presidente di commissione: obbligati davvero?? Contatti27
Ultimi argomenti attivi
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



presidente di commissione: obbligati davvero??

Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da vecchiarenata Sab Giu 30, 2012 6:43 pm

Ci riprovo, visto che ad oggi nessuno dei colleghi ha la idee chiare,proprio come me: c'è una legge che obbliga i docenti delle medie non impegnati con gli esami a fare i presidenti di commissione?? Insomma, si è obbligati o è una "mezza bufala" del mio preside??
Illuminatemi,GRAZIE!

vecchiarenata

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 14.06.12

Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da giovanna onnis Sab Giu 30, 2012 6:59 pm

Ti ho risposto nell'altro topic, per me è una "bufala" intera.
giovanna onnis
giovanna onnis

Messaggi : 21738
Data d'iscrizione : 15.04.12

Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da vecchiarenata Sab Giu 30, 2012 7:06 pm

ops,grazieeeeeeeeeeeeeeee!!!

vecchiarenata

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 14.06.12

Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da papimelis Ven Feb 22, 2013 4:31 pm

Scusate se mi intrometto ma oggi il DS dell'istituto in cui lavoro (scuola media) mi ha comunicato di aver inviato il mio nominativo al Provveditorato per il ruolo (da me mai richiesto) di presidente per gli esami a giugno. Sapete cosa dice la "legge" in proposito? Non sono molto esperta di forum, quindi non so a quale topic si riferisce Giovanna Onnis e vedo che l'argomento è dell'anno passato. Grazie!!!

papimelis

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 22.02.13

Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da giovanna onnis Ven Feb 22, 2013 5:55 pm

Forse il parere personale che ho espresso l'anno scorso, si scontra con la normativa e non è corretto. Infatti, consultando le varie circolari, sembra che sia obbligatorio presentare domanda per essere nominati Presidenti delle Commissioni degli esami di 3° media per le seguenti figure in ordine di priorità alla nomina:
1 - i Dirigenti Scolastici di scuola media statale, degli istituti comprensivi e delle direzioni didattiche della provincia, con contratto a tempo indeterminato
2 - i docenti con contratto a tempo indeterminato titolari nella scuola secondaria di I° grado (in servizio in scuole medie o in istituti comprensivi), in possesso dei requisiti previsti (Muniti di laurea e possibilmente con almeno 5 anni di servizio di ruolo (art. 7 del D.P.R. n°362 del 14/05/1966), non impegnati nelle Commissioni d’esame
3 - i docenti a tempo indeterminato titolari nella Scuola Secondaria di II° Grado, in possesso dei requisiti richiesti e particolarmente quelli operanti in classi di collegamento o nel biennio

Sembra che la compilazione di tale scheda costituisce per i docenti obbligo e non facoltà. I medesimi possono essere, infatti, nominati quali Presidenti di commissione nelle scuole medie statali o nelle scuole medie paritarie di questa provincia, in caso di indisponibilità del personale dirigenziale o con incarico di presidenza , ovvero restare a disposizione per eventuali sostituzioni che si dovessero rendere necessarie
giovanna onnis
giovanna onnis

Messaggi : 21738
Data d'iscrizione : 15.04.12

Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da papimelis Ven Feb 22, 2013 6:09 pm


2 - i docenti con contratto a tempo indeterminato titolari nella scuola secondaria di I° grado (in servizio in scuole medie o in istituti comprensivi), in possesso dei requisiti previsti (Muniti di laurea e possibilmente con almeno 5 anni di servizio di ruolo (art. 7 del D.P.R. n°362 del 14/05/1966), non impegnati nelle Commissioni d’esame

Ho visto anche io questa norma e rientro in questo caso. Anche se nella scuola dove lavoro sono di certo almeno dieci i docenti con queste caratteristiche (lettere, matematica e sostegno) non impegnati negli esami di terza media. Io non ho né maggior esperienza di altri né punteggio troppo alto o troppo basso, semplicemente il DS ha deciso così.
Mah! Mi devo rassegnare? Che noia...

papimelis

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 22.02.13

Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da lallaorizzonte Ven Feb 22, 2013 9:18 pm

il fatto che il dirigente abbia proposto solo il tuo nominativo a mio parere non corretto

ti invito a leggere la circolare dell'Ambito territoriale di Roma

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 23957
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da fradacla Ven Feb 22, 2013 11:08 pm

giovanna onnis ha scritto: Infatti, consultando le varie circolari, sembra che sia obbligatorio presentare domanda per essere nominati Presidenti delle Commissioni degli esami di 3° media per le seguenti figure in ordine di priorità alla nomina:

3 - i docenti a tempo indeterminato titolari nella Scuola Secondaria di II° Grado, in possesso dei requisiti richiesti e particolarmente quelli operanti in classi di collegamento o nel biennio

Ma è una disposizione recente?
Mai fatta domanda, mai sentito che fosse un obbligo farla, eppure ho insegnato per tutta la vita nel biennio.

fradacla
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 21233
Data d'iscrizione : 24.08.10

Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da papimelis Sab Feb 23, 2013 11:41 am

Grazie a tutti per l'attenzione. In effetti il DS ha fatto il mio nome e quello di un altro collega, il quale certamente presenterà motivi di salute (eppure a me paiono in perfetta salute, questi colleghi...) e quindi non conto proprio sulla sua "disponibilità". I colleghi della scuola non impegnati in esami sono altri e tanti, soprattutto colleghe diciamo più gradite di me, anche se non ho alcun problema né con Ds né con alunni né con famiglie né con colleghi... Vabbè, non voglio rovinarmi il sabato con questo pensiero!!!

papimelis

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 22.02.13

Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da lallaorizzonte Sab Feb 23, 2013 3:16 pm

fradacla ha scritto:
giovanna onnis ha scritto: Infatti, consultando le varie circolari, sembra che sia obbligatorio presentare domanda per essere nominati Presidenti delle Commissioni degli esami di 3° media per le seguenti figure in ordine di priorità alla nomina:

3 - i docenti a tempo indeterminato titolari nella Scuola Secondaria di II° Grado, in possesso dei requisiti richiesti e particolarmente quelli operanti in classi di collegamento o nel biennio

Ma è una disposizione recente?
Mai fatta domanda, mai sentito che fosse un obbligo farla, eppure ho insegnato per tutta la vita nel biennio.

no, vecchia. Art. 7 DPR 362/1966

negli ultimi anni non si viene quasi mai a creare la circostanza di dover attingere ai docenti del biennio nella scuola secondaria, tuttavia qualche Ufficio Scolastico fa presentare comunque la domanda anche a questi ultimi


lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 23957
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da giovanna onnis Sab Feb 23, 2013 5:44 pm

fradacla ha scritto:
giovanna onnis ha scritto: Infatti, consultando le varie circolari, sembra che sia obbligatorio presentare domanda per essere nominati Presidenti delle Commissioni degli esami di 3° media per le seguenti figure in ordine di priorità alla nomina:

3 - i docenti a tempo indeterminato titolari nella Scuola Secondaria di II° Grado, in possesso dei requisiti richiesti e particolarmente quelli operanti in classi di collegamento o nel biennio

Ma è una disposizione recente?
Mai fatta domanda, mai sentito che fosse un obbligo farla, eppure ho insegnato per tutta la vita nel biennio.
Capisco bene la tua perplessità Fradacla, anche a me in tanti anni non è mai capitato di vedere compilare la scheda da qualche collega del biennio, ma la norma esiste e come ti ha detto Lalla è abbastanza vecchiotta (1966)
giovanna onnis
giovanna onnis

Messaggi : 21738
Data d'iscrizione : 15.04.12

Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da Ospite Mer Mag 07, 2014 3:40 pm

lallaorizzonte ha scritto:

no, vecchia. Art. 7 DPR 362/1966

negli ultimi anni non si viene quasi mai a creare la circostanza di dover attingere ai docenti del biennio nella scuola secondaria, tuttavia qualche Ufficio Scolastico fa presentare comunque la domanda anche a questi ultimi


Ho visto che i docenti della scuola secondaria di I grado possono essere nominati d'ufficio dietro segnalazione del dirigente (o dell'istituto). Immagino quindi che tutti i presidi siano tenuti ad effettuare la segnalazione e che gli UST debbano selezionare i fortunati dal gruppo dei papabili: quali criteri vengono adottati per questa selezione?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da Ospite Mer Mag 07, 2014 4:26 pm

lallaorizzonte ha scritto:
fradacla ha scritto:
giovanna onnis ha scritto: Infatti, consultando le varie circolari, sembra che sia obbligatorio presentare domanda per essere nominati Presidenti delle Commissioni degli esami di 3° media  per le seguenti figure in ordine di priorità alla nomina:

3 - i docenti a tempo indeterminato titolari nella Scuola Secondaria di II° Grado, in possesso dei requisiti richiesti  e particolarmente quelli operanti in classi di collegamento o nel biennio

Ma è una disposizione recente?
Mai fatta domanda, mai sentito che fosse un obbligo farla, eppure ho insegnato per tutta la vita nel biennio.

no, vecchia. Art. 7 DPR 362/1966

negli ultimi anni non si viene quasi mai a creare la circostanza di dover attingere ai docenti del biennio nella scuola secondaria, tuttavia qualche Ufficio Scolastico fa presentare comunque la domanda anche a questi ultimi

Premesso che neppure io ero a conoscenza di questa norma (e dire che sono ormai al mio 25° anno di insegnamento) e tanto meno mi è capitato di inoltrare una domanda, a mio parere la norma è causa possibile di conflitti operativi o logistici:
1) tolta qualche cattedra in certe classi di concorso, nella generalità dei casi, ormai, non c'è distizione dei ruoli tra biennio e triennio e le cattedre sono composte prioritariamente con il criterio del completamento dell'orario, articolandosi su vari anni. In 22 anni di professionale mi è capitato una sola volta di avere classi esclusivamente nel biennio. Ma anche negli ultimi 3 anni, al liceo tecnologico / scienze applicate copro tutti gli anni. Ad esempio, quest'anno ho una prima, una seconda, una quarta e una quinta.
2) tutti i docenti a T.I. di discipline che sono presenti anche nel quinto anno sono obbligati a presentare domanda di partecipazione all'esame di stato. Dubito che le procedure di nomina negli esami nei due ordini di scuola siano fra loro coordinate, non riesco a capire in che modo risolverebbero eventuali conflitti in caso di doppia nomina (anche se sulla carta è facile)
3) se non sbaglio l'esame di licenza media si svolge in una fase in cui il II grado è impegnato in full immersion nelle operazioni di chiusura dell'anno (scrutini finali) e, negli ultimi anni con l'acqua alla gola a causa dell'elevato numero di docenti con doppia o tripla sede. Al punto che la maggior parte delle scuole predispone il calendario degli scrutini finali già dall'autunno per evitare salti mortali. Quest'anno poi è l'apoteosi, dato che le lezioni (almeno in Sardegna) terminano il 10 giugno e la riunione preliminare per l'insediamento delle commissioni dell'esame di stato è il giorno 16. Questo significa concentrare gli scrutini in un intervallo di tempo teorico di 4 giorni! Entro sabato 14 gli scrutini devono essere completati. Ci manca solo fare scrutini alle tre del mattino o domenica 15 perché qualche docente può essere impiegato come presidente all'esame di terza media.

Insomma, il mio parere è che nella generalità dei casi i provveditorati abbiano evitato l'applicazione di questa norma perché di difficile attuazione. A maggior ragione negli ultimi 15 anni, dove le cause di conflitto si sono intensificate.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

presidente di commissione: obbligati davvero?? Empty Re: presidente di commissione: obbligati davvero??

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.