Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Il terzo taglio... anno prossimo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Il terzo taglio... anno prossimo   Dom Ott 17, 2010 1:18 pm

Promemoria primo messaggio :

L'anno scorso aprii un topic che parlava del secondo anno di tagli, per conoscerne la consistenza... a questo punto, vi chiedo di discutere di questo ultimo grande anno di tagli che ci attende... avete idea di che numeri si parla?
Nicola
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
circo



Messaggi : 2870
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Dom Ott 17, 2010 10:39 pm

Ciao,

sempre per farmi un'idea mi potreste dire anche la ripartizione nei vari ordini dei tagli dei primi due anni, nonché se è previsto ulteriori anni di tagli.
Certo che 100 tagli dovrebbero aver dato un bel risparmio, se per assumere 9000 ricercatori si parla della necessità di 2,5 mld di euro. Si sa dive sono finiti questi rispermi, dal fatto che la scuola mi abbia fatto firmare una liberatoria per il pagamento posticipato essendo senza fondi immagino che il ripsrmio non sia rimasto nella scuola.

Circo
Tornare in alto Andare in basso
marina2



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Lun Ott 18, 2010 10:43 am

circo ha scritto:
Ciao,

sempre per farmi un'idea mi potreste dire anche la ripartizione nei vari ordini dei tagli dei primi due anni, nonché se è previsto ulteriori anni di tagli.
Certo che 100 tagli dovrebbero aver dato un bel risparmio, se per assumere 9000 ricercatori si parla della necessità di 2,5 mld di euro. Si sa dive sono finiti questi rispermi, dal fatto che la scuola mi abbia fatto firmare una liberatoria per il pagamento posticipato essendo senza fondi immagino che il ripsrmio non sia rimasto nella scuola.

Circo

Provincia di Brescia? Sono a quattro amici che non vedono un "tolino" (come dicono loro) da aprile 2010 (sì, dallo scorso anno scolastico stanno aspettando, in compenso sono in perfetta linea)
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Lun Ott 18, 2010 11:55 am

marina2 ha scritto:
circo ha scritto:
Ciao,

sempre per farmi un'idea mi potreste dire anche la ripartizione nei vari ordini dei tagli dei primi due anni, nonché se è previsto ulteriori anni di tagli.
Certo che 100 tagli dovrebbero aver dato un bel risparmio, se per assumere 9000 ricercatori si parla della necessità di 2,5 mld di euro. Si sa dive sono finiti questi rispermi, dal fatto che la scuola mi abbia fatto firmare una liberatoria per il pagamento posticipato essendo senza fondi immagino che il ripsrmio non sia rimasto nella scuola.

Circo

Provincia di Brescia? Sono a quattro amici che non vedono un "tolino" (come dicono loro) da aprile 2010 (sì, dallo scorso anno scolastico stanno aspettando, in compenso sono in perfetta linea)
Che disperazione...
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2870
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Lun Ott 18, 2010 5:18 pm

Nessuno ha idea della ripartizione dei tagli nei due anni precedenti e se gli anni di tagli proseguiranno?

Grazie Circo
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Lun Ott 18, 2010 9:35 pm

circo ha scritto:
Nessuno ha idea della ripartizione dei tagli nei due anni precedenti e se gli anni di tagli proseguiranno?

Grazie Circo
Posso solo dirti che l'anno prossimo dovrebbe essere l'ultimo anno di tagli.
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2870
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Lun Ott 18, 2010 11:05 pm

Da un punto di vista generale, macroeconomico direi che i 18000 tagli di quest'anno potrebbero essre coperti dai oensionamenti. Visto i cambi in materia sento molti che stanno decidendo per andarci, avendo i requisiti. Certo da un punto di vista microeconomico dipende se il pensionamento sarà nella stessa classe di concorso del taglio. Da quel che si capisce quest'anno come l'anno scorso soffriranno di più gli insegnanti delle superiori, ma essendo questo un mare magnum occorrerebbe sapere come vanno le mille classi di concorso.

Circo
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25643
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mar Ott 19, 2010 9:02 am

circo ha scritto:
Da un punto di vista generale, macroeconomico direi che i 18000 tagli di quest'anno potrebbero essre coperti dai oensionamenti. Visto i cambi in materia sento molti che stanno decidendo per andarci, avendo i requisiti. Certo da un punto di vista microeconomico dipende se il pensionamento sarà nella stessa classe di concorso del taglio. Da quel che si capisce quest'anno come l'anno scorso soffriranno di più gli insegnanti delle superiori, ma essendo questo un mare magnum occorrerebbe sapere come vanno le mille classi di concorso.

Circo


In effetti i pensionamenti del prossimo anno saranno quasi di sicuro superiori ai tagli, ma ovviamente bisognerà vedere la cosa cdc per cdc.


P.S. La Gelmini, appena intervistata su Mattino5, ha ribadito che "i precari non sono (tutti) necessari", che siamo troppi, eredità dei precedenti governi, che è la qualità e non la quantità che importa...insomma, NON CI ASSUMERA' MAI (o quasi).
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mar Ott 19, 2010 10:46 am

circo ha scritto:
Da un punto di vista generale, macroeconomico direi che i 18000 tagli di quest'anno potrebbero essre coperti dai oensionamenti. Visto i cambi in materia sento molti che stanno decidendo per andarci, avendo i requisiti. Certo da un punto di vista microeconomico dipende se il pensionamento sarà nella stessa classe di concorso del taglio. Da quel che si capisce quest'anno come l'anno scorso soffriranno di più gli insegnanti delle superiori, ma essendo questo un mare magnum occorrerebbe sapere come vanno le mille classi di concorso.

Circo
E ti pareva...
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mar Ott 19, 2010 10:50 am

gugu ha scritto:
circo ha scritto:
Da un punto di vista generale, macroeconomico direi che i 18000 tagli di quest'anno potrebbero essre coperti dai oensionamenti. Visto i cambi in materia sento molti che stanno decidendo per andarci, avendo i requisiti. Certo da un punto di vista microeconomico dipende se il pensionamento sarà nella stessa classe di concorso del taglio. Da quel che si capisce quest'anno come l'anno scorso soffriranno di più gli insegnanti delle superiori, ma essendo questo un mare magnum occorrerebbe sapere come vanno le mille classi di concorso.

Circo


In effetti i pensionamenti del prossimo anno saranno quasi di sicuro superiori ai tagli, ma ovviamente bisognerà vedere la cosa cdc per cdc.


P.S. La Gelmini, appena intervistata su Mattino5, ha ribadito che "i precari non sono (tutti) necessari", che siamo troppi, eredità dei precedenti governi, che è la qualità e non la quantità che importa...insomma, NON CI ASSUMERA' MAI (o quasi).
C'era da aspettarselo... L'anno scorso, tra SP e Indennità di disoccupazione "agevolata", dicevo ai miei colleghi che tutto ciò sembrava una buonuscita...
Tornare in alto Andare in basso
sinky



Messaggi : 2029
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mar Ott 19, 2010 3:22 pm

titifra ha scritto:
circo ha scritto:
Da un punto di vista generale, macroeconomico direi che i 18000 tagli di quest'anno potrebbero essre coperti dai oensionamenti. Visto i cambi in materia sento molti che stanno decidendo per andarci, avendo i requisiti. Certo da un punto di vista microeconomico dipende se il pensionamento sarà nella stessa classe di concorso del taglio. Da quel che si capisce quest'anno come l'anno scorso soffriranno di più gli insegnanti delle superiori, ma essendo questo un mare magnum occorrerebbe sapere come vanno le mille classi di concorso.

Circo
E ti pareva...

Se soffrono le superiori, soffrono anche gli altri ordini.

Quanti hanno l'abilitazione per A051 e A043?
Quanti ripiegheranno sulla A043 per avere almeno i punti di servizio non specifico?

Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25643
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mar Ott 19, 2010 3:30 pm

sinky ha scritto:
titifra ha scritto:
circo ha scritto:
Da un punto di vista generale, macroeconomico direi che i 18000 tagli di quest'anno potrebbero essre coperti dai oensionamenti. Visto i cambi in materia sento molti che stanno decidendo per andarci, avendo i requisiti. Certo da un punto di vista microeconomico dipende se il pensionamento sarà nella stessa classe di concorso del taglio. Da quel che si capisce quest'anno come l'anno scorso soffriranno di più gli insegnanti delle superiori, ma essendo questo un mare magnum occorrerebbe sapere come vanno le mille classi di concorso.

Circo
E ti pareva...

Se soffrono le superiori, soffrono anche gli altri ordini.

Quanti hanno l'abilitazione per A051 e A043?
Quanti ripiegheranno sulla A043 per avere almeno i punti di servizio non specifico?





Forse qualcuno, non molti però e in ogni caso la A043 quest'anno si è già ri-liberata parecchio, con molte province alle code. Il fatto è che chi è sulla 51 cercherà prima di passare per la 50, dal latino alle medie non è facile da digerire, come in genere ogni passaggio verso un ciclo inferiore.
Tornare in alto Andare in basso
sinky



Messaggi : 2029
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mar Ott 19, 2010 3:37 pm

Se sai di non poter lavorare alle superiori, A050 o A051 o A052, ripieghi comunque sulla A043.
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mar Ott 19, 2010 3:42 pm

sinky ha scritto:
Se sai di non poter lavorare alle superiori, A050 o A051 o A052, ripieghi comunque sulla A043.

aggiungo: nella mia provincia abbiamo avuto qualche caso di passaggio da a043-a051 su a037 (fil-sto al triennio), mi riferisco a personale di ruolo
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2870
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mar Ott 19, 2010 5:50 pm

Ciao sulle materie scientifiche,

nella mia provincia con A060 in esubero (l'unica al nord italia sigh!) molti hanno preso posti su a059 o a057. Però hanno preso spezzoni in modo da poter completare sulla a060 per poter avere il punteggio. Infatti sulla a060 molti lavorano in private (licei) e siccome questi non hanno subito i tagli, possono superare quelli che lavorano su pubbliche tagliati.

Circo
Tornare in alto Andare in basso
linda



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mar Ott 19, 2010 6:13 pm

Ho sentito anch'io l'intervista di stamattina, dove lei, leggeva, spudoratamente, tutte le risposte alle domande.
Io sarei d'accordo sui tagli, sul fatto che siamo ammortizzatori sociali, sul fatto che diminuendo il personale (questo è davvero molto misterioso) aumenti la qualità nelle scuole,
ripeto,
sarei d'accordo con queste affermazioni,
SOLO se applicate ai ministri e al parlamento.
Ai ministri darei come compenso una borsa di studio e un contratto annuale,
dopodichè: cassa integrazione.
Idem in parlamento. Per migliorare la qualità, ridurre a 4 parlamentari per partito.
E ovviamente, pagati con relativa borsa di studio, e decurtazione del 30% dello stipendio in caso di assenza per malattia.
In realtà, quello che più mi addolora, è il fatto di ostinarsi a camuffare i TAGLI con la QUALITA'.
Prerisco la sincerità: non ci sono soldi, perciò a malincuore dobbiamo tagliare.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 701
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mar Ott 19, 2010 7:44 pm

i parlamentari dopo due anni hanno la pensione a vita, persino ilona staller prenderà la pensione da parlamentare, colpo da maestro dei radicali che dimostrarono che persino una put**ana può far politica. oggi al collegio docenti è emerso chiaramente come al taglio delle ore curriculari non corrisponda un taglio di programmazione, al contrario. bisogna fare i salti mortali per fare tutto e le classi sono tutte di almeno 28 alunni. parlare di qualità è patetico. è anche molto triste. ma questo lo sappiamo solo noi che nella scuola ci lavoriamo. i tagli alle superiori ci sono stati e continueranno ad esserci, se in una seconda liceo linguistico si fanno 2h di lezione frontale + 1 di lettorato vogliamo parlare davvero di qualità???????????????????? liceo linguistico! internet, impresa, inglese....
come direbbe totò ' ma mi faccia il piacere'...
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mar Ott 19, 2010 8:48 pm

boston ha scritto:
i parlamentari dopo due anni hanno la pensione a vita, persino ilona staller prenderà la pensione da parlamentare, colpo da maestro dei radicali che dimostrarono che persino una put**ana può far politica. oggi al collegio docenti è emerso chiaramente come al taglio delle ore curriculari non corrisponda un taglio di programmazione, al contrario. bisogna fare i salti mortali per fare tutto e le classi sono tutte di almeno 28 alunni. parlare di qualità è patetico. è anche molto triste. ma questo lo sappiamo solo noi che nella scuola ci lavoriamo. i tagli alle superiori ci sono stati e continueranno ad esserci, se in una seconda liceo linguistico si fanno 2h di lezione frontale + 1 di lettorato vogliamo parlare davvero di qualità???????????????????? liceo linguistico! internet, impresa, inglese....
come direbbe totò ' ma mi faccia il piacere'
...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mer Dic 08, 2010 12:56 pm

Riporto a galla questo topic; non ho sentito alcuna notizia su questi tagli e nè richieste di azzerarli... direi di discutere qui per quanto riguarda le novità, ad esempio le conseguenza di un nuovo ministro o di una nuova maggioranza...
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2870
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mer Dic 08, 2010 2:36 pm

Ciao Dallolio,

il taglio deriva direttamente dalla legge di stabilità 2008 e per le superiori dalla riforma varata lo scorso anno. Anche il cambio di ministero potrebbe influire poco, in quanto servirebbe un atto di uguale forza (legge) e non amministrativo. A meno di sentenze di qualche corte (vedi sentenza sul sostegno). Sicuramente il lato su cui si potrebbe ridurre un po' i tagli sono il sostegno e il numero di alunni per classe. Nella mia provincia ci sono prime superiori con più di 30 alunni in cui non è rispettato il rapporto numeo di alunni per superficie di aula. Per il resto vedo poco tempo.

Circo
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Mer Dic 08, 2010 2:40 pm

Dallolio ha scritto:
Riporto a galla questo topic; non ho sentito alcuna notizia su questi tagli e nè richieste di azzerarli... direi di discutere qui per quanto riguarda le novità, ad esempio le conseguenza di un nuovo ministro o di una nuova maggioranza...
Nuovo ministro e nuova maggioranza? Incrociamo le dita...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Ven Dic 17, 2010 11:15 pm

Disincrociamole pure. L'uomo di tutte le stagioni ha vinto ancora e quindi i tagli proseguono. Ora cerchiamo di carpire ogni minuscola informazione sui benedetti tagli e su come verranno applicati.
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Sab Dic 18, 2010 11:09 am

Dallolio ha scritto:
Disincrociamole pure. L'uomo di tutte le stagioni ha vinto ancora e quindi i tagli proseguono. Ora cerchiamo di carpire ogni minuscola informazione sui benedetti tagli e su come verranno applicati.
Rassegnazione...
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2870
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Quanti sono i tagli   Lun Dic 20, 2010 6:12 pm

Ciao,

ho trovato questo articolo:

IL CASO

Tagli, via altri 35 mila posti
Trasferito chi perde la cattedra

La Uil insorge e non sottoscrive il cosiddetto contratto sulla mobilità perché "non tutela chi perde il posto mentre ci sono forti tagli agli organici". I "soprannumero" sbattuti anche a decine di chilometri da casa

Salvo Intravaia la Repubblica 18.12.2010

ROMA - Il governo si appresta a tagliare altri 35 mila posti nella scuola e la Uil insorge: non sottoscrive il cosiddetto contratto sulla mobilità, quello che dà il via alle operazioni relative ai trasferimenti per il prossimo anno scolastico, perché "non tutela chi perde il posto mentre ci sono forti tagli agli organici". "In 126 pagine, 52 articoli, 298 commi, 4 allegati del contratto sulla mobilità - dichiara polemico Massimo Di Menna - non si è trovato il modo introdurre quattro righe per tutelare in concreto le persone che si troveranno in soprannumero".

Risultato: le migliaia di insegnanti di ruolo che tra pochi mesi perderanno la cattedra per effetto della mannaia gelminiana verranno sbattuti anche a decine di chilometri di distanza da casa. Dove cioè si libererà un posto. Allungheranno invece le lunghe liste dei disoccupati i precari della scuola che si trovano in fondo alle graduatorie provinciali. Coloro i quali dopo anni di supplenze riceveranno il benservito dallo Stato. La Uil scuola ha chiesto per i primi un "paracadute": "mantenimento della titolarità" e "precedenza" per il rientro in sede "a chi si sposta, non per scelta, ma perché non ha più il suo posto di lavoro". Ma non è stata ascoltata.

La terza tranche di tagli, varata nell'estate 2008 dal governo Berlusconi, prevede per il 2011/2012 quasi 20 mila (19 mila e 700 per l'esattezza) cattedre in meno e una sforbiciata di 14 mila posti tra bidelli, personale di segreteria e assistenti di laboratorio. La questione dei soprannumerari non è nuova: si è posta già quest'anno e l'anno scorso. Di botto, per effetto del maestro unico di riferimento alla primaria e per la riforma della scuola media e superiore, oltre 10 mila insegnanti di ruolo sono stati proiettati indietro di 20 anni: si sono ritrovati obtorto collo a fare i pendolari in cerca di una nuova cattedra, perché quella nella quale si erano seduti fino ad allora era stata "tagliata" dalla Gelmini.

La mia domanda è quanti saranno i tagli: 14000 o quasi 20000. I qausi 20000 sono perchè quest'anno sono stati attivati circa 5000 posti in deroga (per lo più sul sostegno)?

Circo
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25643
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Lun Dic 20, 2010 6:25 pm

circo ha scritto:


La mia domanda è quanti saranno i tagli: 14000 o quasi 20000. I qausi 20000 sono perchè quest'anno sono stati attivati circa 5000 posti in deroga (per lo più sul sostegno)?

Circo



Per i docenti i tagli previsti sono 19.800, così suddivisi (CIRCA, devo ritrovare la tabella):

- 2.800 posti per aumento 0,10% numero studenti

- 2.000 diminuzione corsi serali

- 4.500 specialisti inglese scuola primaria

- 4.000 maestro unico primaria

-1.000 ITP

-5.000 posti alle superiori per passaggio delle quinte a 32 ore e arrivo della riforma nelle seconde classi liceali
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il terzo taglio... anno prossimo   Lun Dic 20, 2010 7:36 pm

gugu ha scritto:
circo ha scritto:


La mia domanda è quanti saranno i tagli: 14000 o quasi 20000. I qausi 20000 sono perchè quest'anno sono stati attivati circa 5000 posti in deroga (per lo più sul sostegno)?

Circo



Per i docenti i tagli previsti sono 19.800, così suddivisi (CIRCA, devo ritrovare la tabella):

- 2.800 posti per aumento 0,10% numero studenti

- 2.000 diminuzione corsi serali

- 4.500 specialisti inglese scuola primaria

- 4.000 maestro unico primaria

-1.000 ITP

-5.000 posti alle superiori per passaggio delle quinte a 32 ore e arrivo della riforma nelle seconde classi liceali
E i 35000 tagli da dove sono usciti?
Tornare in alto Andare in basso
 
Il terzo taglio... anno prossimo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» tanti auguri di buon anno a tutte
» Il primo dell anno in ps....
» considerazioni di fine anno
» Finalmente ci ho dato un taglio...
» terzo aborto

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: