Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Valutati dai colleghi?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Valutati dai colleghi?   Mer Giu 24, 2015 12:23 pm

Promemoria primo messaggio :

Leggo:
"in proporzione alla dotazione organica dei docenti, considerando altresì i fattori di complessità delle
istituzioni scolastiche e delle aree soggette a maggiore rischio educativo, con decreto del Ministro
dell'istruzione, dell'università e della ricerca.
126. Il dirigente scolastico, sulla base dei criteri individuati dal comitato per la valutazione dei
docenti, istituito ai sensi dell'articolo 11 del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994,
n. 297, come sostituito dal presente articolo, assegna annualmente al personale docente una somma
del fondo di cui al comma 1 sulla base di motivata valutazione.
127. La somma di cui al comma 2, definita bonus, è destinata a valorizzare il merito del personale
docente di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado e ha natura di retribuzione
accessoria
.
128. Dall'inizio dell'anno scolastico successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore della
presente legge, l'articolo 11 del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, è
sostituito dal seguente:
«Art. 11. --
(Comitato per la valutazione dei docenti).
--
1. Presso ogni istituzione scolastica ed
educativa è istituito, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, il comitato per la
valutazione dei docenti
.
2. Il comitato ha durata di tre anni scolastici, è presieduto dal dirigente scolastico ed è costituito dai seguenti componenti:
a) tre docenti dell'istituzione scolastica, di cui due scelti dal collegio dei docenti e uno dal consiglio di istituto;
b) due rappresentanti dei genitori, per la scuola dell'infanzia e per il primo ciclo di istruzione;
un rappresentante degli studenti e un rappresentante dei genitori, per il secondo ciclo di istruzione, scelti dal consiglio di istituto;
c)un componente esterno individuato dall'Ufficio scolastico regionale tra docenti, dirigenti scolastici e dirigenti tecnici.
3. Il comitato individua i criteri per la valorizzazione dei docenti sulla base:
a) della qualità dell'insegnamento e del contributo al miglioramento dell'istituzione scolastica, nonché del successo formativo e scolastico degli studenti;
b) dei risultati ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione al potenziamento delle competenze degli alunni e dell'innovazione didattica e metodologica, nonché della collaborazione alla ricerca didattica, alla documentazione e alla diffusione di buone pratiche didattiche;
c) delle responsabilità assunte nel coordinamento organizzativo e didattico e nella formazione del personale
"

Dalla padella alla brace, valutati oltre che dal DS anche dai colleghi? Già tanto scempio nel CdC per gli scrutini finali con voti che si abbassano e si alzano a mò di prof. che nulla possono sapere sull'andamento della classe in relazione alle tue ore [qui], ora anche con la valutazione.
Quindi, presumo, ma datemi coraggio, nessun bonus se la lobby dei prof. che vengono sempre eletti nei CdD finirà per pesare pesantemente a mò di ricatti. Addirittura come valutatori del periodo di prova. Quasi tutti vedranno che a reggere come collaboratori del DS vi sono sempre le medesime persone che non sono elette dal personale docente, ma scelte direttamente dal DS per esempio...norma che è rimasta e che andava rimossa per procedere a procedure elettive.

Che cosa è successo formativo e scolastico degli studenti? La promozione assicurata? Sfido chiunque a trovarmi dei genitori o studenti che non sono contenti se il figlio ha tutti 6 sulla pagella, salvo poi a condannarvi quando il figlio esce con una preparazione scolastica alquanto discutibile.
Successo formativo l'assunzione dopo il diploma? Oramai, lo studente è fuori dalla scuola, che facciamo una valutazione retroattiva?

.. risultati ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione al potenziamento delle competenze degli alunni? Come le misuriamo? EQF, standard europeo?

innovazione didattica e metodologica? So di colleghi in altri istituti in cui il tecnico (non laureato nelle discipline informatiche ed elettroniche che gestisce invece per comando sceso dall'alto) addetto chiede a un prof. il motivo per cui dovrebbe installare dei programmi software didattici -che vi servono per insegnare e fornire anche agli studenti .... che se questi programmi non sono utilizzati anche da altri prof. (voglio vedere che cosa se ne fa il prof. di lettere di un sistema cad o di geogebra) allora è inutile installarsi solo su una parte di pc in classe ....
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Valutati dai colleghi?   Gio Giu 25, 2015 8:32 am

Mi pare che abbiate letto un po' troppo di fretta.

Il comitato di valutazione individua i criteri per l'assegnazione del bonus.

Il DS assegna il bonus.

Ora i commenti.

1) Venire retribuiti per "le responsabilità assunte nel coordinamento organizzativo e didattico e nella formazione del personale" (leggi: coordinamento classi, commissioni, funzioni strumentali) è un diritto (quindi non contrattabile né revocabile) e non un merito (soggettivo e discrezionale);

2) Il comitato "individua i criteri", il DS "assegna": chi decide a chi va il bonus?

Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Valutati dai colleghi?   Gio Giu 25, 2015 8:36 am

mac67 ha scritto:
Mi pare che abbiate letto un po' troppo di fretta.

Il comitato di valutazione individua i criteri per l'assegnazione del bonus.

Il DS assegna il bonus.

Ora i commenti.

1) Venire retribuiti per "le responsabilità assunte nel coordinamento organizzativo e didattico e nella formazione del personale" (leggi: coordinamento classi, commissioni, funzioni strumentali) è un diritto (quindi non contrattabile né revocabile) e non un merito (soggettivo e discrezionale);

2) Il comitato "individua i criteri", il DS "assegna": chi decide a chi va il bonus?



Però nella valutazione dell'anno di prova, pare, valgano i voti di tutti. Genitori e studenti non hanno solo potere consultivo come sembrava in un primo momento (emendamento Gotor, evidentemente non preso in considerazione).
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Valutati dai colleghi?   Gio Giu 25, 2015 8:51 am

gugu ha scritto:


Però nella valutazione dell'anno di prova, pare, valgano i voti di tutti. Genitori e studenti non hanno solo potere consultivo come sembrava in un primo momento (emendamento Gotor, evidentemente non preso in considerazione).

Il post iniziale si riferisce solo alla questione del bonus, e a quello mi riferivo.
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: Valutati dai colleghi?   Gio Giu 25, 2015 8:57 am

mac67 ha scritto:
gugu ha scritto:


Però nella valutazione dell'anno di prova, pare, valgano i voti di tutti. Genitori e studenti non hanno solo potere consultivo come sembrava in un primo momento (emendamento Gotor, evidentemente non preso in considerazione).

Il post iniziale si riferisce solo alla questione del bonus, e a quello mi riferivo.

A me pare che il bonus annuale per sopperire all'assenza di fondi per la scuola per la didattica non ci sia più. o meglio pubblicizzato ma poi dimenticato tra mille emendamenti; nell'aggiustare si perdono pezzi per strada.

Ma non è meglio che i criteri di assegnazione siano "centralizzati miur"? Così ogni scuola fa a modo suo, anzi a modo del "doppio triumvirato sqpr": scuola che vai bonus che trovi. le scuole come feudatari? Ogni castello con le proprie regole? E' autonomia questa?
Tornare in alto Andare in basso
carom



Messaggi : 227
Data d'iscrizione : 07.04.15

MessaggioOggetto: Re: Valutati dai colleghi?   Gio Giu 25, 2015 10:43 am

Il messaggio è chiaro:
se non sei in linea con la scuola di appartenenza (nel bene e nel male) vai a casa!
E' la politica gattopardesca nella quale tutto cambi perché nulla cambi!
Aveva già iniziato la Gelmini (se non erro) portando a sei tutti i voti in pagella cosicché gli italiani si erano improvvisamente ritrovati tutti studiosi e diligenti!!
Diciamocela tutta:
sappiamo benissimo che negli scrutini molte/troppe insufficienze si alzano per salvare le cattedre e l'onore della scuola e la faccia (di tolla) del dirigente...
Magra consolazione è che le famiglie non dovranno più ricorrere alle scuole private per far promuovere i propri figli a suon di soldi: ci penserà la/il preside e i suoi ricattati.
W l'Ita(g)lia!
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: Valutati dai colleghi?   Gio Giu 25, 2015 11:58 am

carom ha scritto:
Il messaggio è chiaro:
se non sei in linea con la scuola di appartenenza (nel bene e nel male) vai a casa!
E' la politica gattopardesca nella quale tutto cambi perché nulla cambi!
Aveva già iniziato la Gelmini (se non erro) portando a sei tutti i voti in pagella cosicché gli italiani si erano improvvisamente ritrovati tutti studiosi e diligenti!!
Diciamocela tutta:
sappiamo benissimo che negli scrutini molte/troppe insufficienze si alzano per salvare le cattedre e l'onore della scuola e la faccia (di tolla) del dirigente...
Magra consolazione è che le famiglie non dovranno più ricorrere alle scuole private per far promuovere i propri figli a suon di soldi: ci penserà la/il preside e i suoi ricattati.
W l'Ita(g)lia!
Una volta si pagava per avere istruzione, ora si paga anche nella scuola pubblica per promuovere. Sigh, doppio sigh. Il lavoro già pesante non sarà più sereno. Beh, per innovare tante volte si deve buttar giù ciò che è stantìo, ora se sopra di te non si vuol cambiare e quelli vicino a te sono più numerosi oppure "il doppio triumvirato spqr" fa passare solo se "do ut des", di cambiamenti ci siamo illusi. Dalla base mi sa che non potrà mai affiorare più niente.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Valutati dai colleghi?   Gio Giu 25, 2015 2:07 pm

sperso ha scritto:
Speriamo che almeno il bonus dei 500 euro l'anno per formazione sia rimasto senza che qualcuno te lo possa levare. Si compra ciò che la scuola non passa per fare didattica.
Francamente li avrei preferiti in busta paga, visto che dal 2009 il nostro stipendio non aumenta e poi mi sembra una card (chiedo scusa per l'aggettivo, ma l'abbinamento mi sembra troppo azzeccato) "igienica" in confronto ai soldi che prenderanno in più i dirigenti scolastici: soldi veri non di "card"! Meditate gente, meditate!
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Valutati dai colleghi?   Gio Giu 25, 2015 2:09 pm

sperso ha scritto:
Dalla base mi sa che non potrà mai affiorare più niente.
Eccetto ciò che, avendo peso specifico inferiore a quello dell'acqua, galleggia!
Tornare in alto Andare in basso
 
Valutati dai colleghi?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» sciopero e sorveglianza studenti

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: