Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 Regionalizzazione della scuola.

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 10 ... 17, 18, 19 ... 30 ... 43  Seguente
AutoreMessaggio
giobbe



Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 25.08.11

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyDom Lug 07, 2019 4:51 pm

Promemoria primo messaggio :

Da OS: "[b]Bussetti assicura che la regionalizzazione della scuola si farà e riuscirà a convincere i sindacati “la scuola regionale si farà[/b]”. Lo dice al Corriere del veneto in un articolo di oggi.
Il Ministro nega che ci sia stata una bocciatura su tutta la linea da parte del Movimento 5 Stelle e che il modello al quale guarda è quello del Trentino e della Valle d’Aosta.”
Un altro ministro che ama e capisce il mondo della scuola...Questi ministri i governi li vanno cercando con il lanternino.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6948
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 4:37 pm

Chissà se [b]io[/b] non volessi pretendere da te...
Venissi in classe a vedere come fai lezione ..


Ultima modifica di L'ALTRO POLO il Mar Lug 23, 2019 4:41 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Online
Kuru-nee



Messaggi : 557
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 4:41 pm

@L'ALTRO POLO: Giusto, quindi secondo il tuo ragionamento merita di più la patente chi guida da 10 anni senza avere superato l'esame, piuttosto che un 18enne che ha superato l'esame di teoria e di guida.

Metti che il primo non ha superato la teoria per una crocetta sbagliata in più non gli vogliamo dare la patente, quando ha tanta esperienza!
Che presunzione!

Non è consentito guidare senza aver superato l'esame, mentre è consentito insegnare senza il percorso formativo richiesto per entrare in ruolo.
Ma è il motivo per cui chi sa guidare pur senza gli esami non reclama la patente, mentre chi insegna senza il percorso previsto reclama il ruolo.

Io questa la chiamo presunzione.
Torna in alto Andare in basso
Online
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6948
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 4:44 pm

Ma non sei [b]tu[/b] che devi controllare che la patente ce l'abbiano [i]tutti[/i] gli automobilisti. Per questo ci sono le forze dell'ordine. Tu per caso appartieni ad esse? O semplicemente guidi anche tu, magari anche da neopatentata e fermi gli automobilisti a dire "favorisca la patente"


Ultima modifica di L'ALTRO POLO il Mar Lug 23, 2019 4:56 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Online
Kuru-nee



Messaggi : 557
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 4:49 pm

Ma io non controllo proprio niente, non ho mai affermato una cosa del genere.
Però allo stesso modo pretendo che tutti quelli che guidano abbiano la patente. Tu non lo pretendi?
Ti va bene che guidino senza?

Perché sono presuntuosa se pretendo che chi entra di ruolo abbia la selezione richiesta, mentre non lo sono se pretendo che quelli che guidano abbiano la patente?
Torna in alto Andare in basso
Online
mordekayn



Messaggi : 4985
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 29

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 4:51 pm

Non avremo stipendi differenziati da contratti integrativi ma a quanto pare (salvo immancabili ricorsi) avremo un aumento del blocco della mobilità in regioni come Veneto e Lombardia.


https://www.orizzontescuola.it/blocco-trasferimenti-fino-a-7-anni-quanto-prevede-la-nuova-bozza-sullautonomia/

^_^


Insomma la montagna ha partorito il topolino.


Basterà per scoraggiare chi prende il ruolo per poi pretendere di lavorare in altre regioni / province?

Secondo me no ah,ah,ah.


Ultima modifica di mordekayn il Mar Lug 23, 2019 4:58 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 4:55 pm

Mi sfugge un punto.
Queste persone che, dopo anni di insegnamento, sono capaci e preparate (e, secondo me, dovrebbero davvero esserlo), perché non affrontano un concorso? Grazie alla preparazione, all'esperienza e al punteggio dato dal servizio, non dovrebbero aver difficoltà a scalare le graduatorie.
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 6381
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 4:55 pm

[quote:7be8="mordekayn"]Non avremo stipendi differenziati da contratti integrativi ma a quanto pare (salvo immancabili ricorsi) avremo un aumento del blocco della mobilità in regioni come Veneto e Lombardia.


https://www.orizzontescuola.it/blocco-trasferimenti-fino-a-7-anni-quanto-prevede-la-nuova-bozza-sullautonomia/

^_^[/quote]

E pensano di risolvere il problema ...
Torna in alto Andare in basso
Online
giobbe



Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 25.08.11

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 4:55 pm

[quote:0c23="Kuru-nee"][quote:0c23="arrubiu"]Esigere da chi? Non mi è chiaro chi dovrebbe essere l'oggetto di questa pretesa.[/quote]

Da chi produce la normativa sul reclutamento, ovvio. Da chi potrei esigerlo? [/quote]Mi fa piacere notare che tu, giovanissima insegnante, hai opinioni sul reclutamento identiche alle mie di vecchio docente in pensione. È la dimostrazione che le filosofie di pensiero non hanno tempo. Quando, in alcuni miei interventi, mi viene replicato evidenziando il mio essere fuori tempo, dimostra i limiti di chi lo fa.
A supporto di quello che dici porto un esempio pratico, che è realmente accaduto.
Docente laureato in tempi canonici con 110 e lode. Superamento delle preselettive per le due classi di concorso a cui ha partecipato, classificandosi trai primi 5 in ambedue. Abilitazioni a tutte e due con il max dei voti. 4 anni di supplenza e partecipazione al concorso del 2012. Vincita del concorso tra i primi 20 su 293 posti utili (vincita e non graduatoria di merito...). Immissione in ruolo nella scuola X. Apprezzato da tutti. L’anno successivo arriva la 107 ed inforna tutti. Inforna anche quello che stava nella GaE da 20 anni e che si era pure scordato che stava in quella graduatoria. Va nella stessa scuola del primo e, dopo due anni di permanenza, c’è un perdente posto. Il primo docente è giovane. Il secondo ha due figli e due anni di supplenza. Il primo perde il posto. La legge della scuola è anche questa.
Torna in alto Andare in basso
frankenstin



Messaggi : 407
Data d'iscrizione : 13.09.13

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 4:55 pm

[quote:e7f9="mordekayn"]

^_^[/quote]

Mi sembra la cosa più ragionevole.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21425
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 4:58 pm

[quote:d601="giobbe"][quote:d601="Kuru-nee"][quote:d601="arrubiu"]Esigere da chi? Non mi è chiaro chi dovrebbe essere l'oggetto di questa pretesa.[/quote]

Da chi produce la normativa sul reclutamento, ovvio. Da chi potrei esigerlo? [/quote]
Mi fa piacere notare che tu, giovanissima insegnante, hai opinioni sul reclutamento identiche alle mie di vecchio docente in pensione. È la dimostrazione che le filosofie di pensiero non hanno tempo. Quando, in alcuni miei interventi, mi viene replicato evidenziando il mio essere fuori tempo, dimostra i limiti di chi lo fa.
A supporto di quello che dici porto un esempio pratico, che è realmente accaduto.
Docente laureato in tempi canonici con 110 e lode. Superamento delle preselettive per le due classi di concorso a cui ha partecipato, classificandosi trai primi 5 in ambedue. Abilitazioni a tutte e due con il max dei voti. 4 anni di supplenza e partecipazione al concorso del 2012. Vincita del concorso tra i primi 20 su 293 posti utili (vincita e non graduatoria di merito...). Immissione in ruolo nella scuola X. Apprezzato da tutti. L’anno successivo arriva la 107 ed inforna tutti. Inforna anche quello che stava nella GaE da 20 anni e che si era pure scordato che stava in quella graduatoria. Va nella stessa scuola del primo e, dopo due anni di permanenza, c’è un perdente posto. Il primo docente è giovane. Il secondo ha due figli e due anni di supplenza. Il primo perde il posto. La legge della scuola è anche questa.
[/quote]
I casi singoli dicono poco. Conosco docenti che hanno superato un concorso e in classe non dovrebbero neanche entrare.
Torna in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 4985
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 29

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 4:59 pm

[quote:ba27="mac67"][quote:ba27="mordekayn"]Non avremo stipendi differenziati da contratti integrativi ma a quanto pare (salvo immancabili ricorsi) avremo un aumento del blocco della mobilità in regioni come Veneto e Lombardia.


https://www.orizzontescuola.it/blocco-trasferimenti-fino-a-7-anni-quanto-prevede-la-nuova-bozza-sullautonomia/

^_^[/quote]

E pensano di risolvere il problema ...[/quote]

No perchè arriveranno ricorsi a pioggia, sentenze favorevoli in tribunale, poi c'è la 104, i posti in AP sui sostegni in deroga etc,etc..tutte cose già avvenute quando vi era la chiamata diretta e i vincoli che poi sono durati neanche un anno.
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6948
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:01 pm

[quote:b1a6="Kuru-nee"]Ma io non controllo proprio niente, non ho mai affermato una cosa del genere.
Però allo stesso modo pretendo che tutti quelli che guidano abbiano la patente. Tu non lo pretendi?
Ti va bene che guidino senza?

Perché sono presuntuosa se pretendo che chi entra di ruolo abbia la selezione richiesta, mentre non lo sono se pretendo che quelli che guidano abbiano la patente?[/quote]
Lo sei in ogni caso se affermi di pretendere.
La classica frase "chi te l'ha data la patente?" é sempre attuale...
Torna in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:01 pm

Certo, e io conosco docenti entrati con sanatoria bravissimi, e altri che starebbero meglio a casa. I casi singoli dicono, appunto, poco. Ma un sistema di selezione - magari migliore di quello attuale - ci vuole.
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 6381
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:02 pm

[quote:cd20="mordekayn"][quote:cd20="mac67"][quote:cd20="mordekayn"]Non avremo stipendi differenziati da contratti integrativi ma a quanto pare (salvo immancabili ricorsi) avremo un aumento del blocco della mobilità in regioni come Veneto e Lombardia.


https://www.orizzontescuola.it/blocco-trasferimenti-fino-a-7-anni-quanto-prevede-la-nuova-bozza-sullautonomia/

^_^[/quote]

E pensano di risolvere il problema ...[/quote]

No perchè arriveranno ricorsi a pioggia, sentenze favorevoli in tribunale, poi c'è la 104, i posti in AP sui sostegni in deroga etc,etc..tutte cose già avvenute quando vi era la chiamata diretta e i vincoli che poi sono durati neanche un anno.[/quote]

Lo so che non risolve, ma non "pensano" nemmeno? Allora perché lo fanno?
Torna in alto Andare in basso
Online
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6948
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:03 pm

[quote:673c="arrubiu"][quote:673c="giobbe"][quote:673c="Kuru-nee"][quote:673c="arrubiu"]Esigere da chi? Non mi è chiaro chi dovrebbe essere l'oggetto di questa pretesa.[/quote]

Da chi produce la normativa sul reclutamento, ovvio. Da chi potrei esigerlo? [/quote]
Mi fa piacere notare che tu, giovanissima insegnante, hai opinioni sul reclutamento identiche alle mie di vecchio docente in pensione. È la dimostrazione che le filosofie di pensiero non hanno tempo. Quando, in alcuni miei interventi, mi viene replicato evidenziando il mio essere fuori tempo, dimostra i limiti di chi lo fa.
A supporto di quello che dici porto un esempio pratico, che è realmente accaduto.
Docente laureato in tempi canonici con 110 e lode. Superamento delle preselettive per le due classi di concorso a cui ha partecipato, classificandosi trai primi 5 in ambedue. Abilitazioni a tutte e due con il max dei voti. 4 anni di supplenza e partecipazione al concorso del 2012. Vincita del concorso tra i primi 20 su 293 posti utili (vincita e non graduatoria di merito...). Immissione in ruolo nella scuola X. Apprezzato da tutti. L’anno successivo arriva la 107 ed inforna tutti. Inforna anche quello che stava nella GaE da 20 anni e che si era pure scordato che stava in quella graduatoria. Va nella stessa scuola del primo e, dopo due anni di permanenza, c’è un perdente posto. Il primo docente è giovane. Il secondo ha due figli e due anni di supplenza. Il primo perde il posto. La legge della scuola è anche questa.
[/quote]
I casi singoli dicono poco. Conosco docenti che hanno superato un concorso e in classe non dovrebbero neanche entrare.[/quote]

...ci aggiungo anche che dopo per averlo superato si sentono anche Gesú Cristo
Torna in alto Andare in basso
Online
giobbe



Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 25.08.11

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:07 pm

[quote:853a="arrubiu"][quote:853a="giobbe"][quote:853a="Kuru-nee"][quote:853a="arrubiu"]Esigere da chi? Non mi è chiaro chi dovrebbe essere l'oggetto di questa pretesa.[/quote]

Da chi produce la normativa sul reclutamento, ovvio. Da chi potrei esigerlo? [/quote]
Mi fa piacere notare che tu, giovanissima insegnante, hai opinioni sul reclutamento identiche alle mie di vecchio docente in pensione. È la dimostrazione che le filosofie di pensiero non hanno tempo. Quando, in alcuni miei interventi, mi viene replicato evidenziando il mio essere fuori tempo, dimostra i limiti di chi lo fa.
A supporto di quello che dici porto un esempio pratico, che è realmente accaduto.
Docente laureato in tempi canonici con 110 e lode. Superamento delle preselettive per le due classi di concorso a cui ha partecipato, classificandosi trai primi 5 in ambedue. Abilitazioni a tutte e due con il max dei voti. 4 anni di supplenza e partecipazione al concorso del 2012. Vincita del concorso tra i primi 20 su 293 posti utili (vincita e non graduatoria di merito...). Immissione in ruolo nella scuola X. Apprezzato da tutti. L’anno successivo arriva la 107 ed inforna tutti. Inforna anche quello che stava nella GaE da 20 anni e che si era pure scordato che stava in quella graduatoria. Va nella stessa scuola del primo e, dopo due anni di permanenza, c’è un perdente posto. Il primo docente è giovane. Il secondo ha due figli e due anni di supplenza. Il primo perde il posto. La legge della scuola è anche questa.
[/quote]
I casi singoli dicono poco. Conosco docenti che hanno superato un concorso e in classe non dovrebbero neanche entrare.[/quote]Ti sbagli, attraverso i casi singoli puoi verificare le storture da correggere. Il primo caso ha subito un danno oggettivo e cosciente da parte della normativa vigente. Il secondo caso non sussiste sia oggettivamente che legalmente. Ha fatto un concorso? L’ha superato? Che poi si sia rivelato un non buon docente è nella casistica di tutti i concorsi. E comunque sempre meglio di chi entra per “grazia ricevuta”.
E per dirla tutta, piaccia o non piaccia, si dovrebbe avere una maggiore considerazione nei confronti di chi supera un concorso da parte di tutti, anche se a superarlo ci capita uno che non sa insegnare.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21425
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:09 pm

[quote:5bfe="giobbe"][quote:5bfe="arrubiu"][quote:5bfe="giobbe"][quote:5bfe="Kuru-nee"][quote:5bfe="arrubiu"]Esigere da chi? Non mi è chiaro chi dovrebbe essere l'oggetto di questa pretesa.[/quote]

Da chi produce la normativa sul reclutamento, ovvio. Da chi potrei esigerlo? [/quote]
Mi fa piacere notare che tu, giovanissima insegnante, hai opinioni sul reclutamento identiche alle mie di vecchio docente in pensione. È la dimostrazione che le filosofie di pensiero non hanno tempo. Quando, in alcuni miei interventi, mi viene replicato evidenziando il mio essere fuori tempo, dimostra i limiti di chi lo fa.
A supporto di quello che dici porto un esempio pratico, che è realmente accaduto.
Docente laureato in tempi canonici con 110 e lode. Superamento delle preselettive per le due classi di concorso a cui ha partecipato, classificandosi trai primi 5 in ambedue. Abilitazioni a tutte e due con il max dei voti. 4 anni di supplenza e partecipazione al concorso del 2012. Vincita del concorso tra i primi 20 su 293 posti utili (vincita e non graduatoria di merito...). Immissione in ruolo nella scuola X. Apprezzato da tutti. L’anno successivo arriva la 107 ed inforna tutti. Inforna anche quello che stava nella GaE da 20 anni e che si era pure scordato che stava in quella graduatoria. Va nella stessa scuola del primo e, dopo due anni di permanenza, c’è un perdente posto. Il primo docente è giovane. Il secondo ha due figli e due anni di supplenza. Il primo perde il posto. La legge della scuola è anche questa.
[/quote]
I casi singoli dicono poco. Conosco docenti che hanno superato un concorso e in classe non dovrebbero neanche entrare.[/quote]
Ti sbagli, attraverso i casi singoli puoi verificare le storture da correggere. Il primo caso ha subito un danno oggettivo e cosciente da parte della normativa vigente. Il secondo caso non sussiste sia oggettivamente che legalmente. Ha fatto un concorso? L’ha superato? Che poi si sia rivelato un non buon docente è  nella casistica di tutti i concorsi. E comunque sempre meglio di chi entra per “grazia ricevuta”.
E per dirla tutta, piaccia o non piaccia, si dovrebbe avere una maggiore considerazione nei confronti di chi supera un concorso da parte di tutti, anche se a superarlo ci capita uno che non sa insegnare.[/quote]
"maggiore considerazione"? Cosa si dovrebbe fare?
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 25.08.11

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:09 pm

[quote:85d5="L'ALTRO POLO"][quote:85d5="arrubiu"][quote:85d5="giobbe"][quote:85d5="Kuru-nee"][quote:85d5="arrubiu"]Esigere da chi? Non mi è chiaro chi dovrebbe essere l'oggetto di questa pretesa.[/quote]

Da chi produce la normativa sul reclutamento, ovvio. Da chi potrei esigerlo? [/quote]
Mi fa piacere notare che tu, giovanissima insegnante, hai opinioni sul reclutamento identiche alle mie di vecchio docente in pensione. È la dimostrazione che le filosofie di pensiero non hanno tempo. Quando, in alcuni miei interventi, mi viene replicato evidenziando il mio essere fuori tempo, dimostra i limiti di chi lo fa.
A supporto di quello che dici porto un esempio pratico, che è realmente accaduto.
Docente laureato in tempi canonici con 110 e lode. Superamento delle preselettive per le due classi di concorso a cui ha partecipato, classificandosi trai primi 5 in ambedue. Abilitazioni a tutte e due con il max dei voti. 4 anni di supplenza e partecipazione al concorso del 2012. Vincita del concorso tra i primi 20 su 293 posti utili (vincita e non graduatoria di merito...). Immissione in ruolo nella scuola X. Apprezzato da tutti. L’anno successivo arriva la 107 ed inforna tutti. Inforna anche quello che stava nella GaE da 20 anni e che si era pure scordato che stava in quella graduatoria. Va nella stessa scuola del primo e, dopo due anni di permanenza, c’è un perdente posto. Il primo docente è giovane. Il secondo ha due figli e due anni di supplenza. Il primo perde il posto. La legge della scuola è anche questa.
[/quote]
I casi singoli dicono poco. Conosco docenti che hanno superato un concorso e in classe non dovrebbero neanche entrare.[/quote]

...ci aggiungo anche che dopo per averlo superato si sentono anche Gesú Cristo[/quote]Questo è qualunquismo. Allora per te i concorsi non hanno nessuna validità....a meno che non lo superi tu!
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 25.08.11

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:15 pm

[quote:3411="arrubiu"][quote:3411="giobbe"][quote:3411="arrubiu"][quote:3411="giobbe"][quote:3411="Kuru-nee"][quote:3411="arrubiu"]Esigere da chi? Non mi è chiaro chi dovrebbe essere l'oggetto di questa pretesa.[/quote]

Da chi produce la normativa sul reclutamento, ovvio. Da chi potrei esigerlo? [/quote]
Mi fa piacere notare che tu, giovanissima insegnante, hai opinioni sul reclutamento identiche alle mie di vecchio docente in pensione. È la dimostrazione che le filosofie di pensiero non hanno tempo. Quando, in alcuni miei interventi, mi viene replicato evidenziando il mio essere fuori tempo, dimostra i limiti di chi lo fa.
A supporto di quello che dici porto un esempio pratico, che è realmente accaduto.
Docente laureato in tempi canonici con 110 e lode. Superamento delle preselettive per le due classi di concorso a cui ha partecipato, classificandosi trai primi 5 in ambedue. Abilitazioni a tutte e due con il max dei voti. 4 anni di supplenza e partecipazione al concorso del 2012. Vincita del concorso tra i primi 20 su 293 posti utili (vincita e non graduatoria di merito...). Immissione in ruolo nella scuola X. Apprezzato da tutti. L’anno successivo arriva la 107 ed inforna tutti. Inforna anche quello che stava nella GaE da 20 anni e che si era pure scordato che stava in quella graduatoria. Va nella stessa scuola del primo e, dopo due anni di permanenza, c’è un perdente posto. Il primo docente è giovane. Il secondo ha due figli e due anni di supplenza. Il primo perde il posto. La legge della scuola è anche questa.
[/quote]
I casi singoli dicono poco. Conosco docenti che hanno superato un concorso e in classe non dovrebbero neanche entrare.[/quote]
Ti sbagli, attraverso i casi singoli puoi verificare le storture da correggere. Il primo caso ha subito un danno oggettivo e cosciente da parte della normativa vigente. Il secondo caso non sussiste sia oggettivamente che legalmente. Ha fatto un concorso? L’ha superato? Che poi si sia rivelato un non buon docente è  nella casistica di tutti i concorsi. E comunque sempre meglio di chi entra per “grazia ricevuta”.
E per dirla tutta, piaccia o non piaccia, si dovrebbe avere una maggiore considerazione nei confronti di chi supera un concorso da parte di tutti, anche se a superarlo ci capita uno che non sa insegnare.[/quote]
"maggiore considerazione"? Cosa si dovrebbe fare?[/quote]Ad esempio. Nelle graduatorie interne dei perdenti posto, i vincitori di concorso sono gli ultimi a perderlo, a prescindere dal punteggio.
Torna in alto Andare in basso
catiusciagr



Messaggi : 1768
Data d'iscrizione : 21.10.12

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:15 pm

[quote:8e93="frankenstin"]catiusciagr,

... vi ricordo che SSIS, TFA, PAS, ecc...
voi considerate….

(a sentire voi) ...
Voi esclusi naturalmente.[/quote]


credo che in quel "voi" tu abbia voluto includere la sottoscritta, visto che la prima parola del tuo post è il mio nik.

se è così, vuol dire che non ho espresso bene il mio pensiero il quale, anzi, a me pare molto in linea con il tuo.

Infatti nel mio post ho solo descritto quali dovrebbero essere le qualità di un docente:

1.a: saper tenere le classi;
1.b: possedere il senso del dovere (il che comporta varie cose, come descritte).

Credo che non si possa dire che siano cose dell'altro mondo.

NON MI AZZERDEREI MAI A DISPREZZARE LA FORMAZIONE DI ALTRI COLLEGHI e non sono per niente convinta che la mia sia superiore a quella degli altri: non rientra nel mio stile di vita e di pensiero.

So bene che gli ultimi percorsi messi in atto Siss, Tfa, Pas hanno dato una certa impostazione, ma è nell'attitudine e nello studio individuale che un percorso o l'altro o l'altro ancora può produrre, a lungo termine, buoni o non buoni frutti.

E con queste premesse vedi bene che non ci può stare, da parte mia, nessun augurio per percorsi degni dello scienziato della Nasa che deve progettare il volo su Marte.

Resto con i piedi su questo pianeta.

Conclusione: spero che nel tuo pensiero io sia ben fuori da quel "VOI".
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21425
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:16 pm

[quote:2c75="giobbe"][quote:2c75="arrubiu"][quote:2c75="giobbe"][quote:2c75="arrubiu"][quote:2c75="giobbe"][quote:2c75="Kuru-nee"][quote:2c75="arrubiu"]Esigere da chi? Non mi è chiaro chi dovrebbe essere l'oggetto di questa pretesa.[/quote]

Da chi produce la normativa sul reclutamento, ovvio. Da chi potrei esigerlo? [/quote]
Mi fa piacere notare che tu, giovanissima insegnante, hai opinioni sul reclutamento identiche alle mie di vecchio docente in pensione. È la dimostrazione che le filosofie di pensiero non hanno tempo. Quando, in alcuni miei interventi, mi viene replicato evidenziando il mio essere fuori tempo, dimostra i limiti di chi lo fa.
A supporto di quello che dici porto un esempio pratico, che è realmente accaduto.
Docente laureato in tempi canonici con 110 e lode. Superamento delle preselettive per le due classi di concorso a cui ha partecipato, classificandosi trai primi 5 in ambedue. Abilitazioni a tutte e due con il max dei voti. 4 anni di supplenza e partecipazione al concorso del 2012. Vincita del concorso tra i primi 20 su 293 posti utili (vincita e non graduatoria di merito...). Immissione in ruolo nella scuola X. Apprezzato da tutti. L’anno successivo arriva la 107 ed inforna tutti. Inforna anche quello che stava nella GaE da 20 anni e che si era pure scordato che stava in quella graduatoria. Va nella stessa scuola del primo e, dopo due anni di permanenza, c’è un perdente posto. Il primo docente è giovane. Il secondo ha due figli e due anni di supplenza. Il primo perde il posto. La legge della scuola è anche questa.
[/quote]
I casi singoli dicono poco. Conosco docenti che hanno superato un concorso e in classe non dovrebbero neanche entrare.[/quote]
Ti sbagli, attraverso i casi singoli puoi verificare le storture da correggere. Il primo caso ha subito un danno oggettivo e cosciente da parte della normativa vigente. Il secondo caso non sussiste sia oggettivamente che legalmente. Ha fatto un concorso? L’ha superato? Che poi si sia rivelato un non buon docente è  nella casistica di tutti i concorsi. E comunque sempre meglio di chi entra per “grazia ricevuta”.
E per dirla tutta, piaccia o non piaccia, si dovrebbe avere una maggiore considerazione nei confronti di chi supera un concorso da parte di tutti, anche se a superarlo ci capita uno che non sa insegnare.[/quote]
"maggiore considerazione"? Cosa si dovrebbe fare?[/quote]
Ad esempio. Nelle graduatorie interne dei perdenti posto, i vincitori di concorso sono gli ultimi a perderlo, a prescindere dal punteggio.[/quote]
Non bastano i 12 punti? Alla faccia della "funzione docente".. per fare questo dovresti dimostrarmi che un vincitore di concorso è un docente "migliore" di uno entrato in altro modo. E non lo puoi fare.
E vi ricordo che ci sono persone entrate in ruolo senza avere potuto fare un concorso.
Torna in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 4985
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 29

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:24 pm

[quote:c612="Benjo Hanamura"]Mi sfugge un punto.
Queste persone che, dopo anni di insegnamento, sono capaci e preparate (e, secondo me, dovrebbero davvero esserlo), perché non affrontano un concorso? Grazie alla preparazione, all'esperienza e al punteggio dato dal servizio, non dovrebbero aver difficoltà a scalare le graduatorie. [/quote]


Perchè NON supererebbero con ogni probabilità un concorso selettivo, come d'altronde molti che sono di ruolo non supererebbero un concorso realmente selettivo.
Poi il reclutamento essendo cambiato di continuo ( mediato da tfa, siss, pas, fit , gae e concorsi etc) ha creato disparità a parità di titolo tra il personale docente.


D'altro canto in classe qualcuno ci deve pure andare e non puoi neanche tenere per anni e anni i posti vacanti e disponibili per i supplenti (perchè poi l'amministrazione risulta socconbente in sede di tribunale per illecita reiterazione dei contratti a tempo determinato).

Poi viviamo in una democrazia e la spinta  a stabilizzare masse di precari (situazione che ha creato più o meno volutamente il ministero non dando luogo a procedure concorsuali o non riuscendo a rendere appetibile la professione in alcune regioni ) diventa politicamente non differibile (oltre che oggettivamente non gestibile). Vi ho fatto un esempio concreto io : da me ci sono 14 docenti primaria che lavorano mediante ricorso, lavorano bene (non si assentano mai) che facciamo li buttiamo a mare (4 si salvano già questo anno con il concorso straordinario). Non si assentano mai al contrario di quelli che ci hanno mandato dalle gae nel 2016 (dove tutto questo merito non sono riuscito proprio a vederlo)...a dirla tutta ah,ah,ah.


Ultima modifica di mordekayn il Mar Lug 23, 2019 5:34 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6948
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:29 pm

[quote:3994="giobbe"][quote:3994="L'ALTRO POLO"][quote:3994="arrubiu"][quote:3994="giobbe"][quote:3994="Kuru-nee"][quote:3994="arrubiu"]Esigere da chi? Non mi è chiaro chi dovrebbe essere l'oggetto di questa pretesa.[/quote]

Da chi produce la normativa sul reclutamento, ovvio. Da chi potrei esigerlo? [/quote]
Mi fa piacere notare che tu, giovanissima insegnante, hai opinioni sul reclutamento identiche alle mie di vecchio docente in pensione. È la dimostrazione che le filosofie di pensiero non hanno tempo. Quando, in alcuni miei interventi, mi viene replicato evidenziando il mio essere fuori tempo, dimostra i limiti di chi lo fa.
A supporto di quello che dici porto un esempio pratico, che è realmente accaduto.
Docente laureato in tempi canonici con 110 e lode. Superamento delle preselettive per le due classi di concorso a cui ha partecipato, classificandosi trai primi 5 in ambedue. Abilitazioni a tutte e due con il max dei voti. 4 anni di supplenza e partecipazione al concorso del 2012. Vincita del concorso tra i primi 20 su 293 posti utili (vincita e non graduatoria di merito...). Immissione in ruolo nella scuola X. Apprezzato da tutti. L’anno successivo arriva la 107 ed inforna tutti. Inforna anche quello che stava nella GaE da 20 anni e che si era pure scordato che stava in quella graduatoria. Va nella stessa scuola del primo e, dopo due anni di permanenza, c’è un perdente posto. Il primo docente è giovane. Il secondo ha due figli e due anni di supplenza. Il primo perde il posto. La legge della scuola è anche questa.
[/quote]
I casi singoli dicono poco. Conosco docenti che hanno superato un concorso e in classe non dovrebbero neanche entrare.[/quote]

...ci aggiungo anche che dopo per averlo superato si sentono anche Gesú Cristo[/quote]
Questo è qualunquismo. Allora per te i concorsi non hanno nessuna validità....a meno che non lo superi tu![/quote]

Non ho detto questo. Io quando supero una selezione non lo sbandiero ai quattro venti. Ho sempre rispetto di tutti. Anche di chi ha 20 anni in più di me e non l'ha superata. Perché non mi permetto di entrare nelle storie personali di nessuno e non sono certo autorizzato a dire che tali docenti siano scarsi solo per non aver superato o io il.migliore del mondo per averlo fatto.
Torna in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 7342
Data d'iscrizione : 17.01.12

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:35 pm

Abbastanza curioso se detto da un insegnante! Valga anche per gli studenti: chi prende 10 non è necessariamente "meno scarso" di chi non ha avuto la sufficienza! Anzi, magari chi ha toppato conosce molto meglio l'algebra...no?
OT. Potreste quotare meno? La lettura sta diventando difficile
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21425
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 EmptyMar Lug 23, 2019 5:37 pm

[quote:7ee8="lucetta10"]Abbastanza curioso se detto da un insegnante! Valga anche per gli studenti: chi prende 10 non è necessariamente "meno scarso" di chi non ha avuto la sufficienza! Anzi, magari conosce molto meglio l'algebra...no?
OT. Potreste quotare meno? La lettura sta diventando difficile[/quote]
Il punto è che non stiamo parlando di prendere 10.
Ma stiamo paragonando persone che hanno avuto accesso al ruolo in modo diverso.
Che poi, come dice giobbe, l'accesso al ruolo tramite alcuni canali debba portare a diritti diversi..
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 18 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Regionalizzazione della scuola.
Torna in alto 
Pagina 18 di 43Vai alla pagina : Precedente  1 ... 10 ... 17, 18, 19 ... 30 ... 43  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: