Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 2:03 pm

Colleghi.... ma avete letto in home la notizia del "nuovo" programma elettorale di Monti per la scuola????????!!!!!!!!!!!!! Ah ah ah!!!!! E dàje col "merito" e gli "incentivi"! Misurare con le invalsi il "merito" dei docenti (e dei dirigenti!!).... O.O
Ma che produciamo panettoni, o automobili, che se ci vengono bene e poi li vendiamo tutti ci danno l'incentivo...!
Ma manco a Natale questi qua hanno di meglio da fare???
Il fatto è che in Italia quando provano la poltrona poi non si schiodano più. Povera scuola - e poveri noi.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 2:30 pm

Oh mio Dio, non c'è limite al peggio. Perché invece non vengono ad assistere a una mia lezione così magari imparano qualcosa???!!!??? Così poi mi dicono se sono meritevole o no!!!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 2:47 pm

Invece credo sia ora che dall'interno della categoria esca una proposta seria per misurare il merito invece di continuare a respingere anche solo l'argomento! Gli insegnanti sono tutti uguali? Lavorano tutti allo stesso modo? Vanno pagati tutti la stessa cifra e incentivati solo a botte di anzianità?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 3:06 pm

Infatti lucetta, sono d'accordo con te. Che vengano però in classe se devono giudicare me, perché è lì che possono vedere se sono capace di fare questo lavoro.
Valutare me tramite i risultati che hanno i miei alunni, mi sembra come tirar fuori il topo dal ventre del gatto invece di rincorrerlo!
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 3:11 pm

Però lo stipendio e il vitalizio del politico X o del manager Y e del tutto uguale allo stipendio e al vitalizio del politico Z o del manager Q.

Anzi, ai grandi manager e amminitratori delegati pubblici si sono dati premi di liquidazione miliardari ANCHE SE HAN LASCIATO L'AZIENDA PUBBLICA IN PERDITA. E' merito questo???

---

No, non si deve iniziare dagli insegnanti e vi sono scelte politiche da fare in altre direzioni (non acquisto dei cacciabombardieri, come ha fatto il Canada; tassare le rendite; tassare le operazioni finanziarie (anche solo di 0,05c); lotta all'evasione; tetto max ai vitalizi e degli stipendi di manager pubblici e politici, etc.).

---

Votiamo a febbraio per quei partiti o movimenti che dicono queste cose!
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 616
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 3:11 pm

Mi spiace sostenerlo, ma una qualche forma di controllo "esterno" è necessaria.
E' vero non produciamo panettoni o automobili, ma, nella mia breve carriera, specie sul sostegno ho avuto modo di toccare con mano che ci sono Docenti e docenti. Ci sono colleghi che meritano in pieno lo stipendio che prendono (anzi meriterebbero molto ma molto di più) ed altri che meriterebbero di meno (anche cambiare mestiere).
Non siamo tutti uguali, non lavoriamo tutti allo stesso modo.
Qualcuno ha innato il senso del dovere ed il far bene il proprio lavoro al di là se qualcuno lo controlli o meno, altri, purtroppo fintanto che non vedono qualche bastone continueranno a prendere l'insegnamento con sufficienza.
Ben vengano i test invalsi, ben vengano dei controlli centrali, ben venga tutto basta che si squarci questa autoreferenzialità.
Se per un anno mi sono fatto il mazzo con i miei ragazzi stai certa che i risultati si vedono, al contrario se per un anno ho guardato documentari e film, ho saltato intere ore di lezione perchè "mamma mia come sono stanco alla quinta ora" oppure "mamma mia il sabato dopo una settimana non ce la faccio" salvo poi regalare 7 e 8 così genitori e alunni non si lamentano (scene alle quali ho assistito provando IO una profonda vergogna per il collega) allora forse qualche problemino se qualcuno "esterno" viene a testare la preparazione dei miei ragazzi comincio ad averlo.
I primi anni di insegnamento davo per scontato che tutti si facessero il mazzo come me lo facevo io quindi ero infastidito da discorsi relativi a "controlli esterni, ecc...ecc". Preso atto che purtroppo non è questa la situazione (mi spiegate perchè io devo essere pagato la stessa cifra del collega che svolge la metà del mio programma, che passa il tempo a guardare film e che addirittura sconosce l'esistenza dei programmi Brocca, validi sì ancora per poco, ma pur sempre validi!) e preso atto che un dirigente difficilmente si metterebbe a battagliare con i sindacati, l'unico mezzo è un controllo centrale basato su test oggettivi e standardizzati.
Di tutti i Docenti che si fanno il mazzo non ho sentito mai nessuno lamentarsi o avere paura del "controllo", anzi, molti come me lo auspicano.
Altri docenti invece tirano fuori la solita tiritera "che non sforniamo pezzi in serie, non siamo una fabbrica, che ci tolgono la libertà di insegnamento e bla bla bla"...solo per coprire la loro scarsa volontà o professionalità.
Tornare in alto Andare in basso
Online
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 3:14 pm

> Mi spiace sostenerlo, ma una qualche forma di controllo "esterno" è necessaria.

Mi dispiace sostenerlo ma il controllo esterno andrebbe fatto nei settori di cui ho detto nel precedente messaggio (fintantochè anche gli stipendi e i vitalizi dei politici e dei manager pubblici o dei medici sono parificati e per tutti uguali e non legati al merito).

Attenzione a non pensarla con la testa altrui (dicesi "identificazione con l'aggressore" o "sindrome di stoccolma" o "falsa coscienza di classe": da che mondo è mondo la classe dominante plasma e modella il pensiero delle classi subalterne fino a convinverle che è giusta la "loro coscienza di classe" e producendo appunto nelle classi sublaterne una "falsa coscienza di classe".

Cerchiamo dunque di proteggerci da questa malattia!
Tornare in alto Andare in basso
stefi2010



Messaggi : 640
Data d'iscrizione : 02.12.10

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 3:36 pm

Quoto LucaPS. Quanto ad eragon parte da qualche giusto assunto, per arrivare ad una conclusione discutibile.
E' vero che ci sono insegnanti sfaticati e qualche volta poco aggiornati se non impreparati, senza distinzione tra "materie" e sostegno. Ma perché non ipotizzare un controllo più efficace all'interno della stessa scuola?
Perché dovrebbe giudicarmi un ente che non ha alcun nesso con la realtà territoriale in cui opero, che non conosce il tessuto sociale che costituisce la mia platea scolastica?

E' vero che in questo modo potrebbero innescarsi le solite logiche "clientelari" della tutela degli "amici" e degli "amici degli amici".

Ma un controllo della produttività o si fa a tutto il settore pubblico oppure perché concentrarlo solo sui docenti?
Forse proprio perché si parte dal postulato della loro incapacità o indaguatezza?
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 4:02 pm

> Ma un controllo della produttività o si fa a tutto il settore pubblico
> oppure perché concentrarlo solo sui docenti?

Peraltro, il controllo della produttività per gli insegnanti è pure più difficile (per ovvi motivi) rispetto alle altre amministrazioni. perchè dunque partire con le cose più difficili?

---

Vogliamo il controllo sulla produttività del lavoro dei politici, dei manager pubblici, degli impiegati delle altre amministrazioni, dei dipendenti (militari, civili) dell'Esercito; e dei preti cappellani militari, ospedalieri e carcerari pagati con i soldi pubblici; e della ricerca universitaria!

Ricordiamodelo a febbraio quando andiamo a votare partiti e movimenti!

---

SOLDI PUBBLICI AI PRETI CAPPELLANI MILITARI.
Lo Stato sborsa circa 17 milioni di euro l’anno per i cappellani militari, scrive L’Espresso. Tra stipendi, pensioni e uffici centrali. L’ennesimo esempio di costi e privilegi pubblici a favore della Chiesa Cattolica.

SOLDI PUBBLICI AI PRETI CAPPELLANI OSPEDALIERI.
Di fatto, al cappellano ospedaliero spetta lo stesso inquadramento contrattuale di un infermiere, con una retribuzione mensile e relativi contributi previdenziali pari a quelli di un infermiere, l'assegnazione di un alloggio arredato all'interno dell'ospedale ed il servizio di mensa comune.

Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 4:57 pm

Guarda Luca, io sono d'accordissimo con te. Ma sappiamo benissimo che la nostra categoria e nell'occhio del ciclone dell'opinione pubblica. Basti pensare alla questione del numero di ore di lavoro. A nessuno frega nulla dei miliardi che prendono i calciatori per 90' di partita, anzi tutti li osannano. Ma noi insegnanti siamo ladri perché prendiamo uno stipendio da impiegato e lavoriamo metà delle ore!
Allra dico che se proprio voglino controllarmi, che lo facciano pure! Ma che vengano da me! Dritti dritti nella tana del lupo!! In fondo se si vuol valutare uno chef, che si fa? Si va nel suo ristorante e si gustano i suoi piatti.
Ciò che non mi sta bene è valutare me attraverso i miei alunni. Perché scaricare su di loro questa responsabilità? Per tornare all'esempio di prima, sarebbe come valutare uno chef tramite le feci dei suoi clienti!!! Scusate l'esempio poco raffinato, ma rende l'idea! ;-)

P.s. Sono sicura, tra l'altro, che nella tana del lupo non verrano mai, perché altrimenti non potrebbero più far finta, dopo averle viste, che certe problematiche della scuola non esistono!!!!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 5:03 pm

stefi2010 ha scritto:
Quoto LucaPS. Quanto ad eragon parte da qualche giusto assunto, per arrivare ad una conclusione discutibile.
E' vero che ci sono insegnanti sfaticati e qualche volta poco aggiornati se non impreparati, senza distinzione tra "materie" e sostegno. Ma perché non ipotizzare un controllo più efficace all'interno della stessa scuola?
Perché dovrebbe giudicarmi un ente che non ha alcun nesso con la realtà territoriale in cui opero, che non conosce il tessuto sociale che costituisce la mia platea scolastica?

E' vero che in questo modo potrebbero innescarsi le solite logiche "clientelari" della tutela degli "amici" e degli "amici degli amici".

Ma un controllo della produttività o si fa a tutto il settore pubblico oppure perché concentrarlo solo sui docenti?
Forse proprio perché si parte dal postulato della loro incapacità o indaguatezza?


E perchè non cominciare dai docenti? Non cerchiamo un riconoscimento di merito, un segno di distinzione della nostra funzione? Dire "o tutti o niente" mi pare solo una manovra dilatoria un pò (perdonate il vernacolo) paracula! Chiosare poi che il controllo dei docenti postulerebbe la loro "incapacità o inadeguatezza" mi sa proprio di coda di paglia... ma perchè: i docenti sono tutti adeguati e capaci?
I modi per valutare ci sono e i lavoratori sono valutati ovunque. Cominciamo per esempio a dare più peso ai titoli culturali! Differenziamo il voto di laurea, diamo punteggio alle pubblicazioni scientifiche! Smettiamola di dare un obolo a chi sta a capo di una funzione strumentale e dare invece riconoscimento a chi "per continuità" è stato in servizio nella stessa scuola per più anni (senza merito alcuno). Infine d'accordissimo ad affidare a un ente terzo la valutazione. La proposta di un "controllo all'interno della scuola" è decisamente comoda per "lavare i panni sporchi in casa": nella pubblica amministrazione la valutazione già spetta al dirigente e non mi pare che il sistema sia efficientissimo! Voglio essere valutata dal di fuori! La scuola si deve aprire e deve mostrare quanto vale parte (non tutta) del suo personale, senza scappatoie


Ultima modifica di lucetta10 il Lun Dic 24, 2012 5:07 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 5:05 pm

Valerie ha scritto:
Guarda Luca, io sono d'accordissimo con te. Ma sappiamo benissimo che la nostra categoria e nell'occhio del ciclone dell'opinione pubblica. Basti pensare alla questione del numero di ore di lavoro. A nessuno frega nulla dei miliardi che prendono i calciatori per 90' di partita, anzi tutti li osannano. Ma noi insegnanti siamo ladri perché prendiamo uno stipendio da impiegato e lavoriamo metà delle ore!
Allra dico che se proprio voglino controllarmi, che lo facciano pure! Ma che vengano da me! Dritti dritti nella tana del lupo!! In fondo se si vuol valutare uno chef, che si fa? Si va nel suo ristorante e si gustano i suoi piatti.
Ciò che non mi sta bene è valutare me attraverso i miei alunni. Perché scaricare su di loro questa responsabilità? Per tornare all'esempio di prima, sarebbe come valutare uno chef tramite le feci dei suoi clienti!!! Scusate l'esempio poco raffinato, ma rende l'idea! ;-)

P.s. Sono sicura, tra l'altro, che nella tana del lupo non verrano mai, perché altrimenti non potrebbero più far finta, dopo averle viste, che certe problematiche della scuola non esistono!!!!


Questo è giustissimo: anche perchè ci troveremmo nella situazione per cui un docente di una scuola di periferia o a rischio (mettiamo Scampia) avrebbe valutazione bassissima, uno che insegna ai Parioli altissima
Tornare in alto Andare in basso
stefi2010



Messaggi : 640
Data d'iscrizione : 02.12.10

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 5:28 pm

lucetta10 ha scritto:
stefi2010 ha scritto:
Quoto LucaPS. Quanto ad eragon parte da qualche giusto assunto, per arrivare ad una conclusione discutibile.
E' vero che ci sono insegnanti sfaticati e qualche volta poco aggiornati se non impreparati, senza distinzione tra "materie" e sostegno. Ma perché non ipotizzare un controllo più efficace all'interno della stessa scuola?
Perché dovrebbe giudicarmi un ente che non ha alcun nesso con la realtà territoriale in cui opero, che non conosce il tessuto sociale che costituisce la mia platea scolastica?

E' vero che in questo modo potrebbero innescarsi le solite logiche "clientelari" della tutela degli "amici" e degli "amici degli amici".

Ma un controllo della produttività o si fa a tutto il settore pubblico oppure perché concentrarlo solo sui docenti?
Forse proprio perché si parte dal postulato della loro incapacità o indaguatezza?


E perchè non cominciare dai docenti? Non cerchiamo un riconoscimento di merito, un segno di distinzione della nostra funzione? Dire "o tutti o niente" mi pare solo una manovra dilatoria un pò (perdonate il vernacolo) paracula! Chiosare poi che il controllo dei docenti postulerebbe la loro "incapacità o inadeguatezza" mi sa proprio di coda di paglia... ma perchè: i docenti sono tutti adeguati e capaci?
I modi per valutare ci sono e i lavoratori sono valutati ovunque. Cominciamo per esempio a dare più peso ai titoli culturali! Differenziamo il voto di laurea, diamo punteggio alle pubblicazioni scientifiche! Smettiamola di dare un obolo a chi sta a capo di una funzione strumentale e dare invece riconoscimento a chi "per continuità" è stato in servizio nella stessa scuola per più anni (senza merito alcuno). Infine d'accordissimo ad affidare a un ente terzo la valutazione. La proposta di un "controllo all'interno della scuola" è decisamente comoda per "lavare i panni sporchi in casa": nella pubblica amministrazione la valutazione già spetta al dirigente e non mi pare che il sistema sia efficientissimo! Voglio essere valutata dal di fuori! La scuola si deve aprire e deve mostrare quanto vale parte (non tutta) del suo personale, senza scappatoie

Paracula... coda di paglia, ma insomma non riesci proprio a non essere inutilmente provocatoria? Se ti diverte, non voglio proprio rovinarti lo spasso.
I tuoi commenti sanno tanto di aggressivo e pretestuoso, ma va bene lo stesso. La mia risposta finisce qui.
Tornare in alto Andare in basso
Sasha73



Messaggi : 218
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 6:20 pm

Questo è un momento delicato. Siamo sotto tiro, tutto il corpo docente dovrebbe dar prova di impegno e abnegazione professionale, in qualsiasi momento, ma ancor di più oggi. Offrire la miglior immagine all'esterno. Purtroppo non sempre questo succede. Quando vedi arrivare 30 minuti in ritardo il docente di sostegno perchè tanto c'è già un docente in classe, ci stiamo dando la zappa sui piedi perchè così alimentiamo le generalizzazioni che ovviamente colpiscono tutti. Ricordiamoci che gli alunni o gli studenti raccontano in famiglia quanto fanno a scuola e ci giudicano.
P.s.: ho citato un docente di sostegno ma potevo citare un qualsiasi altro docente. Lungi da me fare stupide generalizzazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 6:28 pm

Lavoro su sostegno, se dovessi essere valutata ( da chi poi?) sui progressi oggettivi dei "miei" alunni ci sarebbe da ridere!!! Neanche li vedrebbero!!! Inoltre trovandoci sempre in Italia non dimentichiamolo, non lo immaginate già come andrebbe a finire??? Conoscenze, raccomandazioni e quant'altro. Inoltre, se già lo scorso anno , avendo avuto l' anno di prova, la DS ha detto tante di quelle bagiannate sul sostegno- disconosceva anche il concetto di privacy riguardo Pei e glh... e avrebbe dovuto valutarmi....!!!.brrr
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 6:41 pm

Sasha73 ha scritto:
Questo è un momento delicato. Siamo sotto tiro, tutto il corpo docente dovrebbe dar prova di impegno e abnegazione professionale, in qualsiasi momento, ma ancor di più oggi. Offrire la miglior immagine all'esterno. Purtroppo non sempre questo succede. Quando vedi arrivare 30 minuti in ritardo il docente di sostegno perchè tanto c'è già un docente in classe, ci stiamo dando la zappa sui piedi perchè così alimentiamo le generalizzazioni che ovviamente colpiscono tutti. Ricordiamoci che gli alunni o gli studenti raccontano in famiglia quanto fanno a scuola e ci giudicano.
P.s.: ho citato un docente di sostegno ma potevo citare un qualsiasi altro docente. Lungi da me fare stupide generalizzazioni.
E' vero che ci sono docenti di sostegno che entrano in classe "con calma", come non fossero pienamente coinvolti. È' anche vero che i docenti della disciplina che anche solo salutano il docente SOS quando entra in classe sono mosche bianche. Le due cose sono correlate. Neanche io ovviamente voglio generalizzare ci mancherebbe. E in questa situazione facciamoci pure valutare dai politici, va', per quattro soldi che ci danno dopo tanto studio .
Tornare in alto Andare in basso
Jankele



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 11:20 pm

con un insegnante su tre precario non si vergogna monti a parlare di invalsi e indire? Non abbiamo il pane e ci preoccupiamo del "gateau". è chiaro che il signor monti non sa nulla della scuola italiana, dello stato di logoramento psicofisico in cui versano migliaia e migliaia di insegnanti invecchiati nelle graduatorie. Lui e tutte le persone che conosce avranno frequentato una di quelle scuole private d'élite della Milano bene. Non so come fate a prenderlo sul serio. Comunque sono affari vostri, io ho dei contatti in Canada, se vince Monti o Berlusconi questa volta me ne vado per sempre.
Tornare in alto Andare in basso
Jankele



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Lun Dic 24, 2012 11:30 pm

comunque ormai anche fra gli insegnanti la retorica da "union sacrée" del regime montiano ha attecchito. bene bene, mi raccomando...abnegazione, disciplina...patria, onore... che fine!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Mar Dic 25, 2012 4:35 pm

stefi2010 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
stefi2010 ha scritto:
Quoto LucaPS. Quanto ad eragon parte da qualche giusto assunto, per arrivare ad una conclusione discutibile.
E' vero che ci sono insegnanti sfaticati e qualche volta poco aggiornati se non impreparati, senza distinzione tra "materie" e sostegno. Ma perché non ipotizzare un controllo più efficace all'interno della stessa scuola?
Perché dovrebbe giudicarmi un ente che non ha alcun nesso con la realtà territoriale in cui opero, che non conosce il tessuto sociale che costituisce la mia platea scolastica?

E' vero che in questo modo potrebbero innescarsi le solite logiche "clientelari" della tutela degli "amici" e degli "amici degli amici".

Ma un controllo della produttività o si fa a tutto il settore pubblico oppure perché concentrarlo solo sui docenti?
Forse proprio perché si parte dal postulato della loro incapacità o indaguatezza?


E perchè non cominciare dai docenti? Non cerchiamo un riconoscimento di merito, un segno di distinzione della nostra funzione? Dire "o tutti o niente" mi pare solo una manovra dilatoria un pò (perdonate il vernacolo) paracula! Chiosare poi che il controllo dei docenti postulerebbe la loro "incapacità o inadeguatezza" mi sa proprio di coda di paglia... ma perchè: i docenti sono tutti adeguati e capaci?
I modi per valutare ci sono e i lavoratori sono valutati ovunque. Cominciamo per esempio a dare più peso ai titoli culturali! Differenziamo il voto di laurea, diamo punteggio alle pubblicazioni scientifiche! Smettiamola di dare un obolo a chi sta a capo di una funzione strumentale e dare invece riconoscimento a chi "per continuità" è stato in servizio nella stessa scuola per più anni (senza merito alcuno). Infine d'accordissimo ad affidare a un ente terzo la valutazione. La proposta di un "controllo all'interno della scuola" è decisamente comoda per "lavare i panni sporchi in casa": nella pubblica amministrazione la valutazione già spetta al dirigente e non mi pare che il sistema sia efficientissimo! Voglio essere valutata dal di fuori! La scuola si deve aprire e deve mostrare quanto vale parte (non tutta) del suo personale, senza scappatoie

Paracula... coda di paglia, ma insomma non riesci proprio a non essere inutilmente provocatoria? Se ti diverte, non voglio proprio rovinarti lo spasso.
I tuoi commenti sanno tanto di aggressivo e pretestuoso, ma va bene lo stesso. La mia risposta finisce qui.


Ci conosciamo? Se non hai argomenti puoi anche semplicemente esimerti dal rispondere. Mi sembrava di aver posto delle questioni sul tavolo, se poi la tua intenzione è semplicemente quella di fare comizietti qualunquisti tipo "è tutto un magna magna": prego!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Mar Dic 25, 2012 4:45 pm

parvati ha scritto:
Lavoro su sostegno, se dovessi essere valutata ( da chi poi?) sui progressi oggettivi dei "miei" alunni ci sarebbe da ridere!!! Neanche li vedrebbero!!! Inoltre trovandoci sempre in Italia non dimentichiamolo, non lo immaginate già come andrebbe a finire??? Conoscenze, raccomandazioni e quant'altro. Inoltre, se già lo scorso anno , avendo avuto l' anno di prova, la DS ha detto tante di quelle bagiannate sul sostegno- disconosceva anche il concetto di privacy riguardo Pei e glh... e avrebbe dovuto valutarmi....!!!.brrr


Giusto: non sarebbe quindi meglio un sistema di valutazione esterno e terzo, in base a parametri misurabili (non certo i voti dei ragazzi!)? Ovviamente la valutazione che tenga in considerazione soltanto i risultati degli alunni è fuori dal mondo
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 616
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Mar Dic 25, 2012 5:22 pm

stefi2010 ha scritto:
Quoto LucaPS. Quanto ad eragon parte da qualche giusto assunto, per arrivare ad una conclusione discutibile.
E' vero che ci sono insegnanti sfaticati e qualche volta poco aggiornati se non impreparati, senza distinzione tra "materie" e sostegno. Ma perché non ipotizzare un controllo più efficace all'interno della stessa scuola?
Perché dovrebbe giudicarmi un ente che non ha alcun nesso con la realtà territoriale in cui opero, che non conosce il tessuto sociale che costituisce la mia platea scolastica?

E' vero che in questo modo potrebbero innescarsi le solite logiche "clientelari" della tutela degli "amici" e degli "amici degli amici".

Ma un controllo della produttività o si fa a tutto il settore pubblico oppure perché concentrarlo solo sui docenti?
Forse proprio perché si parte dal postulato della loro incapacità o indaguatezza?
Il controllo interno come lo chiami tu è praticamente impossibile per mille ragioni (amicizie, simpatie personali, interessi comuni, logica del "cane non mangia cane", dirigenti o chi per loro che si troverebbero a fare i conti con i sindacati, incapacità stessa a poterlo fare (cosa fai nomini un docente per ogni area disciplinare per valutare i colleghi? e chi vorrebbe questo odioso compito? ed in che modo il docente dovrebbe valutare i colleghi? si mette in classe con loro? videoriprendiamo le lezioni e vediamo la loro qualità?...).
Io ripeto, se uno lavora il lavoro si vede, c'è poco da girarci intorno. I soldi ci sono ma vengono dati senza nessun criterio meritocratico (un mio collega di educazione fisica si prende all'anno dirca 3000 euro dal fondi destinati all'avviamento alla pratica sportiva (salvo dirmi che però "il pomeriggio sai che lavoro per organizzare tutto")...i docenti privilegiati di alcune disciplina (anche il più somaro di quella materia) si pappano un bel pò di soldi con i corsi di recupero dell'IDEI...gli amici del preside vengono foraggiati con incarichi ed incarichini...
Questo è il clima ed a voi sta bene? Davvero vi stanno bene questi criteri del "tutti uguali" (salvo poi salvaguardare sacche di privilegio pazzesche)...ma avete mai letto il bilancio della vostra scuola? il resoconto dei soldi foraggiati tramite il FIS e altri fondi di provenienza minsiteriale (è un vostro diritto averlo!)?
Non discuto sulla bontà e genuinità delle vostre posizioni ma correte il rischio di fare il gioco proprio del collega pelandrone...quello che basterebbe una lettura veloce veloce alla programmazione per capire che dovrebbe cambiare di corsa mestiere.
Però, vi ripeto, tutti uguali, tutti lo stesso stipendio, nessun controllo. Lavorando sul sostegno ho imparato tante "strategie" per sfruttare a mio vantaggio l'uguaglianza
Tornare in alto Andare in basso
Online
JaneEyre



Messaggi : 1259
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Mar Dic 25, 2012 8:34 pm

Ma che senso ha continuare a parlare di merito se non pagano nemmeno gli scatti di anzianità e non immettono in ruolo i precari?
Visto che non hanno idee, potrebbero almeno sforzarsi di guardare cosa accade in altri paesi e farsi venire l'ispirazione per un programma meno ridicolo.
Inoltre questa moda del "misurare il merito" dei docenti sta facendo danni enormi. Sempre più spesso studenti e genitori ritengono di avere il diritto di giudicare l'operato degli insegnanti, ma non fanno altro che ostacolare e delegittimare il docente.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Mer Dic 26, 2012 12:52 am

I soldi per gli scatti, alla fine, si trovano sempre, magari rosicchiando fondi dal FIS, che va a incentivare invece progetti e attività aggiuntive (quindi il merito!). Per quanto riguarda i precari, i più danneggiati dall'attuale sistema sono loro, con poca anzianità e più titoli (visto l'attuale sistema di arruolamento).
Di misurazione del merito si parla poco e soltanto per dire che è impossibile per l'insegnamento. Sono proprio queste resistenze a fornire argomenti a quanti delegittimano i docenti! Dovremmo spuntare quest'arma lasciando valutare il nostro lavoro. I detrattori hanno facile gioco a interpretare tutte queste resistenze come un tentativo di sottrarsi alla valutazione, proprio per mancanza di "meriti"
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Mer Dic 26, 2012 1:02 am

Jankele ha scritto:
comunque ormai anche fra gli insegnanti la retorica da "union sacrée" del regime montiano ha attecchito. bene bene, mi raccomando...abnegazione, disciplina...patria, onore... che fine!


Ma perchè, credevi di appartenere a una categoria di rivoluzionari anarcoidi? Ti ricordi Pasolini? "La scuola dell'obbligo è una scuola di iniziazione alla qualità di vita piccolo borghese"...
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: "Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!   Mer Dic 26, 2012 7:26 am

Secondo me, si potrebbe pensare a degli incentivi economici solo per aumentare lo stipendio a chi lavora in classi a rischio. I sistemi per individuare questo tipo di classi potrebbero esserci: da una parte una valutazione dell'utenza a livello socio-economico e di profitto, che tenga conto a livello statistico dei risultati storici della scuola e del livello di dispersione scolastica raggiunto; dall'altra un comitato di valutazione interno alla scuola che tenga conto delle situazioni individuali critiche presenti nelle singole classi.
Una volta individuate le scuole a rischio e le classi a rischio si potrebbe creare un elenco dei docenti disponibili a lavorare nelle stesse (per mettere in ordine chi può tentare di lavorarci si potrebbe utilizzare la graduatoria interna d'Istitituto, dando prima la possibilità di provare a chi ha più punteggio).
Si valutano i requisiti in ingresso degli alunni e i risultati in uscita a fine anno delle classi individuate: se i miglioramenti degli alunni sono stati significativi (maggiori che in altre classi campione con utenza analoga) si procede al pagamento pieno dell'incentivo. In caso di fallimento si dà comunque una indennità (più bassa) a chi ha provato, ma deve essere lasciata la possibilità a qualche altro insegnante della scuola di lavorare nella classe segnalata per l'anno successivo - si dovrebbe quindi depennare dalla lista dei volontari chi ha fallito, per un certo numero di anni, per es. 3 -.
Secondo me, il sistema potrebbe funzionare perché non riguarderebbe tutti i docenti, ma solo quelli disponibili a mettersi in gioco. Riguardo al problema della continuità didattica pure non ci sarebbero problemi: infatti se si resta è perché ci sono dei risultati, altrimenti è giusto che si vada altrove...
Un sistema di questo tipo non potrebbe essere che a carattere sperimentale, però se funzionasse potrebbe essere applicato via via in modo sempre più ampio. Credo potrebbe essere "giusto ed equo" perché chi lavora nella scuola sa che le difficoltà di questo mestiere sono strettamente legate al tipo di utenza, inoltre l'obiettivo sarebbe non solo quello di premiare il merito, bensì di risolvere il problema della dispersione scolastica (alta e in via d'aumento in Italia), dando l'opportunità di veder riconosciuto il proprio lavoro a quegli insegnanti che lavorano in realtà di "trincea".
Tornare in alto Andare in basso
 
"Nuovo" programma di Monti per la scuola!!!!!!!!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 6Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» programma italiano scuola media
» Nuovo sito ufficiale Maurizio Monti
» Nuovo disegno di legge e corsi per onicotecnici
» Di nuovo pioggia di capelli
» non è un film ma il programma di fazio e saviano è per me stupendo....

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: