Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Contatti27
Ultimi argomenti commentati
» Aumentano gli infetti ma i Proff devono lavorare
Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Icon_minitimeOggi alle 7:25 pm Da angyrm

» Maternità anticipata
Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Icon_minitimeOggi alle 7:24 pm Da Rallo3

» proposta di accettazione nomina asilo nido
Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Icon_minitimeOggi alle 7:11 pm Da pino60

» Maternità fuori nomina e naspi
Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Icon_minitimeOggi alle 6:56 pm Da Rallo3

» Mobilità 2021
Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Icon_minitimeOggi alle 6:46 pm Da arrubiu

» Utilizzo e AP
Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Icon_minitimeOggi alle 6:39 pm Da arrubiu

» quale permesso per il vaccino?
Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Icon_minitimeOggi alle 6:36 pm Da Nashef

» Valutazione servizio precedente abilitazione SFP
Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Icon_minitimeOggi alle 6:21 pm Da Dec

» Curiosità sulla NAPSI
Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Icon_minitimeOggi alle 6:04 pm Da milla 2

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio


Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da balanzoneXXI Gio Set 19, 2019 3:11 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
astronotus ha scritto:
paniscus_2.1 ha scritto:

a) "se non hai voglia di impegnarti, ti bocciamo";
b) "se ci tieni a non essere bocciato, comincia a darti da fare";
c) "se per te la prospettiva di essere bocciato non è un problema, sappi che non è un problema nemmeno per noi".
che è appunto la pedagogia che adotto!

E come fai ad adottarla nella pratica, se poi ti ritrovi un consiglio di classe in cui sei praticamente l'unico a dare insufficienze, o al massimo siete uno o due, e tutti gli altri si precipitano a promuovere con voto di consiglio a maggioranza, invalidando tutto il tuo lavoro, e mettendoti nella situazione di non essere più considerato credibile?

Semmai e' la Scuola a non essere considerata credibile, non tu in particolare

Primo giorno di scuola.Il mitico Lorenzo, il pupillo della Dandini,cosi' si rivolge alla sua insegnante di fisica , farfugliando in un romanesco stretto e caotico.

Nella traduzione si e' voluto mantenere una certa fragranza rugantina.

" ah prof, nelle verifiche me metteva sempre tre o quattro,
Il prof de mate idem con patate, poi pero' me avete promosso, come se spiega 'sto fatto?"

" il fatto che tu sia stato promosso non significa che tu sappia la fisica e la matematica'"

" Ma com' e' possibile ? Nun capisco."

" Non ti preoccupare , e' una faccenda piu" complicata della meccanica quantistica.Comunque io non ti ho mai detto : " sarai bocciato"; ti ho detto che di fisica, nonostante i miei sforzi, tu non sai una beneamata...ci siamo capiti".

" A meccanica? Ma se semo al liceo scientifico!"

" Si', buonasera!"

balanzoneXXI

Messaggi : 3899
Data d'iscrizione : 21.09.13

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da lucetta10 Gio Set 19, 2019 3:25 pm

elirpe ha scritto:
Durante i miei due anni SSIS l'apprendimento cooperativo (non penso in questa variante) veniva mostrato come la soluzione a tutti i presunti problemi della scuola; nella realtà in questi 11 anni l'ho applicato una volta solamente e l'ho trovato un metodo farraginoso e non adatto alla trasmissione dei contenuti complessi delle mie materie; non esiste concretamente un'alternativa alla lezione frontale che resterà sempre la via sovrana per trasmettere conoscenze e competenze.
P. S. Ricordo che una mia collega al corso SSIS chiese candidamente alla docente universitaria quale fosse la ragione del fatto che questo metodo non venisse utilizzato nelle università e la risposta fu che con degli adulti motivati non c'era bisogno di una strategia alternativa…

confermo che alla SSIS c'era una ubriacatura da metodo cooperativo, ma sono passati begli annetti e francamente, ultimamente ne sento parlare in giro molto meno, forse anche perché convinceva già molto poco gli specializzandi che evidentemente, una volta in classe, hanno preferito altri metodi.
Perfino quelli più esaltati che snocciolano sottocategorie come un rosario e per anni hanno continuato a giustificare i pochi successi del metodo cooperativo col peana del "non viene applicato in modo corretto" (e ne ho incontrati tanti a scuola), si vedono molto meno in giro: qualche merito penso francamente ce lo abbiano avuto le drammatiche rilevazioni Invalsi.
La scuola che comprende, accompagna, giustifica e salva magari facendo mettere tutti in cerchio piace a molti, ma tutti concordano che quella che non insegna a leggere scrivere e fare di conto non è scuola

lucetta10

Messaggi : 8858
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da paniscus_2.1 Gio Set 19, 2019 4:06 pm

lucetta10 ha scritto:confermo che alla SSIS c'era una ubriacatura da metodo cooperativo, ma sono passati begli annetti e francamente, ultimamente ne sento parlare in giro molto meno, forse anche perché convinceva già molto poco gli specializzandi che evidentemente, una volta in classe, hanno preferito altri metodi.

