Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 COE e mobilità territoriale

Andare in basso 
AutoreMessaggio
giandocente



Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: COE e mobilità territoriale    Sab Lug 14, 2018 12:24 pm

Buongiorno. Ho un quesito su scuola secondaria di secondo grado. Premesso che le domande di mobilità si dovevano fare entro il 26 aprile, quindi ben prima rispetto alla formazione degli organici, io ho presentato la domanda e nella scuola da me scelta (scuola x) non c’erano le 18 ore, quindi non ho ottenuto il movimento richiesto.
Un altro docente ha invece ottenuto il trasferimento su quella scuola (x), in quanto nella domanda ha indicato la disponibilità a COE. Quindi completerà in altra scuola.
In questo caso, mi chiedo una cosa: io ritenevo che l’eventuale disponibilità di COE dovesse essere stabilita dall’AT territoriale - diciamo “preliminarmente” - e che questa non dipendesse dalle domande svolte dai docenti, cioè, insomma , pensavo che non fossero i richiedenti stessi a fare gli accorpamenti in base alla domanda (ad es., scelgo le scuole x e y, che hanno assieme 18 ore , e mi danno la COE così formata). Infatti si dice spesso che uno dà disponibilità a COE e che gli può capitare di essere assegnato su una scuola scelta e di dover completare su altra scuola da lui non scelta.
È così ? Oppure se il docente ha scelto le scuole x e y , con 18 ore, l’Ufficio giustamente ha formato la COE , accogliendo la domanda ? (Peraltro, forse spezzando 18 ore di cattedra presenti nella scuola di “completamento” a motivo di un pensionamento).

Il motivo per cui io non ho dato disponibilità a COE era legato proprio alla possibilità di dover completare in una scuola molto lontana, scelta dall’AT in base a criteri normativi, non prevedibili in fase di formulazione della domanda.

In secondo luogo, se sono part time (9 ore) e avessi dato disponibilità a COE, venendo poi assegnato alla scuola x (che ha 9 ore) e completando altrove, non avrei avuto alcuna certezza che il mio part time venisse svolto tutto sulla scuola x, vero ?

Grazie !
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 34476
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: COE e mobilità territoriale    Sab Lug 14, 2018 12:34 pm

La COE viene decisa dall'UST e non dal docente. Quindi quello che ipotizzi è privo di ogni fondamento.

Se sei in part time farai tutte le tue ore (se sono abbastanza) nella sede principale; nella sede di completamento verrà individuato un supplente.
Non è possibile prestare il PT nella sede di completamento e lasciare le ore della sede di titolarità.
Torna in alto Andare in basso
giandocente



Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: Re: COE e mobilità territoriale    Dom Lug 15, 2018 9:05 am

[quote="gugu"]La COE viene decisa dall'UST e non dal docente. Quindi quello che ipotizzi è privo di ogni fondamento.

Capisco. Dovendo fare la domanda senza sapere gli organici e soprattutto, nel caso di specie, senza immaginare che avrebbero costituito una simile COE, ho preferito non indicare la disponibilità a COE.
Infatti, nella scuola x, lo scorso anno e l’anno precedente, c’erano già alcune ore (della classe di concorso che mi riguarda ), anche se in misura minore rispetto alle attuali 9. Non immaginavo che quest’anno avrebbero costituito una COE fra quella scuola e un’altra, che peraltro al momento non so quale sia. Nel movimento pubblicato compare solo che il docente che ha indicato la disponibilità a COE è stato assegnato alla scuola x .
Considerata la novità di tale COE, pensavo che fosse stata composta sulla base della domanda formulata dal docente. Può anche essere che negli anni precedenti non fosse disponibile una scuola a cui abbinare le ore della scuola x.
Immagino che sia possibile sapere come è stata costituita la COE , che è novità di quest’anno.
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 34476
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: COE e mobilità territoriale    Dom Lug 15, 2018 9:29 am

Se negli anni precedenti in quella scuola c'erano meno di 9 ore la COE non poteva essere costruita, a meno di non farla su 3 scuole, cosa che viene evitata se non in casi estremi.

Dare disponibilità alle COE significa aumentare le possibilità di trasferimenti, tenendo presenti quali rischi può dare una COE.

La composizione della COE è nota all'UST (che dovrebbe pubblicare anche il modello con le sedi, ma non sempre lo fa) e alle scuole (interrogando il SIDI).
Torna in alto Andare in basso
giandocente



Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: Re: COE e mobilità territoriale    Dom Lug 15, 2018 10:01 am

[quote="gugu"]Se negli anni precedenti in quella scuola c'erano meno di 9 ore la COE non poteva essere costruita, a meno di non farla su 3 scuole, cosa che viene evitata se non in casi estremi.

Perché con meno di 9 ore non poteva essere costituita ? Ad esempio, con 12 ore di una scuola e completando con le 6 ore della scuola x.
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 34476
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: COE e mobilità territoriale    Dom Lug 15, 2018 10:20 am

Sì, ma ho inteso che nella prima scuola ci fossero 9 ore e non 12.
Torna in alto Andare in basso
giandocente



Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: Re: COE e mobilità territoriale    Dom Lug 15, 2018 3:43 pm

gugu ha scritto:
Sì, ma ho inteso che nella prima scuola ci fossero 9 ore e non 12.

Diciamo che è possibile che lo scorso anno non ci fosse una scuola con le 12 ore, mentre il prossimo anno ci sarà quella con 9. Io credo però che abbiamo composto la COE spezzando una cattedra da 18 ore resasi disponibile a motivo di un pensionamento . È possibile ? Un docente aveva chiesto tale ultima cattedra e non l’ha ottenuta.
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 34476
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: COE e mobilità territoriale    Dom Lug 15, 2018 3:53 pm

Se non c'è nessun docente interno da salvare mi pare strano che un UST con una cattedra disponibile in una scuola, la spezzi per costruire una COE.
A livello di formazione di cattedre è proprio escluso. Sei sicuro sia stata fatta una cosa del genere?
Torna in alto Andare in basso
giandocente



Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: Re: COE e mobilità territoriale    Dom Lug 15, 2018 6:51 pm

gugu ha scritto:
Se non c'è nessun docente interno da salvare mi pare strano che un UST con una cattedra disponibile in una scuola, la spezzi per costruire una COE.
A livello di formazione di cattedre è proprio escluso. Sei sicuro sia stata fatta una cosa del genere?

No, non sono sicuro (come ho precisato nel mio post precedente). Faccio delle ipotesi, in attesa di poter avere i dati certi.
Ipotizzo anche un’altra cosa : è possibile che siano state assegnate le 9 ore della scuola x e per le altre 9 (necessarie a costituire la cattedra) si siano usate quelle della scuola in cui il docente era già titolare , con incarico triennale (dove ci sono le sue originarie 18 ore) ? Cioè, insomma, è possibile che la scuola di completamento sia quella dell’incarico triennale ?
Io risponderei di no, visto che, come abbiamo detto, le COE non vengono costituite perché lo richiede (e in base a come lo chiede) il docente.
Grazie
Torna in alto Andare in basso
giandocente



Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: Re: COE e mobilità territoriale    Ven Lug 20, 2018 8:57 pm

gugu ha scritto:
Se non c'è nessun docente interno da salvare mi pare strano che un UST con una cattedra disponibile in una scuola, la spezzi per costruire una COE.
A livello di formazione di cattedre è proprio escluso. Sei sicuro sia stata fatta una cosa del genere?

Confermo che non è stata costituita una COE spezzando una cattedra, bensì accorpando due "spezzoni" diciamo "liberi, isolati" (in organico di diritto, ovviamente), in modo da arrivare alle 18 ore totali. Quindi la mia ipotesi era ed è destituita di fondamento; era, appunto, solo una delle varie possibilità ipotizzate.

Grazie e buona serata
Torna in alto Andare in basso
 
COE e mobilità territoriale
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Vai verso: