Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Contatti27
Ultimi argomenti attivi
» Possibilità di insegnamento tramite MAD
Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Icon_minitimeOggi alle 12:51 am Da Fisk

» Valutazione classi terminali e non
Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Icon_minitimeOggi alle 12:44 am Da angyrm

» Permesso non retribuito e pagamento
Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Icon_minitimeOggi alle 12:40 am Da G90

» Domenica di mezzo
Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Icon_minitimeOggi alle 12:38 am Da milla 2

» Graduatorie interne di istituto ancora non pubblicate.
Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Icon_minitimeOggi alle 12:17 am Da Stefania Biancani

» Anno di prova
Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Icon_minitimeOggi alle 12:11 am Da Antonella87_

» richiesta documentazione titoli dichiarati
Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Icon_minitimeIeri alle 11:45 pm Da Ing#31#

» RICOSTRUZIONE CARRIERA MAI FATTA
Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Icon_minitimeIeri alle 11:30 pm Da pupona

» Ma è normale?
Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Icon_minitimeIeri alle 10:54 pm Da simon80

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da pogi Lun Apr 20, 2020 5:49 pm

Promemoria primo messaggio :

Mi sfugge il senso di volersi assumere il rischio di svolgere esami di Stato in presenza a fronte:
1) di una percentuale di promossi del 99,7%
2) di una percentuale di ammessi all'esame che supera il 96%
3) della commissione di soli interni, che non potrà che confermare le opinioni già maturate nei precedenti mesi o anni
4) dello spettro di ricorsi/ controricorsi appelli al tar e al santo di turno nel caso di - improbabilissime - bocciature
4) della difficoltà/impossibilità di organizzare l'esame in condizioni di sicurezza per tutti

E' proprio utile rischiare anche soltanto un contagio per mettere in scena una farsa ora più che mai svuotata di ogni significato?
Dobbiamo immolare qualche docente sull'altare del "rito di passaggio" dei poveri maturandi, per la paura di privarli del "giorno più bello della loro vita"?
Il vero esame di maturità consiste, a mio parere, nel prendere atto della realtà e comportarsi di conseguenza.

pogi

Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 05.09.14

Torna in alto Andare in basso


Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da clamar79 Gio Apr 30, 2020 2:49 pm

aggiungo: prevedo un picco non di covid19 ma di mal di schiena o testa intorno al 17 giugno e i pazienti saranno soprattutto docenti di materie coinvolte dalla maturità.

clamar79

Messaggi : 542
Data d'iscrizione : 03.09.11

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da uli17 Gio Apr 30, 2020 3:29 pm

Non vorrei ripetermi. Ma ribadisco che tutto quello che sta accadendo è ridicolo, se non da incoscienti. E la ministra potrebbe passare alla storia aver causato una catastrofe. Il tutto per offrire l'emozione dell'esame, del rito di passaggio, agli alunni. Nella mia scuola ci saranno commissari che sono pazienti oncologici e che sono in dialisi. Non so se la ministra si renda conto della responsabilità che si sta assumendo per lasciare agli studenti/esse l'ebbrezza dell'esame... che è a una cosa RIDICOLA. Possibile non sapersi liberare dall'immaginario adolescenziale costruito da Moccia and co? Per fortuna ho studenti più maturi, che mi dicono: professoressa, ma i miei nonni vivono con me e i miei ed io rischio anche per loro. Io spiego loro che si è deciso che se muoiono i loro nonni che poi sono i miei genitori, generazionalmente parlando, non è un problema. Che aprano gli occhi sul cinismo barbaro di quest'epoca. Io non lj consolo. Non sarebbe onesto.

uli17

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 18.03.20

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da antalia Gio Apr 30, 2020 3:36 pm

[quote="clamar79"]aggiungo: prevedo un picco non di covid19 ma di mal di schiena o testa intorno al 17 giugno e i pazienti saranno soprattutto docenti di materie coinvolte dalla maturità.[/quote]


io ribatto: come biasimarli nel caso di aggravamento della situazione di rischio?
al momento è tutto in stand-by in attesa di vedere gli esiti della fase 2, ma da qui al 17 giugno avremo un quadro meno incerto e mi pare ovvio che con recrudescenze, picchi e rischi aumentati prevarrà la salvaguardia della propria salute e di riflesso dei congiunti che prevale su qualsiasi lavoro!


antalia

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 26.09.16

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da elirpe Gio Apr 30, 2020 3:54 pm

Io distinguerei due piani:
1.Nulla da eccepire sull'Esame di Stato; in se stesso è un passaggio fondamentale che andrebbe reso più serio reintroducendo la Terza Prova, ampliando il tempo di ogni singolo orale ed eliminando la facilitazione dell'Alternanza come argomento di colloquio.
2.Fermo restando questo aspetto di carattere generale, nello specifico, in questo anno scolastico, fare un esame in presenza è un'assurdità che ci espone al rischio di ammalarci ma soprattutto di trasferire il contagio ai nostri parenti più anziani (e non penso di essere l'unico che qui ha proprio un genitore anziano da accudire); in questa situazione anche solo pensarlo è assurdo.
3.Aggiungo però un terzo punto, per me non meno fondamentale: lo stesso discorso vale a mio avviso per Settembre: organizzare un complicatissimo sistema che richiederebbe la produzione di milioni di mascherine al giorno, il triplicarsi dei trasporti pubblici e una complicata gestione di entrate/uscite/intervalli è impensabile.

elirpe

Messaggi : 1047
Data d'iscrizione : 02.08.17

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da lukketto Gio Apr 30, 2020 4:15 pm

Aggiungo: se uno dei 463.133 studenti, uno solo, "becca" il COVID e ci rimane?
Lo facciamo martire perché si è sacrificato per far provare l'ebbrezza dell'esame ad altri ragazzi?
Chi lo spiega ai genitori?

Ad oggi, gli esami in presenza sono un rischio troppo grande...

lukketto

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 08.09.10

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da balanzoneXXI Gio Apr 30, 2020 7:32 pm

[quote="clamar79"]No non sei l'unico e le ragioni che porti a suffragio della tua tesi sono incontrovertibili. Al netto di "poteri forti" (espressione che personalmente odio: ma chi sono sti poteri forti??? Possiamo fare nomi e cognomi e denunciarli se abbiamo prove delle loro nefandezze?! No perchè altrimenti dall'asteroide che colpì milioni di anni fa il globo e al mio mal di pancia di stamane....è colpa dei poteri forti! Mah...a me sembra più un'autopulizia della coscienza!), credo che lo facciano come PROVA. Sulla pelle dei lavoratori e degli studenti, proviamo a vedere come va, con pochi studenti e personale almeno...vediamo se reggiamo...il tutto condito dalla cornice buonista del magic moment della maturità che rende tutto dolciastro e ancor più easy (mi gioco lo stipendio: quest'anno a livello nazionale la percentuale dei promossi sarà 99.8% (0.2% lo lascio a morti e gente che già a gennaio aveva superato il monte ore di assenza). Le percentuali che riporti sono la risposta migliore a chi vuole sta cacchio di presenza! E lo dico non perchè abbia paura del virus...non ho neanche classi V e non sarò coinvolto dalla maturità...ma proprio perchè è assurdo voler testare un sistema per verificarne la sostenibilità sulla pelle dei lavoratori! Io la vedo così...[/quote]


Anch' io detesto l' espressione " poteri forti" , un mantra dal sapere chiaramente fascio- complottista che un sinistorso par mio non userebbe mai , se non ironicamente. Queste espressioni vaghe, interclassiste, sono tipiche del populismo reazionario , che dopo la sanguinosa parentesi degli anni 30 sembra tornato a furoreggiare in Europa ( soprattutto orientale ) e negli States.

balanzoneXXI

Messaggi : 3959
Data d'iscrizione : 21.09.13

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da charman Gio Apr 30, 2020 8:33 pm

[quote="lukketto"]Aggiungo: se uno dei 463.133 studenti, uno solo, "becca" il COVID e ci rimane?
Lo facciamo martire perché si è sacrificato per far provare l'ebbrezza dell'esame ad altri ragazzi?
Chi lo spiega ai genitori?

[b]Ad oggi, gli esami in presenza sono un rischio troppo grande[/b]...[/quote]

Secondo voi i sindacati si muoveranno? Ci saranno scioperi?

charman

Messaggi : 4288
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da sempreconfusa1 Gio Apr 30, 2020 9:18 pm

[quote="balanzoneXXI"]
(...)

Anch' io detesto l' espressione  " poteri forti"  , un mantra dal sapere chiaramente fascio- complottista  che un sinistorso par mio  non userebbe mai , se non ironicamente.  Queste espressioni vaghe, interclassiste, sono tipiche del populismo reazionario , che dopo la sanguinosa parentesi degli anni 30 sembra tornato a furoreggiare in  Europa ( soprattutto orientale ) e negli States. [/quote]

Però mi pare che anche tu, a volte, cada nell'eccesso opposto della categorizzazione ad ogni costo. Forse certe schematizzazioni sono superate, allo stato attuale...non piace la definizione poteri forti, embé, cambiamola pure, l'importante è che se ne mantenga il concetto, quello no...non si può eliminare, spiacenti.
Oppure sono fascistoide e non mi hanno fatto il tampone giusto per saperlo?

Vogliamo denunciare...denunciare chi?? ma forse in senso metaforico intendete?
no perché altrimenti denunciare mi sembra proprio una barzelletta....ma i nomi e cognomi sì, in qualche caso si possono fare, per esempio:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


ahah...se solo avessi voglia di ridere...questo coronavirus ha scatenato topic su topic surreali, dove i vecchi troll (non gli utenti che bannati cambiano nick, no, intendo proprio i troll) non avevano tanta mercanzia a disposizione per inventarsi laqualunque.

sempreconfusa1

Messaggi : 4711
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da caesar753 Gio Apr 30, 2020 10:16 pm

[quote="clamar79"]No non sei l'unico e le ragioni che porti a suffragio della tua tesi sono incontrovertibili. Al netto di "poteri forti" (espressione che personalmente odio: ma chi sono sti poteri forti??? Possiamo fare nomi e cognomi e denunciarli se abbiamo prove delle loro nefandezze?! No perchè altrimenti dall'asteroide che colpì milioni di anni fa il globo e al mio mal di pancia di stamane....è colpa dei poteri forti! Mah...a me sembra più un'autopulizia della coscienza!), credo che lo facciano come PROVA. Sulla pelle dei lavoratori e degli studenti, proviamo a vedere come va, con pochi studenti e personale almeno...vediamo se reggiamo...il tutto condito dalla cornice buonista del magic moment della maturità che rende tutto dolciastro e ancor più easy (mi gioco lo stipendio: quest'anno a livello nazionale la percentuale dei promossi sarà 99.8% (0.2% lo lascio a morti e gente che già a gennaio aveva superato il monte ore di assenza). Le percentuali che riporti sono la risposta migliore a chi vuole sta cacchio di presenza! E lo dico non perchè abbia paura del virus...non ho neanche classi V e non sarò coinvolto dalla maturità...ma proprio perchè è assurdo voler testare un sistema per verificarne la sostenibilità sulla pelle dei lavoratori! Io la vedo così...[/quote]

Esattamente quello che penso io: tranne la babbiona che sarà veramente convinta del "momento indimenticabile" ci sarà qualche esperto che avrà pensato: "vediamo come va a un mese e mezzo dalla riapertura, così a settembre potremo dire <se a giugno non è successo niente agli esami, ora, a 3 mesi di distanza, succederà ancora meno nelle classi...>", e temo in effetti che qualcuno, se non dei commissari o degli esaminandi, ma forse dei parenti anziani ci rimetterà le penne sarà visto nell'ottica del "sacrificio necessario"...

caesar753

Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da gugu Gio Apr 30, 2020 10:38 pm

Quindi la prova della tenuta del contagio non sarà da lunedì quando rientreranno al lavoro milioni di persone, ma a giugno quando piccole commissioni con un candidati in spazi ampi faranno degli esami orali di un'ora.
Certamente l'analisi scientifica regge; probabilmente tutto il mondo aspetterà l'Esame di Stato italiano 2020 per capire come gestire le future epidemie mondiali.
gugu
gugu

Messaggi : 38094
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da caesar753 Gio Apr 30, 2020 10:52 pm

No, signor Preside, non esattamente così: se fosse per il mondo del lavoro le scuole dovrebbero riaprire già il 4 insieme a tutti gli altri con buona pace di alunni, professori e familiari annessi e connessi ma, come sicuramente si ricorderà dalle Sue passate esperienze in classe, il mondo della scuola è particolare sia per l'alto numero di persone stipate in una sola aula sia per la particolare riottosità sindacale del pubblico impiego.
Indi per cui, quando a settembre da un lato ci sarà chi dirà "le scuole devono riaprire senza 'se' e senza 'ma' " e dall'altro "ma non ci sono le condizioni di sicurezza", il capello sarà spaccato in quattro dal MIUR che troverà l'uovo di colombo nell'esperienza passata "ma se a giugno in una classe sono riusciti a starci in una decina (6 commisari + il presidente+ilcandidato+magari un testimone), i vostri colleghi non si sono lamentati (o si sono lamentati poco) e non è morto (quasi) nessuno, adesso magari organizzando qualche altra baracconata (tipo i doppi turni alla trentina o chissà quale altra cosa riusciranno a inventarsi durante il caldo canicolare dell'estate) le scuole potranno essere riaperte in tutta sicurezza (italiana)"

caesar753

Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da balanzoneXXI Ven Mag 01, 2020 12:00 am

[quote="caesar753"]No, signor Preside, non esattamente così: se fosse per il mondo del lavoro le scuole dovrebbero riaprire già il 4 insieme a tutti gli altri con buona pace di alunni, professori e familiari annessi e connessi ma, come sicuramente si ricorderà dalle Sue passate esperienze in classe, il mondo della scuola è particolare sia per l'alto numero di persone stipate in una sola aula sia per la particolare riottosità sindacale del pubblico impiego.
Indi per cui, quando a settembre da un lato ci sarà chi dirà "le scuole devono riaprire senza 'se'   e senza 'ma' " e dall'altro "ma non ci sono le condizioni di sicurezza", il capello sarà spaccato in quattro dal MIUR che troverà l'uovo di colombo nell'esperienza passata "ma se a giugno in una classe sono riusciti a starci in una decina (6 commisari + il presidente+ilcandidato+magari un testimone), i vostri colleghi non si sono lamentati (o si sono lamentati poco) e non è morto (quasi) nessuno, adesso magari organizzando qualche altra baracconata (tipo i doppi turni alla trentina o chissà quale altra cosa riusciranno a inventarsi durante il caldo canicolare dell'estate) le scuole potranno essere riaperte in tutta sicurezza (italiana)"[/quote]

" Signor preside" ? Ma guarda che il druido non e' ancora preside, anche se gli piacerebbe. Io penso addirittura che quando da bambino gli chiedevano cosa volesse fare da grande, rispondeva : " il preside" , anzi , gia' presago della virata aziendalista della scuola, forse rispondeva : " il dirigente scolastico". Già e' ferratissimo sulla normativa scolastica , tanto da risultare l' unico in questo forum a sapersi orientare sulla questione del famoso decreto Lorenzini.

Se poi ho preso una cantonata, accettero' la smentita a capo chino.

Ma forse intendi sfotterlo?

balanzoneXXI

Messaggi : 3959
Data d'iscrizione : 21.09.13

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da caesar753 Ven Mag 01, 2020 1:03 am

Non so se lo sia o meno ma per noi LVI è e sarà il Preside dei nostri quoricioni, forse "Non quello che meritavamo ma quello di cui avevamo bisogno. Un paladino, un cavaliere senza macchia" (cit.)

caesar753

Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da charman Sab Mag 02, 2020 2:34 am

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ah..questa sarebbe la grande conclusione a cui è giunta la super commissione scientifica?
"Secondo una notizia fornita dall’ANSA c’è inoltre la possibilità che l’esame venga svolto con obbligo di indossare la mascherina. Agli studenti sarà data la possibilità, se si potranno mantenere le distanze di sicurezza, di toglierla durante il colloquio orale."

Ah sì..e se la toglie e poi starnutisce? Facciamo 1 - 5 metri in un decimo di secondo?

charman

Messaggi : 4288
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da uli17 Sab Mag 02, 2020 3:40 pm

Vabbè, il problema è che l'esame orale in presenza e la sicurezza sono inconciliabili. Qualunque soluzione partorita avrà falle e magari sconfinerà nel ridicolo.

uli17

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 18.03.20

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da antalia Sab Mag 02, 2020 4:00 pm

a 5 metri quindi o dotiamo tutti di microfono o in alternativa di megafono!!!!

sempre più ridicole e ai limiti dell'assurdo le notizie che trapelano quando bastava fare questo colloquio proforma online, dando il contentino di un esame già totalmente stravolto e menomato nei contenuti ( senza scritti, programmi rimodulati, lezioni ridotte), rispettando la norma sul valore legale, ma senza alcun rischio se non la perdita di connessione...

antalia

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 26.09.16

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da Valutativo Sab Mag 02, 2020 4:39 pm

[quote="Wells"]..........
È stata fatta una analisi dei rischi considerando che per molte discipline, ad esempio, matematiche, tecniche il maturando deve rispondere prevalentemente scrivendo su un foglio (i passaggi matematici, procedurali di un problema, ecc.)  a una distanza inferiore al metro? Considerato che 1 metro è già una distanza rischiosa visto che in molti Paesi si considera come distanza minima 6 piedi (poco meno di 2 metri)?[/quote]

[quote="caesar753"] ........
probabilmente è stata fatta l'analisi, e si, è come dici tu: negli esami in cui bisogna per davvero scrivere (università) infatti preferiscono farli online e inventare vari modi per avere la visione sia del candidato che del foglio (ci sono video interessantissimi in rete). A scuola, invece, ricorda che l'esame lo stai facendo non per fare scrivere qualcosa (che idea passatista!) ma per far vivere allo studente "il più bel giorno della sua vita"....[/quote]



Invece, sembra paradossale, proprio la DaD permetterebbe di interrogare matematica e fisica, usando la lavagna virtuale, ad es. JAMBOARD, come
viene lllustrato in questo video su youtube  https://www.youtube.com/watch?v=2gVklLINRFg .


Ultima modifica di Valutativo il Sab Mag 02, 2020 5:27 pm - modificato 2 volte.

Valutativo

Messaggi : 677
Data d'iscrizione : 14.07.15

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da kirserk Sab Mag 02, 2020 4:58 pm

[quote="uli17"]Vabbè, il problema è  che l'esame orale in presenza e la sicurezza sono inconciliabili. Qualunque soluzione partorita avrà  falle e magari sconfinerà nel ridicolo. [/quote]

Quindi, con riferimento all'affermazione " l'esame orale in presenza e la sicurezza sono inconciliabili", immagino che, per coerenza, quando a settembre si riproporrà il problema dell'apertura delle scuole e probabilmente ci verrà chiesto di far lezione in presenza a piccoli gruppi (ad es. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] tu e chi - mi pare la netta maggioranza sul forum - si oppone ora all'esame di Stato in presenza, riterrai/riterrete troppo rischioso il rientro, almeno fino alla scoperta del vaccino oppure ad una sequenza temporale di 0 morti e 0 contagi che duri, per dire, da 50 giorni?

Lo chiedo senza polemica, al di là del fatto che io la pensi diversamente. C'era un topic su questo aspetto, ma poi è stato chiuso.

kirserk

Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 12.06.11

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da uli17 Sab Mag 02, 2020 5:32 pm

Dipenderà dalle condizioni che ci saranno a quel punto. Ovvio. Essere coerenti non significa pensare sempre la stessa cosa indipendentemente dalle condizioni.


uli17

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 18.03.20

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da kirserk Sab Mag 02, 2020 5:56 pm

[quote="uli17"]Dipenderà dalle condizioni che ci saranno a quel punto. Ovvio. Essere coerenti non significa pensare sempre la stessa cosa indipendentemente dalle condizioni.

[/quote]

Ritengo la tua risposta molto saggia.
Io, poi, pur avendo una assai scarsa considerazione della classe politica, ma vedendo che fino ad ora più o meno hanno seguito le indicazioni per lo più ispirate a prudenza dei vari comitati tecnico-scientifici, voglio credere che, nel momento in cui si sia deciso per l'esame di in presenza, si siano valutati i rischi, ritenendoli sufficientemente bassi (certamente non nulli, su questo siamo tutti d'accordo) e non posso che fidarmi, non essendo io competente.

Gli stessi politici, nel caso malaugurato di una ripresa dei contagi di qui al 17 giugno, avranno, si spera, il buon senso di tornare indietro nel caso una nuova valutazione del rischio rendesse l'esame in presenza non più praticabile.

kirserk

Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 12.06.11

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da patty20 Sab Mag 02, 2020 5:57 pm

[quote="uli17"]Vabbè, il problema è  che l'esame orale in presenza e la sicurezza sono inconciliabili. Qualunque soluzione partorita avrà  falle e magari sconfinerà nel ridicolo. [/quote]
Coerenza zero

patty20

Messaggi : 4207
Data d'iscrizione : 26.01.12

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da uli17 Sab Mag 02, 2020 6:43 pm

meno male ero io quella che trollava... Comunque sappi che più volte mi sono espressa su questo forum in favore dell'abolizione dell'esame di stato o, in subordine, in favore dell'esame a distanza.e la mia posizione a riguardo si basa sulle stese ragioni di prudenza per le quali contesto chi si è spostato e si sposta qua e là per la penisola in piena pandemia. Fine del discorso.

uli17

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 18.03.20

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da Geko Sab Mag 02, 2020 8:32 pm

...più delle penne, dei timbri, della connessione ad Internet...una cosa è essenziale all'esame di Stato...
Geko
Geko

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 14.06.11

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da Geko Sab Mag 02, 2020 8:55 pm

IL VENTILATORE! che non potrà essere acceso!
Geko
Geko

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 14.06.11

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da serpina Sab Mag 02, 2020 9:35 pm

Il fatto è che il nostro ritenere rischioso o meno il rientro è inevitabilmente un fatto emotivo, non perché non ci informiamo ma perchè entrambe le posizioni possono trovare fondamento in dati, statistiche, opinioni di esperti arcicompetenti (che infatti sono ben lontani dall'essere d'accordo tra loro). Quindi ciascuno di noi sente in base alle proprie particolari condizioni, indole, inclinazioni ecc. Anch'io come kirserk confido negli organi competenti che finora, almeno nel confronto col resto d'Europa, hanno scelto la strada della prudenza. All'esame manca un mese e mezzo, si spera che ci sia un'evoluzione netta, in un senso o nell'altro.

serpina

Messaggi : 1079
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore? - Pagina 5 Empty Re: Sono l'unico che pensa che fare gli esami di Stato "in presenza" sia un errore?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.