Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente
AutoreMessaggio
ALE7II



Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 22.07.14

MessaggioOggetto: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Sab Apr 18, 2015 10:26 am

Promemoria primo messaggio :

“Noi non vi votiamo più!” questo è l’urlo del personale della scuola che chiede un confronto democratico con il Governo(…). Già sembra valere per il governo Renzi la distinzione tra dominio e direzione tanto cara a Gramsci: nel momento in cui viene a cadere la capacità di dirigere, di indicare cioè valide e condivise soluzioni dei problemi, “L’egemonia” entra in crisi; il governo attuale è dominante ma non dirigente; perdendo il consenso è destinato a perdere il potere e a essere sostituito …
Si accettano commenti
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
udl



Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Lun Mag 04, 2015 4:34 pm

A me risulta, infatti, che domani le attività nei tribunali si svolgeranno regolarmente :-)
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Lun Mag 04, 2015 4:42 pm

mirco81 ha scritto:

Ddl Madia di riforma Pa: le norme che riguardano il personale scuola
Il comma 1 dell'articolo 11 del ddl Madia disciplina le misure di rafforzamento, a favore della pubblica amministrazione, dei meccanismi di flessibilità dell'orario di lavoro, sia orizzontale che verticale. Il secondo comma dello stesso articolo prevede, invece, forme di co-working, che sembrano riscuotere maggiori consensi dal personale scuola: le amministrazioni potranno stipulare, nelle possibilità di bilancio, convenzioni con asili nido e scuole dell'infanzia garantendo, ai propri dipendenti, supporti alla genitorialità pure nei periodi in cui la scuola rimarrà chiusa. Più incisivo sul piano disciplinare è, invece, l'articolo 13 del Ddl Madia che prevede il riordino delle attuali norme in favore di:

Leggi: apertura alle cooperative (sappiamo tutti quanto sempre limpidissime, si veda Roma con Mafia Capitale, la storia della CMC di Ravenna etc), con cessione di servizi dal pubblico al privato (vedasi quanto sta accadendo a Firenze (sindaco Nardella, fedelissimo di Matteo) nelle scuole dell'infanzia comunali.
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Lun Mag 04, 2015 4:58 pm

Perplessa ha scritto:
mirco81 ha scritto:

Ddl Madia di riforma Pa: le norme che riguardano il personale scuola
Il comma 1 dell'articolo 11 del ddl Madia disciplina le misure di rafforzamento, a favore della pubblica amministrazione, dei meccanismi di flessibilità dell'orario di lavoro, sia orizzontale che verticale. Il secondo comma dello stesso articolo prevede, invece, forme di co-working, che sembrano riscuotere maggiori consensi dal personale scuola: le amministrazioni potranno stipulare, nelle possibilità di bilancio, convenzioni con asili nido e scuole dell'infanzia garantendo, ai propri dipendenti, supporti alla genitorialità pure nei periodi in cui la scuola rimarrà chiusa. Più incisivo sul piano disciplinare è, invece, l'articolo 13 del Ddl Madia che prevede il riordino delle attuali norme in favore di:

Leggi: apertura alle cooperative (sappiamo tutti quanto sempre limpidissime, si veda Roma con Mafia Capitale, la storia della CMC di Ravenna etc), con cessione di servizi dal pubblico al privato (vedasi quanto sta accadendo a Firenze (sindaco Nardella, fedelissimo di Matteo) nelle scuole dell'infanzia comunali.

infatti se queste sono le basi che stanno mettendo per la scuola del futuro non oso immaginare quali saranno le evoluzioni che ne verranno fuori....

a maggior ragione è importando porre un argine per fermare la deriva...
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Lun Mag 04, 2015 4:58 pm

udl ha scritto:
A me risulta, infatti, che domani le attività nei tribunali si svolgeranno regolarmente :-)

:-)
Tornare in alto Andare in basso
schippy



Messaggi : 757
Data d'iscrizione : 12.10.11

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 4:28 pm

Tutti compatti.
il nostro prossimo strumento è NON VOTARE IL PD !!!!
NESSUNO VOTI NESSUNO DEL PD IN TUTTA ITALIA!
Solo con milioni di voti persi capiranno che non comandano loro!
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 6:04 pm

schippy ha scritto:
Tutti compatti.
il nostro prossimo strumento è NON VOTARE IL PD !!!!
NESSUNO VOTI NESSUNO DEL PD IN TUTTA ITALIA!
Solo con milioni di voti persi capiranno che non comandano loro!

Non basta non votarli, per massimizzare il peso della propria azione di protesta bisogna anche votare per una forza politica diversa in modo che questo incida negativamente sulla percentuale del PD rispetto al totale dei votanti.
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 6:10 pm

Babbeus ha scritto:
schippy ha scritto:
Tutti compatti.
il nostro prossimo strumento è NON VOTARE IL PD !!!!
NESSUNO VOTI NESSUNO DEL PD IN TUTTA ITALIA!
Solo con milioni di voti persi capiranno che non comandano loro!

Non basta non votarli, per massimizzare il peso della propria azione di protesta bisogna anche votare per una forza politica diversa in modo che questo incida negativamente sulla percentuale del PD rispetto al totale dei votanti.

concordo... ed è anche ovvio aggiungere che la scuola dovrà cercare la propria rappresentanza in una forza politica che sta contrastando questa riforma e che sta difendendo la scuola.
Tornare in alto Andare in basso
schippy



Messaggi : 757
Data d'iscrizione : 12.10.11

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 6:17 pm

cmq quei bugiardi del pd se li fanno i conti e vedranno quanti milioni di voti avranno perso.
qualcuno sa i dati del numero di voti al pd nelle ultime elezioni?
FACCIAMOLI PERDERE!!!!
Tornare in alto Andare in basso
math_devil



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 18.03.11

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 6:44 pm

Considerato che la categoria degli insegnanti "faceva parte" del bacino elettorale del PD spero con tutto il mio cuore che L'Italicum gli si ritorca contro. "IO NON VOTO IL PD" diventerà il motto di tanti insegnanti e di chi sta loro vicino (si spera).
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 6:56 pm

Ma che gliene importa a renzi dei voti del pd? Tanto con le sue riforme si è garantito quello dei berlusconiani per i prossimi vent'anni. Una staffetta di passaggio di testimone.

Io comunque non mi capacito della poca capacità italica di comprendere che l'abitino indossato non sia indice di nulla, non è che un nuovo hitler sotto l'egida di un partito con una storia di sinistra (ora è solo sinistro) diventi immediatamente pro lavoratori e soprattutto pieno di umana comprensione per esseri viventi non biondi.

Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 7:42 pm

alle europee il PD di Renzi aveva il 40 % poi man mano che gli italiani hanno avuto il piacere di conoscerlo nei sondaggi è sceso attualmente al 35 %

continuando così , a farsi tanti "amici" nel popolo della scuola e non solo , scenderà presto sotto il 30 %
poi si vedrà al ballottaggio...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6171
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 8:06 pm

Scusate se mi permetto di ripetermi... ma PERCHE' il problema di non votare più il PD si pone solo adesso, da parte di gente che fino a ieri lo votava??????

Perché tutta 'sta gente non si era svegliata prima?

Io non lo votavo più da almeno 10 anni!
Tornare in alto Andare in basso
Online
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 8:17 pm

beh almeno possiamo dire meglio tardi che mai...

prima il nemico era Berlusconi, molti vedevano ingenuamente la salvezza nel PD

e invece....
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 8:23 pm

mirco81 ha scritto:
beh almeno possiamo dire meglio tardi che mai...

prima il nemico era Berlusconi, molti vedevano ingenuamente la salvezza nel PD

e invece....

Allora, e mi accodo a Paniscus, abbiamo un sero problema di decodifica della realtà.
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 8:29 pm

va bene i docenti si sono lasciati ingannare, si erano finalmente scrollati di dosso Berlusconi e hanno avuto paura del nuovo rappresentato dal M5S.... hanno mal riposto la loro fiducia nel PD

e ora che si fa?
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 9:24 pm

mirco81 ha scritto:
va bene i docenti si sono lasciati ingannare, si erano finalmente scrollati di dosso Berlusconi e hanno avuto paura del nuovo rappresentato dal M5S.... hanno mal riposto la loro fiducia nel PD

e ora che si fa?

Semplice: si vota il M5s alle regionali e in tutte le comunali dove vi è una lista loro. Nei Comuni con le liste civiche o non si vota o si annulla la scheda in cabina elettorale o si costringono di candidati a strappare le tessere del Pd e delle altre forze politiche e a fare dichiarazione pubblica di dissociazione dal governo e dal COMPORTAMENTO AMEBA dei parlamentari e ci si impegna a non raccogliere MAI PIU' voti per loro a tutte le elezioni. Niente più sedi di partito nei paesi e nelle città. Niente tessere. Niente partecipazione alle loro PRIMARIE BUFFONATA!
In mancanza di una presa di posizione di TUTTI i candidati della lista civica non li si vota e lo si dice in faccia e si convince più persone possibili a fare come noi.

Io sono stanca di chi dice che M5s no no no. Costoro ci condannano a tutti a subire le politiche dei NON ELETTI e dei parlamentai ameba.
Ma perchè, se abbiamo la possibilità di votare contro e cambiare realmente le cose ci dobbiamo sempre castrare?

Chi non prende come dovere civico quello di votare e andare contro questa gentaglia veramente non ha più diritto di replica.

O vi sono altre soluzioni FATTUALI e non campate in aria? Io non ne vedo.
Se ci sono DITELO, se no prendete una decisione perchè essere ignavi è più condannabile di essere un corrotto.
ora basta tenerci sul groppone sta gente perchè chi è elettore (e peggio insegnante e quindi intellettuale) NO SA CHE PESCI PRENDERE e va a votare sempre gli stessi oppure sceglie di non andare mai contro IN MANIERA FATTUALE e non solo con le parole!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6171
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 9:52 pm

ghirettina ha scritto:
mirco81 ha scritto:
beh almeno possiamo dire meglio tardi che mai...

prima il nemico era Berlusconi, molti vedevano ingenuamente la salvezza nel PD

e invece....

Allora, e mi accodo a Paniscus, abbiamo un sero problema di decodifica della realtà.

Ma scusate, a mio avviso anche quella storia non regge più di tanto.

Nel senso che anch'io, personalmente, sono stata una di quelli che per un certo periodo intermedio mi sono fatta fregare dal ricatto morale del "bisogna tapparsi il naso e votare il meno peggio altrimenti ritorna Berlusconi".

Nel senso che mi sono già fatta fregare con Prodi, mi sono fatta fregare con D'Alema, mi sono fatta fregare (non completamente) con Veltroni, ma poi basta, santo cielo, BASTA!!!!!

Dopo anni e anni in cui, dai potenziali elettori di sinistra, si è preteso che firmassero una delega in bianco a gente intenzionata fin dall'inizio a fare una politica di destra solo perché "altrimenti Berlusconi era peggio"... dopo una volta o due che gli si è dato corda, poi basta, no?
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 10:40 pm

mirco81 ha scritto:
va bene i docenti si sono lasciati ingannare, si erano finalmente scrollati di dosso Berlusconi e hanno avuto paura del nuovo rappresentato dal M5S.... hanno mal riposto la loro fiducia nel PD

e ora che si fa?



veramente mi pareva che di voti i 5S ne avessero presi più del previsto. Grazie al M5S Berlusconi è risorto dalle sue macerie, si è rialzato dal letto dell'obitorio, è diventato perfino padre nobile della patria!
Non mi stupirei se un bel giorno qualche complottista scrivesse un bel libro spiegandoci che i voti inutili dati a questi emeriti fanfaroni fossero sponsorizzati dall'ennesimo tentativo occulto di impedire l'avanzata delle forze di sinistra: Bersani (con SEL) ha la vittoria in saccoccia... ed eccoti il nuovo che avanza grillino... e quindi (ri)eccoti Renzi!
Comunque non capisco il motivo per il quale gli unici a fare propaganda pro domo sua su questo forum siano gli appartenenti al M5S, che invadono tutti gli spazi altrui con patetici tentativi di dirli "suoi", di affratellarsi. Ho un bellissimo ricordo di quando Grillo, ancora non diventato grande statista, tentò di imbucarsi alle manifestazioni contro la legge Gelmini e gli insegnanti, schiena dritta, lo coprirono di insulti e lo buttarono fuori dal corteo (lui ovviamente disse che erano un gruppetto organizzato!)
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 11:11 pm

lucetta10 ha scritto:
mirco81 ha scritto:
va bene i docenti si sono lasciati ingannare, si erano finalmente scrollati di dosso Berlusconi e hanno avuto paura del nuovo rappresentato dal M5S.... hanno mal riposto la loro fiducia nel PD

e ora che si fa?



veramente mi pareva che di voti i 5S ne avessero presi più del previsto. Grazie al M5S Berlusconi è risorto dalle sue macerie, si è rialzato dal letto dell'obitorio, è diventato perfino padre nobile della patria!
Non mi stupirei se un bel giorno qualche complottista scrivesse un bel libro spiegandoci che i voti inutili dati a questi emeriti fanfaroni fossero sponsorizzati dall'ennesimo tentativo occulto di impedire l'avanzata delle forze di sinistra: Bersani (con SEL) ha la vittoria in saccoccia... ed eccoti il nuovo che avanza grillino... e quindi (ri)eccoti Renzi!
Comunque non capisco il motivo per il quale gli unici a fare propaganda pro domo sua su questo forum siano gli appartenenti al M5S, che invadono tutti gli spazi altrui con patetici tentativi di dirli "suoi", di affratellarsi. Ho un bellissimo ricordo di quando Grillo, ancora non diventato grande statista, tentò di imbucarsi alle manifestazioni contro la legge Gelmini e gli insegnanti, schiena dritta, lo coprirono di insulti e lo buttarono fuori dal corteo (lui ovviamente disse che erano un gruppetto organizzato!)

Bene, lucetta. Questa è la tua opinione differente dalla mia.

Ora puoi proporre una alternativa per cambiare FATTIVAMENTE la situazione attuale italiana e sul piano sociale e sul PIANO SCOLASTICO ?
Se no scadiamo sempre nell'errore italico di chiacchierare e lasciare tutto per come è e TU potresti fare la figura di chi è d'accordo con gli attuali politici corrotti del governo e di certa finta opposizione (che non è il M5s) che si dà da fare A SCORAGGIARE chi si oppone, delegittima chi lo fa realmente, che non ha interesse a proporre nessuna alternativa e continuerà a votarli e legge solo Repubblica.

Dicono che ancora il Pd abbia, nei sondaggi, il 34% dei consensi. Sinceramente io coprirei di fischi e di insulti queste persone. Non vorrei che in questa percentuale ci siano tanti docenti (enorme delusione) oltre che altra gente che si lamenta di come le cose vadano male.

Poi, mi pare, si dà troppa importanza e colpa oppure merito a dei personaggi politici (grillo, renzi, berlusconi), dimenticando che I VERI RESPONSABILI sono gli elettori. Loro sono il vero SOGGETTO POLITICO e non i personaggi.
Qualsiasi stato ha i politici che si merita. Quindi, invece di cercare scuse, scegliamo e votiamo chi NON è CORROTTO e mandiamo via tutti gli altri.


Ultima modifica di isula. il Ven Mag 08, 2015 12:00 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Gio Mag 07, 2015 11:45 pm

isula. ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
mirco81 ha scritto:
va bene i docenti si sono lasciati ingannare, si erano finalmente scrollati di dosso Berlusconi e hanno avuto paura del nuovo rappresentato dal M5S.... hanno mal riposto la loro fiducia nel PD

e ora che si fa?



veramente mi pareva che di voti i 5S ne avessero presi più del previsto. Grazie al M5S Berlusconi è risorto dalle sue macerie, si è rialzato dal letto dell'obitorio, è diventato perfino padre nobile della patria!
Non mi stupirei se un bel giorno qualche complottista scrivesse un bel libro spiegandoci che i voti inutili dati a questi emeriti fanfaroni fossero sponsorizzati dall'ennesimo tentativo occulto di impedire l'avanzata delle forze di sinistra: Bersani (con SEL) ha la vittoria in saccoccia... ed eccoti il nuovo che avanza grillino... e quindi (ri)eccoti Renzi!
Comunque non capisco il motivo per il quale gli unici a fare propaganda pro domo sua su questo forum siano gli appartenenti al M5S, che invadono tutti gli spazi altrui con patetici tentativi di dirli "suoi", di affratellarsi. Ho un bellissimo ricordo di quando Grillo, ancora non diventato grande statista, tentò di imbucarsi alle manifestazioni contro la legge Gelmini e gli insegnanti, schiena dritta, lo coprirono di insulti e lo buttarono fuori dal corteo (lui ovviamente disse che erano un gruppetto organizzato!)

Bene, lucetta. Questa è la tua opinione differente dalla mia.

Ora puoi proporre una alternativa per cambiare FATTIVAMENTE la situazione attuale italiana e sul piano sociale e sul PIANO SCOLASTICO ?
Se no scadiamo sempre nell'errore italico di chiacchierare e lasciare tutto per come è e TU potresti fare la figura di chi è d'accordo con gli attuali politici corrotti del governo e di certa finta opposizione (che non è il M5s) che si dà da fare A SCORAGGIARE chi si oppone, delegittima chi lo fa realmente  e che non ha interesse a proporre nessuna alternativa e continuerà a votarli.


Se credi posso anche postarti una cura per il ginocchio della lavandaia e un ottimo pediluvio. O se preferisci potrei esibirmi in un metodo rapido rapido (come quelli che piacciono ai faciloni pentastellati) per combattere la fame nel mondo e la cattiveria umana.
Qui non si tratta di opinioni diverse, ma di tentativo, che trovo disprezzabile, di occupare posizioni, di mettere il cappello su una protesta che non ha nulla a che vedere con il M5S, su cui il M5S non ha prodotto nulla di interessante, che il M5S cavalca pateticamente fingendo di avere la soluzione mentre come al solito oscilla tra dilettantismo e folclore. E per favore, risparmiami la manfrina piagnona della disinformazione!
L'unica soluzione per cambiare la situazione italiana è cacciare gli italiani, lasciare che i diseredati del mondo vengano da noi liberamente e ci meticcino, cosa sulla quale i 5S hanno un noto, vergognoso giudizio, più volte ribadito. Vedi che sono agli antipodi da chi vorrebbe che la feccia dell'autoctono uomo della strada salisse alla ribalta, si buttasse nell'agone, partecipasse.
Vedo che va ancora di moda dare del collaborazionista a chi critica, ma che vuoi, non è che mi metta a piangere se un pronome che mi addita al pubblico ludibrio compare in una frasetta stereotipata, ne faccio anzi un punto d'onore!
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Ven Mag 08, 2015 12:01 am

Dimmi piuttosto la tua soluzione politica.

:-)

Non tergiversare.

Allora. Ci teniamo i corrotti politici perchè fa schifo "l'uomo di strada" onesto e con buone intenzioni?
Ci sottomettiamo ai potenti nei posti di lavoro perchè è giusto e noi siamo "poverini" VITTIME del sistema?
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Ven Mag 08, 2015 12:09 am

lucetta10 ha scritto:


Se credi posso anche postarti una cura per il ginocchio della lavandaia e un ottimo pediluvio. O se preferisci potrei esibirmi in un metodo rapido rapido (come quelli che piacciono ai faciloni pentastellati) per combattere la fame nel mondo e la cattiveria umana.
Qui non si tratta di opinioni diverse, ma di tentativo, che trovo disprezzabile, di occupare posizioni, di mettere il cappello su una protesta che non ha nulla a che vedere con il M5S, su cui il M5S non ha prodotto nulla di interessante, che il M5S cavalca pateticamente fingendo di avere la soluzione mentre come al solito oscilla tra dilettantismo e folclore. E per favore, risparmiami la manfrina piagnona della disinformazione!
L'unica soluzione per cambiare la situazione italiana è cacciare gli italiani, lasciare che i diseredati del mondo vengano da noi liberamente e ci meticcino, cosa sulla quale i 5S hanno un noto, vergognoso giudizio, più volte ribadito. Vedi che sono agli antipodi da chi vorrebbe che la feccia dell'autoctono uomo della strada salisse alla ribalta, si buttasse nell'agone, partecipasse.
Vedo che va ancora di moda dare del collaborazionista a chi critica, ma che vuoi, non è che mi metta a piangere se un pronome che mi addita al pubblico ludibrio compare in una frasetta stereotipata, ne faccio anzi un punto d'onore!

Sì...in effetti sei disinformata.

Allora, che dici?  CI SOTTOMETTIAMO e basta, perchè non vi è nessuna soluzione e perchè siamo vittime del sistema???
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Ven Mag 08, 2015 12:19 am

1. L'uomo della strada NON è onesto. In Italia nel 2015.
La barzelletta degli italiani vittime dei propri governanti che ora alzerebbero la testa fa effettivamente molto "vittime del sistema". E con questa rispondo al " brillante" secondo quesito.
Ora potresti smetterla si attribuire la soluzione dei problemi della scuola a quei somari dei tuoi compari? Non tergiverzare tu!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Ven Mag 08, 2015 12:21 am

Su cosa sono disinformata? Spero non sul tema immigrazione e M5S! Anche se posso capire l'imbarazzo dell'onesto uomo della strada
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: "NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"   Ven Mag 08, 2015 12:23 am

lucetta10 ha scritto:
1. L'uomo della strada NON è onesto. In Italia nel 2015.
La barzelletta degli italiani vittime dei propri governanti che ora alzerebbero la testa fa effettivamente molto "vittime del sistema". E con questa rispondo al " brillante" secondo quesito.
Ora potresti smetterla si attribuire la soluzione dei problemi della scuola a quei somari dei tuoi compari? Non tergiverzare tu!

Somari dei miei compari? Gli unici miei compari sono i colleghi insegnanti di cui fai parte pure tu.

Allora secondo te siamo spacciati.
Gli uomini politici CORROTTI. L'uomo della strada CORROTTO.
Tornare in alto Andare in basso
 
"NOI NON VI VOTIAMO PIU'!"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 9Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: