Rischio medio basso - Pagina 2 Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Rischio medio basso

+13
Antinoo1977
serpina
lucetta10
paniscus_2.1
herman il lattoniere
venus99
Dec
Valutativo
Garamond
franco71
Kuru-nee
Clavicembalo
Laura G.
17 partecipanti

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Successivo

Andare in basso

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Rischio medio basso

Messaggio Da Laura G. Lun Mag 18, 2020 2:03 pm

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno,
oggi ho letto l'articolo su Orizzonte Scuola riguardo il documento INAIL sulle classi di rischio nei principali settori lavorativi: sembra che al settore istruzione venga attribuito una classe di rischio medio-bassa.
Sono molto perplessa al riguardo, forse perchè lavoro in una scuola dell'infanzia, dove i contatti sono innumerevoli.
Cosa ne pensate?

Laura G.

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 24.04.14

Torna in alto Andare in basso


Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da Kuru-nee Mar Mag 19, 2020 12:58 pm

In Francia, se è vero ciò che ha riportato orizzonte scuola, i casi di contagio erano avvenuti già prima del rientro a scuola, dunque non c'è stata una ripartenza del contagio, semplicemente si è ripartiti senza essere sicuri della salute di chi ha ricominciato ad andare a scuola.
Onestamente troverei sensato, almeno in questa fase in cui non c'è stato un rientro di massa, ma un rientro facoltativo, prevedere un tampone ai bambini che rientrano e alle loro famiglie, per assicurarsi di partire con le carte in regola ed evitare rischi inutili.
Per il momento sono molti i paesi europei che sono ripartiti proprio dai più piccoli e ancora non ci sono impennate di contagi dovute al rientro a scuola. I bambini dei paesi del nord saranno un pelo più disciplinati dei nostri, ma non credo che riescano a mantenere un vero distanziamento sociale, se fossero un veicolo di contagio così forte in Norvegia e Danimarca, dove le scuole dell'infanzia sono ripartite da circa un mese, dovremmo vedere un significativo aumento dei casi proprio tra le famiglie con bambini in età pre-scolare.

Semplicemente, secondo me, non ci sono abbastanza studi per dimostrare che i bambini siano meno contagiosi o ugualmente contagiosi, e, anche ipotizzando un rischio medio basso, senza una certezza in positivo, in Italia adottiamo la linea della prudenza, mentre altri paesi rischiano di più.

Inoltre, questa è sempre la mia opinione e chiedo scusa per la divagazione dall'argomento principale, in Italia non si pensa mai ai bambini come soggetti portatori di diritti, ma solo alle famiglie che hanno problemi a tenerli, eventualmente. Basta vedere come si stia pensando ai centri estivi come sistemazione per le famiglie che lavorano, come se per tutti gli altri non ci fosse bisogno di ritrovare un po' di socialità con i coetanei e di routine al di fuori della famiglia. Chi è figlio unico e non ha fratelli, coetanei nel proprio palazzo o quartiere magari non parla o non gioca con un altro bambino da due mesi e mezzo e chissà ancora per quanti altri mesi sarà così. Per la maggior parte degli italiani non è nemmeno un problema, "con tutti i giochi e le comodità che hanno a casa!", le scuole sarebbero le ultime a riaprire anche se il rischio di far ripartire il contagio fosse davvero minimo.

Kuru-nee

Messaggi : 606
Data d'iscrizione : 27.07.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da Laura G. Mar Mag 19, 2020 4:15 pm

La mia riflessione sul livello medio basso attribuito alla scuola era riferito più che altro al rientro a settembre: mi chiedevo se si preoccuperanno di fornire i giusti dispositivi di protezione a noi insegnanti e se i protocolli sanitari potranno essere abbastanza prudenti dato che il livello di rischio è ritenuto medio basso e quali responsabilità saranno attribuite agli insegnanti..
Lo so che si parla del nulla, perchè non è uscito nessun protocollo che riguardi settembre, però stavo pensando al rientro.
Grazie a tutti

Laura G.

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 24.04.14

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da lucetta10 Mar Mag 19, 2020 5:15 pm

[quote="Clavicembalo"]Fra 3 mesi del virus rimarrà traccia solo negli archivi online di repubblica o La Stampa. Quindi non mi pare sia il caso di preoccuparsi del nulla[/quote]

L’aruspice ha vaticinato anche oggi! Ora siamo tutti più sereni, gli dei sono propizi

lucetta10

Messaggi : 9942
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da franco71 Mar Mag 19, 2020 5:32 pm

Augh! Grande capo "Dita battenti sulla tastiera" dire che grande nemico Kovid, quando foglie marroni, essere lontano sui verdi pascoli.

franco71

Messaggi : 7574
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da Laura G. Mar Mag 19, 2020 9:37 pm

Infatti nel messaggio che ho scritto ho detto di essere insegnante di scuola dell'infanzia e la invito a pensare a come potrebbe essere con dei bambini dai 3 ai 6 anni.
E' impraticabile...

Laura G.

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 24.04.14

Torna in alto Andare in basso

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da serpina Mer Mag 20, 2020 10:38 pm

Laura G, non c'è un protocollo per settembre ma c'è per i centri estivi nella fascia 3-6, almeno qui in Veneto, e mi sembra veramente difficile da mettere in pratica, oltre che poco rispondente ai veri bisogni dei bambini in questa fascia d'età. Mi pare che si sia pensato a permettere ai genitori di lavorare (questione enorme, che non minimizzo) senza però riflettere sulle reali esigenze del bambino e dei professionisti che lavorano con lui. Mi piacerebbe leggere un parere di chi lavora con questa fascia d'età.

serpina

Messaggi : 1252
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Mag 20, 2020 11:03 pm

Ma chi sostiene che il pericolo dell'epidemia non ci sia più, e che sia stato sopravvalutato fin dall'inizio, e che siano state deliberatamente imposte delle restrizioni che in realtà non erano necessarie, potrebbe almeno esprimere un'ipotesi sul PERCHE' sarebbe stata operata tutta questa grande mistificazione, e a vantaggio di chi?

Perché io francamente non ci credo, alle cospirazioni puramente ideologiche... casomai ci fosse una cospirazione, sarebbe motivata da interessi diretti e ben precisi di qualcuno.

Siccome TUTTE le categorie che esercitano un potere concreto di pressione sul governo erano fortemente contrarie (e hanno fatto di tutto per evitare il lockdown o per farlo durare il meno possibile), dalle banche, alle industrie, agli operatori del commercio, del turismo, della ristorazione, dello spettacolo, dell'intrattenimento, per non parlare dei trasporti e delle compagnie aeree, delle finanziarie, delle lobby dello sport (e perfino dei preti, che hanno protestato sistematicamente per il blocco delle messe e delle processioni), e siccome anche la maggior parte dell'opinione pubblica era contraria, vista la paura di perdere il lavoro... allora, quali sarebbero stati gli interessi tanto forti da riuscire a vincere contro tutto e tutti, per imporre questa enorme mistificazione, se non ce n'era realmente bisogno? Chi ci avrebbe guadagnato?

A me viene in mente una sola ipotesi, ma penso che ai nostri tipici negazionisti da forum non piaccia per niente....

paniscus_2.1

Messaggi : 4538
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da lucetta10 Mer Mag 20, 2020 11:29 pm

[quote="paniscus_2.1"]Ma chi sostiene che il pericolo dell'epidemia non ci sia più, e che sia stato sopravvalutato fin dall'inizio, e che siano state deliberatamente imposte delle restrizioni che in realtà non erano necessarie, potrebbe almeno esprimere un'ipotesi sul PERCHE' sarebbe stata operata tutta questa grande mistificazione, e a vantaggio di chi?

Perché io francamente non ci credo, alle cospirazioni puramente ideologiche... casomai ci fosse una cospirazione, sarebbe motivata da interessi diretti e ben precisi di qualcuno.

Siccome TUTTE le categorie che esercitano un potere concreto di pressione sul governo erano fortemente contrarie (e hanno fatto di tutto per evitare il lockdown o per farlo durare il meno possibile), dalle banche, alle industrie, agli operatori del commercio, del turismo, della ristorazione, dello spettacolo, dell'intrattenimento, per non parlare dei trasporti e delle compagnie aeree, delle finanziarie, delle lobby dello sport (e perfino dei preti, che hanno protestato sistematicamente per il blocco delle messe e delle processioni), e siccome anche la maggior parte dell'opinione pubblica era contraria, vista la paura di perdere il lavoro... allora, quali sarebbero stati gli interessi tanto forti da riuscire a vincere contro tutto e tutti, per imporre questa enorme mistificazione, se non ce n'era realmente bisogno? Chi ci avrebbe guadagnato?

A me viene in mente una sola ipotesi, ma penso che ai nostri tipici negazionisti da forum non piaccia per niente....
 [/quote]

mi pare evidente che la congiura sia stata ordita da Netflix

lucetta10

Messaggi : 9942
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da Antinoo1977 Mer Mag 20, 2020 11:31 pm

[quote="lucetta10"]
mi pare evidente che la congiura sia stata ordita da Netflix[/quote]

Beh anche Prime ci ha messo sicuramente lo zampino :-D

Antinoo1977

Messaggi : 495
Data d'iscrizione : 04.07.13

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da herman il lattoniere Gio Mag 21, 2020 6:31 am

Clavicembalo ma abbiamo argomentato abbondantemente: nei paesi dove si fa quello che vorresti tu (e non a caso sono quelli in cui ci sono governi ideologicamente a te affini) il contagio è fuori controllo, (come lo è stato in Lombardia da gennaio, quando non se ne sapeva nulla, fino almeno a tutto marzo). In Italia, dove è stata attuata la quarantena, il tasso di contagio è sceso progressivamente fino al 0,4% attuale. Già questo smentisce ogni ipotesi complottista.
I bambini sono gli untori perfetti, perché rimangono infettivi senza sviluppare sintomi, o sviluppandone di insignificanti: questo vuol dire che riportati nelle classi si infetterebbero inconsapevolmente l'uno con l'altro e poi passerebbero l'infezione a genitori e nonni che sono più vulnerabili, i quali a loro volta diffonderebbero il virus al lavoro e negli altri luoghi frequentati.
Ma già più volte hai dimostrato che consideri credibile solo ciò che conferma le idee (sbagliate) che già hai.

herman il lattoniere

Messaggi : 1122
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da herman il lattoniere Gio Mag 21, 2020 6:34 am

Seasparrow, c'è effettivamente una piccola minoranza di docenti che sta facendo fatica con la DAD, probabilmente perché non sa usare bene il mezzo o perché si prefigge obiettivi non realistici o perché viene presa dall'ansia di controllare ogni momento le classi virtuali, come se fosse Facebook. Peraltro sono gli stessi che riempiono i ragazzi di faticosissime lezioni in sincrono.
Io invece credo di lavorare il giusto e quando non mi va di correggere rimando al giorno dopo; credo pure che la maggior parte dei colleghi non lavori più di prima.

herman il lattoniere

Messaggi : 1122
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da Ellie* Gio Mag 21, 2020 6:55 am

https://www.ilmessaggero.it/AMP/mondo/coronavirus_diretta_mondo_casi_oms_ultimissime_20_maggio_2020-5239541.html

Intanto nell'illuminata Svezia:
"Svezia, tasso mortalità più alto del mondo. La Svezia è il paese con il più alto tasso di mortalità pro capite per coronavirus nel mondo: ha superato la Gran Bretagna, l'Italia e il Belgio. Lo riferisce il Daily Telegraph online citando i dati raccolti dal sito web Our World in Data, secondo cui la Svezia ha avuto 6,08 decessi per milione di abitanti al giorno su una media mobile di sette giorni tra il 13 maggio e il 20 maggio. Questo, secondo la stessa fonte, è il più alto del mondo, al di sopra del Regno Unito, del Belgio e degli Stati Uniti, che hanno rispettivamente 5,57, 4,28 e 4,11."

Ellie*

Messaggi : 600
Data d'iscrizione : 02.12.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da paniscus_2.1 Gio Mag 21, 2020 10:24 am

Se il riferimento è a me, io la tv NON la guardo proprio. Sono stata parecchi anni senza nemmeno avercela in casa, adesso ce l'ho ma non la guardo quasi mai, e per quel poco che la guardo non vado certo a guardare i salotti di Vespa o di Barbara d'Urso (e nemmeno i telegiornali, che più di cinque minuti alla volta non reggo, le informazioni le cerco altrove).

Qualunque cosa tu possa pensare del suo atteggiamento personale, su questo punto lucetta ci ha preso in pieno: dal punto di vista di un tentativo di analisi sociale ed economica, sia pure artigianale e senza pretese, gli unici "poteri forti" che possano avere un grosso interesse ad affossare la vita sociale pubblica e ad andare verso una società dove ci si muove da casa il meno possibile, sono le multinazionali del digitale,

da Google a Amazon, a Facebook e derivati vari, a chi produce smartphone, tablet, chi lavora allo sviluppo di reti di connessione più potenti, chi vende software per il tracciamento e l'identificazione, fino a chi produce qualsiasi forma di servizi di spettacolo, intrattenimento e comfort vari in digitale.

Solo che tu questo non lo ammetti, perchè secondo te tutte queste cose sono sempre esclusivamente buone e non è immaginabile che possano avere anche qualche effetto collaterale negativo. E tantomeno, che gli interessi di chi le gestisce siano contrari a quello che piace a te...

paniscus_2.1

Messaggi : 4538
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da lucetta10 Gio Mag 21, 2020 11:03 am

[quote="Clavicembalo"]ìSemplicemente filtro le informazioni con il cervello[/quote]

pratica altamente sopravvalutata

lucetta10

Messaggi : 9942
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da lucetta10 Gio Mag 21, 2020 11:12 am

[quote="herman il lattoniere"]Peraltro sono gli stessi che riempiono i ragazzi di faticosissime lezioni in sincrono.
[/quote]

La nuova frontiera del coccolismo dad: poveri pargoli, che faticaccia!
Questi odiosi colleghi che fanno lezioni faticosissime andrebbero sanzionate seriamente! D'altra parte se c'è un video di mezzo dovrebbe essere intrattenimento, come pensano anche molti genitori. La fatica è roba da adulti!

La fatica della didattica a distanza, ammesso che la si voglia fare seriamente e da casa (qualcuno magari, beato lui, dispone di uno studio professionale o un buen retiro in cui lavorare), sta in mille altre cosucce che forse sarebbe opportuno considerare in modo meno superficiale e supponente: la necessità di organizzare materiale originale da destinare alla lezione (sincrona, asincrona, verticale e orizzontale...), poi per carità, c'è chi saccheggia da Internet o riesce a usare il libro come in classe...; la necessità di ricalibrare quello su cui si è fatto affidamento finora (materiali, verifiche, spiegazioni...); la sgradevole circostanza di lavorare da casa, sul tavolo da cucina tra i panni da stirare e i bambini che sbraitano (sincrona, asincrona, verticale e orizzontale... beato te che puoi rimandare le correzioni, molti di noi sono costretti a orari fissi, quelli scomodi a tutti, spesso in tarda serata), e già questa da sola è sfiancante; la difficoltà a sollecitare la partecipazione dei ragazzi.

Io lavoro il triplo di prima per ottenere risultati spesso peggiori o tutt'al più uguali e non credo di essere una cattiva insegnante.
Per ottenere lo stesso risultato di prima, la preparazione della stessa lezione deve essere molto più accurata e mi richiede quindi più tempo, un tempo che è ormai confuso con quello degli impegni familiari.
In questo momento mi trovo in una fase di contemporanea stanchezza (enorme) e frustrazione (enorme): sarò un'eccezione? Non credo

lucetta10

Messaggi : 9942
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da mac67 Gio Mag 21, 2020 11:37 am

[quote="lucetta10"][quote="herman il lattoniere"]Peraltro sono gli stessi che riempiono i ragazzi di faticosissime lezioni in sincrono.
[/quote]

In questo momento mi trovo in una fase di contemporanea stanchezza (enorme) e frustrazione (enorme): sarò un'eccezione? Non credo[/quote]

+1.

mac67

Messaggi : 6916
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Rischio medio basso - Pagina 2 Empty Re: Rischio medio basso

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.