Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 sostegno e riform buona scuola

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
cricco84



Messaggi : 489
Data d'iscrizione : 26.12.12

MessaggioOggetto: sostegno e riform buona scuola   Mer Nov 26, 2014 2:18 pm

Promemoria primo messaggio :

mi chiedo..
noi docenti di sostegno con la riforma che fine faremo?
è vero deve uscire il capitolo apposta scritto per il sostegno, "diverso da chi", ma non capisco... entriamo a far parte dell'organico funzionale? rimaniamo dove siamo? ci consentono pasaggi? questo solo x capire di che mortedevo morire, non x liberarmi dalla cattedra
grazie
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 8:35 am

Per quanto riguarda il sostegno, esso sarà riformato in modo tale che diventerà affare di tutto il personale scolastico: formazione in servizio per docenti curriculari, personale Ata e dirigenti scolastici e personale altamente specializzato per le disabilità gravi.


http://www.orizzontescuola.it/news/riforme-degli-alunni-h-si-occuperanno-tutti-docenti-degli-stranieri-lorganico-funzionale

daa qui leggo che rimane solo il personale altamente specializzato, quindi per muti, sord, ciechi ecc, il resto è consiglio di classe, che deve obbligatoriaamente formarsi, lì dove non lo è già, ma visto l'altissimo numero di quelli specializzati sul sostegno a proprie spese e che ancora si specializzerà, lo stato per la formazione degli altri ha già risparmiato non poco

tu che ne pensi?
Tornare in alto Andare in basso
Onofrio Del Grillo



Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 8:41 am

L'ALTRO POLO ha scritto:
Onofrio Del Grillo ha scritto:
L'ALTRO POLO ha scritto:
No perchè, se fosse così, sulla specializzazione che mi appresto a provare, ci potrei ripensare un attimo.

Come dice Dami, allo stato attuale delle cose è da sconsigliare.
Personalmente, accenderei un cero alla Madonna se potessi lavorare annualmente su Sostegno, e non esiterei ad abbandonare la disciplina che tanto non avrei mai l'opportunità di insegnare.
Ma se non sei più che motivato, concordo ancora con Dami, non ti conviene.

Non posso dire di esserlo...ma se sono abilitato su una disciplina molto "complicata" sulla A037...che molto probabilmente mi lascerebbe a casa...


Come sai, Polo, io sono in una cdc più sfigata della tua, e nel mio unico anno di supplenza svolta in due scuole ho fatto disciplina in una (miracolo) e sostegno nell'altra. Quest'anno ho avuto un solo mese di sostegno fino all'avente diritto con un caso molto più grave dell'anno scorso. Comunque ho imparato ad amare questo lavoro. Il sostegno, molto più che le discipline, è questione di attitudine e di compatibilità col carattere di ciascuno di noi. Se accettato unicamente per "interesse", come molti colleghi esperti hanno sempre detto anche qui in forum, può essere molto usurante.
Tieni conto che, a fronte di molti casi lievi che necessitano solo di alcune cose (appunti facilitati, schemi, mappe, ripassi guidati ecc.) può capitarti, specie da specializzato, anche il caso molto grave che ha bisogno di tutto e che richiede molto impegno e molta dedizione a 360 gradi. E soprattutto ne ha diritto. Fallo solo se ti senti (pre) disposto a questo, altrimenti fare qualcosa che non piace, o peggio farselo piacere per interesse diventa una tortura... e non fa il bene dell'alunno.
Tornare in alto Andare in basso
Onofrio Del Grillo



Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 8:43 am

giulia boffa ha scritto:
Per quanto riguarda il sostegno, esso sarà riformato in modo tale che diventerà affare di tutto il personale scolastico: formazione in servizio per docenti curriculari, personale Ata e dirigenti scolastici e personale altamente specializzato per le disabilità gravi.


http://www.orizzontescuola.it/news/riforme-degli-alunni-h-si-occuperanno-tutti-docenti-degli-stranieri-lorganico-funzionale

daa qui leggo che rimane solo il personale altamente specializzato, quindi per muti, sord, ciechi ecc, il resto è consiglio di classe, che deve obbligatoriaamente formarsi, lì dove non lo è già, ma visto l'altissimo numero di quelli specializzati sul sostegno a proprie spese e che ancora si specializzerà, lo stato per la formazione degli altri ha già risparmiato non poco

tu che ne pensi?

Non so a chi sia rivolta la domanda, Giulia; io penso che in tal caso dovrebbero spiegarci a cosa serve la specializzazione che attualmente stiamo prendendo e, soprattutto, a cosa serviranno gli analoghi corsi TfaSos che stanno per cominciare.
A me sembra che questi parlino con la testa nel sacco, poi non so.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 8:51 am

è formazione per gestire la disabilità

poi ci sono gli altamente specializzati: credo che siano quelli che conoscono il braille, la lis, abbiano fatto master per l'autismo grave, ecc ecc

qualcosa in più del sostegno normale, sul quale dovranno essere competenti tutti, e i primi a farlo sono stati quelli che fanno i corsi sul sostegno, i tfa, gli altri sono quelli che saranno riconvertiti, poi tutti i curriculari dei consigli di classe

io credo che tutti saranno passati sul curriculare, in particolare sul funzionale (non ci sono cattedre per tutti), e resteranno solo questi, con alte specializzazioni per disabilità gravi, i disturbi di carenza cognitiva ed altre disabilità non gravi saranno a carico di tutti, non occorrerà il sostegno perchè tutti di sostegno, è già quello che succede per i bes non qualificati, dobbiamo riconoscerli e gestirli, senza l'aiuto del docente di sostegno e autoformandoci sulla normativa e sulla didattica bes non certificati
vedremo la formazione per i bes certificati a carico di chi sarà; per ora ci pensano i tfa sostegno e gli stessi scritti

è  quello che leggo in questi giorni


Ultima modifica di giulia boffa il Sab Feb 14, 2015 8:59 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Onofrio Del Grillo



Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 8:58 am

Quindi le supplenze di sostegno non esisteranno più, giusto? Per questo chiedevo delucidazioni a Dami e chiedevo che senso avesse continuare a specializzare a pagamento anche noi della IIfasciaGI.
Mi auguro che per fare questa roba impieghino anni e che nel frattempo si possa lavorare, altrimenti ci rendano indietro i soldi che ci hanno rubato.
E spero che i curricolari non siano disposti a fare doppio lavoro con stesso stipendio (dove troverebbero il tempo per seguire gli alunni disabili, poi, è un mistero).
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 9:04 am

è un lavoro di consiglio, il pei verrà stilato insieme come il pdp adesso

poi come si svolgerà vedremo

lo facciamo con i bes non certificati, i dsa, lo faremo anche cn quelli di sostegno, ma con maggiore formazione

poi vedremo

per le supplenze il taglio c'è comunque, le 150.000 immissioni vanno ammortizzate; tutti i docenti di sostegno di adesso se vanno sul funzionale come curriculari ricopriranno, credo, gran parte delle supplenze
lo fanno già ora, del resto, appena la scuola può utilizzarli, figurati dopo sul funzionale ;-)

comunque è un mio punto di vista, non prenderlo come oro colato
Tornare in alto Andare in basso
Onofrio Del Grillo



Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 9:12 am

Allora (scusami se insisto) che senso ha continuare a formare a 3000 euro gente di II fascia GI?
Tornare in alto Andare in basso
precarissimo77



Messaggi : 390
Data d'iscrizione : 30.08.13

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 9:22 am

No io non credo che quelli di sostegno passeranno sul curricolare magari, neanche all'organico funzionale. C'è volontà di scongiurare i passaggi di cattedra col blocco decennale sul sostegno e con la separazione delle carriere.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 9:32 am

Onofrio Del Grillo ha scritto:
Allora (scusami se insisto) che senso ha continuare a formare a 3000 euro gente di II fascia GI?

la formazione serve, se tutto il consiglio deve essere formato certo che serve

poi ti ripeto, non so come andrà con la riforma, ma di sicuro anche i curriculari dovranno essere formati, se questo è quello che vogliono: un consiglio intero che si occupi di disabili

un giorno potrebbe essere requisito di accesso ai concorsi come i corsi sull'ecdl e tecnologia digitale in genere e di inglese obbligatori per tutti , di cui poi già si parla per i neoimmessi anche da gae (poi sembra che la cosa sia sfumata, ma non per i concorsi)


Ultima modifica di giulia boffa il Sab Feb 14, 2015 9:41 am, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 9:34 am

precarissimo77 ha scritto:
No io non credo che quelli di sostegno passeranno sul curricolare magari, neanche all'organico funzionale. C'è volontà di scongiurare i passaggi di cattedra col blocco decennale sul sostegno e con la separazione delle carriere.

si parla di quattro cdc, ma credo che ci si rriferisca, a quanto detto da Faraone poi vedremo il dl, solo per gli altamente specializzati: forse per loro il sostegno resterà sostegno, almeno per tot anni, poi non possono essere bloccati nella mobilità che è comunque un diritto

il resto è solo consiglio
Tornare in alto Andare in basso
Onofrio Del Grillo



Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 9:43 am

giulia boffa ha scritto:
Onofrio Del Grillo ha scritto:
Allora (scusami se insisto) che senso ha continuare a formare a 3000 euro gente di II fascia GI?

la formazione serve, se tutto il consiglio deve essere formato certo che serve

poi ti ripeto, non so come andrà con la riforma, ma di sicuro anche i curriculari dovranno essere formati, se questo è quello che vogliono: un consiglio intero che si occupi di disabili

un giorno potrebbe essere requisito di accesso ai concorsi come i corsi sull'ecdl e di inglese obbligatori per tutti di cui già si parla per i neoimmessi

Ok, forse non mi sono spiegato bene... ci riprovo:
Il mio identikit è simile a quello di molti altri.
-II fascia d'istituto per la materia, cdc sfortunata senza possibilità di supplenze;
-NON ho il requisito dei 36 mesi, quindi non chiedo ruolo non avendone diritto, mi accontenterei delle supplenze;
-Sto per terminare la specializzazione sul sostegno, che mi darà il titolo polivalente finora in vigore;
-Mentre sto per terminare, arriva il faraone e mi dice che d'ora in poi tutti gli insegnanti di ruolo saranno formati sul sostegno e se ne occuperanno direttamente (immagino con mini-corsi gratuiti organizzati al volo, altrimenti ci vorrebbero anni e anni);
-Eccezion fatta per i casi gravi, che saranno affidati a "personale altamente specializzato" (chi sono?);
-Quindi, se tutto sarà affidato a insegnanti di ruolo ed esperti sulle singole disabilità, arguisco che l'insegnante di sostegno non esisterà più.

E quindi, a che serve specializzarmi? E a che servirà farlo a chi è in II fascia GI e sta per entrare nel prossimo TfaSos? Ci sarà un posticino anche per noi?

Spero di essere stato abbastanza chiaro.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 9:51 am

attualmente ti serve per lavorare sul sostegno

dopo la riforma si vedrà: se diventa indispensabile per fare concorsi (mia idea) ti servirà eccome

se non servirà, ma non si va in questa direzione, dovrai pur sempre vincere un concorso sulla tua cdc

le supplenze al momento sono sul sostegno e sulla cdc, dopo la riforma con il funzionale si vedrà quanto le scuole chiameranno

di sicuro per me le supplenze e il precariato non finiranno con la riforma: non si può sostituire sempre una maternità con un funzionale
Tornare in alto Andare in basso
Onofrio Del Grillo



Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 9:57 am

giulia boffa ha scritto:
attualmente ti serve per lavorare sul sostegno

dopo la riforma si vedrà: se diventa indispensabile per fare concorsi (mia idea) ti servirà eccome

se non servirà, ma non si va in questa direzione, dovrai pur sempre vincere un concorso sulla tua cdc


Attualmente non sto purtroppo lavorando... ho fatto solo un mese su avente diritto, poi a casa. Speravo appunto che la specializzazione mi avrebbe aiutato dal prossimo anno in poi.
Ma continuo a sperare che cada questo governo che sta facendo più guasti del precedente.
Grazie comunque della risposta, Giulia.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 10:02 am

prendi la specializzazione e stai tranquillo

poi attento al concorso, preparati bene

in bocca al lupo per tutto e mai demordere quando si fa quello che si ama

buon san valentino!
Tornare in alto Andare in basso
Onofrio Del Grillo



Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 10:09 am

giulia boffa ha scritto:
prendi la specializzazione e stai tranquillo

poi attento al concorso, preparati bene

in bocca al lupo per tutto e mai demordere quando si fa quello che si ama

buon san valentino!

Grazie Giulia, tanti auguri anche a te. :-)
Tornare in alto Andare in basso
precarissimo77



Messaggi : 390
Data d'iscrizione : 30.08.13

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 12:40 pm

giulia boffa ha scritto:
si parla di quattro cdc, ma credo che ci si rriferisca, a quanto detto da Faraone poi vedremo il dl, solo per gli altamente specializzati: forse per loro il sostegno resterà sostegno, almeno per tot anni, poi non possono essere bloccati nella mobilità che è comunque un diritto

il resto è solo consiglio
gli altamente specializzati sarebbero in pratica quelli già di ruolo sul sostegno, che si formeranno immagino con vari corsi su autismo, adhd, disabilità varie... Nei loro piani si deve scongiurare il passaggio da sostegno a classe curricolare con la separazione delle carriere. Vedo tempi moooolto bui per noi di ruolo purtroppo!
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 3:36 pm

Faraone non ha mai detto che gli insegnanti di classe si occuperanno in esclusiva degli alunni disabili.
Gli insegnanti di sostegno continueranno a esserci.
La questione degli insegnanti o educatori ultraspecializzati non avrà a che fare con gli insegnanti di sostegno di base, secondo me.
Più gruppi di insegnanti di sostegno stanno chiedendo che per i disturbi gravi e per le disabilità particolari venga formato del personale a parte: la soluzione probabilmente sarà di utilizzare in organico funzionale alcuni degli insegnanti di sostegno con esperienza specifica per diffondere buone pratiche o metodologie particolari nelle classi dove se ne riscontra il bisogno...
E' nel disegno di legge FISH che è presente la formazione obbligatoria per tutti gli insegnanti di classe sui problemi della disabilità.
Faraone quindi nel recente comunicato in "Cambiamenti" non ha detto niente di nuovo. Ha solo enfatizzato il punto della formazione obbligatoria per tutti: questa cosa è nella legge c. 2444 (e la legge è nota da mesi).
Chi vuole fare sostegno potrà continuare a farlo senza problemi.
Anche se in futuro ci saranno meno insegnanti di sostegno per le lievi disabilità (e non sta scritto da nessuna parte: è solo una probabile conseguenza del fatto che, separando le carriere, ci sarà sicuramente una diminuzione delle richieste di svolgere la funzione di sostegno all'interno della scuola), prima che il nuovo sistema possa stabilizzarsi sui nuovi requisiti passeranno parecchi anni...
Infatti per i nuovi insegnanti di sostegno sono previsti percorsi universitari separati e le università non hanno ancora concordato né come verranno fatti, ne da quando partiranno (dal 2016 o dal 2017?)...
Se si vuole lottare per qualcosa di utile, che si lotti affinché l'insegnante di sostegno rimanga un vero insegnante perché, una volta passati i percorsi separati, non lo sarà più!
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Sab Feb 14, 2015 8:58 pm

dami ha scritto:
Faraone non ha mai detto che gli insegnanti di classe si occuperanno in esclusiva degli alunni disabili.
Gli insegnanti di sostegno continueranno a esserci.
La questione degli insegnanti o educatori ultraspecializzati non avrà a che fare con gli insegnanti di sostegno di base, secondo me.
Più gruppi di insegnanti di sostegno stanno chiedendo che per i disturbi gravi e per le disabilità particolari venga formato del personale a parte: la soluzione probabilmente sarà di utilizzare in organico funzionale alcuni degli insegnanti di sostegno con esperienza specifica per diffondere buone pratiche o metodologie particolari nelle classi dove se ne riscontra il bisogno...
E' nel disegno di legge FISH che è presente la formazione obbligatoria per tutti gli insegnanti di classe sui problemi della disabilità.
Faraone quindi nel recente comunicato in "Cambiamenti" non ha detto niente di nuovo. Ha solo enfatizzato il punto della formazione obbligatoria per tutti: questa cosa è nella legge c. 2444 (e la legge è nota da mesi).
Chi vuole fare sostegno potrà continuare a farlo senza problemi.
Anche se in futuro ci saranno meno insegnanti di sostegno per le lievi disabilità (e non sta scritto da nessuna parte: è solo una probabile conseguenza del fatto che, separando le carriere, ci sarà sicuramente una diminuzione delle richieste di svolgere la funzione di sostegno all'interno della scuola), prima che il nuovo sistema possa stabilizzarsi sui nuovi requisiti passeranno parecchi anni...
Infatti per i nuovi insegnanti di sostegno sono previsti percorsi universitari separati e le università non hanno ancora concordato né come verranno fatti, ne da quando partiranno (dal 2016 o dal 2017?)...
Se si vuole lottare per qualcosa di utile, che si lotti affinché l'insegnante di sostegno rimanga un vero insegnante perché, una volta passati i percorsi separati, non lo sarà più!

"la volontà di superare la delega tra insegnanti di classe e insegnanti di sostegno" come lo intendi?
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Dom Feb 15, 2015 8:25 am

http://www.orizzontescuola.it/news/sostegno-buona-scuola-tutto-personale-verr-formato-trattare-alunni-disabili-casi-pi-gravi-ci-sa


qui è spiegato molto bene cosa vogliono fare
Tornare in alto Andare in basso
Onofrio Del Grillo



Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Dom Feb 15, 2015 10:03 am

giulia boffa ha scritto:

la formazione serve, se tutto il consiglio deve essere formato certo che serve

poi ti ripeto, non so come andrà con la riforma, ma di sicuro anche i curriculari dovranno essere formati, se questo è quello che vogliono: un consiglio intero che si occupi di disabili

un giorno potrebbe essere requisito di accesso ai concorsi come i corsi sull'ecdl e tecnologia digitale in genere e di inglese obbligatori per tutti , di cui poi già si parla per i neoimmessi anche da gae (poi sembra che la cosa sia sfumata, ma non per i concorsi)

Scusami Giulia, potresti spiegarmi meglio questo passaggio in grassetto? Grazie
Tornare in alto Andare in basso
disorientata71



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 14.01.14

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Dom Feb 15, 2015 10:06 am

Da qualunque angolazione la si guardi, questa proposta di riforma non mi piace, almeno per ciò che sembra trapelare.
Personalmente mi sento di condividere la preoccupazione di Giulia Boffa in merito a questa ventilata "volontà di superare la delega tra insegnanti di classe e insegnanti di sostegno". Vorrei anche che si provasse ad uscire da una logica di contrapposizione che spesso leggo tra insegnanti curricolari e insegnanti di sostegno quando ci si confronta su questi argomenti. Mi spiego: non è una preoccupazione data dalla paura di "sporcarsi le mani", ma una ammissione realistica di impossibilità di lavorare bene garantendo a tutti, alunni non certificati, certificati con BES, DSA, H la stessa cura. Io credo vivamente, poi posso anche sbagliarmi, che un conto è mettere in atto una didattica che preveda modalità alternative e inclusive, altro conto è prendersi cura dei singoli alunni con difficoltà molto specifiche, predisponendo espressamente per loro attività didattiche ben precise ed esclusive. Lo vediamo già ora quello che realmente riusciamo a fare per i FIL che non hanno una persona dedicata: è inutile a mio parere edulcorare la realtà.
Molto realisticamente lasciare alunni con queste difficoltà con l'unico insegnante curricolare significa poco per volta lasciarli indietro.
Ma come dicevo prima, non vorrei che questo ragionamento fosse utilizzato per ribadire la solita contrapposizione tra curricolari e prof di sostegno. Esistono insegnanti più o meno motivati, in TUTTE le discipline e i ruoli, sia che insegnino lettere, o matematica o sostegno:esistono docenti curricolari che non vedono l'ora di sbolognare l'alunno difficile al sostegno e non vederlo più, ma esistono anche docenti che collaborano volentieri con il prof di sostegno organizzando CON lui attività IN classe; esistono insegnanti di sostegno molto responsabili (e non voglio intendere con questo missionari) e collaborativi, così come esistono docenti di sostegno che si rendono spesso invisibili. Non facciamone una questione di categorie. Personalmente in 17 anni di insegnamento ho conosciuto insegnanti diversissimo tra di loro e non mi sentirei (e non è nemmeno il mio compito) di fare generalizzazioni.
Allora, diamo per scontato di lavorare TRA persone serie e responsabili:questa idea di riforma non mi convince per nulla.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Dom Feb 15, 2015 10:08 am

è presto spiegato e sottolineo il potrebbe

siccome la tendenza è quella di dare competenze non altamente specializzate, ma tal da gestire da soli lo studente con problemi, è chiaro che le devi avere, non è più un accessorio, un "di più"

per cui nulla vieta che un giorno, non troppo lontano da quello dell'introduzione della riforma, il sostegno sarà requisito indispensabile per diventare docente, come quello di conoscere la tecnologia digitale e l'inglese, che sono già richieste dagli attuali concorsi
Tornare in alto Andare in basso
Onofrio Del Grillo



Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Dom Feb 15, 2015 10:12 am

giulia boffa ha scritto:
è presto spiegato e sottolineo il potrebbe

siccome la tendenza è quella di dare competenze non altamente specializzate, ma tal da gestire da soli lo studente con problemi, è chiaro che le devi avere, non è più un accessorio, un "di più"

per cui nulla vieta che un giorno, non troppo lontano da quello dell'introduzione della riforma, il sostegno sarà requisito indispensabile per diventare docente, come quello di conoscere la tecnologia digitale e l'inglese, che sono già richieste dagli attuali concorsi

Ma quelle sono titoli valutabili, non sono requisiti obbligatori. Non è che se non ce l'hai non puoi fare il concorso.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Dom Feb 15, 2015 10:19 am

la specializzazione sul sostegno è un titolo, attualmente non valutabile, ma resta un titolo essendo appunto una specializzazione, titolo che può diventare obbligatorio come la laurea se sarà richiesto a tutti i docenti, anche quell attualmente in ruolo, che stando alle dichiarazioni, si devono formare obbligatoriamente

l'alta specializzazione sarà cosa diversa, sarà titolo di accesso per una cdc apposita

io così la vedo

ti dirò di più. se passa questa riforma, sarà inserito nel percorso delle lauree magistrali venture, vedrai
Tornare in alto Andare in basso
Onofrio Del Grillo



Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 25.04.14

MessaggioOggetto: Re: sostegno e riform buona scuola   Dom Feb 15, 2015 10:24 am

giulia boffa ha scritto:
la specializzazione sul sostegno è un titolo, attualmente non valutabile, ma resta un titolo essendo appunto una specializzazione

l'alta specializzazione sarà cosa diversa, sarà titolo di accesso per una cdc apposita

io così la vedo

Sì, questo l'ho capito, io intendevo le altre due (informatica e inglese). Mi è venuta l'ansia perché mi sembrava che tu intendessi che sono obbligatorie per il prossimo concorso. Non ho mai letto questa cosa da nessuna parte e, non avendole ancora conseguite per ora (e non farei in tempo se il concorso fosse bandito nei tempi che hanno detto) sono andato in ansia.
Tornare in alto Andare in basso
 
sostegno e riform buona scuola
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» La "buona scuola".....
» Sindacati impugnano la Buona Scuola
» Domande pervenute a Taranto SCUOLA PRIMARIA SOSTEGNO
» Alunno con 104 art.3 comma 3 quante ore di sostegno ha diritto?
» Dove acquistare una buona fresa e lampada uv (no nded)!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: