Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 addio libertà di utilizzo del bonus

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Disillusa



Messaggi : 7475
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioOggetto: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 9:02 am

http://www.orizzontescuola.it/news/formazione-obbligatoria-docenti-bozza-gestione-classe-e-lingue-straniere-moduli-pagamento-bonus

E' assurdo! ci danno il bonus ma devono dire loro come lo dobbiamo spendere
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 9:26 am

xchè ci sarà ancora il bonus? ....io non credo....non ci stanno i piccioli....siamo alla frutta!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 9:26 am

Disillusa ha scritto:
http://www.orizzontescuola.it/news/formazione-obbligatoria-docenti-bozza-gestione-classe-e-lingue-straniere-moduli-pagamento-bonus

E' assurdo! ci danno il bonus ma devono dire loro come lo dobbiamo spendere
Se non ricordo male circa un anno fa la stronza parlò di un aumento effettivo dello stipendio proprio facendo riferimento al bonus.
Lei avrà anche il cervello spappolato da principi attivi psicotropi, ma questo non significa che ce l'abbiano anche le persone che dovrebbero credere alle sue cazzate.
Tornare in alto Andare in basso
Disillusa



Messaggi : 7475
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 9:31 am

donadoni ha scritto:
xchè ci sarà ancora il bonus? ....io non credo....non ci stanno i piccioli....siamo alla frutta!!!!
finora non c'è nessuna legge che blocca il bonus. Se mettono in atto la formazione obbligatoria secondo quanto contenuto nella bozza, è ovvio che continuerà ad esserci ma il bonus è fittizio perchè lo possiamo spendere solo come vuole il miur.
Immagino inoltre che i corsi possibili saranno i soliti corsi forcom, mnemosine ecc.
Tornare in alto Andare in basso
Disillusa



Messaggi : 7475
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 9:34 am

Giancarlo Dessì ha scritto:
Disillusa ha scritto:
http://www.orizzontescuola.it/news/formazione-obbligatoria-docenti-bozza-gestione-classe-e-lingue-straniere-moduli-pagamento-bonus

E' assurdo! ci danno il bonus ma devono dire loro come lo dobbiamo spendere
Se non ricordo male circa un anno fa la stronza parlò di un aumento effettivo dello stipendio proprio facendo riferimento al bonus.
Lei avrà anche il cervello spappolato da principi attivi psicotropi, ma questo non significa che ce l'abbiano anche le persone che dovrebbero credere alle sue cazzate.

purtroppo c'è sempre un giornalismo di regime che diffonde certe notizie e che influenza una parte della popolazione italiana
Tornare in alto Andare in basso
Emiliano M.



Messaggi : 258
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 9:54 am

Per me era abbastanza evidente che la cosa sarebbe diventata una partita di giro tra MIUR e enti di formazione. Ma consolatevi, diventeremo tutti bravissimi insegnanti. Io, già solo con i laboratori dell'anno di prova che ho seguito quest'anno, sono migliorato in modo incredibile.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 10:52 am

Però scusate, che si monitorino le scelte di aggiornamento non mi pare una cattiva cosa.
Potrebbe essere anche una opportunità per rendere più serie certe proposte...

Mi viene invece da pensare che tra qualche anno, a furia di aggiornarci ogni anno a 500 euro, forse a qualcuno passerà la voglia, finiranno gli acquisti previsti e magari qualche bonus rimarrà nelle tasche del ministero
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 11:09 am

Disillusa ha scritto:
http://www.orizzontescuola.it/news/formazione-obbligatoria-docenti-bozza-gestione-classe-e-lingue-straniere-moduli-pagamento-bonus

E' assurdo! ci danno il bonus ma devono dire loro come lo dobbiamo spendere

Potevano dire "imponiamo l'obbligo di spendere X ore a seguire corsi di formazione di privati pagati dallo stato" ma suonava male, molto meglio dire "ti regaliamo 500 euro con cui puoi scegliere il tuo corso obbligatorio preferito"
Tornare in alto Andare in basso
lola2011



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 11:25 am

Sono rimasta malissimo leggendo la notizia. Lo scorso anno ho utilizzato i 500 euro per un corso di formazione all'estero veramente utile e il prossimo anno scolastico vorrei fare un altro corso all'estero NON spendere i soldi per corsi on line, magari inutili. Assurdo!!!
Alcune colleghe hanno utilizzato il bonus per acquistare un nuovo pc o tablet per i figli e questo lo trovo squallido, ma spero ci lascino decidere quali corsi frequentare e dove!
Tornare in alto Andare in basso
Tah-Dah!



Messaggi : 903
Data d'iscrizione : 02.01.12

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 11:49 am

ma aspettiamo l'ufficialità della notizia prima di preoccuparci invano! :-)
Tornare in alto Andare in basso
piccoloprincipe14



Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 24.06.15

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 12:06 pm

E l'aggiornamento individuale? Non sanno che tanti di noi passano ancora ore a studiare? devono darci i compitini come alle elementari? ma per favore!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Mary T



Messaggi : 671
Data d'iscrizione : 25.10.15

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 1:24 pm

Facevano prima a dare finanziamenti direttamente agli enti di formazione.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 1:29 pm

Ero certo che sarebbe stato questo l'esito; la cosa triste è che essendo noi tutti docenti con esperienza sappiamo quanto i corsi on line non valgano nulla e quelli in presenza siano comunque superflui, nel migliore dei casi... purtroppo tutto ciò toglie tempo e attenzione nei confronti degli studenti e della materia, che dovrebbero essere la nostra priorità.
Forse sarò eccessivo io, ma dalla mia laurea in poi non ho fatto nemmeno un corso realmente, tecnicamente e praticamente utile, tutto si impara sul lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 2:10 pm

Dallolio ha scritto:
Ero certo che sarebbe stato questo l'esito; la cosa triste è che essendo noi tutti docenti con esperienza sappiamo quanto i corsi on line non valgano nulla e quelli in presenza siano comunque superflui, nel migliore dei casi... purtroppo tutto ciò toglie tempo e attenzione nei confronti degli studenti e della materia, che dovrebbero essere la nostra priorità.
Forse sarò eccessivo io, ma dalla mia laurea in poi non ho fatto nemmeno un corso realmente, tecnicamente e praticamente utile, tutto si impara sul lavoro.


Io invece ne ho fatti, cercando di scegliere tra quelli seri, quest'anno me li ha (parzialmente) pagati lo stato, e ho imparato molto. Non escludo che a un certo punto non ne farò più.

Siamo alla solita contrapposizione tra titoli e anzianità e alla enorme sopravvalutazione della seconda, sempre a discapito della prima, che diventa accessoria: tutto si impara facendo, che ricorda tanto la didattica per competenze che spesso rifiutiamo invece per i nostri studenti.

A parte il fatto che credo nella necessità (anche per la salute mentale) di uscire dalla scuola ogni tanto e raccordarsi con l'università e la ricerca, datare alla laurea l'ultimo aggiornamento può andare bene nei primi anni, poi non mi pare un vanto particolare o un qualcosa da segnalare come modello
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 2:14 pm

lucetta10 ha scritto:
Dallolio ha scritto:
Ero certo che sarebbe stato questo l'esito; la cosa triste è che essendo noi tutti docenti con esperienza sappiamo quanto i corsi on line non valgano nulla e quelli in presenza siano comunque superflui, nel migliore dei casi... purtroppo tutto ciò toglie tempo e attenzione nei confronti degli studenti e della materia, che dovrebbero essere la nostra priorità.
Forse sarò eccessivo io, ma dalla mia laurea in poi non ho fatto nemmeno un corso realmente, tecnicamente e praticamente utile, tutto si impara sul lavoro.


Io invece ne ho fatti, cercando di scegliere tra quelli seri, quest'anno me li ha (parzialmente) pagati lo stato, e ho imparato molto. Non escludo che a un certo punto non ne farò più.

Siamo alla solita contrapposizione tra titoli e anzianità e alla enorme sopravvalutazione della seconda, sempre a discapito della prima, che diventa accessoria: tutto si impara facendo, che ricorda tanto la didattica per competenze che spesso rifiutiamo invece per i nostri studenti.

A parte il fatto che credo nella necessità (anche per la salute mentale) di uscire dalla scuola ogni tanto e raccordarsi con l'università e la ricerca, datare alla laurea l'ultimo aggiornamento può andare bene nei primi anni, poi non mi pare un vanto particolare o un qualcosa da segnalare come modello

Abbiamo esperienze diverse; in attesa del corso utile continuerò come ho sempre fatto a confrontarmi con colleghi con esperienza con qualche anno di servizio in più di me.
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 2:27 pm

Solita partita di giro tra Miur e enti di formazione (che ripeto, a mio avviso, sono gestiti più o meno, dalle stesse persone)...
Sarebbe stato molto più corretto una seria campagna di aggiornamento professionale organizzata direttamente dal MIUR, ma PURTROPPO non avrebbe suscitato questo grande clamore mediatico o fatto strabuzzare gli occhi ai soliti fessi quindi BONUS (che a me ricorda tanto la tragicomica storia della carta prepagata da 40 euro che davano agli indigenti).
Poi, per carità su alcuni temi (e questi li dovrebbe individuare il MIUR, la responsabilità dovrebbe essere sua!) un aggiornamento può anche starci (ma non l'aggiornamento di basso livello spesso dato, grazie al quale docenti con due stronzate di appunti che leggono credono di essere diventati esperti in temi che richiederebbero studi molto più approfonditi) ma credere che si diventi grandi insegnanti a furia di corsi e corsetti (specie con i corsi e corsetti che proliferano in Italia) mi sembra frutto di una visione un po' troppo ingenua e disincantata della nostra professione e della nostra scuola.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 2:44 pm

eragon ha scritto:
Solita partita di giro tra Miur e enti di formazione (che ripeto, a mio avviso, sono gestiti più o meno, dalle stesse persone)...
Sarebbe stato molto più corretto una seria campagna di aggiornamento professionale organizzata direttamente dal MIUR, ma PURTROPPO non avrebbe suscitato questo grande clamore mediatico o fatto strabuzzare gli occhi ai soliti fessi quindi BONUS (che a me ricorda tanto la tragicomica storia della carta prepagata da 40 euro che davano agli indigenti).
Poi, per carità su alcuni temi (e questi li dovrebbe individuare il MIUR, la responsabilità dovrebbe essere sua!) un aggiornamento può anche starci (ma non l'aggiornamento di basso livello spesso dato, grazie al quale docenti con due stronzate di appunti che leggono credono di essere diventati esperti in temi che richiederebbero studi molto più approfonditi) ma credere che si diventi grandi insegnanti a furia di corsi e corsetti (specie con i corsi e corsetti che proliferano in Italia) mi sembra frutto di una visione un po' troppo ingenua e disincantata della nostra professione e della nostra scuola.


Nessuno fa della formazione la panacea, ma certo rivendicare il diritto a non aggiornarsi mi pare molto peggio. Grandi insegnanti dovremmo già esserlo al momento dell'assunzione, qui si ragiona di come mantenere alto lo standard.
Poi è ovvio che ci sono corsi e corsi
Tornare in alto Andare in basso
Emiliano M.



Messaggi : 258
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 2:49 pm

lucetta10 ha scritto:

Nessuno fa della formazione la panacea, ma certo rivendicare il diritto a non aggiornarsi mi pare molto peggio. Grandi insegnanti dovremmo già esserlo al momento dell'assunzione, qui si ragiona di come mantenere alto lo standard.
Poi è ovvio che ci sono corsi e corsi
Per me, il punto è proprio questo. Per esempio, i corsi di formazione dell'INFN (per fisica) sono fatti bene e sono utili. I corsi organizzati direttamente dal MIUR per l'anno di prova e formazione (che ho seguito quest'anno) sono stati una cosa veramente ridicola.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 2:49 pm

lucetta10 ha scritto:

Nessuno fa della formazione la panacea, ma certo rivendicare il diritto a non aggiornarsi mi pare molto peggio. Grandi insegnanti dovremmo già esserlo al momento dell'assunzione, qui si ragiona di come mantenere alto lo standard.
Poi è ovvio che ci sono corsi e corsi

Nessuno rivendica il diritto di NON aggiornarsi, eventualmente potresti aver sentito qualcuno rivendicare il diritto di aggiornarsi autonomamente. Se si ritiene che il docente debba acquisire alcune competenze "nuove" che potrebbe non avere acquisito prima (e che giustificherebbero la richiesta di aggiornamento) allora non dovrebbe imporre un corso: dovrebbe richiedere il superamento di una prova che verifichi il possesso di queste competenze.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 2:51 pm

Dallolio ha scritto:
Forse sarò eccessivo io, ma dalla mia laurea in poi non ho fatto nemmeno un corso realmente, tecnicamente e praticamente utile, tutto si impara sul lavoro.


si stava commentando questo.
Non si parla di competenze "nuove": preferiresti essere ispezionato ogni anno? Boh...
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 3:00 pm

Babbeus ha scritto:
lucetta10 ha scritto:

Nessuno fa della formazione la panacea, ma certo rivendicare il diritto a non aggiornarsi mi pare molto peggio. Grandi insegnanti dovremmo già esserlo al momento dell'assunzione, qui si ragiona di come mantenere alto lo standard.
Poi è ovvio che ci sono corsi e corsi

Nessuno rivendica il diritto di NON aggiornarsi, eventualmente potresti aver sentito qualcuno rivendicare il diritto di aggiornarsi autonomamente. Se si ritiene che il docente debba acquisire alcune competenze "nuove" che potrebbe non avere acquisito prima (e che giustificherebbero la richiesta di aggiornamento) allora non dovrebbe imporre un corso: dovrebbe richiedere il superamento di una prova che verifichi il possesso di queste competenze.

Che poi anche l'espressione "aggiornarsi" di per sè non significa molto: se ho fatto un certo particolare corso di aggiornamento X sono "aggiornato"? E lo sono anche se ne ho seguito uno completamente diverso che parlava di tutt'altro? Quindi l'obbligo morale e materiale sta nell'aver imparato(?) un generico "qualcosa di nuovo" quale che sia? Esistono o no delle conoscenze/competenze nuove che si ritiene necessario far possedere ai docenti? Se non esistono qual è la ratio dell'obbligo dell' "aggiornamento"?

Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 3:04 pm

Babbeus ha scritto:
Babbeus ha scritto:
lucetta10 ha scritto:

Nessuno fa della formazione la panacea, ma certo rivendicare il diritto a non aggiornarsi mi pare molto peggio. Grandi insegnanti dovremmo già esserlo al momento dell'assunzione, qui si ragiona di come mantenere alto lo standard.
Poi è ovvio che ci sono corsi e corsi

Nessuno rivendica il diritto di NON aggiornarsi, eventualmente potresti aver sentito qualcuno rivendicare il diritto di aggiornarsi autonomamente. Se si ritiene che il docente debba acquisire alcune competenze "nuove" che potrebbe non avere acquisito prima (e che giustificherebbero la richiesta di aggiornamento) allora non dovrebbe imporre un corso: dovrebbe richiedere il superamento di una prova che verifichi il possesso di queste competenze.

Che poi anche l'espressione "aggiornarsi" di per sè non significa molto: se ho fatto un certo particolare corso di aggiornamento X sono "aggiornato"? E lo sono anche se ne ho seguito uno completamente diverso che parlava di tutt'altro? Quindi l'obbligo morale e materiale sta nell'aver imparato(?) un generico "qualcosa di nuovo" quale che sia? Esistono o no delle conoscenze/competenze nuove che si ritiene necessario far possedere ai docenti? Se non esistono qual è la ratio dell'obbligo dell' "aggiornamento"?



Non sai da solo su cosa dovresti aggiornati? Non mi è chiaro il problema e, mi perdonerai, mi suona un po' di scusa (non richiesta)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 3:26 pm

eragon ha scritto:
Solita partita di giro tra Miur e enti di formazione (che ripeto, a mio avviso, sono gestiti più o meno, dalle stesse persone)...
Sarebbe stato molto più corretto una seria campagna di aggiornamento professionale organizzata direttamente dal MIUR, ma PURTROPPO non avrebbe suscitato questo grande clamore mediatico o fatto strabuzzare gli occhi ai soliti fessi quindi BONUS (che a me ricorda tanto la tragicomica storia della carta prepagata da 40 euro che davano agli indigenti).
Poi, per carità su alcuni temi (e questi li dovrebbe individuare il MIUR, la responsabilità dovrebbe essere sua!) un aggiornamento può anche starci (ma non l'aggiornamento di basso livello spesso dato, grazie al quale docenti con due stronzate di appunti che leggono credono di essere diventati esperti in temi che richiederebbero studi molto più approfonditi) ma credere che si diventi grandi insegnanti a furia di corsi e corsetti (specie con i corsi e corsetti che proliferano in Italia) mi sembra frutto di una visione un po' troppo ingenua e disincantata della nostra professione e della nostra scuola.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 3:47 pm

lucetta10 ha scritto:
Babbeus ha scritto:

Che poi anche l'espressione "aggiornarsi" di per sè non significa molto: se ho fatto un certo particolare corso di aggiornamento X sono "aggiornato"? E lo sono anche se ne ho seguito uno completamente diverso che parlava di tutt'altro? Quindi l'obbligo morale e materiale sta nell'aver imparato(?) un generico "qualcosa di nuovo" quale che sia? Esistono o no delle conoscenze/competenze nuove che si ritiene necessario far possedere ai docenti? Se non esistono qual è la ratio dell'obbligo dell' "aggiornamento"?

Non sai da solo su cosa dovresti aggiornati?

Onestamente no, e siccome studio continuamente potrei anche ritenere di non necessitare di aggiornamenti oppure potrei conoscere già i contenuti di uno o più dei tanti corsi online che a norma di legge mi qualificherebbero come "aggiornato".

Tu sai in che cosa "dovresti" aggiornarti? E se trai corsi proposti non esiste un corso su ciò in cui "sai" che "dovresti" aggiornarti ma ne esistono solo su cose che già sai riterresti moralmente doveroso spendere il tuo tempo e il tuo denaro per quei corsi?

Citazione :

Non mi è chiaro il problema e, mi perdonerai, mi suona un po' di scusa (non richiesta)

Se questa legge sugli "aggiornamenti obbligatori" è mal concepita e fondata su retorica ipocrita e pelosa per nascondere intenti economici sarà pur lecito argomentare in tal senso senza essere accusati di farlo per pigrizia?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: addio libertà di utilizzo del bonus   Gio Lug 28, 2016 3:50 pm

Babbeus ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Babbeus ha scritto:

Che poi anche l'espressione "aggiornarsi" di per sè non significa molto: se ho fatto un certo particolare corso di aggiornamento X sono "aggiornato"? E lo sono anche se ne ho seguito uno completamente diverso che parlava di tutt'altro? Quindi l'obbligo morale e materiale sta nell'aver imparato(?) un generico "qualcosa di nuovo" quale che sia? Esistono o no delle conoscenze/competenze nuove che si ritiene necessario far possedere ai docenti? Se non esistono qual è la ratio dell'obbligo dell' "aggiornamento"?

Non sai da solo su cosa dovresti aggiornati?

Onestamente no, e siccome studio continuamente potrei anche ritenere di non necessitare di aggiornamenti oppure potrei conoscere già i contenuti di uno o più dei tanti corsi online che a norma di legge mi qualificherebbero come "aggiornato".

Tu sai in che cosa "dovresti" aggiornarti? E se trai corsi proposti non esiste un corso su ciò in cui "sai" che "dovresti" aggiornarti ma ne esistono solo su cose che già sai riterresti moralmente doveroso spendere il tuo tempo e il tuo denaro per quei corsi?

Citazione :


Non mi è chiaro il problema e, mi perdonerai, mi suona un po' di scusa (non richiesta)

Se questa legge sugli "aggiornamenti obbligatori" è mal concepita e fondata su retorica ipocrita e pelosa per nascondere intenti economici sarà pur lecito argomentare in tal senso senza essere accusati di farlo per pigrizia?



Il discorso verteva su altro e si commentava il solo post del collega, che ho quotato di nuovo, che riteneva l'aggiornamento superfluo rivendicando valore al solo lavoro sul campo, posizione nota e dalla quale dissento avendone anche visto "sul campo" gli effetti.

vista la situazione, beh... aggiornaci tu...
Tornare in alto Andare in basso
 
addio libertà di utilizzo del bonus
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Dico addio al mio sogno
» utilizzo punte fresa
» Bonus bebè regione lombardia
» Gesù era sposato! ..scopava, quindi addio al celibato!?
» Bonus bebè

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: