Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Da sostegno a comune - infanzia

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
franzisca



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioTitolo: Da sostegno a comune - infanzia   Ven Dic 07, 2018 9:49 pm

Tralasciando la questione aperta sulla riduzione della percentuale dei passaggi ecc....vorrei sapere una volta per tutte come vengono "contati" i posti dati sulla comune da sostegno. Esempio molto semplicistico: se ci sono 10 pensionamenti sulla comune, e 9 curricolari ottengono il trasferimento, il 10° posto va al passaggio da sostegno a comune? È matematico? E come mai mi è stato detto che per passare sulla comune ci sono più probabilità se si fa domanda interprovinciale? Cosa cambia nelle percentuali? Io non riesco a passare sulla comune....e lo desidero tanto....voglio la mia autonomia didattica....
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16839
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 8:39 am

In fase provinciale se dopo la mobilità da posto comune a posto comune ci sono 10 posti, tutti questi posti vanno ai passaggi da sostegno a posto comune (così fino a l'anno scorso, come sai si va verso una limitazione).
Tu devi fare un movimento provinciale o interprovinciale?
Torna in alto Andare in basso
giustell



Messaggi : 1009
Data d'iscrizione : 11.03.12

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 9:47 am

ma è vero che con le limitazioni di percentuale ci potebbrero essere piu possibilità nei passaggi interprovinciali da sos a comune?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16839
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 10:06 am

giustell ha scritto:
ma è vero che con le limitazioni di percentuale ci potebbrero essere piu possibilità nei passaggi interprovinciali da sos a comune?
Non vedo perché, ma magari mi sfugge qualcosa, non ho approfondito la questione.
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4153
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 10:43 am

franzisca ha scritto:
Tralasciando la questione aperta sulla riduzione della percentuale dei passaggi ecc....vorrei sapere una volta per tutte come vengono "contati" i posti dati sulla comune da sostegno.  Esempio molto semplicistico: se ci sono 10 pensionamenti sulla comune, e 9 curricolari ottengono il trasferimento, il 10° posto va al passaggio da sostegno a comune?  È matematico?  E come mai mi è stato detto che per passare sulla comune ci sono più probabilità se si fa domanda interprovinciale? Cosa cambia nelle percentuali? Io non riesco a passare sulla comune....e lo desidero tanto....voglio la mia autonomia didattica....

Al di là della possibile introduzione di percentuali per il cambio di tipologia (da posto di sostegno a posto comune), che sarà da verificare, come dice Arrubiu, mi permetto di segnalarti che non si tratta di mobilità professionale.
La mobilità professionale, quella a cui negli ultimi due anni è stato riservato il 10% dei posti disponibili, riguarda i passaggi di cattedra (da una materia a un'altra materia) e di ruolo (da un grado di scuola a un altro: infanzia-primaria-medie-superiori). Il cambio di tipologia da sostegno a posto comune è un trasferimento.
Vedremo come verrà considerato nel prossimo contratto sulla mobilità.
Torna in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 7091
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 2:10 pm

Come sempre. Dopo comune/comune. II fase
Torna in alto Andare in basso
giustell



Messaggi : 1009
Data d'iscrizione : 11.03.12

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 2:39 pm

scusa paolo nn mi è chiera una cosa: supponiamo che passi la proposta del 50% da sos a comune. Supponiamo che in una provincia cia siano 20 posti, il 50% dei quali viene tutto preso dai trasferimenti provinciali da sos a comune. Rimengono 10 posti, dei quali 4 riservati ai trasferimenti interprovinciali. Chi chiede trasferimento interprovinciale da sos a comune può concorrere per quei 4 posti (dopo ovviamente a chi chiede mobilità da comune a comune)? oppure no?
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4153
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 2:50 pm

Paolo1974 ha scritto:
Come sempre. Dopo comune/comune. II fase

Certo. :-)
Mi riferivo alla questione della percentuale del 50%.
Torna in alto Andare in basso
franzisca



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 6:03 pm

Arrubiu io sono già nella mia provincia....ma di passare sulla comune non se ne parla, la provincia di Foggia è una di quelle a più basso calo demografico...chiudono le sezioni, e ci sono tanti perdenti posto. Ma alla mia età, cinquantenne, posso anche rifare la pendolare pur di sentirmi gratificata sul lavoro. Il dilemma è: è meglio lavorare con la scuola sotto casa e tornare a casa dopo cinque ore con il fegato marcio ( noi dell' infanzia siamo manodopera) oppure ricominciare a viaggiare e vedere la propria casa solo per dormire? Ringrazio quelli che hanno risposto, ma a me i numeri continuano a non essere chiari...alla fine è tutto un "ternoalotto", ovviamente parlo della mia provincia che è grande. Aspettiamo il nuovo contratto. Grazie a tutti.....e se conoscete qualche trucco, legale, su come passare alla comune.....scriveteloooooo!
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 33846
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 6:15 pm

franzisca ha scritto:
Arrubiu io sono già nella mia provincia....ma di passare sulla comune non se ne parla, la provincia di Foggia è una di quelle a più basso calo demografico...chiudono le sezioni, e ci sono tanti perdenti posto. Ma alla mia età, cinquantenne, posso anche rifare la pendolare  pur di sentirmi gratificata sul lavoro. Il dilemma è: è meglio lavorare con la scuola sotto casa e tornare a casa dopo cinque ore con il fegato marcio ( noi dell' infanzia siamo manodopera) oppure ricominciare a viaggiare  e vedere la propria casa solo per dormire?   Ringrazio quelli che hanno risposto, ma a me i numeri continuano a non essere chiari...alla fine è tutto un "ternoalotto", ovviamente parlo della mia provincia che è grande. Aspettiamo il nuovo contratto. Grazie a tutti.....e se conoscete qualche trucco, legale, su come passare alla comune.....scriveteloooooo!


Le scelte sono personali. Se la provincia ha continuamente DOP da sistemare nessuno passerà mai da SOS a comune.
Se ti interessa solo cambiare profilo indica una provincia del Nord e avrai il passaggio molto facilmente. Le province migliori sono quelle di confine: Cuneo, Sondrio, Verbania, ecc.
Torna in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 2349
Data d'iscrizione : 24.05.13

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 8:04 pm

franzisca ha scritto:
Arrubiu io sono già nella mia provincia....ma di passare sulla comune non se ne parla, la provincia di Foggia è una di quelle a più basso calo demografico...chiudono le sezioni, e ci sono tanti perdenti posto. Ma alla mia età, cinquantenne, posso anche rifare la pendolare  pur di sentirmi gratificata sul lavoro. Il dilemma è: è meglio lavorare con la scuola sotto casa e tornare a casa dopo cinque ore con il fegato marcio ( noi dell' infanzia siamo manodopera) oppure ricominciare a viaggiare  e vedere la propria casa solo per dormire?   Ringrazio quelli che hanno risposto, ma a me i numeri continuano a non essere chiari...alla fine è tutto un "ternoalotto", ovviamente parlo della mia provincia che è grande. Aspettiamo il nuovo contratto. Grazie a tutti.....e se conoscete qualche trucco, legale, su come passare alla comune.....scriveteloooooo!
Cara, mi trovo in una situazione analoga.
Trucco legale: inserire come preferenza l'intera provincia. Oppure l'intero comune. Sei già nel tuo comune? Se no, inserisci prima l'intero comune e poi (se te la senti) l'intera provincia. Hai già provato?
Ti sconsiglio di cambiare provincia (potrebbe essere poi difficile rientrare).
Ovviamente così vuol dire che accetti qualunque posto dovunque in provincia. Poi in seguito potrai provare ad avvicinarti a casa con un successivo trasferimento. Se otterrai il posto comune in provincia, ma lontano da casa, e ne hai i requisiti (avvicinamento a familiari: figli/genitori/coniuge) potrai chiedere l'assegnazione provvisoria. Negli ultimi anni però non si poteva chiedere AP se si era già titolari nel comune di residenza. Altra possibilità, se otterrai il posto comune in provincia ma lontano da casa è chiedere l'utilizzazione sul sostegno. Capisco che ti può sembrare assurdo perchè vuoi andar via dal sostegno, ma intanto saresti titolare su p. comune e poi potresti scegliere se lavorare ancora su sostegno ma più vicino (oppure p. comune lontano, almeno avresti la scelta), con una richiesta annuale. Inoltre questo ti consentirebbe, in seguito, di avvicinarti con più possibilità, una volta ottenuto il p. comune, perchè i trasferimenti comune-comune vengono TUTTI prima di quelli sostegno-comune.
In generale, come ti hanno detto sopra, è una scelta personale. Ma se non ce la fai più (e lo posso capire bene), tenta il trasferimento su p. comune indicando l'intera provincia. In bocca al lupo e se hai qualche altra domanda chiedi pure!
Torna in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 2349
Data d'iscrizione : 24.05.13

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 8:28 pm

franzisca ha scritto:
Tralasciando la questione aperta sulla riduzione della percentuale dei passaggi ecc....vorrei sapere una volta per tutte come vengono "contati" i posti dati sulla comune da sostegno.  Esempio molto semplicistico: se ci sono 10 pensionamenti sulla comune, e 9 curricolari ottengono il trasferimento, il 10° posto va al passaggio da sostegno a comune?  È matematico?  E come mai mi è stato detto che per passare sulla comune ci sono più probabilità se si fa domanda interprovinciale? Cosa cambia nelle percentuali? Io non riesco a passare sulla comune....e lo desidero tanto....voglio la mia autonomia didattica....
Se ci sono 10 posti nella provincia e 9 docenti si spostano dai loro 9 posti ad altri 9 posti, ci saranno sempre 10 posti liberi in provincia. Non so se mi spiego. Cioè, se c'è un posto nella scuola A e un docente della scuola B si sposta da B ad A, poi ci sarà sempre un posto libero ma non più in A ma invece in B. Cioè cambia la scuola libera, ma rimane sempre lo stesso numero di posti. A quel punto troverai il posto libero nella scuola B. Cioè, non avrai la scuola preferita (ammesso che tu preferissi A) ma comunque un posto c'è.
Stiamo parlando ovviamente di organico di diritto (OD).
Fino ad ora il trasferimento da sostegno a p. comune per lo stesso ordine di scuola (infanzia-infanzia) avveniva sul 100% dei posti, ma dopo tutti i trasferimenti da p. comune a p. comune. Cioè nel tuo esempio ci sono 10 posti, si spostano 9 docenti, ci sono sempre 10 posti (ma altri posti diversi, quelli lasciati dai 9) e questi 10 restano tutti liberi per i trasferimenti da sostegno a p. comune provinciale.
Correggetemi se sbaglio.
Solo dopo ci sono tutti i movimenti interprovinciali: sia da p. comune a p. comune, che da sostegno a p. comune, che passaggio di ruolo (es. da primaria a infanzia da altra provincia). E i passaggi di ruolo.
Ho trovato questo: https://www.orizzontescuola.it/mobilita-docenti-2017-come-calcolare-i-posti-disponibili-per-i-trasferimenti-esempi-sulle-aliquote/
Diverso è il caso se ci sono 10 pensionamenti ma alcuni perdenti posto per chiusura sezioni: allora prima vanno ricollocati questi ultimi e solo sui posti residui si gioca il resto. Cioè, se ci dovessero essere 10 (o più!?) soprannumerari, allora sono dolori!
Il fatto è ora si parla di lasciare per il trasferimenti da sostegno a p. comune solo il 50% dei posti. Perciò, ancor di più, il mio consiglio è di tentare il tutto per tutto! In bocca al lupo!
Teniamoci in contatto, anch'io sono su sostegno infanzia.
Torna in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 2349
Data d'iscrizione : 24.05.13

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 8:39 pm

giustell ha scritto:
scusa paolo nn mi è chiera una cosa: supponiamo che passi la proposta del 50% da sos a comune. Supponiamo che in una provincia cia siano 20 posti, il 50% dei quali viene tutto preso dai trasferimenti provinciali da  sos a comune. Rimengono 10 posti, dei quali 4 riservati ai trasferimenti interprovinciali. Chi chiede trasferimento interprovinciale da sos a comune può concorrere per quei 4 posti (dopo ovviamente a chi chiede mobilità da comune a comune)? oppure no?
https://www.orizzontescuola.it/mobilita-docenti-2017-come-calcolare-i-posti-disponibili-per-i-trasferimenti-esempi-sulle-aliquote/
Ma perchè dici 4 posti ai trasferimenti interprovinciali? Dei 10 posti: 6 accantonati per i ruoli, 3 per trasferimenti interprovinciali e 1 per passaggi di ruolo, sia provinciali che interprovinciali.
Chi chiede trasferimento interprovinciale da sostegno a p. comune concorre per 3 posti, ma comunque DOPO coloro che sono già titolari su posto comune e chiedono posto comune interprovinciale. Almeno, credo che sia così. Non so se ci sono ulteriori percentuali per questo oppure, temo, se ci sono 3 docenti p. comune che chiedono il trasferimento interprovinciale lo ottengono tutti e dunque chi chiede da sostegno a p. comune non ottiene niente ......?

Scusate se sono stata prolissa nei miei post ;-)
Buona serata!
Torna in alto Andare in basso
franzisca



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 08, 2018 11:26 pm

Verdeacqua ti ringrazio infinitamente....mi hai aperto gli occhi! Sono già nel mio comune, che è il più ambito perché ben servito dai mezzi, ed è da tre anni che sono uscita fuori dal quinquennio. Il problema è, come dicevo sopra, ci sono tanti perdenti posto e quasi zero nascite. Lo scorso anno ci sono stati due pensionamenti su sostegno, della serie vecchia ti puoi fare ma il posto non lo cambi! Sono stata 6 anni in Romagna e non era così nera. Teniamoci in contatto franzisca66.fra @gmail.com
Torna in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 2349
Data d'iscrizione : 24.05.13

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Mer Dic 12, 2018 7:16 pm

Di nulla!
Nella precedente mobilità avevi messo il codice comune/provincia?
Che preferenze hai espresso?
... Poi sul cambiare provincia è una scelta personale che dipende da tanti fattori (la propria famiglia ecc...)
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16839
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Ven Dic 14, 2018 8:45 am

Segnalo: https://www.orizzontescuola.it/mobilita-su-trasferimenti-sostegno-miur-fa-passo-indietro/
Torna in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 2349
Data d'iscrizione : 24.05.13

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Ven Dic 14, 2018 7:59 pm

Sì grazie! Ho visto. :-)
Dopo una settimana pesante e gli ultimi giorni in cui sono stata spesso sola in classe, perchè la mia collega era fuori dalla classe per vari motivi, veramente si ripropone il dubbio amletico: meglio il sostegno più vicino casa oppure la classe più lontano? ...
Torna in alto Andare in basso
franzisca



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Ven Dic 14, 2018 10:16 pm

Io voglio rischiare....se non lo faccio adesso diventa sempre più difficile. Mettendo tutta la provincia in teoria dovrebbero assegnarmi la sede più vicina a casa no? Ma con la prima fase comunale per noi cambia qualcosa?
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 33846
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Ven Dic 14, 2018 10:21 pm

franzisca ha scritto:
Io voglio rischiare....se non lo faccio adesso diventa sempre più difficile. Mettendo tutta la provincia in teoria dovrebbero assegnarmi la sede più vicina a casa no? Ma con la prima fase comunale per noi cambia qualcosa?


Mettendo tutta la provincia ti verrà assegnata una sede che nessuno ha richiesto in modo puntuale, per cui la tua domanda verrà trattata DOPO tutte quelle che hanno preferenze puntuali (a meno che in tutta la provincia non ci sia un unico posto e tu sia quella col punteggio più alto, in quel caso l'unico posto andrebbe a te).
Indicare tutta la provincia è un rischio, ma avendo la possibilità di chiedere utilizzazione sul sostegno non vedo grosse preoccupazioni.
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4153
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Ven Dic 14, 2018 10:25 pm

franzisca ha scritto:
Io voglio rischiare....se non lo faccio adesso diventa sempre più difficile. Mettendo tutta la provincia in teoria dovrebbero assegnarmi la sede più vicina a casa no? Ma con la prima fase comunale per noi cambia qualcosa?

No. Mettendo l'intera provincia ti dichiari disponibile ad accettare qualsiasi posto disponibile in provincia. Se qualcuno, pur con minor punteggio, sceglie una scuola specifica vicina a casa tua e tu hai indicato la provincia, il posto vicino a casa tua va a lui e tu vai da un'altra parte. Questo naturalmente se ci sono almeno due posti disponibili in provincia (in caso di un solo posto, questo andrà a chi ha maggior punteggio).
Il sistema non controlla dove abiti, solo il punteggio e le tue indicazioni.

Per quanto riguarda la seconda domanda, i trasferimenti all'interno di uno stesso comune avranno precedenza rispetto a quelli tra comuni diversi.
Torna in alto Andare in basso
franzisca



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Ven Dic 14, 2018 11:59 pm

Allora io sono la prima nella mia graduatoria OK? Se scelgo tutta la provincia, e sono rimasti liberi tre posti, il primo a 100km, il secondo a 50, il terzo a 30, secondo voi non è automatico essere assegnati a quello più vicino? Purtroppo scegliere le scuole è ancora peggio, perché ti assegnano automaticamente il sostegno se non c'è il posto comune, senza scorrere le scelte, ma questo lo sapete no?
Torna in alto Andare in basso
Prosecco

avatar

Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 29.03.18

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 15, 2018 12:27 am

omissis


Ultima modifica di Prosecco il Dom Dic 16, 2018 2:41 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4153
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 15, 2018 7:49 am

franzisca ha scritto:
Allora io sono la prima nella mia graduatoria OK? Se scelgo tutta la provincia, e sono rimasti liberi tre posti, il primo a 100km, il secondo a 50, il terzo a 30, secondo voi non è automatico essere assegnati a quello più vicino? Purtroppo scegliere  le scuole è ancora peggio, perché ti assegnano automaticamente il sostegno se non c'è il posto comune, senza scorrere le scelte, ma questo lo sapete no?

Non è automatico.
Devi fare una scelta: se per te la cosa più importante è passare da sostegno a posto comune inserisci l'intera provincia: avrai maggiori possibilità, ma se altri - anche con punteggio più basso rispetto al tuo - avranno chiesto analiticamente scuole (cioè indicato gli specifici codici meccanografici delle scuole) vicine a casa tua e rimarrà solo un posto lontano, quel posto andrà a te.
Se invece per te la priorità è trasferirti vicino a casa, allora inserisci preferenze analitiche per singole scuole, con il rischio di non ottenere il movimento.
Soluzione del problema: inserisci 14 scuole vicine e infine l'intera provincia. Se avrai indicato 14 scuole analiticamente nessuno con punteggio inferiore potrà superarti (a meno che non usufruisca di precedenze). Se non ci sarà posto in quelle 14 scuole potrai finire lontano, ma almeno avrai la coscienza a posto.
Torna in alto Andare in basso
Prosecco

avatar

Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 29.03.18

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 15, 2018 3:06 pm

omissis


Ultima modifica di Prosecco il Dom Dic 16, 2018 2:41 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
franzisca



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioTitolo: Re: Da sostegno a comune - infanzia   Sab Dic 15, 2018 3:20 pm

Stefania Biancani non è come dici tu purtroppo, altrimenti avrei risolto prima. Se scegli una scuola e su quella non c'è il posto comune ma c'è il sostegno automaticamente ti assegnano il sostegno. Non scalano nelle tue scelte per darti la comune. È per questo che è rischioso mettere le scuole. Sostegno per sostegno non vado a 100km se ce l'ho sotto casa.... In pratica dopo il quinquennio non è vero che puoi scegliere....puoi scegliere molto relativamente. Questo per l'infanzia e primaria...non so le medie e superiori....
Torna in alto Andare in basso
 
Da sostegno a comune - infanzia
Torna in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» PEI SCUOLA DELL'INFANZIA
» Voti e insegnante sostegno
» gli "obblighi" dell'insegnante di sostegno ...
» Sostegno prima esperienza
» Spezzare cattedra sostegno 18 h

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Vai verso: