Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Contatti27
Ultimi argomenti attivi
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

+3
Cozza
Dec
tinocasals
7 partecipanti

Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da tinocasals Lun Lug 22, 2019 11:53 pm


Saluti,

sono un insegnante spagnolo in Spagna. Sono precario da un po di anni (non ho il ruolo). Dopo la estate la corte di giustizia europea deve parlare riguardo al precariato in Spagna. In educazione siamo circa un 30% di lavoratori non di ruolo ma in altri lavori possono arrivare fino il 90%!!

Ora, qui son tutti ottimisti e pensano perfino che lo stato spagnolo ci farà fissi (stabili, di ruolo) se abbiamo 3 anni concatenati. Ho letto un po di notizie e in tanti giornali si dice che qualche hanno fa è succesa una cosa simile in Italia, Grecia e Portogallo, ed è cosi che mi son ricordato di questo forum e ho pensato di chiedervi.

È vero che c'è stato da voi un processo di stabilizazzione? Se è cosi... com'è andata?

Grazie mille.

tinocasals

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 23.05.16

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da Dec Mar Lug 23, 2019 1:40 am

Male;-)
Tanti ricorsi, discussioni, alla fine il piano di stabilizzazione della legge 107/2015 (Buona Scuola) che ha creato più problemi di quanti non ne abbia risolti; e siamo ancora qua a parlarne.

Dec
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 85407
Data d'iscrizione : 23.08.10

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da Cozza Mar Lug 23, 2019 8:33 am

Ma quindi il problema del precariato scolastico c'è in Spagna così come in Italia?
Dec ha risposto correttamente ma non ha detto, in modo esplicito, la cosa fondamentale: nel 2015 la legge fatta da Renzi sull'onda delle richieste europee ha comunque sanato un gran numero di casi a rischio di insegnanti precari da anni che, più o meno stabilmente, lavoravano da anni nella scuola. Le graduatorie in alcune zone d'Italia sono davvero sparite.
Purtroppo quella stessa legge per risolvere il problema ne ha in pratica creato altri perché non c'è stata una selezione dei posti realmente necessari. Attualmente l'Italia si ritrova con un numero spropositato di docenti stabilizzati che in moltissimi casi vengono utilizzati male o, peggio ancora, in qualche caso sono inutili (mentre altri docenti erano precari e lo sono ancora).
Cozza
Cozza

Messaggi : 10532
Data d'iscrizione : 08.11.10

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da gugu Mar Lug 23, 2019 8:40 am

Cozza ha scritto:Ma quindi il problema del precariato scolastico c'è in Spagna così come in Italia?
Dec ha risposto correttamente ma non ha detto, in modo esplicito, la cosa fondamentale: nel 2015 la legge fatta da Renzi sull'onda delle richieste europee ha comunque sanato un gran numero di casi a rischio di insegnanti precari da anni che, più o meno stabilmente, lavoravano da anni nella scuola. Le graduatorie in alcune zone d'Italia sono davvero sparite.
Purtroppo quella stessa legge per risolvere il problema ne ha in pratica creato altri perché non c'è stata una selezione dei posti realmente necessari. Attualmente l'Italia si ritrova con un numero spropositato di docenti stabilizzati che in moltissimi casi vengono utilizzati male o, peggio ancora, in qualche caso sono inutili (mentre altri docenti erano precari e lo sono ancora).


In realtà sono 25.000 in meno rispetto a quanti non ce ne fossero in Italia nel 2008, prima dei tagli della Gelmini.
Evidentemente c'era un numero spropositato di docenti ancora prima della 107 e del potenziamento? Concordi?
gugu
gugu

Messaggi : 38457
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da Navy2020 Mar Lug 23, 2019 9:25 am

Io ieri sono andata a scegliere la scuola e mi sono resa conto che ci sono moltissimi colleghi danneggiati da questo DM. Non tutti sono finiti tanto lontani da essere obbligati a rinunciare o trasferirsi, ma molti con i nuovi posti potrebbero lavorare vicino a casa, invece che a 30/40 km.
Invece i posti sotto casa andranno a chi nella prova è andato "peggio". Ieri ho sentito molti lamentarsi di questo fatto, gente anche con 104 che sarà costretta a viaggiare pur essendoci ora posti vicini.
Il Ministro dovrebbe seriamente mettersi una mano sulla coscienza.

Navy2020

Messaggi : 792
Data d'iscrizione : 26.09.14

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da gugu Mar Lug 23, 2019 9:38 am

Aglaia18 ha scritto:Io ieri sono andata a scegliere la scuola e mi sono resa conto che ci sono moltissimi colleghi danneggiati da questo DM. Non tutti sono finiti tanto lontani da essere obbligati a rinunciare o trasferirsi, ma molti con i nuovi posti potrebbero lavorare vicino a casa, invece che a 30/40 km.
Invece i posti sotto casa andranno a chi nella prova è andato "peggio". Ieri ho sentito molti lamentarsi di questo fatto, gente anche con 104 che sarà costretta a viaggiare pur essendoci ora posti vicini.
Il Ministro dovrebbe seriamente mettersi una mano sulla coscienza.


Di cosa stai parlando? Qui si fa riferimento alla Legge 107 di 4 anni, cosa ha a che vedere questo fatto con le attuali immissioni? 

Vorrei far notare che avere il lavoro a 30 km da casa non mi sembra una condizioni così pessima; il 90% dei lavoratori ne fa anche molti di più al giorno.
gugu
gugu

Messaggi : 38457
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da Navy2020 Mar Lug 23, 2019 9:53 am

Scusate, scrivo da cellulare e ho sbagliato post. Volevo rispondere a quello del DM 631, chiedo a qualche moderatore di spostare.

Gugu, sono assolutamente d'accordo con te che lavorare a 30/40 km non sia condizione invalidante nè pessima, tutt'altro...
ma solo SE non ci sono alternative migliori o più vicine.
Perché se il mio collega vicino di casa che ha preso 10 punti meno di me all'orale, entra in ruolo il mio stesso giorno a 5 km da casa.. è una presa per i fondelli.

Navy2020

Messaggi : 792
Data d'iscrizione : 26.09.14

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da Dec Mar Lug 23, 2019 12:25 pm

gugu ha scritto:
Cozza ha scritto:Ma quindi il problema del precariato scolastico c'è in Spagna così come in Italia?
Dec ha risposto correttamente ma non ha detto, in modo esplicito, la cosa fondamentale: nel 2015 la legge fatta da Renzi sull'onda delle richieste europee ha comunque sanato un gran numero di casi a rischio di insegnanti precari da anni che, più o meno stabilmente, lavoravano da anni nella scuola. Le graduatorie in alcune zone d'Italia sono davvero sparite.
Purtroppo quella stessa legge per risolvere il problema ne ha in pratica creato altri perché non c'è stata una selezione dei posti realmente necessari. Attualmente l'Italia si ritrova con un numero spropositato di docenti stabilizzati che in moltissimi casi vengono utilizzati male o, peggio ancora, in qualche caso sono inutili (mentre altri docenti erano precari e lo sono ancora).


In realtà sono 25.000 in meno rispetto a quanti non ce ne fossero in Italia nel 2008, prima dei tagli della Gelmini.
Evidentemente c'era un numero spropositato di docenti ancora prima della 107 e del potenziamento? Concordi?

Però prima dei tagli della Gelmini nella secondaria c'erano più ore e nella primaria le compresenze. Quello che colpisce ora è che ce ne siano in eccesso (esubero nazionale) in alcune classi di concorso e per fornire un servizio quantitativamente inferiore (non credo che più ore di lezione significhino necessariamente più qualità), non che ce ne siano troppi in assoluto.

Dec
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 85407
Data d'iscrizione : 23.08.10

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da Dec Mar Lug 23, 2019 12:27 pm

Aglaia18 ha scritto:Scusate, scrivo da cellulare e ho sbagliato post. Volevo rispondere a quello del DM 631, chiedo a qualche moderatore di spostare.

Troppo complicato per me. Riscrivi semplicemente il post.

Dec
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 85407
Data d'iscrizione : 23.08.10

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da Cozza Mar Lug 23, 2019 1:40 pm

Dec ha scritto:
gugu ha scritto:
Cozza ha scritto:Ma quindi il problema del precariato scolastico c'è in Spagna così come in Italia?
Dec ha risposto correttamente ma non ha detto, in modo esplicito, la cosa fondamentale: nel 2015 la legge fatta da Renzi sull'onda delle richieste europee ha comunque sanato un gran numero di casi a rischio di insegnanti precari da anni che, più o meno stabilmente, lavoravano da anni nella scuola. Le graduatorie in alcune zone d'Italia sono davvero sparite.
Purtroppo quella stessa legge per risolvere il problema ne ha in pratica creato altri perché non c'è stata una selezione dei posti realmente necessari. Attualmente l'Italia si ritrova con un numero spropositato di docenti stabilizzati che in moltissimi casi vengono utilizzati male o, peggio ancora, in qualche caso sono inutili (mentre altri docenti erano precari e lo sono ancora).


In realtà sono 25.000 in meno rispetto a quanti non ce ne fossero in Italia nel 2008, prima dei tagli della Gelmini.
Evidentemente c'era un numero spropositato di docenti ancora prima della 107 e del potenziamento? Concordi?

Però prima dei tagli della Gelmini nella secondaria c'erano più ore e nella primaria le compresenze. Quello che colpisce ora è che ce ne siano in eccesso (esubero nazionale) in alcune classi di concorso e per fornire un servizio quantitativamente inferiore (non credo che più ore di lezione significhino necessariamente più qualità), non che ce ne siano troppi in assoluto.

Esatto dec.
La sanatoria fatta di corsa con lo spauracchio del "è l'Europa che ce lo chiede!" Ha portato all'assunzione in massa, senza criterio e senza selezione. Non so come dovrebbero fare in Spagna ma da noi, sulla carta per tutelare chi ha lavorato continuativamente da precario, per anni nella scuola...per salvare questi docenti, hanno assunto l'intera graduatoria. Peccato che in quelle graduatorie fossero presenti persone che facevano altri lavori da anni e che mai nemmeno erano entrate in una classe dal lato della cattedra. E attenzione, vado oltre: immettere in ruolo chi ha fatto supplenze per anni ma mai nella proprio materia (bensì su sostegno senza aver mai preso specializzazione) ha in pratica portato ad avere un numero di docenti in ruolo ben oltre il numero realmente necessario. Questo, nella pratica, ai sta rivelando essere un mezzo spreco se non proprio uno spreco totale.
Cozza
Cozza

Messaggi : 10532
Data d'iscrizione : 08.11.10

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da carla75 Mar Lug 23, 2019 2:31 pm

Nella mia provincia da assumere con sostegno in base ai requisiti europei eravamo una ventina. Poiché occupavamo posti realmente esistenti siamo rimasti tutti in provincia. Il problema è che ne hanno assunto 50 punto quindi gli altri 30 sono andati tutti fuori, salvo poi tornare con le assegnazioni provvisorie varie. Non parlo poi di tutti quegli insegnanti assunti a potenziamento mal utilizzati e totalmente inutili In alcune scuole Salvo fare supplenze. Bastava assumere quelli che avevano i requisiti della sentenza della Corte di Giustizia. Era troppo semplice.
carla75
carla75

Messaggi : 5390
Data d'iscrizione : 26.10.10

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da gugu Mar Lug 23, 2019 5:17 pm

carla75 ha scritto:Nella mia provincia da assumere con sostegno in base ai requisiti europei eravamo una ventina. Poiché occupavamo posti realmente esistenti siamo rimasti tutti in provincia. Il problema è che ne hanno assunto 50 punto quindi gli altri 30 sono andati tutti fuori, salvo poi tornare con le assegnazioni provvisorie varie. Non parlo poi di tutti quegli insegnanti assunti a potenziamento mal utilizzati e totalmente inutili In alcune scuole Salvo fare supplenze. Bastava assumere quelli che avevano i requisiti della sentenza della Corte di Giustizia. Era troppo semplice.


Che è, però, uno dei grossi problemi della scuola.

Senza ore a disposizione, nelle vostre scuole, cosa succede(va) quando in una stessa giornata si hanno 4 o 5 docenti assenti e 20 classi scoperte?
gugu
gugu

Messaggi : 38457
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da Cozza Mar Lug 23, 2019 5:41 pm

Ma gugu quello rimane comunque anche ora come problema .. soprattutto nelle scuole dove il potenziamento viene fatto davvero come progetto curricolare costante con una sua programmazione! insomma in parole povere nemmeno i docenti di potenziamento da noi fanno le supplenze all'ultimo momento quindi le classi vengono comunque smistate
Cozza
Cozza

Messaggi : 10532
Data d'iscrizione : 08.11.10

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da gugu Mar Lug 23, 2019 5:57 pm

Beh questo perché viene permesso nella tua scuola di non fare supplenze se c'è un progetto.
La maggior parte delle scuole subordina il progetto alle esigenze organizzative e di sicurezza nella scuola.
Non so se un DS preferisca che il docente a disposizione faccia il progetto piuttosto che dover accorpare classi e rischiare una denuncia in caso di incidente.
gugu
gugu

Messaggi : 38457
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da carla75 Mar Lug 23, 2019 7:49 pm

gugu ha scritto:
carla75 ha scritto:Nella mia provincia da assumere con sostegno in base ai requisiti europei eravamo una ventina. Poiché occupavamo posti realmente esistenti siamo rimasti tutti in provincia. Il problema è che ne hanno assunto 50 punto quindi gli altri 30 sono andati tutti fuori, salvo poi tornare con le assegnazioni provvisorie varie. Non parlo poi di tutti quegli insegnanti assunti a potenziamento mal utilizzati e totalmente inutili In alcune scuole Salvo fare supplenze. Bastava assumere quelli che avevano i requisiti della sentenza della Corte di Giustizia. Era troppo semplice.


Che è, però, uno dei grossi problemi della scuola.

Senza ore a disposizione, nelle vostre scuole, cosa succede(va) quando in una stessa giornata si hanno 4 o 5 docenti assenti e 20 classi scoperte?
Ci sono i docenti di sostegno. Anche adesso....
carla75
carla75

Messaggi : 5390
Data d'iscrizione : 26.10.10

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da tinocasals Mer Lug 24, 2019 12:57 am

carla75 ha scritto:Bastava assumere quelli che avevano i requisiti della sentenza della Corte di Giustizia.

Quali erano questi requisiti?

tinocasals

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 23.05.16

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da gugu Mer Lug 24, 2019 8:10 am

3 anni di insegnamento su posti liberi per il ruolo.
gugu
gugu

Messaggi : 38457
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty INFO PER INSEGNARE IN SPAGNA

Messaggio Da GIOVANNI67 Mer Gen 22, 2020 1:47 pm

Ciao, un docente mi ha chiesto qualche normativa e qualche contatto per insegnare in spagna o lavorare anche come assistente amministrativo, più precisamente a Valencia, quest'anno ha contratto annuale ma, anche se è italiano, vorrebbe tornare a vivere in Spagna.
Grazie mille a chi vorrà darmi indicazioni o postare qualche link utile.





[quote="tinocasals"]
Saluti,

sono un insegnante spagnolo in Spagna. Sono precario da un po di anni (non ho il ruolo). Dopo la estate la corte di giustizia europea deve parlare riguardo al precariato in Spagna. In educazione siamo circa un 30% di lavoratori non di ruolo ma in altri lavori possono arrivare fino il 90%!!

Ora, qui son tutti ottimisti e pensano perfino che lo stato spagnolo ci farà fissi (stabili, di ruolo) se abbiamo 3 anni concatenati. Ho letto un po di notizie e in tanti giornali si dice che qualche hanno fa è succesa una cosa simile in Italia, Grecia e Portogallo, ed è cosi che mi son ricordato di questo forum e ho pensato di chiedervi.

È vero che c'è stato da voi un processo di stabilizazzione? Se è cosi... com'è andata?

Grazie mille.[/quote]
GIOVANNI67
GIOVANNI67

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 28.02.11
Località : SUD

Torna in alto Andare in basso

Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna] Empty Re: Com'è andata la stabilizzazione dopo che Europa ha parlato? [domanda da un insegnante in Spagna]

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.