Non so se è cambiata la strategia di marketing con relativo bacino di "bersagli" favoriti (cioè, hanno cambiato ambiente e ci provano con quelli che non erano ancora stati martellati abbastanza) ma assicuro che alle superiori se ne parla molto di più adesso rispetto a 10 anni fa.

paniscus_2.1

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da english Gio Set 19, 2019 7:26 pm

paniscus_2.1 ha scritto:Io avei replicato in automatico che anche con giovani adolescenti non motivati potrebbe esistere la possibilità di motivarli, dicendo loro semplicemente:

a) "se non hai voglia di impegnarti, ti bocciamo";

b) "se ci tieni a non essere bocciato, comincia a darti da fare";

c) "se per te la prospettiva di essere bocciato non è un problema, sappi che non è un problema nemmeno per noi".

Ma quanto sono contenta di non aver dovuto sciropparmi la SSIS...

In un corso che sto seguendo, consigliano la lezione partecipata anche per i BES e DSA vari, come strategia di inclusione per chi, insomma, da solo non ce la fa. Secondo voi, quindi, non serve?

english

Messaggi : 634
Data d'iscrizione : 07.05.12

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da paniscus_2.1 Gio Set 19, 2019 9:14 pm

Paddington ha scritto:Indubbiamente l Invalsi è stata una secchiata di acqua gelida in faccia a branchi di insegnanti in stato di ebbrezza confusionaria da metodologia didattiche fuffoinnovative.  Ha dimostrato che pju si innova, più si sperimenta e meno si apprende e poi si rimane caproni.
Ecco perché molti odiano l Invalsi.

Guarda che sei completamente fuori strada da questo punto di vista, non te ne sei accorto?

Quelli che esaltano l'importanza dell'invalsi...

...sono gli stessi che martellano sull'assoluta necessità di adottare didattiche innovative, di eliminare la lezione frontale, di fare il BES a tutti, e di abolire completamente lo studio individuale a casa, perché si deve imparare tutto per scienza infusa direttamente in aula, grazie alla didattica cooperativa e alla facilitazione dell'autoapprendimento!

Davvero non te ne eri reso conto?


paniscus_2.1

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da paniscus_2.1 Gio Set 19, 2019 9:21 pm

english ha scritto:In un corso che sto seguendo, consigliano la lezione partecipata anche per i BES e DSA vari, come strategia di inclusione per chi, insomma, da solo non ce la fa. Secondo voi, quindi, non serve?

Fidati: è tutta fuffa, in generale.

Non c'entra niente con l'inclusione: sarebbe completamente fuffa lo stesso, sia per i BES e DSA, sia per gli altri.

Ma santa pazienza, ci vuole un corso apposito per imparare a fare la "lezione partecipata"?... come se fosse una cosa difficilissima e incomprensibile, da insegnare a chi da solo non ce la fa (intendendo l'insegnante e non l'alunno)?

Ma che, non la facciamo già TUTTI ogni giorno, la cosiddetta "lezione partecipata"? Non è una modalità normale che facciamo già (indipendentemente dal fatto che ci siano o no BES e DSA), senza bisogno di un corso che ce la insegni?

paniscus_2.1

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da lucetta10 Ven Set 20, 2019 6:59 am

paniscus_2.1 ha scritto:
english ha scritto:In un corso che sto seguendo, consigliano la lezione partecipata anche per i BES e DSA vari, come strategia di inclusione per chi, insomma, da solo non ce la fa. Secondo voi, quindi, non serve?

Fidati: è tutta fuffa, in generale.

Non c'entra niente con l'inclusione: sarebbe completamente fuffa lo stesso, sia per i BES e DSA, sia per gli altri.

Ma santa pazienza, ci vuole un corso apposito per imparare a fare la "lezione partecipata"?... come se fosse una cosa difficilissima e incomprensibile, da insegnare a chi da solo non ce la fa (intendendo l'insegnante e non l'alunno)?

Ma che, non la facciamo già TUTTI ogni giorno, la cosiddetta "lezione partecipata"? Non è una modalità normale che facciamo già (indipendentemente dal fatto che ci siano o no BES e DSA), senza bisogno di un corso che ce la insegni?

Concordo che non c'entri niente con l'inclusione, altra parola d'ordine che si sta svuotando di qualunque significato.
Sarei invece cauta a dire che non serve a nulla. Tutto serve, il problema è quando una strategia o una impostazione didattica si assolutizza e, come si fa spesso nella scuola, si presenta come il rimedio per tutti i mali, per cui a sentire alcuni basta mettere i banchi a ferro di cavallo per garantire una lezione efficace.
La lezione cooperativa può essere utile in certi momenti, in certi contesti, con certe classi, con certi argomenti, è per esempio preziosa nell'apprendimento delle lingue. Ha bisogno di classi che partecipino e deve avere una sua coerenza con quello che si fa. Sono strategie di cui si è esasperata la portata salvifica. Spesso è stata proposta a tutto pasto (sempre e comunque, anche se la classe non risponde, quasi con accanimento) come "cura" alla terribile lezione frontale (il male assoluto fino a qualche tempo fa, non più ora mi pare di vedere...) e indispensabile strumento di un'altro pilastro inattaccabile e aprioristico della scuola dell'inclusione: l'alunno al centro del processo di apprendimento, un principio che è stato interpretato non come condivisione della responsabilità del processo di apprendimento alunni-docenti, ma come asservimento ossessivo dell'insegnante a qualunque bisogno educativo, anche il più bizzarro, di ogni singolo alunno (cooperativi da una parte, ultra-individualisti dall'altra). Se l'alunno BES e DSA ha bisogni educativi SPECIALI e INDIVIDUALIZZATI, tanto che stiliamo un piano didattico PERSONALIZZATO, che senso ha proporre aprioristicamente una strategia come migliore delle altre?

lucetta10

Messaggi : 8858
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da paniscus_2.1 Ven Set 20, 2019 8:58 am

Lucetta, guarda che hai equivocato: io non ho detto che la lezione partecipata non serva a nulla, ho detto che non serve a nulla un CORSO per imparare a fare la lezione partecipata. Ho anche detto che io la faccio e che più meno la facciamo tutti, intendendo che, in determinati momenti della didattica è una strategia normale, spontanea, che fa parte delle diverse possibili modalità che usiamo già.

Ma sul serio qualcuno conosce dei colleghi che si limitano a fare solo la lezione frontale, monologando per tutta l'ora, o facendo leggere ad alta voce il libro di testo ai ragazzi per tutta l'ora? Io non ci credo!

paniscus_2.1

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da lucetta10 Ven Set 20, 2019 11:58 am

No, non ci credo nemmeno io. A fare i corsi per la lezione cooperativa non ci vedo nulla di male, purché non venga presentata come la panacea miracolosa, buona per bes dsa dop superdotati ballerine e manager, successo garantito

lucetta10

Messaggi : 8858
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da paniscus_2.1 Ven Set 20, 2019 2:10 pm

lucetta10 ha scritto:Concordo che non c'entri niente con l'inclusione, altra parola d'ordine che si sta svuotando di qualunque significato.

...e che farà la fine di tutte le altre consuete "catene semantiche" alle quali siamo abituati da decenni.

Ossia, una parola inventata apposta per essere politicamente corretta, cioè per sostituire una parola precedente che aveva assunto un significato offensivo, che poi va inevitabilmente ad assumere lo stesso identico significato di quella precedente, e che quindi viene percepita come offensiva a sua volta, e quindi deve essere sostituita a sua volta.

Lo "spazzino" che diventa prima "netturbino" e poi "operatore ecologico", ma il suo mestiere di raccattare la monnezza, sempre quello rimane.

Le vecchie denominazioni impietose sul  "minorato/storpio/menomato/ritardato/deficiente", che prima diventa "invalido", poi "handicappato", poi "portatore di handicap", poi "disabile", poi "diversamente abile", poi "diversabile", ma i suoi problemi di autonomia fisica o cognitiva, sempre quelli rimangono.

La vecchia denominazione altrettanto impietosa della "serva", che prima diventa "donna delle pulizie", poi "domestica", poi "collaboratrice familiare", poi "colf", e poi "la signora che ci aiuta in casa", ma il suo mestire rimane sempre quello di fare le pulizie in casa d'altri.

Tornando all'ambito della scuola, le tanto vituperate "nozioni" che, dopo essere diventate praticamente una parolaccia, sono state provvidamente sostituite dalle "conoscenze", che di lì a pochissimo sono diventate una parolaccia a loro volta, per essere soppiantate dai "contenuti", che adesso sono a loro volta banditi perché l'unica cosa che conta sono le "competenze"... mi aspetto un nuovo salto lessicale nel giro di un anno o due, dopo di che le competenze saranno considerate robaccia inutile  e obsoleta, e sostituite di nuovo con chissà che.

Quanto alla parola "inclusione", è la parola (esclusivamente formale) che ha sostituito quella che una volta si chiamava "integrazione", che qualche anno fa era vista come positiva ma che adesso non va più bene. Si aprono scommesse su quanto durerà e su quale sarà la prossima.

paniscus_2.1

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da english Ven Set 20, 2019 2:58 pm

(Però è flipped = capovolta. Flipper = pinna). Il mio è un corso sulla Lim, ma ovviamente ci rientrano anche questi argomenti.


Ultima modifica di english il Ven Set 20, 2019 3:06 pm, modificato 1 volta

english

Messaggi : 634
Data d'iscrizione : 07.05.12

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da lucetta10 Ven Set 20, 2019 2:59 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
Tornando all'ambito della scuola, le tanto vituperate "nozioni" che, dopo essere diventate praticamente una parolaccia, sono state provvidamente sostituite dalle "conoscenze", che di lì a pochissimo sono diventate una parolaccia a loro volta, per essere soppiantate dai "contenuti", che adesso sono a loro volta banditi perché l'unica cosa che conta sono le "competenze"... mi aspetto un nuovo salto lessicale nel giro di un anno o due, dopo di che le competenze saranno considerate robaccia inutile  e obsoleta, e sostituite di nuovo con chissà che.

Quanto alla parola "inclusione", è la parola (esclusivamente formale) che ha sostituito quella che una volta si chiamava "integrazione", che qualche anno fa era vista come positiva ma che adesso non va più bene. Si aprono scommesse su quanto durerà e su quale sarà la prossima.

E non c'è solo camuffamento semantico, pensa a espressioni ormai bandite con sdegno come pratiche didattiche sadiche tipo "studiare a memoria", oggi tutt'al più si accenna a un morbido "memorizzare" o "copiare dalla lavagna".
Non sovrapporrei invece "integrazione" e "inclusione" per la scuola. La scuola inclusiva dei protocolli è nuova, pretende di includere ultra-normando ogni aspetto con il solo risultato di esasperare il contenzioso e accontentare chi fa la voce più grossa e conosce meglio il busillis da sbattere sul tavolo.
Che la scuola di massa obbligatoria e gratuita per tutti debba integrare/includere dovrebbe essere una banalità per cui basta (ammesso che sia poco) la Costituzione

lucetta10

Messaggi : 8858
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da lucetta10 Ven Set 20, 2019 3:01 pm

english ha scritto:Però è flipped = capovolta. Flipper = pinna.

più che pecore siamo sgombri

lucetta10

Messaggi : 8858
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da paniscus_2.1 Ven Set 20, 2019 4:04 pm

lucetta10 ha scritto:
english ha scritto:Però è flipped = capovolta. Flipper = pinna.
più che pecore siamo sgombri

No, a quanto mi risulta la pinna dei pesci si chiama "fin".

La parola "flipper" indica le finte pinne che in realtà sono modificazioni di arti di animali che non sono pesci, tipo quelle delle balene, delle foche, dei pinguini o delle tartarughe acquatiche.

I dettagli esatti non li so, ma più o meno la differenza è quella.

paniscus_2.1

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da lucetta10 Ven Set 20, 2019 5:16 pm

Ma non c'era anche un film con un delfino di nome Flipper?
di flipper sicuro c'è sempre il biliardino elettronico con le palline e la musica

lucetta10

Messaggi : 8858
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da franco71 Ven Set 20, 2019 11:20 pm

Infatti, flipper classroom sa di didattica alternativa anni '70-'80 (inizi), di studenti che marinavano la scuola rinchiusi nella room dei bar a giocare a flipper, soppiantati subito dopo dai videogiochi.

franco71

Messaggi : 6363
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da paniscus_2.1 Ven Set 20, 2019 11:37 pm

lucetta10 ha scritto:Ma non c'era anche un film con un delfino di nome Flipper?

Infatti credo che le pinne dei delfini si chiamino così, mentre quelle dei pesci si chiamano "fins"

paniscus_2.1

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da paniscus_2.1 Dom Set 22, 2019 3:03 pm

Paddington ha scritto:..infatti paniscus. Chi contesta l Invalsi, dai colleghi buonisti ai vari esponenti improvvisati diversamente laureati dei sindacati, è gente che:"l'Invalsi non tiene conto dei talenti di ognuno"." L invalsi vuole trasformare la scuola in una fabbrica standardizzata ".

Che ti devo dire, prendo atto del tuo punto di vista, ma nella mia concreta esperienza personale, sia come insegnante che come madre, non è così.

Nella mia esperienza, invece, nella media degli insegnanti che ho potuto osservare in questi anni, c'è una grossa correlazione tra l'adesione convinta alla logica dell'Invalsi e l'adesione alle "innovazioni" didattiche più modaiole, effimere e improbabili. E non me ne stupisco per nulla, per almeno tre buoni motivi:

a) perché entrambe le cose derivano direttamente dalla stessa ideologia e dallo stesso modello culturale (diciamo, più o meno, di impronta "americana", anche se il concetto è decisamente approssimativo). Il formato dei test Invalsi è costruito di sana pianta su una base che dà per scontato tutto il baraccone del costruttivismo, delle "competenze" nel senso distorto che ben conosciamo, del ragazzo che deve essere lasciato libero di imparare da solo divertendosi, demonizzando come la peste qualsiasi cosa che abbia a che fare con la lezione trasmissiva o con lo studio indivuduale a casa... e così via.

b) perché (almeno in matematica, di altre materie so troppo poco), i test Invalsi sono tanto ridicolmente facili rispetto ai contenuti del programma, che non fanno paura a nessuno, e vengono considerati solo una formalità inutile (oltre che una disgrazia e maledizione assoluta per gli insegnanti di informatica, perché, da quando si fanno online, bloccano inesorabilmente l'uso del laboratorio informatico per settimane di seguito, ma questo è un altro discorso). Quindi non è affatto vero che abbiano una funzione deterrente verso gli insegnanti che lavorano male, anzi, al contrario, sono fatti su misura per chi ha interesse ad abbassare l'asticella, e a passare l'intero anno a proporre solo addestramenti circensi su test a crocette, scopiazzati dai manuali "omologati", invece di svolgere seriamente il resto del programma e far sviluppare competenze vere.

Semmai, da parte di chi non è sensibile alle fuffe coccolose e alle mode ludiche e superficiali, e ci tiene a far lavorare sodo i ragazzi senza troppe manfrine, c'è paradossalmente la reazione contraria: "ma perché mai devo essere giudicato io, se la mia classe va male alla prova invalsi, solo perché è piena di gente a cui io avevo sempre dato insufficienze e che avevo sempre segnalato come impreparati gravi, e che però sono stati mandati avanti sistematicamente con voto di consiglio a maggioranza CONTRO il mio parere?"..e e chi è che li ha mandati avanti? I colleghi più coccolosi, più buonisti e più innovativi, che non hanno rispetto del lavoro altrui, e che fanno materie non toccate dall'Invalsi, e quindi se ne fregano. Per cui, chi è insofferente verso questo genere di fuffa, spesso è anche insofferente verso l'invalsi, perché la vede come una questione fuorviante e ricattatoria.

c) perché, in definitiva, sia l'imposizione delle prove Invalsi, sia quella di usare didattiche divententi e alternative e di promuovere tutti, arrivano dalle stesse fonti ideologiche, politiche e amministrative. Per cui, chi caratteriamente è incline a seguire il vento del conformismo e a legare il ciuco dove chiede il padrone, è ben felice di allinearsi con tutte e due, perché in questo momento sono tutte e due "mainstream", e allinearsi conviene. Chi prova a mantenere una certa autonomia di testa, può anche condividerne una sì e una no, ma anche essere insofferente a tutte e due...

paniscus_2.1

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Oddio no, la didattica cooperativa, nooo! - Pagina 2 Empty Re: Oddio no, la didattica cooperativa, nooo!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.