo zio precetta per lucidargli le monete d' oro.Bene fanno siti come Orizzontescuola a sfatare certi miti, ma anche una lettura della normativa non guasterebbe.Ci provasse un collega a " ordinarmi " di fare una cosa o a " cazziarmi" per non averla fatta.Io, che di solito ho modi urbani, lo manderei immantinente in un certo paese.
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 2434
Data d'iscrizione : 21.09.13

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyMar Mag 22, 2018 10:16 am

Lenar_ ha scritto:
gugu ha scritto:
Lenar_ ha scritto:


... Per la cronaca: la collega, incolpevole, fu cazziata pesantemente dal collaboratore del DS responsabile del plesso dell'indirizzo chimico.

Che si spera sia stato a sua volta ripreso dal DS (che gli ha affidato un incarico nonostante le sue lacune in termine di conoscenza delle normative).

Figurati... lui senatore e colonna portante del chimico. Lei universalmente riconosciuta come docente "non eccelsa" e con non pochi problemi di gestione della classe: puoi immaginare come sia finita, anche se in quel caso lei stava chiaramente dalla parte della ragione e lui chiaramente dalla parte del torto.



Figurati un corno, lui poteva essere pure il  capo del governo. In caso di contestazioni vale quello che c' e' scritto sul registro, cartaceo o elettronico che sia.
D' altra parte parte quei tesorucci avrebbero potuto anche rifiutarsi di firmare il programma . Nel caso specifico c' e' pure la circolare del dirigente sulla non obbligatorieta' della firma dei candidati.Con che faccia lo stesso dirigente puo' chiedere poi la " firma in calce" degli studenti?
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 3673
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyMar Mag 22, 2018 10:25 am

balanzoneXXI ha scritto:

D' altra parte parte quei tesorucci avrebbero potuto anche rifiutarsi di firmare il programma. ...
Ma poi, come controprova dell'aleatorietà di un documento attestante il programma svolto e firmato da due/tre alunni, c'è proprio questo e cioè che tutti gli alunni dovrebbero firmare il programma svolto per dare parvenza legale a quel documento. Chi non firma tra gli alunni potrà sempre contestare la validità di ciò che è stato dichiarato su quel papello.
Torna in alto Andare in basso
Online
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyMar Mag 22, 2018 10:30 am

Curiosa l esistenza, nella testa di alcuni docili professorini, di uno "Stato nello Stato" all interno della scuola...un po come ai "bei tempi" della trinacria o della locride, a scuola esiste il "capomandamento", cioè il ds, che fa e disfa regole e consuetudini a suo piacimento, anche contro la normativa nazionale, perché "in fondo qui decide lui" ," lui è un pezzo grosso, io sono solo un supplente di nessun valore"..e guai a ribellarsi.
Il "Codice Barbaricino " della "Squola " dello Stivale..
Per curiosità, "cazziata pesantemente " cosa si intende , di grazia??
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3656
Data d'iscrizione : 05.08.11

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyMar Mag 22, 2018 11:51 am

Beh, di fatto, su molte questioni è così, specialmente quando l'assenza di normativa inequivocabile lo permetta. Si dice appunto, scuola che vai, usanza che trovi, proprio per quel motivo. E per alcune usanze, l'autonomia avalla, così come la contrattazione di Istituto.

Non si finisce mai di informarsi, mi verrebbe da commentare, perché le cose da sapere son davvero tante, specialmente per chi non ha maturata esperienza di scuola, limitata magari solo a diversi anni, e comunque, anche quando c'è la normativa precisa, io vedo spesso fare confusione.
Torna in alto Andare in basso
astronotus



Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 18.08.12

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyMar Mag 22, 2018 1:37 pm

balanzoneXXI ha scritto:
Nella mia ormai lunga carriera non mi sono fatto " cazziare" ne' da chicche ne' da sia.In questo caso ha ragione il camerata.La firma non e' obbligatoria? Non si fa mettere, punto.La nostra pigrizia mentale fa si' che  spesso nelle scuole circolino varie  leggende caporalesche tra gli insegnanti , come quella che noi siamo in servizio anche in estate e
quindi il capo puo' farci venire a scuola per  spazzolare i libri della biblioteca, neanche fossimo Paperino che lo zio precetta per lucidargli le monete d' oro.Bene fanno siti come Orizzontescuola a sfatare certi miti, ma anche una lettura della normativa non guasterebbe.Ci provasse un collega a  " ordinarmi " di fare una cosa o a " cazziarmi" per non averla fatta.Io, che di solito ho modi urbani, lo manderei immantinente in un certo paese.
" ha ragione il camerata" , bellissimo, ti amo Ballanzone!
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3544
Data d'iscrizione : 26.12.14

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyMar Mag 22, 2018 3:34 pm

La firma non è obbligatoria ma io la faccio mettere ugualmente perchè male non fa. Inoltre ha un effetto psicologico sugli studenti che non possono poi dire che un argomento non era stato svolto.
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 35604
Data d'iscrizione : 28.09.09

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyMar Mag 22, 2018 3:58 pm

Io uso sempre una delle ultime lezioni (quest'anno il 4 e il 5 giugno) per presentare e far firmare i programmi.
A me serve per ricapitolare un attimo con loro quello che abbiamo fatto (quest'anno avendo la certezza di avere gli stessi studenti anche l'anno prossimo) e per condividere eventuali dubbi. La firma li fa sentire parte integrante del lavoro.
Che poi in senso pratico il tutto sia privo di senso è chiarissimo.
Torna in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 17.04.18

la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma EmptyMar Mag 22, 2018 4:30 pm

chicca70 ha scritto:
La firma non è obbligatoria ma io la faccio mettere ugualmente perchè male non fa. Inoltre ha un effetto psicologico sugli studenti che non possono poi dire che un argomento non era stato svolto.
Sì, studiano tutti con grande impegno.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




la riforma della firma Empty
MessaggioTitolo: Re: la riforma della firma   la riforma della firma Empty

Torna in alto Andare in basso
 
la riforma della firma
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: