Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 docenti "immobilizzati" dalla riforma

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
habibi



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 16.05.11

MessaggioOggetto: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Mar Gen 20, 2015 6:29 pm

Promemoria primo messaggio :

In queste ore in cui si stanno scrivendo i decreti attuativi del piano della buona scuola c'è un nutrito gruppo di docenti che spera che non vengano dimenticate le loro istanze. Sono i docenti "immobilizzati", cioè coloro che hanno avuto il ruolo da meno di tre anni e si trovano a tutt'oggi a non poter chiedere la mobilità interprovinciale, o i futuri neoimmessi che hanno aggiornato le GAE in una provincia lontana da quella di residenza pochi giorni prima che cambiassero le regole del gioco, o ancora, tutti quelli che si trovano da anni a lavorare lontano da casa e ad oggi non hanno potuto riavvicinarsi per mancanza di posti in organico.
Anche OS recentemente ha dato voce alle ragioni di questi docenti:

http://www.orizzontescuola.it/news/ci-vuole-piano-straordinario-trasferimenti-insegnanti-lettera

La saturazione dei ruoli a seguito della prossima immissione dei 150.000 colpirà duramente questa categoria se non si dovesse attuare un piano straordinario di trasferimenti prima di settembre 2015. E' necessario mobilitarsi come già in molti hanno cominciato a fare!
Quanti siamo in questo forum a trovarci in questa situazione?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 7:57 pm

ciccina783 ha scritto:
igmt ha scritto:
gugu non sono d'accordo. È ovvio che si chiede un diritto, cioè il trasferimento, subordinato ai posti. Ma mi pare ovvio che è straordinario il piano immissioni in ruolo e altrettanto straordinario deve essere il piano di trasferimenti. Mi sembra ovvio che ad ordinario corrisponde ordinario, a straordinario straordinario! Uno scenario tale va razionalizzato per contemperare i diritti di tutti, altrimenti si alimenterà ulteriormente la fucina dei ricorsi.
Sottoscrivo! A piano straordinario di assunzioni corrisponda un piano straordinario di mobilità!

concordo... il governo ha il dovere di pensare alla tutela delle famiglie e a quelle persone  messe in gravi difficoltà dai continui ribaltamenti delle regole del gioco ....

non si posso stravolgere vite, progetti e destini cambiando continuamente le regole....

se ci devono essere dei cambiamenti bisogna allora  pensare anche a tutelare le vite delle persone che potrebbero essere  vittime di tali cambiamenti...


Ultima modifica di mirco81 il Gio Gen 22, 2015 8:04 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25581
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 7:58 pm

A0quarantasette ha scritto:

25% trasferimenti interprovinciali
25% mobilità professionale (passaggi di cattedra e ruolo)
50% disponibili per immissioni in ruolo


Ma nemmeno per sogno.

Tutti i posti liberi sono disponibili per la prima e seconda fase (passaggi nel comune, nella provincia e dal sostegno alla materia).

SE rimangono posti: il 50% va alla terza fase (cambio di provincia o di ruolo) e l'altro 50% DEVE restare libero per i ruoli.
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 8:17 pm

gugu ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:

25% trasferimenti interprovinciali
25% mobilità professionale (passaggi di cattedra e ruolo)
50% disponibili per immissioni in ruolo


Ma nemmeno per sogno.

Tutti i posti liberi sono disponibili per la prima e seconda fase (passaggi nel comune, nella provincia e dal sostegno alla materia).

SE rimangono posti: il 50% va alla terza fase (cambio di provincia o di ruolo) e l'altro 50% DEVE restare libero per i ruoli.

chi dei due ha ragione?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25581
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 8:20 pm

mirco81 ha scritto:
gugu ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:

25% trasferimenti interprovinciali
25% mobilità professionale (passaggi di cattedra e ruolo)
50% disponibili per immissioni in ruolo


Ma nemmeno per sogno.

Tutti i posti liberi sono disponibili per la prima e seconda fase (passaggi nel comune, nella provincia e dal sostegno alla materia).

SE rimangono posti: il 50% va alla terza fase (cambio di provincia o di ruolo) e l'altro 50% DEVE restare libero per i ruoli.

chi dei due ha ragione?

Ma scusami, tu sei di ruolo da anni, hai già passato le procedure di mobilità e non ti sei mai informato sulle stesse?
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 8:22 pm

non ne ho mai avuto bisogno...
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 8:24 pm

gugu ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:

25% trasferimenti interprovinciali
25% mobilità professionale (passaggi di cattedra e ruolo)
50% disponibili per immissioni in ruolo


Ma nemmeno per sogno.

Tutti i posti liberi sono disponibili per la prima e seconda fase (passaggi nel comune, nella provincia e dal sostegno alla materia).

SE rimangono posti: il 50% va alla terza fase (cambio di provincia o di ruolo) e l'altro 50% DEVE restare libero per i ruoli.

Qui non si parla della I e II fase.

Stiamo parlando di insegnanti che reclamano il trasferimento interprovinciale.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25581
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 8:28 pm

A0quarantasette ha scritto:
gugu ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:

25% trasferimenti interprovinciali
25% mobilità professionale (passaggi di cattedra e ruolo)
50% disponibili per immissioni in ruolo


Ma nemmeno per sogno.

Tutti i posti liberi sono disponibili per la prima e seconda fase (passaggi nel comune, nella provincia e dal sostegno alla materia).

SE rimangono posti: il 50% va alla terza fase (cambio di provincia o di ruolo) e l'altro 50% DEVE restare libero per i ruoli.

Qui non si parla della I e II fase.

Stiamo parlando di insegnanti che reclamano il trasferimento interprovinciale.

C'è scritto. Se dopo le prime due fasi i posti sono 0 o 1, nessuno si trasferirà.
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 8:30 pm

gugu ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:
gugu ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:

25% trasferimenti interprovinciali
25% mobilità professionale (passaggi di cattedra e ruolo)
50% disponibili per immissioni in ruolo


Ma nemmeno per sogno.

Tutti i posti liberi sono disponibili per la prima e seconda fase (passaggi nel comune, nella provincia e dal sostegno alla materia).

SE rimangono posti: il 50% va alla terza fase (cambio di provincia o di ruolo) e l'altro 50% DEVE restare libero per i ruoli.

Qui non si parla della I e II fase.

Stiamo parlando di insegnanti che reclamano il trasferimento interprovinciale.

C'è scritto. Se dopo le prime due fasi i posti sono 0 o 1, nessuno si trasferirà.

Adesso è così. La proposta è invece di rendere disponibile quel 1 posto.
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 8:31 pm

Visto il piano straordinario di assunzioni, non ha più senso salvaguardare quel 50% residuo per le immissioni.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25581
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 8:43 pm

A0quarantasette ha scritto:
Visto il piano straordinario di assunzioni, non ha più senso salvaguardare quel 50% residuo per le immissioni.


In effetti sarebbe logico alzarlo al 100% in modo tale che in alcune province non ci sia nemmeno un posto per le immissioni in ruolo. Mi sembra logico; il Miur farà sicuramente così.
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 8:45 pm

si potrebbe anche pensare, per un pò di anni, a dare priorità nella prima fase agli spostamenti interprovinciali....

infatti mi sembra questa la problematica più grave e più penalizzante da risolvere

Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 8:57 pm

gugu ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:
Visto il piano straordinario di assunzioni, non ha più senso salvaguardare quel 50% residuo per le immissioni.


In effetti sarebbe logico alzarlo al 100% in modo tale che in alcune province non ci sia nemmeno un posto per le immissioni in ruolo. Mi sembra logico; il Miur farà sicuramente così.

tu vuoi prendere due piccioni con una fava

Visto che il blocco triennale è stabilito per legge quindi immodificabile in breve tempo, accontentati di un piccione solo e lascia a noi l'altro

Tornare in alto Andare in basso
igmt



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 20.01.15

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Gio Gen 22, 2015 11:35 pm

Il blocco triennale deve essere eliminato, non ha più senso in seno ad un' organico funzionale con graduatoria nazionale. Mi sembra una ovvia deduzione! Si potrebbe pensare ad un' inversione delle fasi di trasferimento per esempio! Comunque sia, nessuna parte della categoria docente deve essere penalizzata!
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25581
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 1:08 pm

igmt ha scritto:
Il blocco triennale deve essere eliminato, non ha più senso in seno ad un' organico funzionale con graduatoria nazionale. Mi sembra una ovvia deduzione! Si potrebbe pensare ad un' inversione delle fasi di trasferimento per esempio! Comunque sia, nessuna parte della categoria docente deve essere penalizzata!



Cosa sarebbe? Dove ne avresti letto?
Tornare in alto Andare in basso
igmt



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 20.01.15

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 1:34 pm

Ci si informa...diverse fonti gugu! Si attende, comunque, fine Febbraio per leggere i decreti attuativi!
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25581
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 1:39 pm

igmt ha scritto:
Ci si informa...diverse fonti gugu! Si attende, comunque, fine Febbraio per leggere i decreti attuativi!


Le fonti, se esistono, si citano. Altrimenti basta dire che si ipotizza personalmente o si lavora di fantasia.
Tornare in alto Andare in basso
habibi



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 16.05.11

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 3:04 pm

gugu ha scritto:



Le fonti, se esistono, si citano. Altrimenti basta dire che si ipotizza personalmente o si lavora di fantasia.

Neanche tu, Gugu, temo sappia come andrà a finire. Stiamo ragionando per ipotesi e qualcuno, perchè no, pensa ad enucleare qualche proposta... I forum mi sembra servano proprio a confrontarsi e discutere.
Magari al MIUR saranno completamente sordi alle richieste dei docenti immobilizzati, magari no. Chi può dirlo?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25581
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 3:09 pm

habibi ha scritto:
gugu ha scritto:



Le fonti, se esistono, si citano. Altrimenti basta dire che si ipotizza personalmente o si lavora di fantasia.

Neanche tu, Gugu, temo sappia come andrà a finire. Stiamo ragionando per ipotesi e qualcuno, perchè no, pensa ad enucleare qualche proposta... I forum mi sembra servano proprio a confrontarsi e discutere.
Magari al MIUR saranno completamente sordi alle richieste dei docenti immobilizzati, magari no. Chi può dirlo?



Appunto. Attualmente esistono le regole di mobilità; senza riapertura della normativa andranno seguite. Cambiarle vorrebbe dire per il Miur trovarsi in un enorme problema nel momento in cui non potrà assumere nessuno in alcune province ed avere troppi posti liberi in altre. Tra rispettare la mobilità attuale e rischiare molto contenzioso da parte di chi verrà assunto da GE in altra provincia presumo sceglierà la prima ipotesi, al riparo da ogni possibile ricorso.
Tornare in alto Andare in basso
igmt



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 20.01.15

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 3:13 pm

Gugu le fonti non le ricordo ma non mi sognerei di lavorare di fantasia! Ho letto e stra letto di tutto e di più per ogni dove, inteso come luogo di lettura: diversi siti! Poi, ripeto, leggeremo conferma, sconferma o provvedimenti totalmente diversi all'uscita dei decreti attuativi.
Tornare in alto Andare in basso
igmt



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 20.01.15

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 3:14 pm

Straletto...scusa...scrivo da un tablet
Tornare in alto Andare in basso
habibi



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 16.05.11

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 3:22 pm

[quote="gugu"][quote="habibi"]
gugu ha scritto:



Appunto. Attualmente esistono le regole di mobilità; senza riapertura della normativa andranno seguite. Cambiarle vorrebbe dire per il Miur trovarsi in un enorme problema nel momento in cui non potrà assumere nessuno in alcune province ed avere troppi posti liberi in altre. Tra rispettare la mobilità attuale e rischiare molto contenzioso da parte di chi verrà assunto da GE in altra provincia presumo sceglierà la prima ipotesi, al riparo da ogni possibile ricorso.

Posso dire che tra le due io preferirei la terza via? Tipo un decreto che intanto tolga di mezzo la regola della permanenza triennale? Spero converrai con me che allo stato questa regola pregiudicherebbe solo alcuni docenti, creando di fatto una discriminazione: per una mera questione di incastri temporali c'è chi rischia di rimanere a vita in una provincia dove sapeva che avrebbe dovuto trascorrere tre anni. E magari questo qualcuno ha messo in conto tre anni lontano da figli da crescere, genitori anziani da accudire e relazioni sociali varie che non sto ad elencare, come un sacrificio accettabile. Ma una vita è un'altra cosa, ahimè...
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25581
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 3:29 pm

habibi ha scritto:

Posso dire che tra le due io preferirei la terza via? Tipo un decreto che intanto tolga di mezzo la regola della permanenza triennale? Spero converrai con me che allo stato questa regola pregiudicherebbe solo alcuni docenti, creando di fatto una discriminazione: per una mera questione di incastri temporali c'è chi rischia di rimanere a vita in una provincia dove sapeva che avrebbe dovuto trascorrere tre anni. E magari questo qualcuno ha messo in conto tre anni lontano da figli da crescere, genitori anziani da accudire e relazioni sociali varie che non sto ad elencare, come un sacrificio accettabile. Ma una vita è un'altra cosa, ahimè...

Nei movimenti totali cambierebbe ben poco. Se si toglie il blocco triennale si rischia di far trasferire molti docenti delle GE.
Il numero totale di docenti è lo stesso; si cambierebbe solo il movimento, scontentando il docente X piuttosto che Y o Z.
Posto che nessuno sa attualmente come verrà gestito il nuovo organico mi pare prematuro parlarne. Il fatto di non tornare mai più è ovviamente un falso spauracchio visto che lo stesso numero di pensionamenti attuali ci sarà anche nei prossimi anni per cui ogni anno ci saranno dei posti liberi per la mobilità. Parimenti è difficile capire da chi quest'anno è stato scavalcato le richieste delle stesse persone che entrate in ruolo al posto di chi era iscritto nel triennio precedente ora chiede di tornare a casa. Per fortuna le GE non esisteranno più.
Tornare in alto Andare in basso
habibi



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 16.05.11

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 3:39 pm

gugu ha scritto:


Nei movimenti totali cambierebbe ben poco. Se si toglie il blocco triennale si rischia di far trasferire molti docenti delle GE.
Non capisco: quando si trasferirebbero dato che le GE sono state aggiornate lo scorso giugno e forse a settembre non esisteranno più GE?
Intendi coloro che sono entrati in ruolo da GE?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25581
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 3:42 pm

habibi ha scritto:
gugu ha scritto:


Nei movimenti totali cambierebbe ben poco. Se si toglie il blocco triennale si rischia di far trasferire molti docenti delle GE.
Non capisco: quando si trasferirebbero dato che le GE sono state aggiornate lo scorso giugno e forse a settembre non esisteranno più GE?
Intendi coloro che sono entrati in ruolo da GE?


Se gran parte del nuovo organico, in alcune province, sarà eroso da trasferimenti massicci da altre province il Miur sarà obbligato ad assumere i docenti inseriti in GE in quelle province in altre (probabilmente al Nord) scatenando un possibile contenzioso da parte di chi, pur con punteggi alti, dovrà trasferirsi altrove perchè i posti sono tutti occupati da docenti trasferiti da altre province, entrati magari in ruolo con pochissimi punti al Nord.
Tornare in alto Andare in basso
luisa68



Messaggi : 622
Data d'iscrizione : 26.07.11

MessaggioOggetto: Re: docenti "immobilizzati" dalla riforma   Ven Gen 23, 2015 4:32 pm

Condivido questo tuo ragionamento Gugu ma se accadesse, come ho letto in alcuni art. ed anche in alcune proposte del forum, che le assunzioni in altra provincia avvenissero in seconda battuta dopo aver convocato dalle GAE di appartenenza, dopo aver coperto i posti anche minimi delle province strapiene, che sono anche al nord in alcune Cdc. e magari dopo aver fatto scegliere una seconda provincia di preferenza? In questo caso infatti per le assunzioni che verrebbero fatte in seconda battuta si dovrebbe attingere da una Grad. naz. ove far confluire i non assunti nella propria provincia di appartenenza.  Bisogna anche tener presente, che non essendoci stato il censimento, al MIUR dovranno comunque escogitare una procedura (agg. GAE, dichiarazioni, autocertificazioni...) con cui chiedere ad ogni singolo iscritto nelle GAE la disponibilità ad accettare un'eventuale mobilità geografica che, una volta sottoscritta da ogni singolo aspirante, avrebbe certamente un valore vincolante e giuridicamente rilevante che certamente smorzerebbe la possibilità di fare ricorsi. Ti cito anche un art. che ho letto in tal senso: Rifare le Gae per le immissioni in ruolo? Tec scuola Silvana La Porta Venerdì, 31 Ottobre 2014.
Volevo sapere appunto che ne pensi Gugu


Ultima modifica di luisa68 il Ven Gen 23, 2015 4:37 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
 
docenti "immobilizzati" dalla riforma
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» Reintegro ore tagliate dalla riforma Gelmini
» Radiato dalla Magistratura il giudice Luigi Tosti.
» passaggio dalla culla al lettino
» Rita Dalla Chiesa, Mediaset e la mafia
» Corso 200 ore riconosciuto dalla regione Lazio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: